Pneumologia

VIDEO

Disturbi respiratori del sonno: epidemiologia, rilevanza clinica e approcci terapeutici


Asma grave: cosa è, come insorge e come può essere contrastata


Che cos’è l’asma da temporale?


Terapie molecolari in oncologia polmonare


Diagnosi e caratterizzazione molecolare dei tumori polmonari


Le apnee notturne del sonno, diagnosi e individuazione pazienti a rischio


Il trapianto polmonare in Italia, i fattori di criticità e i margini di miglioramento


Le attività della sezione giovanile AIPO nel corso di questa edizione: Forum sulla ricerca clinica


Fibrosi polmonare idiopatica e malattie polmonari fibrosanti: le novità su diagnosi e trattamento discusse all’AIPO


Fibrosi polmonare idiopatica, quali sono i nuovi farmaci in studio?


Attività di partnership dell’industria farmaceutica in Pneumologia


Deficit di alfa-1-antitripsina: oggi la terapia può essere somministrata anche a domicilio dei malati


Tubercolosi mdr (multidrug resistant): definizione, epidemiologia e novità della terapia


La pneumologia interventistica: definizione, vantaggi, ed esempi di applicazione


Come diagnosticare e trattare in modo adeguato il paziente con asma grave?


Il coinvolgimento polmonare nella sclerosi sistemica


Come agevolare il dialogo e la presa in carico tra il medico di Medicina Generale e lo specialista Pneumologo? Il ruolo del modello organizzativo e della tecnologia


Le novità terapeutiche in oncologia polmonare


La presa in carico del paziente con Bpco: ruolo del medico di Medicina Generale


Noduli polmonari: come stabilire la natura maligna o benigna con la diagnostica broncoscopica


Asma negli adolescenti, quali sono le complessità?


Che cos'è la riabilitazione polmonare e quali risultati permette di ottenere


ARTICOLI

Rischi e benefici da soppesare nella terapia con ICS per l’asma dei bambini

«Nessuno è mai morto perché è cresciuto un centimentro meno della sua altezza finale potenziale, ma molti possono ancora morire per l’asma se non adeguatamente curati». Andrew Bush, Department of Respiratory Paediatrics, National Heart & Lung Institu[...]

Ancora tante e troppe le opportunità mancate di diagnosi precoce della BPCO

Troppe opportunità perse per la diagnosi precoce di BPCO. E' la laconica conclusione di un'analisi retrospettiva britannica dei dati del General Practice Research Database e dell'Optimum Patient Care Research Database dal 1 gennaio 1990 al 31 dicemb[...]

Minore consumo di risorse sanitarie per disturbi respiratori grazie all’immunoterapia nella rinite allergica

I pazienti con nuova diagnosi di rinite allergica trattati con immunoterapia (ITS) mostrano una riduzione significativamente più marcata dell’uso di risorse sanitarie per condizioni respiratorie incluse infezioni delle vie aeree superiori, influenza [...]

Prosecuzione della terapia con crizotinib per il NSCLC ALK-positivo utile anche dopo progressione della malattia

Il proseguimento della terapia con crizotinib anche dopo pregressione della malattia migliora la sopravvivenza dei pazienti con tumore polmonare non a piccole cellule (NSCLC). Il riscontro del gruppo di ricerca multicentrico corrdinato dal Lowe Cente[...]

Un nuovo questionario per valutare in modo semplice ed efficace il controllo della rinite allergica

Il miglior controllo della rinite allergica passa anche attraverso un nuovo questionario auto-somministrabile. Si tratta dell’RCAT, ovvero Rhinitis Control Assessment Test, questionario sviluppato da Robert A. Nathan, University of Colorado Health Sc[...]

Lebrikizumab (anti IL-13) reduce i sintomi dell'asma non controllato

L'anticorpo monoclonale lebrikizumab ha dimostrato una buona efficacia nel ridurre i sintomi di pazienti con asma che non rispondevano ai corticosteroidi per via inalatoria e a un secondo farmaco. Lo hanno annunciato ricercatori del Texas al congress[...]

Asma: nuovi risultati di Fase III mostrano che tiotropio è efficace nell'asma, nei diversi stadi di gravità

Boehringer Ingelheim ha annunciato oggi, in occasione del Congresso 2014 dell' American Academy of Allergy, Asthma & Immunology (AAAAI 2014) in corso a San Diego, i nuovi risultati degli studi su vasta scala di Fase III che mostrano come tiotropio so[...]

