Ortopedia e Reumatologia

VIDEO

Conosciamo il professor Maurizio Rossini, il nuovo presidente della SIOMMMS


Siommms, bilancio dei due anni di presidenza 2017-2019


Premio alla carriera del professor Ranuccio Nuti


Le attività del gruppo YES! della SIOMMMS: un caso clinico multidisciplinare


Osteoporosi severa, si aprono nuove possibilità di cura con il romosozumab


Che cos’è l’ipofosfatemia legata al cromosoma X


Ipofosfatemia legata al cromosoma X, che cos’è e come funziona burosumab


Conosciamo la Sindrome di Ehlers-Danlos


Alendronato, è una molecola ancora attuale per la terapia dell'osteoporosi?


Osteoporosi: meglio terapia sequenziale o combinata?


Linee guida della SIOMMMS sulla vitamina D: le 5 principali novità


Osteoporosi, come stimare il rischio di frattura?


Quali sono le complicanze scheletriche del diabete?


I temi caldi della seconda edizione del congresso nazionale G.E.O.D.E.I.T


Terapia dell'artrite reumatoide, come agiscono le small molecules?


Farmaci inibitori del TNF, il loro utilizzo oggi in artrite reumatoide


Bisfosfonati, utilizzo nell’osteoartrosi e in altre patologie


Edemi ossei nella patologia ossea, caratteristiche cliniche e manifestazioni


Prevenzione delle fratture, importanza della valutazione istomorfometrica


Densitometria ossea, utilizzo oggi e nuove frontiere


Vitamina D e calcio in soggetti con osteoporosi, chi e quando trattare


Edemi ossei nell’osteoartrosi, quando usare la terapia sistemica


ARTICOLI

Osteoporosi, MK-5442, nuovo antagonista del recettore sensibile al calcio, non aumenta la massa ossea

In uno studio di fase II pubblicato di recente sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism, su un gruppo di donne in postmenopausa con osteoporosi, il trattamento con MK-5442, un’antagonista sperimentale del recettore sensibile al calcio, si è[...]

Artrite reumatoide e rischio tumori, minore con gli anti-TNF che con DMARD convenzionali

Uno studio di coorte di autori di Taiwan, appena pubblicato su Arthritis Research and Therapy, ha evidenziato nei pazienti con artrite reumatoide trattati con un inibitore del fattore di necrosi tumorale (TNF) tassi idi incidenza di cancro più bassi [...]

Osteoporosi: il 20 ottobre la quinta edizione dell'h-open day in oltre 70 ospedali a misura di donna

L'iniziativa, promossa da O.N.Da, prevede convegni, incontri ed esami gratuiti nei principali centri appartenenti al Network Bollini Rosa

Anmar: “#passi di salute”, cammina contro l'artrosi al ginocchio

Grande successo di pubblico per "#Passi di Salute", iniziativa di sensibilizzazione sull'artrosi del ginocchio promossa, in occasione della Giornata Mondiale del Malato Reumatico, da ANMAR Onlus con il patrocinio di Roma Capitale e Regione Lazio.

Lupus: attenti agli steroidi, terapia prolungata può raddoppiare il rischio di cataratta

Nei pazienti con lupus eritematoso sistemico, il trattamento con 10 mg/ die di prednisone o una dose equivalente di altro steroide per 3-10 anni si associa a un rischio più che raddoppiato di cataratta, stando ai risultati di uno studio osservazional[...]

Malattia di Dupuytren, con la collagenasi non serve il chirurgo

Tra le novità del 52° congresso SICM (Società di Chirurgia della Mano) in corso di svolgimento a Foggia, spicca senza dubbio il trattamento non chirurgico della malattia di Dupuytren grazie all'impiego dell'enzima collagenasi di Clostridium histoly[...]

Artrite reumatoide, tocilizumab permette di risparmiare corticosteroidi

Il trattamento con tocilizumab permette a molti pazienti con artrite reumatoide di ridurre le dosi di corticosteroidi. A segnalarlo è uno studio multicentrico osservazionale di tipo retrospettivo, opera di un gruppo francese, pubblicato di recente on[...]

Artrite psoriasica, i pazienti cambiano farmaco in fretta, a favore dei biologici

Qualunque sia il trattamento scelto per un paziente a cui è stata appena diagnosticata un’artrite psoriasica, probabilmente non durerà più di un paio di mesi. È questo è il risultato di un ampio studio retrospettivo che ha coinvolto quasi 5000 pazien[...]

