Ortopedia e Reumatologia

VIDEO

Temi caldi della 4^ edizione del congresso della Società di GastroReumatologia


Gestione del malato cronico con patologie gastroreumatologiche


Malattie infiammatorie croniche intestinali, novità farmacologiche


Malattie croniche, importanza della comunicazione medico-paziente


Lupus eritematoso sistemico, uno o molti dolori?


Nuove terapie per il lupus eritematoso sistemico e progetto ERN


Lupus eritematoso sistemico nella donna, gravidanza e raccomandazioni


Somministrazione del farmaco biologico, una survey per capire l'opinione dei pazienti con LES


Sclerodermia, come si manifesta e come va gestita


Associazione reumatologhe donne (ReDo), i temi del terzo evento


Malattie reumatologiche, impatto nella donna in gravidanza


Lupus eritematoso sistemico, manifestazioni e gestione farmacologica della malattia


Impatto della psiche sulle malattie reumatologiche


Manifestazioni articolari nelle malattie reumatologiche, gestione farmacologica e multidisciplinare


Coinvolgimento cutaneo nelle malattie reumatologiche


Fratture da fragilità, una vera emergenza nazionale. Al via campagna informativa


Osteoporosi, al via una campagna informativa per conoscerla meglio


Vitamina D e bisfosfonati: perchè somministarli insieme nell'osteoporosi


La terapia anabolica dell'osteoporosi


Ipovitaminosi D e conseguenze sullo scheletro


Artrite psoriasica: bisogni insoddisfatti e ruolo terapeutico di apremilast


Artrite reumatoide: nuove evidenze su IL-6 e nuovi farmaci che la inibiscono


ARTICOLI

Aralofenato, nuovo anti-gotta, promosso a pieni voti in fase II

Aralofenato, un nuovo farmaco sperimentale contro la gotta sviluppato dalla calforniana CymaBay Therapeutics ha centrato l'obiettivo primario in uno studio di fase IIb, dimostrandosi efficace nel ridurre le riattivazioni della malattia (P = 0,0056).

Spondilite anchilosante, il fumo può ridurre i benefici degli anti-TNF

I pazienti con spondiloartrite assiale che fumano potrebbero privarsi, essi stessi, dei benefici degli inibitori del fattore di necrosi tumorale (TNF) alfa, soprattutto se hanno livelli elevati di proteina C-reattiva (PCR).

Rischio infarto dimezzato negli uomini in terapia con allopurinolo

I pazienti che assumono il farmaco anti-gotta allopurinolo, specie se di sesso maschile, potrebbero beneficiare di una riduzione significativa del rischio di andare incontro a un infarto miocardico acuto non fatale.