Pneumologia

VIDEO

Disturbi respiratori del sonno: epidemiologia, rilevanza clinica e approcci terapeutici


Asma grave: cosa è, come insorge e come può essere contrastata


Che cos’è l’asma da temporale?


Terapie molecolari in oncologia polmonare


Diagnosi e caratterizzazione molecolare dei tumori polmonari


Le apnee notturne del sonno, diagnosi e individuazione pazienti a rischio


Il trapianto polmonare in Italia, i fattori di criticità e i margini di miglioramento


Le attività della sezione giovanile AIPO nel corso di questa edizione: Forum sulla ricerca clinica


Fibrosi polmonare idiopatica e malattie polmonari fibrosanti: le novità su diagnosi e trattamento discusse all’AIPO


Fibrosi polmonare idiopatica, quali sono i nuovi farmaci in studio?


Attività di partnership dell’industria farmaceutica in Pneumologia


Deficit di alfa-1-antitripsina: oggi la terapia può essere somministrata anche a domicilio dei malati


Tubercolosi mdr (multidrug resistant): definizione, epidemiologia e novità della terapia


La pneumologia interventistica: definizione, vantaggi, ed esempi di applicazione


Come diagnosticare e trattare in modo adeguato il paziente con asma grave?


Il coinvolgimento polmonare nella sclerosi sistemica


Come agevolare il dialogo e la presa in carico tra il medico di Medicina Generale e lo specialista Pneumologo? Il ruolo del modello organizzativo e della tecnologia


Le novità terapeutiche in oncologia polmonare


La presa in carico del paziente con Bpco: ruolo del medico di Medicina Generale


Noduli polmonari: come stabilire la natura maligna o benigna con la diagnostica broncoscopica


Asma negli adolescenti, quali sono le complessità?


Che cos'è la riabilitazione polmonare e quali risultati permette di ottenere


ARTICOLI

Blocco dell’interleuchina-33 nel futuro delle terapia per l’asma

La nuova frontiera nella terapia dell’asma e delle allergie respiartorie potrebbe essere il blocco dell’interleuchina 33 (IL33). Come evidenzia su Lancet Respiratory Medicine un review condotta dai ricercatori della Airway Disease Infection Section, [...]

Modafinil efficace contro la sonnolenza da sindrome delle apnee notturne

Il modafinil migliora significativamente la sonnolenza soggettiva nei pazienti con sindrome delle apnee ostruttive (OSA) di grado moderato, con miglioramenti significativi dei tempi di reazione e delle performance al simulatore di guida. Lo hanno ri[...]

Ecco le tecniche efficaci per migliorare l'aderenza alle terapie per la BPCO

reve ed efficace counselling, monitoraggio elettronico e feedback sull'uso dell'inalatore, autogestione da parte del paziente e coordinamento tra medico curante e farmacista. Sono queste le principali strategie per migliorare l'aderenza terapeutica n[...]

BPCO: colpiti sei italiani su 100, ma solo uno sa di essere malato

La BPCO provoca ogni anno nel mondo 3 milioni e 280 mila morti, pari al 5,8% dei decessi. In Italia colpisce tra l'8 e il 12% della popolazione adulta. I fumatori sono i più a rischio: nel 20-40% questi raggiungono la malattia conclamata. Si è aperto[...]

Asma, desametasone come prednisone ma con un rischio ridotto di vomito

Somministrare una o due dosi di desametasone ai bambini che si presentano nei reparti d'emergenza per un attacco acuto di asma porta a risultati simili a quelli ottenuti con un ciclo di prednisone della durata di 5 giorni, con una riduzione del risch[...]

N-acetil-cisteina efficace e sicura contro le riacutizzazioni di BPCO

Nuove conferme sull'efficacia del dosaggio elevato della N-acetil-cisteina (NAC) nella terapia della BPCO. I risultati dell'ampio studio PANTHEON pubblicato su Lancet Respiratory Medicine mostrano come la NAC alla dose di 1200 mg/die riduca signific[...]