Ok a budesonide/formoterolo on demand per controllare l'asma da sforzo

L'associazione budesonide/formoterolo al bisogno determina un miglior controllo della broncocostrizione indotta da esercizio nei pazienti asmatici rispetto ai beta2-agonisti short-acting (SABA) al bisogno e dei corticosteoridi con uso regolare. Quest[...]

Infiammazione neutrofila ridotta dalla terapia antibiotica nella BPCO stabile

Nella BPCO stabile una terapia antibiotica con levofloxacina determina una riduzione a berve termine della concentrazione batterica e si associa a una riduzione dell’infiammazione neutrofila nei pazient con più elevata carica batterica. Lo conclude u[...]

Riduzione di due punti al CAT differenza minima di significato clinico

Nello score CAT la differenza minima con significato clinico è un riduzione di 2 punti. Lo ha determinato il team di ricerca guidato da Samantha S C Kon e colleghi della Respiratory Biomedical Research Unit, Royal Brompton & Harefield NHS Foundation[...]

Stato protrombotico frequente e pericoloso nella fibrosi polmonare idiopatica

La presenza di uno strato protrombotico è un riscontro più frequente nei pazienti con fibrosi polmonare idiopatica (IPF) che nella popolazione generale. L’osservazione fatta dal gruppo di ricerca del Nottingham Respiratory Research Unit, Nottingham [...]

Radioterapia efficace nel NSCLC anche senza conferma istologica dello stadio della neoplasia

La radioterapia sterotassica è una procedura terapeutica sicura ed efficace anche senza una conferma istologica nel caso di presunto carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC).

Malattie rare: arriva la carta europea del paziente con fibrosi polmonare idiopatica

Per celebrare la Giornata Internazionale delle Malattie Rare, InterMune ha annunciato oggi il proprio sostegno allo sviluppo di una Carta Europea del Paziente con Fibrosi Polmonare Idiopatica (IPF). La Carta vedrà collaborare insieme per la prima vol[...]

Fibrosi polmonare, pirfenidone promosso secondo i dati dello studio Ascend

Pirfenidone segna un punto importante contro la fibrosi polmonare idiopatica (IPF). InterMune, azienda produttrice del farmaco , ha infatti annunciato oggi i dati principali dello studio ASCEND, secondo cui pirfenidone ha soddisfatto l'end-point prim[...]

Polmonite acquisita in comunità, conferme per vaccino 13 valente dallo studio CAPiTA

Nello studio sulla polmonite acquisita in comunità nella popolazione adulta (CAPiTA), un trial che ha coinvolto circa 85.000 soggetti, il vaccino 13 valente sviluppato da Pfizer (vaccino polisaccaridico pneumococcico coniugato, 13-valente) ha raggiun[...]

Nuova formulazione di epoprosterenolo efficace e gradita ai pazienti con ipertensione polmonare

Una nuova formulazione di epoprosterenolo, in cui gli eccipienti glicina e mannitolo sono stati sostituiti da arginina e saccarosio, mantiene l'efficacia del farmaco contro l'ipertensione polmonare ma ne migliora il profilo di maneggevolezza. E' quan[...]

Cellule staminali per la Bpco una terapia possibile ma ancora lontana

Le cellule staminali per curare la BPCO? Un approccio terapeutico tutt'altro che irrealistico, secondo una review appena pubblicata sul Journal of Cellular Biochemistry che traccia lo stato dell'arte in questo ambito di ricerca.

Distrofia muscolare di Duchenne, eteplirsen stabilizza a lungo termine la funzionalità polmonare

Nei bambini con distrofia muscolare di Duchenne (DMD) la funzionalità polmonare risulta stabile dopo 120 settimane di terapia con eteplirsen. L’annuncio dato nei giorni scorsi da Sarepta Therapeutics, azienda biotech statunitense specializzata in t[...]

Pazienti obesi a rischio di terapie broncodilatatrici per pneumopatie ostruttive inesistenti

Molti pazienti obesi inviati ad accertamenti per verificare la funzionalità respiratoria non hanno in realtà una malattia ostruttiva, ma ciononostante vengono trattati con broncodilatatori prima e dopo spirometria, anche in assenza di un’ostruzione d[...]

Studio Bright: conferme nella BPCO per l'associazione fissa indacaterolo/glicopirronio

Durata del tempo di esercizio fisico prolungata con miglioramento della funzionalità polmonare. E' il risultato ottenuto nello studio Bright dall'associazione a dose fissa indacaterolo/glicopirronio 110/50 mcg assunta da pazienti con BPCO moderata-gr[...]