Ortopedia e Reumatologia

VIDEO

La ricerca italiana in reumatologia fa passi in avanti: il progetto Poliresearch


Importanza del raggiungimento della remissione di malattia nel paziente con artrite reumatoide


Artrite reumatoide, la malattia dovrebbe essere gestita in maniera condivisa tra medico e paziente


Artrite reumatoide: quanto è importante per il paziente raggiungere la remissione di malattia?


Nuova visione dell'artrite psoriasica: da malattia a sindrome


Una graphic novel per spiegare l’innovazione nella cura delle malattie reumatiche: il progetto InComix


Artrite reumatoide: effetto di sarilumab su comorbilità cardiovascolari e qualità di vita


Artriti infiammatorie nelle diverse fasi della vita della donna: età fertile, gravidanza, menopausa


Perché è utile vaccinare contro l'herpes zoster i pazienti che utilizzano i JAK inibitori?


Malattie reumatiche e gravidanza, analisi del primo anno di arruolamento dello studio P-RHEUM-IT


Artrite reumatoide: per il paziente cosa vuol dire avere una buona giornata?


Artrite reumatoide, facciamo il punto sulla sicurezza di upadacitinib, un nuovo JAK inibitore


Le novità delle nuove linee guida EULAR sulla gestione farmacologica dell'artrite reumatoide


Malattie da accumulo lisosomiale: come fare per distinguerle dalle malattie reumatiche?


Upadacitinib e artrite reumatoide, efficacia confermata in diverse categorie di pazienti


Reumatologia, 4 pazienti su dieci rinunciano al lavoro a causa del dolore. Indagine ANMAR


Malattia di Behcet: presente e futuro della terapia


Gotta 2020: c'è qualcosa di nuovo?


Le sfide future della Reumatologia italiana


La terapia del lupus: nuovi approcci terapeutici tra presente e futuro


Aortiti: classificazione, diagnosi e terapia


Il coinvolgimento cardiaco nella sclerosi sistemica


ARTICOLI

Artrite reumatoide, gli studi FINCH 1 e FINCH 3 suffragano l'efficacia e la sicurezza di filgotinib in fase 3 #EULAR2019

Presentati, nel corso dell'ultimo congresso EULAR, i risultati ad interim dei trial registrativi FINCH 1 e FINCH 3 sull'impiego di filgotinib, rispettivamente, in pazienti con risposta insoddisfacente o naive al metotressato (MTX).

Lupus, associazione rituximab-belimumab promettente, dati da confermare #EULAR2019

L'adozione di un regime di trattamento di combinazione a base di rituximab (RTX) e belimumab (BEL) sembra essere molto efficace nel lupus eritematoso sistemico (LES) in pazienti con malattia severa e refrattaria ai trattamenti in essere. Questo il me[...]

Artrite reumatoide, per upadacitinib arrivano anche le conferme di efficacia e sicurezza a lungo termine #EULAR19

Anche dopo 48 settimane di terapia con upadacitinib, in mono terapia o con metotrexate, i pazienti con artrite reumatoide continuano a mostrare un miglioramento dei segni e sintomi dell’artrite reumatoide, come misurato dagli indici ACR20/50.

Artrite psoriasica, nello studio SPIRIT ixekizumab supera l’anti TNF standard #EULAR19

Annunciati a Madrid nel corso del Congresso Europeo di Reumatologia i risultati del primo studio di superiorità di ixekizumab rispetto alla terapia standard (adalimumab), in pazienti affetti da artrite psoriasica.

Annamaria Iagnocco prima italiana alla guida dell'EULAR, la Lega europea dei reumatologi

Nel corso del congressi di Madrid che si è concluso oggi, la prof.ssa Annamaria Iagnocco è stata nominata Presidente Eletto dell'EULAR e di conseguenza nel 2021 assumerà la guida di questa importante associazione nella quale già ricopriva il ruolo di[...]

Società Italiana di Reumatologia: “l'Italia attivi subito le reti reumatologiche regionali per garantire accesso alle cure e diagnosi precoci”

In Italia si registrano ancora troppi ritardi nella diagnosi delle malattie reumatologiche, soprattutto riguardo alle artropatie infiammatorie che sono le più gravi ed invalidanti. L'artrite reumatoide viene individuata con ritardo, a volte anche uno[...]

Artrite psoriasica, essere in sovrappeso peggiora severità malattia #EULAR2019

Sono stati presentati ieri, in occasione del congresso annuale europeo di reumatologia (EULAR 2019), i risultati di uno studio che dimostrano l'esistenza di una correlazione significativa tra l'indice di massa corporea (IMC) e la severità di artrite [...]

