Ortopedia e Reumatologia

VIDEO

Quali sono le conseguenze della spondilite anchilosante e perchè bisogna curarla subito


Spondilite anchilosante: le 5 cose che un paziente deve sapere


SaichelaSA: una campagna web per far conoscere la spondiloartrite anchilosante e come sconfiggerla


Dolore dell'artrosi: efficacia analgesica dei FANS a confronto


Quanto calcio serve per contrastare la osteosarcopenia?


Osteosarcopenia: tutto quello che hai sempre voluto sapere


Osso e muscolo sono interdipendenti e comunicano tra loro


Interazione endocrino-metabolica tra osso e muscolo scheletrico


Maternità e malattie reumatiche: le 5 cose da sapere


Gravidanza non più un tabù per le donne con malattie reumatiche. Al via #anchiomamma


Magna via Francigena, una camminata lunga 180 chilometri per i malati di fibromialgia


I progressi per i malati di fibromialgia per il riconoscimento della malattia


Nella cura della fibromialgia la Cannabis terapeutica funziona?


Una legge in arrivo per il riconoscimento della fibromialgia


Ci sono delle agevolazioni per i pazienti con fibromialgia?


Le ricerche scientifiche dell’AISF: camera iperbarica, registro sulla Cannabis e nordic walking


Ci sono dei fattori psicologici che predispongono alla fibromiagia?


Fibromialgia: i campanelli di allarme di natura fisica


Per curare la fibromialgia: si possono utilizzare le tecniche di neurostimolazione? PRO e CONTRO


Dobbiamo aspettare la diagnosi di fibrolmialgia secondo i criteri standard o possiamo intervenire prima? PRO e CONTRO


Algodistrofia: le 5 cose da sapere per una cura efficace


Conosciamo meglio l'algodistrofia, quali sono i sintomi, come si diagnostica e come si cura


ARTICOLI

AR, se un anti-TNF non funziona, dopo meglio rituximab

Nei pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) che non hanno risposto a un primo trattamento con un inibitore del fattore di necrosi tumorale (TNF), è meglio passare a rituximab piuttosto che provare un secondo anti-TNF. A suggerirlo è un'analisi co[...]

Tanezumab riduce il dolore nell’artrosi delle ginocchia

L'anticorpo monoclonale tanezumab riduce significativamente il dolore articolare e la funzione fisica nei pazienti con artrosi alle ginocchia. Lo dimostra uno studio di fase III pubblicato sul Journal of Pain.

Tocilizumab sottocute bene nell'artrite reumatoide

Genentech (parte del gruppo Roche) ha annunciato oggi che lo studio BREVACTA su tocilizumab somministrato per via sottocutanea a pazienti con artrite reumatoide (AR) ha centrato il suo obiettivo primario, cioè dimostrare la superiorità del farmaco ri[...]

Rigenerato tessuto osseo con la terapia genica

Gli esperti del Royal College of Surgeons in Irlanda (RCSI) hanno sviluppato una nuova tecnica per riparare il tessuto osseo attraverso l'innesto di materiale osseo sostitutivo che, combinato alla terapia genica, è in grado di simulare il vero tessut[...]

Sclerosi sistemica, ambrisentan può migliorare la tolleranza allo sforzo

Ambrisentan può migliorare l’ipertensione polmonare da sforzo nei pazienti con sclerosi sistemica, stando ai risultati di un piccolo studio monocentrico e non controllato di autori americani, appena pubblicato su Arthritis & Rheumatism.

Plasma arricchito di piastrine promettente nella gonartrosi

I pazienti con degenerazione della cartilagine e artrosi precoce del ginocchio possono trarre giovamento da iniezioni di plasma arricchito di piastrine (PRP), secondo i risultati preliminari di uno studio controllato e randomizzato presentato al cong[...]

Adalimumab, risultati positivi nella spondiloartrite assiale

I pazienti che soffrono di spondiloartrite assiale, una costellazione di malattie reumatiche infiammatorie tra cui rientra anche la spondilite anchilosante, potrebbero beneficiare della terapia con adalimumab, anche se non mostrano cambiamenti radiog[...]

