Ortopedia e Reumatologia

VIDEO

Sapevi che la salute di ossa e cuore è collegata? Scoprilo col progetto ProtectUrLife.


Le fratture di fragilità: definizione, epidemiologia e situazione trattamento


Le fratture di fragilità: cause, diagnosi e terapia


La gestione ortopedica delle fratture di fragilità


GEODEIT (Gruppo Edema Osseo Diagnosi e Interventi Terapeutici) per la prima volta a congresso


L'edema osseo dell'algodistrofia


Fisiopatologia e Classificazione degli Edemi Ossei


L'edema osseo transitorio e l'edema osseo migrante


Le fratture da stress e le microfratture


La diagnosi precoce dell'Edema Osseo nelle Spondiloentesoartriti


Artrite reumatoide e spondiloentesoartriti: diagnosi precoce e fattori predittivi


La terapia dell'Osteoartrosi e delle lesioni midollari ossee


Concomitanza di malattie reumatiche e infiammatorie intestinali: ruolo di ustekinumab


Artrite reumatoide: primi dati di vita reale su baricitinib


Fibromialgia: più vicina l'inclusione nei livelli essenziali di assistenza


Artrite psoriasica: i primi dati italiani sull'utilizzo di apremilast nella vita reale


Upadacitinib, nuovo anti JAK: che cos'è e come funziona


Gotta, iperuricemia e comorbidità. Uno sguardo alle novità in terapia


Reumatologhe donne: quando la reumatologia è in rosa


Artrite reumatoide: nuovi marcatori per indirizzare la terapia


Arterite a cellule giganti: cos'è, come si manifesta, cause e diagnosi


Terapia dell'arterite a cellule giganti: cosa c'è di nuovo?


ARTICOLI

Spondilite anchilosante, livelli di CRP predittivi di risposta al trattamento

In presenza di spondilite anchilosante (AS), i livelli di proteina reattiva C (CRP), sia al basale che successivi, potrebbero essere utilizzati come predittori efficaci di risposta al trattamento con farmaci anti-TNF. Lo dimostrano i risultati di uno[...]

Artrite reumatoide ed osteoartrosi, pochi pazienti anziani nei trial clinici

I pazienti anziani affetti da artrite reumatoide (AR) o da osteoartrosi (OA) sono sottorappresentati nei trial clinici randomizzati di intervento in queste aree, limitando l’applicabilità dei risultati ottenuti da questi studi in questa popolazione d[...]

Artrite reumatoide: si può prevenire, trattando la fase prodromica?

Stando ai risultati di uno studio pubblicato su ARD, la deplezione di cellule B – resa possibile dal trattamento con rituximab, potrebbe rappresentare un mezzo efficace per ritardare l’insorgenza di artrite clinica in adulti a rischio elevato. Se con[...]

Malattia psoriasica senza artrite, ustekinumab sembra arrestarne la progressione ad artrite psoriasica

Il trattamento con ustekinumab, inibitore di IL-12/23, effettuato in pazienti con entesite subclinica e psoriasi (due manifestazioni di malattia psoriasica) ma senza artrite, sarebbe in grado di far regredire l'entesite entro 12 settimane dall'inizio[...]

Artrite reumatoide, l'aggiunta di metotressato agli anti-TNF ne migliora biodisponibilità ed efficacia nel tempo

Il trattamento con metotressato (MTX) in concomitanza con quello a base di farmaci anti-TNF è in grado di mantenere nel tempo i livelli sierici dei farmaci biologici con i quali sono trattati pazienti affetti da artrite reumatoide (AR). Lo dimostrano[...]

Terapia sostituzione estrogenica migliora la densità ossea in atlete con oligo-amenorrea

La densità minerale ossea migliora dopo sostituzione estrogenica in atlete con oligo-amenorrea, stando ai risultati di un trial clinico randomizzato, recentemente pubblicato su British Journal of Sports Medicine.

Spondilite anchilosante, la risposta ad IL-17A è indipendente dai livelli di proteina reattiva C

I pazienti con spondilite anchilosante (AS) rispondono in modo favorevole al trattamento con secukinumab indipendentemente dalla presenza di livelli elevati di proteina reattiva C iniziali. Queste le conclusioni di un'analisi post-hoc di 2 trial clin[...]

Fratture da fragilità, un'emergenza sanitaria da affrontare con tempestività e mediante percorsi clinici, terapeutici e assistenziali condivisi

Le fratture da fragilità rappresentano una vera e propria emergenza per il nostro Paese: in Italia, solo nel 2017, si sono verificati circa 600.000 casi che hanno richiesto ospedalizzazione, ma si tratta di un numero altamente sottostimato. Ritardo n[...]