Stress del reticolo endoplasmatico possibile target di nuove terapie per l'asma allergico e la fibrosi polmonare

E' lo stress del reticolo endoplasmatico (ER) indotto dagli acari della polvere un nuovo promettente target per terapie innovative dell'asma allergico e della fibrosi polmonare correlata.

Dietro alle reazioni gravi avverse ai LABA si celano due varianti genetiche

Due varianti rare del gene del recettore beta2-adrenergico (ADRB2) giocano un ruolo cruciale nell'induzione di eventi avversi alla terapia con beta2-agonisti a lunga durata d'azione (LABA).

Risultati incoraggianti per la radioterapia stereotassica nel NSCLC inoperabile in stadio 1

La radioterapia stereotassica corporea nel carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) inoperabile in stadio 1 sembra poter controllare la malattia per almeno 3 anni in oltre la metà dei pazienti trattati. E' quanto emerso in uno studio prese[...]

Distribuzione dei pazienti con BPCO nelle categorie GOLD 2013 differente in base alle scale di valutazione dei sintomi

Il tipo di strumento per valutare la gravità dei sintomi può alterare l'allocazione dei pazienti con BPCO nelle quattro catgorie individuate dall'ultima versione delle linee guida GOLD. Inoltre i cambiamenti longitudinali in un anno nelle categorie G[...]

Terapia con staminali previene la displasia polmonare nei bambini pretermine

La condizione clinica polmonare più comune nei bambini nati pretermine è chiamata displasia broncopolmonare (BPD). La BPD può essere una condizione temporanea, ma in alcuni bambini i sintomi persistono fino all'età adulta, aumentando il rischio di sv[...]

Cresce la Tubercolosi in Italia: flussi migratori e globalizzazione fra le cause principali

Ad avvenuto contagio i primi sintomi rivelatori sono disturbi respiratori, come una bronchite persistente. I soggetti più a rischio sono gli immunodepressi, ossia pazienti che consumano farmaci e cortisone.

Screening e trattamento preventivo di massa con isoniazide non controllano la TBC

Screening e trattamento di massa con isoniazide per tubercolosi (TBC) non si sono dimostrate misure utili a controllare il tasso di infezione latente nei minatori sudafricani.

Più fibre nella dieta per ridurre l'infiammazione allergica delle vie respiratorie

Sempre più interesse verso le influenze della flora batterica intestinale sulla funzionalità polmonare.

Riabilitazione polmonare più efficace nella BPCO in condizioni di base peggiori

Peggiori le condizioni di base della funzionalità polmonare nei pazienti con BPCO complicata stabile di grado da moderato a grave, migliori i risultati della riabilitazione polmonare.

CAT conferma il suo valore nell'individuare i pazienti con BPCO a rischio di riacutizzazione

Nuove conferme sull'utilità del CAT, cioè il test di valutazione della BPCO. Il questionario è, infatti, in grado di assistere in modo estremamente semplice l'identificazione dei pazienti ad aumentato rischio di riacutizzazioni della malattia res[...]

Attenzione al danno polmonare acuto dopo somministrazione di GM-CSF

Cartellino giallo per il GM-CSF: la somministrazione del fattore di crescita è stata infatti correlata all'insorgenza di un danno polmonare acuto (ALI).

Asma e LABA, i rischi dipendono da alleli rari?

Uno studio appena pubblicato su Lancet Respiratory Medicine suggerisce che la presenza di alcune varianti genetiche rare può spiegare gli eventi avversi, anch'essi rari, ma potenzialmente letali, osservati con i beta agonisti long-acting (LABA ) nel [...]

Nuova classe di antibiotici promettente contro tubercolosi resistente

Un team di ricercatori del St. Jude Children’s Research Hospital ha sviluppato una nuova classe di antibiotici che sembra avere un’attività clinica promettente contro la tubercolosi farmaco resistente, con un buon profilo di sicurezza. Lo studio, con[...]

Tumore del polmone, dacomitinib (Pfizer) delude in due studi di fase III

Pfizer ha annunciato che l'inibitore sperimentale delle tirosin chinasi di seconda generazione, dacomitinib, non ha raggiunto gli endpoint principali di due studi di fase III condotti in pazienti con carcinoma polmonare avanzato non a piccole cellule[...]