Ortopedia e Reumatologia

VIDEO

Maternità e malattie reumatiche: le 5 cose da sapere


Gravidanza non più un tabù per le donne con malattie reumatiche. Al via #anchiomamma


Magna via Francigena, una camminata lunga 180 chilometri per i malati di fibromialgia


I progressi per i malati di fibromialgia per il riconoscimento della malattia


Nella cura della fibromialgia la Cannabis terapeutica funziona?


Una legge in arrivo per il riconoscimento della fibromialgia


Ci sono delle agevolazioni per i pazienti con fibromialgia?


Le ricerche scientifiche dell’AISF: camera iperbarica, registro sulla Cannabis e nordic walking


Ci sono dei fattori psicologici che predispongono alla fibromiagia?


Fibromialgia: i campanelli di allarme di natura fisica


Per curare la fibromialgia: si possono utilizzare le tecniche di neurostimolazione? PRO e CONTRO


Dobbiamo aspettare la diagnosi di fibrolmialgia secondo i criteri standard o possiamo intervenire prima? PRO e CONTRO


Algodistrofia: le 5 cose da sapere per una cura efficace


Conosciamo meglio l'algodistrofia, quali sono i sintomi, come si diagnostica e come si cura


Cosa è l’intelligenza artificiale? Prime applicazioni in medicina


Reumatologia: ruolo in terapia del sarilumab, un nuovo anti IL-6


Interessamento polmonare e cardiaco delle vasculiti: come contrastarlo?


Spondilortriti: la complessità va gestita con un approccio multidisciplinare


Health coaching: cosa è, a chi si rivolge, quali sono i suoi vantaggi


Un bilancio delle attività dell’ Osservatorio Epidemiologico GISEA


Attività del golimumab nella vita reale: dati dal registro Biobadaser


Perché l’artrite psoriasica è così difficile da trattare?


ARTICOLI

Protesi totale d'anca, le statine possono ridurre l'osteolisi femorale

A 5 anni di distanza da un intervento di protesi totale d'anca, l'utilizzo di statine si è associato a un ridotto rischio di sviluppo di osteolisi femorale. Lo dimostra un trial condotto da un team internazionale guidato da Anne Lübbeke, dell'Ospedal[...]

Iniezioni epidurali di steroidi funzionano poco contro la sciatica

I pazienti colpiti da sciatica ottengono un beneficio minimo da iniezioni epidurali di corticosteroidi. È questa la conclusione di una metanalisi appena pubblicata sugli Annals of Internal Medicine, che fa sorgere dubbi sul valore del trattamento per[...]

AR, meno ricoveri con il diffondersi dei biologici anti-TNF

Uno studio osservazionale dell'Università di Dublino mostra che il numero dei ricoveri ospedalieri nei pazienti con artrite reumatoide (AR) è diminuito via via che è aumentato l'uso degli inibitori del TNF, nonostante l'incremento della popolazione. [...]

Artroplastica all'anca, rischio elevato di ictus nei primi mesi successivi all'intervento

I risultati di uno studio olandese pubblicato online sulla rivista Stroke: Journal of the American Heart Association, ottenuti su una casistica di pazienti sottoposti ad un intervento di artroplastica totale all'anca o al femore nell'ultimo decennio,[...]

Osteoartrite del ginocchio, ranelato di stronzio previene danno strutturale

Risultati promettenti sull'impiego di ranelato di stronzio nell'osteoartrite (OA) del ginocchio provengono dallo studio SEKOIA (the Strontium Ranelate in Knee Osteoarthritis), un trial presentato nel corso del congresso annuale dell'American College [...]

Odanacatib promettente nel trattamento dell'osteoporosi postmenospausale

Nuove speranze nel trattamento dell'osteoporosi postmenopausale refrattaria ai trattamenti esistenti sembrano venire da un farmaco sperimentale, odanacatib. I risultati di un trial di Fase III presentato nel corso del Congresso Annuale dell'American [...]

Lombalgia, cure “fai da te” parzialmente efficaci

Per prevenire o migliorare il mal di schiena, nei pazienti affetti da lombalgia è largamente raccomandata l'autogestione, che si basa sull'ottemperanza di consigli sul modo di lavorare, di svolgere attività quotidiane o di praticare sport, per fare a[...]