Apremilast, positivo il primo studio di fase III nell'artrite psoriasica

Celgene ha annunciato i risultati generali di PALACE-1, il primo di tre studi clinici pivot di fase III randomizzati e controllati con placebo per la valutazione del nuovo inibitore orale della fosfodiesterasi 4 (PDE4) nei pazienti affetti da artriti[...]

Osteoporosi, alt a studio di fase III con odanacatib per favorevole rischio beneficio

Merck & Co. ha annunciato che un importante studio registrativo di fase III condotto per valutare efficacia e sicurezza del nuovo antiosteoporosi odanacatib verrà interrotto prematuramente a causa del favorevole e robusto profilo di rischio benefico [...]

AR, risultati non distorti negli studi sponsorizzati

Almeno per quanto riguarda i farmaci contro l'artrite reumatoide (AR), i trial sponsorizzati dall'industria farmaceutica, spesso guardati con un certo sospetto, escono a testa alta da uno studio appena uscito su Arthritis & Rheumatism, che ha valutat[...]

Scoperte le cause epigenetiche dell'artrosi

Uno studio di epigenetica condotto nel Regno Unito ha mostrato una differenza nella quantità di DNA metilato a livello della cartilagine tra le persone con artrosi e la popolazione generale. Lo studio è stato pubblicato sul Journal of the Federation [...]

La biotecnologia nel contesto reumatologico italiano

Le ultime armi a disposizione dei medici, i farmaci biologici, hanno aperto scenari diversi e contemporaneamente imposto sfide sempre nuove per rendere la terapia più adatta ad ogni singolo paziente e migliorarne la qualità della vita. Oltre a questo[...]

Gonartrosi, risultato della radiografia predittivo della progressione

Uno studio di coorte inglese, il Chingford Women's Study, ha evidenziato che l'incidenza annuale della gonartrosi nelle donne di mezza età è abbastanza bassa, ma quando la radiografia evidenzia la presenza di variazioni già al basale, il rischio di p[...]

Prednisolone efficace contro il dolore nell'artrosi del ginocchio

Il trattamento con prednisolone ha migliorato i punteggi del dolore, misurati con la scala WOMAC, di quasi un terzo rispetto al placebo nei pazienti con artrosi del ginocchio di gravità medio-alta, in uno studio di autori egiziani presentato al rece[...]

Vitamina D ad alte dosi previene le fratture nell'anziano

Nelle persone anziane, l'assunzione regolare di vitamina D ad alto dosaggio riduce il rischio di frattura del 14-30%. Lo evidenzia una nuova metanalisi appena pubblicata sul New England Journal of Medicine.

Les, riduzione dei biomarker con belimumab di pari passo con la risposta clinica

I pazienti con lupus eritematoso sistemico (LES) trattati con belimumab hanno mostrato cambiamenti significativi dei biomarker immunologici in parallelo con la risposta clinica al farmaco. Lo evidenzia un'analisi post-hoc di due studi di fase III, un[...]

Ibuprofene aiuta rinsaldamento ossa dopo frattura

L'ibuprofene favorisce il rinsaldamento delle ossa dopo un intervento chirurgico oppure una frattura. Lo studio dell'Universita' di Granada e' stato pubblicato sulla rivista Journal of bone and mineral metabolism.

Protesi d'anca di solo metallo: l'Fda prende posizione

Le protesi d'anca metallo-su-metallo non sono migliori rispetto a quelle metallo-su-polietilene e possono dare esiti peggiori. Seppure non del tutto condivisa, è questa la posizione emersa durante un meeting dell'Orthopaedic and Rehabilitation Device[...]

Eperisone verso tizanidina nel trattamento del dolore lombosacrale

Esistono molte terapie per il trattamento del dolore lombosacrale (LBP) cronico compreso l'uso di miorilassanti e analgesici. Uno studio italiano pubblicato su Minerva medica ha voluto confrontare l'efficacia e la tollerabilità di eperisone e tizani[...]

Osteoporosi negli uomini, pubblicate le nuove linee guida di pratica clinica

Secondo le nuove linee guida di pratica clinica della Endocrine Society gli uomini che presentano un rischio aumentato di sviluppare osteoporosi dovrebbero sottoporsi al test per la valutazione della densità minerale ossea (BMD) utilizzando l'assorbi[...]