Artrite Psoriasica: 6 malattie in una. Importante la diagnosi precoce per un trattamento tempestivo

L'artrite psoriasica colpisce 250 mila persone in Italia, di età compresa tra i 30 e i 50 anni e in egual proporzione tra uomini e donne. Si parla di una malattia e 6 manifestazioni cliniche, perché coinvolge diverse parti del corpo, sia a livello di[...]

Spondilite anchilosante, le statine sembrano ridurre attività di malattia #ACR2018

Le statine, in combinazione con i FANS, sembrano ridurre in modo significativo l'attività di malattia in pazienti con spondilite anchilosante (AS): è quanto emerge dai risultati di uno studio presentato nel corso dell'edizione annuale del congresso d[...]

Lupus: antimalarici in gravidanza e complicanze oculari neonatali: sicuri ma attenzione alle dosi

I neonati nati da madri trattate con farmaci antimalarici in gravidanza mostrano un rischio da “basso ad inesistente” di andare incontro a complicanze oculari, stando ad una review di letteratura pubblicata su Arthritis Care & Research. Unica attenzi[...]

Osteoporosi causata da talassemia trasfusione-dipendente, bene denosumab in fase 2

Un trattamento con denosumab, praticato due volte l’anno, è in grado di migliorare la densità minerale ossea a livello del rachide in soggetti affetti da osteoporosi (OP) causata da talassemia trasfusione-dipendente. Lo dimostrano i risultati di uno [...]

Nefrite lupica, voclosporina efficace in fase 2, ma la safety va approfondita

I risultati di un trial di fase 2, recentemente pubblicato sulla rivista Kidney International, hanno dimostrato che gli inibitori della calcineurina (voclosporina, nello specifico), se aggiunti alla terapia di induzione standard per la nefrite lupica[...]

Spondilite anchilosante, secukinumab sicuro in fase 3 anche al dosaggio più alto #ACR2018

In contemporanea con la presentazione dei dati di efficacia e di sicurezza d’impiego di secukinumab nella spondilite anchilosante (AS) relativi alla fase di estensione del trial MEASURE 1, sono stati presentati, al congresso annuale dell’American Col[...]

Luigi Sinigaglia nuovo presidente nazionale della Società Italiana di Reumatologia

Luigi Sinigaglia è il nuovo Presidente Nazionale della Società Italiana di Reumatologia (SIR). L'elezione è avvenuta durante il 55° Congresso Nazionale della Società Scientifica che si è chiuso lo scorso sabato a Rimini e che ha visto la partecipazio[...]

Biosimilari, non passa il ricorso della Sir al Tar ma viene riconosciuta la libertà prescrittiva del medico

“E' stata salvaguardata la libertà di prescrizione del medico, aspetto per noi fondamentale come sancito dalla Costituzione. Abbiamo contrastato così un tentativo di monopolio inaccettabile. Questo grazie alla decisione delle Regioni coinvolte che lo[...]

Malattie reumatiche: ogni anno 600mila ricoveri, ma ancora poco conosciute. Al via due campagne di informazione della SIR

Le malattie del sistema osteo-muscolare e del tessuto connettivo ogni anno in Italia causano 600.000 ricoveri in strutture sanitarie. Sono patologie gravi e in forte crescita. Infatti, il 32% degli anziani utilizza farmaci antinfiammatori ed antireum[...]

Artrite reumatoide: con baricitinib fino a un anno senza dolore

Riduzione del dolore evidente già dalla prima settimana, miglioramenti significativi della funzionalità fisica, articolare e possibilità di ripresa delle attività quotidiane con risultati mantenuti, in taluni casi anche fino alla 52° settimana (364 g[...]

Spondiloartrite assiale non radiografica, conferme per certolizumab pegol in fase 3 #ACR2018

Certolizumab pegol (CTZ) ha ridotto in modo significativo l'attività di malattia e i segni di infiammazione rispetto al placebo in pazienti spondiloartrite assiale non radiografica (nr-axSpA): lo dimostrano i risultati di C-axSpA, un trial clinico pr[...]

Porpora di Henoch-Schonlein, rituximab efficace in casistica pediatrica

Il trattamento con rituximab (RTX) potrebbe rappresentare un’opzione di trattamento efficace nella cura della porpora di Henoch-Schonlein cronicizzata steroido-dipendente. Lo suggeriscono i risultati di uno studio retrospettivo, basato su una casisti[...]