Sensibilizzazione sull'attività fisica migliora gli outcomes dei pazienti reumatologici

Le linee guida relative al trattamento di molte condizioni croniche quali l'artrite e il lupus enfatizzano il ruolo della regolare attività fisica come prima modalità cruciale di intervento. E' però notoriamente difficile motivare i pazienti ad inclu[...]

Terapia alternative e complementari migliorano la vita dei pazienti con artrite

Secondo uno studio pubblicato sul fascicolo di novembre della rivista Journal of Clinical Nursing, un paziente su quattro affetto da artrite reumatoide (AR) è ricorso alle terapie alternative e complementari (TAC) come ausilio nella gestione della ma[...]

Osteoporosi maschile: zoledronato riduce il rischio di fratture

Novità positive per l'osteoporosi maschile: uno studio di recente pubblicazione su NEJM ha dimostrato come l'assunzione di zoledronato si associ ad una riduzione del rischio di insorgenza di nuove fratture vertebrali pari al 67% rispetto all'assunzio[...]

Le terapia alternative e complementari migliorano la vita dei pazienti con artrite

Secondo uno studio pubblicato sul fascicolo di novembre della rivista Journal of Clinical Nursing, un paziente su quattro affetto da artrite reumatoide (AR) è ricorso alle terapie alternative e complementari (TAC) come ausilio nella gestione della ma[...]

Conferme sull'impiego di metotrexato nell'artrite reumatoide

Uno studio di recente pubblicazione aggiunge nuove evidenze, in termini di incremento della sopravvivenza, a supporto dell'impiego di metotrexato nei pazienti affetti da artrite reumatoide (AR).

Biologici nell'Ar, nessun rischio aggiuntivo di mortalità

La terapia con farmaci anti-TNFα non è associata ad un incremento della mortalità nei pazienti affetti da malattie autoimmuni. E' questa la conclusione principale di uno studio condotto da un'equipe di ricercatori del Kaiser Permanente di Oaklan[...]

Il tipo di anestesia influenza gli esiti di artroplastica bilaterale del ginocchio

Secondo uno studio pubblicato sulla rivista Regional Anesthesia and Pain Medicine, il ricorso all'anestesia neuroassiale rispetto a quella generale ridurrebbe la necessità di trasfusioni di sangue nei pazienti che vanno incontro ad artroplastica bila[...]

Ricreata cartilagine in laboratorio a partire da cellule staminali pluripotenti indotte

A pochi giorni dall'attribuzione del Premio Nobel per la Medicina al dr. Yomanaka dell'Università di Kyoto per i suoi studi sulla creazione di cellule staminali pluripotenti a partire da cellule somatiche adulte riprogrammate mediante tecniche di ing[...]

Bifosfonati non aumentano il rischio di tumore all'esofago

I bifosfonati non sono associati a un aumento del rischio di sviluppare il cancro all'esofago. Lo dimostra uno studio presentato in occasione del Congresso annuale dell'American College of Gastroenterology.

Miotonie non distrofiche: meno rigidità con un comune antiaritmico

Secondo uno studio preliminare di recente pubblicazione sulla rivista JAMA, l'impiego di un comune antiaritimico, mexiletina, sarebbe in grado di migliorare la rigidità muscolare riferita dai pazienti affetti da miotonie non distrofiche, un gruppo di[...]

Osteoporosi, formulazione orale di paratormone migliora la densità minerale ossea

Risultati incoraggianti provenienti dall'impiego di una formulazione sperimentale orale del frammento 1-31 di paratormone sono stati presentati nel corso del Congresso annuale dell'American Society for Bone and Mineral Research. Tali risultati, se co[...]

Osteoporosi, denosumab e teriparatide meglio della monoterapia sulla DMO

Secondo uno studio presentato al congresso annuale dell'American Society for Bone and Mineral Research, l'associazione terapica di denosumab, un farmaco anti-riassorbimento osseo di recente approvazione, con teriparatide, agente osteoformativo, sareb[...]

FRAX meno efficace di altri strumenti nello screening dell'osteoporosi

L'algoritmo FRAX si è dimostrato meno efficace nell'identificazione delle donne più giovani in postmenopausa a rischio di osteoporosi rispetto ad altri due strumenti di valutazione, SCORE e OST, in uno studio americano presentato al congresso dell'Am[...]