Ortopedia e Reumatologia

VIDEO

Temi caldi della 4^ edizione del congresso della Società di GastroReumatologia


Gestione del malato cronico con patologie gastroreumatologiche


Malattie infiammatorie croniche intestinali, novità farmacologiche


Sclerodermia, come si manifesta e come va gestita


Associazione reumatologhe donne (ReDo), i temi del terzo evento


Malattie reumatologiche, impatto nella donna in gravidanza


Lupus eritematoso sistemico, manifestazioni e gestione farmacologica della malattia


Impatto della psiche sulle malattie reumatologiche


Manifestazioni articolari nelle malattie reumatologiche, gestione farmacologica e multidisciplinare


Coinvolgimento cutaneo nelle malattie reumatologiche


Fratture da fragilità, una vera emergenza nazionale. Al via campagna informativa


Osteoporosi, al via una campagna informativa per conoscerla meglio


Vitamina D e bisfosfonati: perchè somministarli insieme nell'osteoporosi


La terapia anabolica dell'osteoporosi


Ipovitaminosi D e conseguenze sullo scheletro


Artrite psoriasica: bisogni insoddisfatti e ruolo terapeutico di apremilast


Artrite reumatoide: nuove evidenze su IL-6 e nuovi farmaci che la inibiscono


Artrite reumatoide: importanza della medicina di precisione e farmaci mirati


Artrite reumatoide: cosa fare quando i pazienti non rispondono al metotressato, alternative terapeutiche


Artrite reumatoide: ruolo degli ACPA come fattori predittivi di risposta alle terapie biologiche


Lupus: come raggiungere la remissione di malattia. Ruolo di belimumab


Artrite reumatoide: come capire se la malattia è aggressiva?


ARTICOLI

Bifosfonati potenzialmente efficaci nell'osteoartrite

I risultati di una rassegna sistematica di letteratura, recentemente pubblicata sulla rivista PLOS ONE, suggeriscono come alcuni bifosfonati (BSF) potrebbero rappresentare un'opzione di trattamento aggiuntiva per l'osteoartrite (OA).

Più di 1/3 della popolazione mondiale affetta da carenza da vitamina D

Una nuova rassegna sistematica della letteratura, pubblicata sulla rivista British Journal of Nutrition, sembra suggerire come più di un terzo della popolazione mondiale sia a maggior rischio di ipovitaminosi D.

Omega 3 riducono il rischio di artrite reumatoide

Uno studio del Karolinska Institute di Stoccolma, pubblicato dalla rivista Annals of Rheumatic Diseases, dimostra che il consumo di acidi grassi omega 3 contenuti nel pesce riduce il rischio di sviluppare l'artrite reumatoide.