Ortopedia e Reumatologia

VIDEO

Compie 50 anni la reumatologia del Gaetano Pini-CTO


La vitamina D in Reumatologia, quali novità?


Malattie reumatiche e fragilità ossea, qual correlazione?


Abatacept raggiunge 10 anni di esperienza clinica, qual è il bilancio?


Malattie reumatiche e medicina di genere, cosa sappiamo?


Certolizumab sicuro in gravidanza, non attraversa la placenta


Ruolo degli interventi di riabilitazione nella gestione multidisciplinare del paziente reumatico


I costi sociali delle patologie reumatiche


LA SIR scende in piazza con la campagna #Reumadays


Artrite reumatoide: come riconoscerla fin dall'inizio


Lupus, le novità nella diagnosi


Artrite reumatoide: cosa sono e come funzionano i JAK inibitori


Lupus, i traguardi dei farmaci biologici


Artrocentesi: cos'è, come si effettua e perchè è utile


Artrite reumatoide: farmacologia degli anticorpi monoclonali utile per la scelta terapeutica


Meccanismi molecolari alla base dell'artrite reumatoide e ultime linee guida EULAR


Malattia di Fabry: caratteristiche cliniche e come riconoscerla


Terapia dell'artrite reumatoide, cosa c'è di nuovo?


Artrite reumatoide e fragilità ossea, quali farmaci possono essere di aiuto?


Artrite reumatoide, importanza della real life nel guidare il clinico durante le scelte terapeutiche


Artrite reumatoide, un progetto di teatroterapia per il supporto psicologico dei pazienti


"ripARtiamo": un progetto di teatroterapia per affrontare l'artrite reumatoide


ARTICOLI

Vitamina D ad alte dosi previene le fratture nell'anziano

Nelle persone anziane, l'assunzione regolare di vitamina D ad alto dosaggio riduce il rischio di frattura del 14-30%. Lo evidenzia una nuova metanalisi appena pubblicata sul New England Journal of Medicine.

Ibuprofene aiuta rinsaldamento ossa dopo frattura

L'ibuprofene favorisce il rinsaldamento delle ossa dopo un intervento chirurgico oppure una frattura. Lo studio dell'Universita' di Granada e' stato pubblicato sulla rivista Journal of bone and mineral metabolism.

Parere favorevole del Chmp a nuova indicazioni per adalimumab

Il Chmp ha dato parere positivo all'ampliamento delle indicazioni di adalimumab per comprendere anche la spondiloartrite assiale senza evidenze radiologica di spondilite anchilosante.