Ortopedia e Reumatologia

VIDEO

Le vasculiti dei grossi vasi


Sindrome di Churg-Strauss raccontata dall'Associazione pazienti


Inquadramento delle vasculiti


Le vasculiti ANCA-associate


La sindrome di Behçet


Vasculiti, gli hot topics del secondo corso europeo dell'EUVAS


Problematiche respiratorio e cardiache, quale collegamento all'osteoporosi?


Osteoporosi, quando è dovuta ai glucocorticoidi?


Incontri pisani di endocrinologia e metabolismo, la formazione dei giovani specializzandi


Osteoporosi, cosa fare quando la causa è una neoplasia


Malattie gastrointestinali ed osteoporosi quale collegamento?


Malattie endocrine ed osteoporosi. Focus sul diabete di tipo 2


Ipovitaminosi D, una pandemia internazionale. Quando, come e perchè sopperire alla carenza


Novità nel trattamento della gotta


Gotta: definizione e diagnosi


Gotta: quale è il vissuto dei pazienti?


Terapia infiltrativa con acido ialuronico, quando usarla nell'osteoartrosi?


Dolore da osteoartrosi, quando usare i fans e quando gli oppiacei


Trattamento dell'osteoporosi, cosa abbiamo a disposizione?


Reumatologia, i tre bisogni insoddisfatti


Dall'osteoporosi alle patologie reumatologiche, temi caldi del Pontereuma 2018


Lombalgia infiammatoria, come distinguerla da quella meccanica


ARTICOLI

Parere favorevole del Chmp a nuova indicazioni per adalimumab

Il Chmp ha dato parere positivo all'ampliamento delle indicazioni di adalimumab per comprendere anche la spondiloartrite assiale senza evidenze radiologica di spondilite anchilosante.

Conferme per vardenafil nel fenomeno di Raynaud

Vardenafil, uno dei tre farmaci attalmente approvati per il trattamento della disfunzione erettile, sembra migliorare i sintomi clinici e il flusso di sangue nelle dita dei pazienti con fenomeno di Raynaud, stando ai risultati del più ampio studio ra[...]

Nell'anziano mortalità più bassa con calcio e vitamina D

Stando ai risultati di una metanalisi appena pubblicata sul Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism, l'assunzione di calcio più vitamina D sembra essere associata a una riduzione della mortalità negli anziani, mentre la vitamina D da sola pare[...]

Artrite reumatoide, scarse evidenze di efficacia per la medicina alternativa

Per alcuni dei trattamenti più popolari tra le medicine alternative e complementari proposti contro l'artrite reumatoide (AR) per ridurre l'infiammazione o il dolore causati dalla malattia non ci sono buone evidenze di efficacia. È questa la conclusi[...]

Certolizumab, fase III positiva nell'artrite psoriasica

Lo studio RAPID-PsA presentato all'EULAR, il congresso annuale della European League Against Rheumatism, mostra che la terapia con l'anticorpo certolizumab migliora la funzione fisica e le manifestazioni cutanee nei pazienti con artrite psoriasica at[...]

In Usa due fratture d'anca su tre in over 80

Secondo un nuovo studio due casi su tre di fratture d'anca colpiscono gli anziani, sia uomini che donne, di età superiore agli 80 anni. La ricerca è stata condotta dai ricercatori della University of California ed è stata presentata in occasione del [...]

Artrite, fase II positiva per nuovo inibitore di JAK1/2

Eli Lilly e Incyte Corporation hanno reso noti i risultati a 12 settimane di uno studio di fase II denominato JADA, condotto sul farmaco sperimentale baricitinib, un inibitore di JAK1/JAK2 disponibile per via orale, in pazienti con artrite reumatoide[...]

Artrite reumatoide: adalimumab efficacia per almeno 10 anni

In occasione del congresso della European League Against Rheumatism (EULAR), conclusosi da poco a Berlino, Abbott ha annunciato i risultati di due studi a lungo termine, in aperto, che hanno valutato i risultati di un trattamento con adalimumab durat[...]