Artrite reumatoide: raggiunto il controllo di malattia con tocilizumab, possibile la riduzione di glucocorticoidi #EULAR2019

I risultati di un trial clinico randomizzato, presentati nel corso del congresso annuale EULAR che ha aperto ieri i lavori a Madrid, hanno dimostrato come la riduzione della posologia di prednisone possa rappresentare un traguardo perseguibile per du[...]

Artrite psoriasica, secukinumab primo farmaco a dimostrare l'efficacia in tutte le manifestazioni di malattia

Presentati al congresso dell'EULAR appena iniziato a Madrid nuovi dati dello studio clinico MAXIMISE, che valuta l'efficacia e la sicurezza di secukinumab nella gestione delle manifestazioni assiali in corso di artrite psoriasica.

Gaetano Pini di Milano, la reumatologia si rafforza con i professori Caporali e Cimaz

Cresce l'equipe di Reumatologia dell'ASST Gaetano Pini-CTO. A decorrere dal 1 giugno, sono state attribuite le funzioni di Direttore di Struttura Complessa di Reumatologia Clinica al prof. Roberto Caporali e di Direttore di Struttura Complessa di Reu[...]

Artrite reumatoide, farmaci biologici meglio accompagnati da farmaci di fondo convenzionali che da soli

L'utilizzo dei farmaci di fondo convenzionali (DMARDcs) in pazienti affetti da artrite reumatoide (AR), in concomitanza con quelli di fondo biologici (DMARDb), si associa ad una riduzione significativa del rischio di abbandono della terapia con quest[...]

Spondilite anchilosante e golimumab endovena, conferme di efficacia e di sicurezza: i dati ad un anno

Sono stati pubblicati, su the Journal of Rheumatology, i risultati ad un anno dello studio GO-ALIVE, che hanno confermato il beneficio duraturo del trattamento con questo farmaco anti-TNF anche nei pazienti affetti da spondilite anchilosante (SA), in[...]

Lupus, assunzione acidi grassi omega-3 influisce positivamente su outcome riferiti dai pazienti

Un'assunzione elevata di acidi grassi omega-3 potrebbe avere un impatto favorevole su alcuni outcome riferiti da pazienti (PRO) affetti da LES, come l'attività di malattia e la qualità del sonno. Questo il responso di uno studio pubblicato su Arthrit[...]

Artrite reumatoide, conferme per upadacitinib in monoterapia. Studio su The Lancet

Pubblicati sulla rivista scientifica The Lancet i risultati dello studio clinico registrativo di Fase 3 SELECT-MONOTHERAPY. Lo studio ha valutato upadacitinib in monoterapia in pazienti con artrite reumatoide, in fase attiva di grado da moderato a s[...]

Artrite reumatoide e rischio fratture: come influiscono i farmaci?

I farmaci utilizzati dai pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) possono influenzare, in modo statisticamente significativo, il rischio, già di per se stesso elevato, di fratture (in senso positivo o negativo). Questo il messaggio proveniente da [...]

Lupus, studio real world italiano rivaluta rituximab come terapia di mantenimento (ma non per tutti)

Il trattamento con rituximab (RTX) potrebbe rappresentare un'opzione nella terapia di mantenimento di pazienti affetti da lupus sistemico di difficile trattamento, essendo in grado, in un paziente su tre, di impedire il manifestarsi di recidive di ma[...]

Artrite reumatoide, impiego glucocorticoidi e rischio infezioni post-artroplastica: quale relazione?

I pazienti con artrite reumatoide (AR) che utilizzano glucocorticoidi e vanno incontro a chirurgia articolare (artroplastica di ginocchi o d’anca) sono a maggior rischio di eventi avversi. Questo il responso di uno studio pubblicato su Annals of Inte[...]

Artrite reumatoide, bene switch a baricitinib in pazienti non-responder ad anti-TNF

Lo switch a baricitinib assicura il controllo dell'artrite reumatoide (AR), senza innalzare il rischio di eventi avversi, in pazienti non responder ad un anti-TNF (adalimumab). Questi i risultati di uno studio recentemente pubblicato su ARD.

Artrite reumatoide, distanziare troppo le somministrazioni di tocilizumab nuoce al mantenimento della remissione

Aumentare l'intervallo di somministrazione tra due dosi di tocilizumab sottocute si associa a minori chance di mantenere la remissione a 24 settimane e non migliora la tollerabilità al trattamento. Queste le conclusioni di uno studio recentemente pub[...]

Sclerosi sistemica, in Fase III il nintedanib rallenta la perdita di funzionalità polmonare. Studio sul NEJM

Lo studio SENSCIS ha raggiunto l'endpoint primario di riduzione del tasso annuo di declino della capacità vitale forzata (FVC ) in pazienti affetti da sclerosi sistemica con malattia interstiziale polmonare (SSc-ILD). I risultati dimostrano che nint[...]