Ortopedia e Reumatologia

VIDEO

Belimumab: disponibile anche in Italia formulazione sottocute


Sapevi che la salute di ossa e cuore è collegata? Scoprilo col progetto ProtectUrLife.


Le fratture di fragilità: definizione, epidemiologia e situazione trattamento


Le fratture di fragilità: cause, diagnosi e terapia


La gestione ortopedica delle fratture di fragilità


GEODEIT (Gruppo Edema Osseo Diagnosi e Interventi Terapeutici) per la prima volta a congresso


L'edema osseo dell'algodistrofia


Fisiopatologia e Classificazione degli Edemi Ossei


L'edema osseo transitorio e l'edema osseo migrante


Le fratture da stress e le microfratture


La diagnosi precoce dell'Edema Osseo nelle Spondiloentesoartriti


Artrite reumatoide e spondiloentesoartriti: diagnosi precoce e fattori predittivi


La terapia dell'Osteoartrosi e delle lesioni midollari ossee


Concomitanza di malattie reumatiche e infiammatorie intestinali: ruolo di ustekinumab


Artrite reumatoide: primi dati di vita reale su baricitinib


Fibromialgia: più vicina l'inclusione nei livelli essenziali di assistenza


Artrite psoriasica: i primi dati italiani sull'utilizzo di apremilast nella vita reale


Upadacitinib, nuovo anti JAK: che cos'è e come funziona


Gotta, iperuricemia e comorbidità. Uno sguardo alle novità in terapia


Reumatologhe donne: quando la reumatologia è in rosa


Artrite reumatoide: nuovi marcatori per indirizzare la terapia


Arterite a cellule giganti: cos'è, come si manifesta, cause e diagnosi


ARTICOLI

Artrite reumatoide, tofacitinib efficacia paragonabile ad adalimumab

L'efficacia di tofacitinib, un inibitore sperimentale delle JAK, è risultata numericamente simile a quella del biologico adalimumab nella cura dei pazienti con artrite reumatoide (AR). Sono questi i risultati dello studio ORAL Standard, i cui dati to[...]

Anti-TNF e rischio tumori: nuova metanalisi

Una meta-analisi appena uscita online su Annals of the Rheumatic Diseases sembra evidenziare che i pazienti con artrite reumatoide che sono stati trattati con un inibitore del TNF non sono a maggior rischio di neoplasie, fatta eccezione per i tumori [...]

Acido zoledronico riduce il turnover osseo nelle donne in postmenopausa

Il bifosfonato acido zoledronico si associa a una riduzione significativamente maggiore rispetto al SERM raloxifene nei marker di turnover osseo nelle donne in postmenopausa con ridotta massa ossea. È questo il verdetto di uno studio multicentrico, c[...]

Maggior rischio di aborto con i FANS a inizio gravidanza

Assumere antinfiammatori non steroidei (FANS) all'inizio della gravidanza potrebbe aumentare il rischio di aborto spontaneo. A suggerirlo è uno studio di coorte franco-canadese, pubblicato online sul Canadian Medical Association Journal, nel quale si[...]

Artrite, fase II positiva per nuovo inibitore di JAK3

In uno studio di fase IIa, l'inibitore orale di JAK3, VX-509, di Vertex Pharmaceuticals, ha migliorato in modo significativo l'attività dell'artrite reumatoide (AR). Lo ha reso noto l'azienda in un comunicato stampa. Il trial ha arruolato 204 pazient[...]

Gotta, positiva la fase III per pegloticase

In due studi di fase III, il farmaco sperimentale pegloticase (Krystexxa; Savient) ha riportato i livelli di acido urico ai valori normali in pazienti con gotta cronica refrattaria e tale riduzione è stata mantenuta per un periodo di sei mesi. I due [...]

La supplementazione di Vitamina D riduce la mortalità negli anziani

Le donne anziane traggono beneficio dall'uso di integratori a base di vitamina D, anche in termini di sopravvivenza. E' il risultato di una meta-analisi condotta dalla Cochrane Collaboration, un'iniziativa internazionale no-profit nata con lo scopo d[...]

FANS aumentano rischio CV negli anziani ipertesi

I pazienti anziani ipertesi e coronaropatici che fanno uso cronico di FANS a scopo analgesico hanno un rischio di significativamente aumentato di eventi cardiovascolari. A evidenziarlo è una nuova analisi post hoc dello studio INVEST (International V[...]

Artrite, bene la fase II per nuovo anti IL-6 umano

Sanofi e Regeneron Pharmaceuticals hanno diffuso i risultati di due studi di fase IIb (MOBILITY e ALIGN) condotti su sarilumab in pazienti con artrite reumatoide (AR) e spondilite anchilosante (SA). Il farmaco è un nuovo anticorpo interamente umano, [...]

Fibromialgia, sonni migliori con pregabalin

I pazienti affetti da fibromialgia trattati con l'anticonvulsivante pregabalin hanno mostrato miglioramenti della qualità del sonno rispetto a quelli trattati con placebo in uno studio sponsorizzato da Pfizer, appena presentato al 25° congresso annua[...]

Bassi livelli di vitamina D riducono risposta ai bifosfonati

Nelle donne con osteoporosi, mantenere i livelli di vitamina D al di sopra di quelli raccomandati dall'Institute of Medicine (IOM), aumenta di quasi 7 volte la probabilità di beneficiare del trattamento con bifosfonati. E' quanto emerge da uno studio[...]

Nei cardiopatici, FANS rischiosi anche per poco tempo

Nei pazienti che hanno già avuto un infarto del miocardio, gli antinfiammatori non steroidei (FANS), perfino se presi per un breve periodo, anche solo una settimana, si associano a un aumento del rischio di decesso e di un secondo infarto.

Bifosfonati, basso il rischio assoluto di fratture atipiche

Quasi il 78% delle donne svedesi al di sopra dei 55 anni che hanno avuto una frattura atipica del femore nel 2008 avevano assunto dei bifosfonati, ma il rischio assoluto di queste fratture è sufficientemente basso da giustificarne la prescrizione. È [...]

Artrite psoriasica, tofacitinib bene in fase III sia nei pazienti già trattati sia in quelli naïve agli anti-TNF

Il JAK-inibitore tofacitinib è superiore al placebo sia in termini di risposta sia per quanto riguarda i parametri di sicurezza nei pazienti con artrite psoriasica già trattati senza successo con inibitori del TNF. Lo confermano nuovi risultati dello[...]

Lupus: approfondimenti

Il Lupus Eritematoso Sistemico (LES) è una malattia cronica autoimmune, che si manifesta con lesioni infiammatorie. Può colpire qualsiasi tessuto o organo nello stesso paziente: da qui l’aggettivo sistemico. Ad oggi non esiste una causa specifica del[...]