Ortopedia e Reumatologia

VIDEO

Psoriasi, con brodalumab una pelle completamente pulita obiettivo a portata di mano


Psoriasi, con risankizumab (anti interleukina-23) basterà una iniezione ogni 3 mesi


Psoriasi, con apremilast benefici clinici e di qualità di vita, oltre al miglioramento della pelle


Che cos'è e come si cura l'ipoparatiroidismo


Quali biologici per l'artrite psoriasica? Ce lo dice lo studio PsABIO


Reumatologia e medicina di precisione: ruolo degli anticorpi anti-citrullina (APCA)


Come migliorare la comunicazione medico paziente? Il ruolo del quoziente empatico


Malattie reumatiche autoimmuni ed estrogeni, esiste una correlazione?


Farmaci biosimilari in reumatologia: qual è la posizione della Società Italiana di Reumatologia


I JAK inibitori, una nuova classe di farmaci che promette di migliorare la cura delle malattie reumatiche


Farmaci biosimilari in reumatologia: qual è la posizione dell'ANMAR?


Arterite a cellule giganti: come si previene la cecità?


Artrite reumatoide e sistema cardiovascolare: ruolo della interleukina 6


Quali sono le complicanza extra articolari dell'artrite reumatoide?


Lupus: le regole da seguire per portare a termine una gravidanza senza rischi


Come contrastare la fatigue, un insieme di sintomi che impatta sulla vita delle persone con lupus


Spondilite Anchilosante, prima si scopre meglio si cura, al via campagna "SAi che hai la SA?"


Psoriasi e artrite psoriasica: cosa fare quando coesistono entrambe le patologie?


Fibromialgia: quali sono le problematiche ancora aperte per i pazienti?


Associazione Italiana Sindrome Fibromialgica: novità per i pazienti


Fibromialgia, da cosa dipende il senso di fatica e come risolverlo con la camera iperbarica


Fibromialgia, che cos'è e quali sono i benefici del metodo Feldenkrais


ARTICOLI

Golimumab: più elevate le aspettative, migliore la risposta e la qualità di vita nei pazienti con artrite reumatoide

I pazienti ripongono elevate aspettative nell'aggiunta di golimumab (Simponi®, MSD) al precedente trattamento. Questo vale loro una maggiore chance di raggiungere la remissione e migliorare funzionalità fisica e qualità di vita.

Artrite psoriasica: inibitori del TNF sotto dosati, ma efficaci

Un numero significativo di pazienti con artrite psoriasica non stanno ricevendo la giusta dose dell'inibitore del fattore di necrosi tumorale alfa (TNF), adalimumab, necessaria al conseguimento di un beneficio clinico ottimale. Questi dati sono stati[...]

Antinfiammatori non steroidei, nuova arma contro le malattie prostatiche

Molti studi hanno dimostrato un legame tra infiammazione e malattie prostatiche, come l'iperplasia prostatica benigna e il cancro alla prostata. Anche se ci sono alcuni studi che suggeriscono come l'aumentato consumo di farmaci antinfiammatori non s[...]

Bifosfonati, migliore tollerabilità gastrica grazie all'evoluzione tecnologica

Introdotti in terapia circa quarant'anni fa, i bifosfonati rappresentano attualmente la classe di farmaci maggiormente utilizzata per curare l'osteoporosi e l'osteopenia. Per migliorare la tollerabilità gastrica dell'alendronato, è stata introdotta i[...]

Romosozumab, promettente approccio terapeutico nell'osteoporosi postmenopausale

Un nuovo studio, presentato al Congresso annuale dell'European League Against Rheumatism (EULAR 2014), dimostra che il Romosozumab, somministrato per via sottocutanea una volta al mese per 12 mesi, aumenta significativamente la densità minerale ossea[...]

Artrite iniziale, alti tassi di remissione con abatacept più metotressato

All'EULAR, in corso a Parigi, sono stati diffusi i primi dati di uno studio di Fase IIIb sull'Artrite Reumatoide che dimostrano che abatacept, modulatore selettivo della co-stimolazione delle cellule T, associato a MTX, ha raggiunto a 12 mesi tassi d[...]

Farmaci contro la gotta, istruzioni per un uso più sicuro

Molti i farmaci oggi disponibili per il trattamento della gotta. Ma quanto sono sicuri questi farmaci, in particolare nei pazienti che soffrono anche di altre patologie?

