Ortopedia e Reumatologia

VIDEO

Compie 50 anni la reumatologia del Gaetano Pini-CTO


La vitamina D in Reumatologia, quali novità?


Malattie reumatiche e fragilità ossea, qual correlazione?


Abatacept raggiunge 10 anni di esperienza clinica, qual è il bilancio?


Malattie reumatiche e medicina di genere, cosa sappiamo?


Certolizumab sicuro in gravidanza, non attraversa la placenta


Ruolo degli interventi di riabilitazione nella gestione multidisciplinare del paziente reumatico


I costi sociali delle patologie reumatiche


LA SIR scende in piazza con la campagna #Reumadays


Artrite reumatoide: come riconoscerla fin dall'inizio


Lupus, le novità nella diagnosi


Artrite reumatoide: cosa sono e come funzionano i JAK inibitori


Lupus, i traguardi dei farmaci biologici


Artrocentesi: cos'è, come si effettua e perchè è utile


Artrite reumatoide: farmacologia degli anticorpi monoclonali utile per la scelta terapeutica


Meccanismi molecolari alla base dell'artrite reumatoide e ultime linee guida EULAR


Malattia di Fabry: caratteristiche cliniche e come riconoscerla


Terapia dell'artrite reumatoide, cosa c'è di nuovo?


Artrite reumatoide e fragilità ossea, quali farmaci possono essere di aiuto?


Artrite reumatoide, importanza della real life nel guidare il clinico durante le scelte terapeutiche


Artrite reumatoide, un progetto di teatroterapia per il supporto psicologico dei pazienti


"ripARtiamo": un progetto di teatroterapia per affrontare l'artrite reumatoide


ARTICOLI

Monoterapia in AR più diffusa di quanto si pensi, ma tocilizumab è efficace anche così

Tocilizumab, un inibitore del recettore dell'interleuchina 6, è l'unico agente biologico impiegato nel trattamento dell'artrite reumatoide per il quale una forte evidenza ne suggerisca l'impiego anche in monoterapia.

Lupus refrattario, fa ben sperare il trapianto di staminali mesenchimali

Il trapianto allogenico di cellule staminali mesenchimali si è dimostrato promettente come trattamento per il lupus eritematoso sistemico (LES) refrattario in uno studio multicentrico di fase I/II appena pubblicato su Arthritis Research & Therapy.

Infezioni in AR: dopo la prima minor rischio di nuove infezioni con abatacept ed etanercept

Fra i pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) ricoverati per un'infezione durante il trattamento con anti-TNF, abatacept ed etanercept sono i biologici associati con un rischio ridotto di infezioni successive.

Artrite Reumatoide in fase precoce, il fumo di sigaretta accelera la progressione radiografica

Fumare al momento della diagnosi di artrite reumatoide (AR) in fase precoce è davvero un pericoloso fattore di rischio, perché può portare ad una più rapida progressione radiografica della malattia. A sostenerlo i risultati dello studio SWEFOT.

Artrosi e biomarcatori, oggi e domani

A differenza di altre condizioni che interessano le articolazioni, l'osteoartrosi ancora oggi non dispone di biomarcatori diagnostici, prognostici e terapeutici validati e utili nella pratica clinica.