L'anti-IL17 ixekizumab promettente nell'artrite reumatoide

Ixekizumab (LY2439821), un nuovo anticorpo monoclonale sperimentale diretto contro l' interleuchina-17 (IL-17), si è dimostrato superiore al placebo sia sul fronte del miglioramento dei sintomi dell'artrite reumatoide (AR) sia su quello della riduzio[...]

Ustekinumab riduce segni e sintomi dell'artrite psoriasica attiva

Secondo i nuovi risultati di uno studio internazionale presentato al Congresso Annuale dell'European League Against Rheumatism (EULAR), la Lega delle società europee di reumatologia, i pazienti con artrite psoriasica attiva che hanno ricevuto l'inibi[...]

Artrite, finisce pari il confronto fra abatacept e adalimumab

All'Eular, il congresso europeo di reumatologia, sono stati presentati i dati di uno dei pochissimi studi di confronto diretto fra farmaci biologici, che ha valutato abatacept e adalimumab nella terapia dell'artrite reumatoide, entrambi utilizzati in[...]

Canakinumab, efficace nel 62% dei bambini con artrite idiopatica sistemica

In occasione del congresso EULAR sono stati presentati nuovi dati derivanti da due studi clinici condotti con ACZ885 (canakinumab): uno studio cardine di Fase III in pazienti affetti da artrite idiopatica sistemica giovanile (AIGS) e uno studio di Fa[...]

Tocilizumab in monoterapia migliora segni e sintomi dell'AR più di adalimumab

In occasione del congresso EULAR di Berlino sono stati resi noti i dello studio ADACTA che dimostrano come i pazienti adulti affetti da artrite reumatoide (AR) trattati con tocilizumab in monoterapia (vale a dire senza altri DMARD, come metotressato[...]

Effetti positivi dello sport sull'aumento della massa ossea

I giovani che praticano basket o altri sport ad alto impatto hanno un aumento della massa ossea e potrebbero essere protetti dall'osteoporosi in età avanzata, è quanto evidenziato da uno studio svedese.

Al via EULAR 2012, quali novità in arrivo?

Mercoledì prossimo prenderà il via l'EULAR, il congresso annuale della European League Against Rheumatism, quest'anno in programma a Berlino dal 3 al 6 giugno. Qui di seguito vi diamo qualche anticipazione delle tante novità in arrivo, senza nessuna [...]

Metotrexate orale, conferme nell’artrite giovanile

Nei bambini affetti da artrite idiopatica giovanile (AIG), la somministrazione di metotrexate (MTX) per via sottocutanea non è risultata più efficace rispetto a quella per via orale in uno studio osservazionale tedesco di tipo retrospettivo, pubblica[...]

Possibile un legame tra FANS e minor rischio di tumori cutanei

I farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) potrebbero proteggere dai tumori cutanei? A suggerire questa possibilità è un ampio studio osservazionale danese, appena pubblicato online sulla rivista Cancer, nel quale le persone che assumevano questi[...]

L'anemia da FANS raddoppia i costi dell'artrosi

Nei pazienti colpiti da artrosi che prendono i FANS e sviluppano anemia come effetto collaterale del trattamento, i costi dell'assistenza sanitaria nell'anno successivo possono raddoppiare. Lo evidenzia uno studio osservazionale presentato a San Dieg[...]

Artrite giovanile, ok al tocilizumab anche a lungo termine

Il tocilizumab mantiene una efficacia costante nei bambini con artrite idiopatica giovanile sistemica (AIG) anche dopo una terapia prolungata della durata di un anno. E' quanto mostrato a Glasgow da ricercatori italiani in uno studio di estensione in[...]

Presa di posizione Fda-ASMBR sulla terapia prolungata con bifosfonati

Secondo la Food and Drug Administration (Fda) i pazienti con osteoporosi in trattamento con bifosfonati dovrebbero essere rivalutati dal medico dopo 3-5 anni di terapia per decidere se continuare il trattamento oppure no. La presa di posizione dell'a[...]