Lupus, come e quando sospendere la terapia immunosoppressiva

Arrivano dall'EULAR 2014 (European League Against Rheumatism) i consigli su come e quando sospendere i farmaci immunosoppressori nei pazienti affetti da Lupus Eritematoso Sistemco (LES) evitando le riacutizzazioni: interrompere gradualmente la dose d[...]

Artrite psoriasica , per apremilast conferme anche nel long term

L'inibitore della fosfodiesterasi 4, apremilast, in monoterapia è risultato efficace nel lungo periodo in pazienti con artrite psoriasica e naive al trattamento con farmaci DMARD. I dati sono stati presentati oggi al congresso annuale dell'European [...]

Tocilizumab, all'EULAR conferme italiane di efficacia e sicurezza nella real life

Al meeting dell'EULAR sono stati annunciati oggi i nuovi dati dello studio italiano TRUST, un trial osservazionale non interventistico italiano i cui risultati hanno confermato l'efficacia e il profilo di sicurezza di tocilizumab nella pratica clinic[...]

Malattie infiammatorie croniche, maggiore aderenza terapeutica con inibitori del TNF

I risultati di un vasto studio condotto a livello mondiale, presentati oggi a Parigi al Congresso EULAR (European League Against Rheumatism), mostrano un'associazione positiva tra aderenza al trattamento e terapia con anti-TNF rispetto alle terapie c[...]

Rischio di conversione dei test di screening della tubercolosi durante il trattamento con biologici

Quasi un terzo dei pazienti con uno screening per la tubercolosi negativo al baseline va incontro alla conversione di almeno un test di screening - ovvero mostra un test positivo - durante il trattamento con inibitori del TNFα.

Tocilizumab, buono il rapporto costo-efficacia nei pazienti intolleranti al metotrexate

Ottime notizie per il sistema sanitario e per i pazienti con artrite reumatoide che non tollerano il metotrexate. Secondo un recente studio condotto nel Regno Unito, tocilizumab in prima linea è una strategia terapeutica in grado di offrire maggiori [...]

Artrite Reumatoide, controllare il peso per meglio controllare la malattia

I chili di troppo possono costare cari ai pazienti con artrite reumatoide. Infatti il sovrappeso sembra dimezzare la probabilità di controllare la malattia e, in più del 40% dei casi, di raggiungere in tempi brevi una remissione dal dolore.

Statine associate a minor prevalenza di osteoartrosi generalizzata

Secondo uno studio appena pubblicato su Annals of Rheumatic Diseases, le statine potrebbero essere utili nel trattamento dell'osteoartrosi generalizzata (GOA), definita come osteoartrosi che coinvolge almeno 3 articolazioni o un gruppo di articolazio[...]

Nessuna associazione tra assunzioni ripetute di rituximab e ipogammaglobulinemia

Somministrazioni ripetute di rituximab in pazienti affetti da vasculite o lupus eritematoso sistemico (LES) non sono risultate associate ad alcun aumento dell'incidenza di ipogammaglobulinemia in uno studio monocentrico retrospettivo di un gruppo di [...]

Etanercept bene contro il dolore nella spondiloartrite assiale iniziale

I pazienti con spondiloartrite assiale in fase iniziale che non avevano ancora sviluppato sacroileite visibile ai alla rx hanno comunque beneficiato del trattamento con etanercept in uno studio multicentrico di fase IIIb appena pubblicato su Arthriti[...]

Artrite reumatoide, ecco i farmaci ok durante l'allattamento

Molti ma non tutti i farmaci tradizionalmente impiegati nel trattamento dell'artrite reumatoide possono essere usati durante l'allattamento, con un rischio molto basso per il neonato. Sappiamo ad esempio che alcuni FANS, i cortisonici a basso dosaggi[...]

Artrite psoriasica e aterosclerosi, bene tenere sotto controllo l'infiammazione ma non dimenticare i fattori di rischio tradizionali

I pazienti con artrite psoriasica (AP) che mostrano uno stato infiammatorio elevato sono più a rischio di sviluppare un'aterosclerosi più grave. La Dott.ssa Lihi Eder, medico e dottore di ricerca presso il Centre for Prognosis Studies in the Rheumati[...]

Lupus, nessun legame con le vaccinazioni

Non c'è alcuna associazione tra l'aver fatto di recente una vaccinazione e aumento del rischio di sviluppare il lupus eritematoso sistemico (LES). A suggerirlo sono i risultati di uno studio caso-controllo di autori francesi appena pubblicato su Arth[...]