Biosimilare di adalimumab sviluppato da Amgen centra l'end point in fase III

Amgen ha reso noto che il biosimilare sperimentale noto con il codice ABP 501 ha raggiunto l'endpoint primario di equivalenza rispetto ad adalimumab originator in uno studio di fase III condotto in pazienti con psoriasi a placche da moderata a severa[...]

Artrite reumatoide, buona efficacia a lungo termine in fase II per tabalumab

L'anticorpo monoclonale anti-BAFF tabalumab si è dimostrato efficace in uno studio multicentrico di fase II su pazienti con artrite reumatoide, nei quali ha mostrato di ridurre l'attività della malattia e migliorare la funzionalità articolare. Il lav[...]

Rituximab in artrite reumatoide e lupus: come personalizzare il trattamento

Come varia la risposta clinica con rituximab? Quali le evidenze che influenzano la farmacocinetica, la farmacodinamica, la risposta biologica e la risposta clinica di questo farmaco? Quale la variabilità in termini di deplezione e ripopolazione di li[...]

Tromboembolismo venoso, rischio aumentato se si assumono Fans

I farmaci antinfiammatori non steroidei (Fans) possono quasi raddoppiare il rischio di tromboembolismo venoso (Tev), inclusa la trombosi venosa profonda e l'embolia polmonare. Sono le conclusioni di una revisione sistemica pubblicata di recente su Rh[...]

Artrite reumatoide, aumentato rischio di morte con infezioni da micobatteri non tubercolari

Nei pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) sono molto più probabili le infezioni da micobatteri non tubercolari, e tali infezioni sono associate a un aumentato rischio di morte. Sono le conclusioni di un recente studio pubblicato su Chest.

Lupus, alt allo sviluppo di tabalumab dopo fallimento di due studi di fase III

La compagnia farmaceutica Eli Lilly & Co. oggi ha annunciato che interromperà lo sviluppo di tabalumab, un farmaco in fase di studio per il trattamento del lupus eritematoso sistemico (LES , comunemente noto come lupus). La decisione è stata presa a[...]

Fibromialgia, sicuro ed efficace prendere pregabalin e antidepressivi

I pazienti con fibromialgia possono essere tranquillamente trattati con l'anticonvulsivante pregabalin per alleviare il dolore e contemporaneamente essere trattati per la depressione. A dimostrarlo è uno studio randomizzato presentato durante i lavor[...]

Spondilite anchilosante, approccio su misura per ridurre l'anti-TNF funziona e costa meno

Una volta raggiunto uno stato di bassa attività della malattia, utilizzare un approccio su misura per ridurre gradualmente le dosi di farmaci anti-TNF nei pazienti con spondilite anchilosante permette di risparmiare denaro senza sacrificare l'efficac[...]

Anakinra promettente contro la pericardite ricorrente e resistente

L'antagonista del recettore dell'interleuchina-1 anakinra si è dimostrato un trattamento efficace per gli adulti con pericardite idiopatica ricorrente e resistente in uno studio preliminare su 10 pazienti pubblicato di recente su Annals of the Rheuma[...]

Secukinumab bene in fase III nell'artrite psoriasica

L'anticorpo monoclonale anti-IL17A secukinumab ha centrato tutti i bersagli primari e secondari negli studi FUTURE 1 e FUTURE 2, due trial multicentrici di fase III che hanno coinvolto in totale più di 1000 pazienti con artrite psoriasica. A darne no[...]

Maggior rischio di fratture con SSRI e ipnotici nell'anziano

L'uso di farmaci ipnotici per combattere l'insonnia e quello degli antidepressivi della classe degli inibitori della ricaptazione della serotonina (SSRI) sono entrambi associati a un aumento del rischio di fratture osteoporotiche e dell'anca nelle do[...]

Artrite psoriasica, possibile prevedere la risposta ai biologici con un gruppo di marker

Un insieme di biomarker che misura simultaneamente l'espressione di 57 proteine del tessuto sinoviale potrebbe essere utilizzato per prevedere quali pazienti affetti da artrite psoriasica (AP) potrebbero rispondere agli inibitori del fattore di necro[...]