Pneumologia

VIDEO

Infezioni da germi multiresistenti, le misure da prendere e le armi terapeutiche da utilizzare


Fibrosi polmonare: come si diagnostica all'Ospedale Monaldi di Napoli


Patologie respiratorie, impatto del fumo di sigaretta e delle sigarette elettroniche


Quali sono le principali patologie respiratorie? Focus su asma e BPCO 


Riacutizzazioni della BPCO, prevenzione e gestione


Tumore al polmone, evoluzione nella diagnosi e nel trattamento


Terzo corso master sugli Hot topics in Patologia Respiratoria, novità dalla terza edizione


Comorbidità nella BPCO, quali sono e come gestirle


Malattie pleuriche, utilità della toracoscopia medica


Interstiziopatie, importanza di unire l'aspetto anatomo-patologico con quello radiologico


Asma e BPCO week: obiettivi e novità della campagna informativa


Il paradosso dell'asma: over-use dei broncodilatatori a breve durata d'azione


BPCO: Importanza diagnosi precoce e aderenza terapia


Asma grave, omalizumab efficace anche in pazienti polisensibilizzati. Studio PROXIMA


Terapia della broncopneumopatia cronico ostruttiva: efficacia della doppia broncodilatazione


Orticaria cronica spontanea: cosa è e come si cura


Cosa sono medicina di precisione e terapia personalizzata nelle malattie polmonari


Asma e Bpco nella vita reale: il Salford Lung Study spiegato dal primo autore


Asma grave: bilancio di un anno di disponibilità di mepolizumab


Fibrosi polmonare idiopatica, come si cura a Pavia


Fibrosi polmonare idiopatica, come si cura all'Ospedale San Giuseppe di Milano


Ipertensione polmonare nelle cardiopatie congenite: cosa c'è da sapere?


ARTICOLI

Asma, le comorbilità riducono la produttività lavorativa

I lavoratori affetti da amsa presentano un innalzamento dei tassi di perdita di produttività in ragione dello sviluppo successivo di comorbilità. Lo dimostrano i risultati di uno studio canadese, pubblicato su Respiratory Research, che invitano a ten[...]

Asma prescolare, individuati fattori di insuccesso alla terapia standard

Uno studio pubblicato su Lancet Respiratory Medicine conferma che sono le infezioni respiratorie virali (es: raffreddori), e non l'età, a spiegare il tasso elevato di ospedalizzazione per attacchi asmatici nei bambini in età prescolare.

Tubercolosi: situazione attuale e nuove linee guida. Novità dall'ERS

La tubercolosi continua ad essere un problema importante di sanità pubblica a livello globale, causando ogni anno quasi un milione e mezzo di decessi, di cui la maggior parte nei Paesi in via di sviluppo. In questo articolo facciamo il punto sulla l[...]

BPCO, conferme per la combinazione LAMA/LABA (aclidinio e formoterolo)

I pazienti affetti da BPCO stabile di entità moderata-severa, sottoposti a trattamento di combinazione bis die con aclidinio, un antagonista muscarinico a lunga durata d'azione (LAMA), e formoterolo, un agonista beta a lunga durata d'azione (LABA) va[...]

Asma, quale è l'effetto sugli outcome derivante dall'aggiunta di antibiotici alla terapia standard?

L'aggiunta di antibiotici (azitromicina) alla terapia standard non sortisce alcun beneficio statisticamente significativo e clinicamente rilevante nei pazienti affetti da esacerbazioni asmatiche. Questo il responso di un trial multicentrico randomizz[...]

BPCO, tiotropio non innalza il rischio CV

Il trattamento di pazienti con BPCO con tiotropio, nel corso dei primi 12 mesi dall'inizio della terapia, non innalza il rischio di eventi CV, mentre riduce il rischio di insorgenza di polmoniti, rispetto agli agonisti beta-2 a lunga durata d'azione [...]

BPCO, indagine GfK Eurisko sui problemi dei pazienti nella vita reale

L’attività fisica, le scale e il tempo libero. Sono i principali ostacoli che le persone con la BPCO sono costretti ad affrontare. A causa della malattia quasi 1 paziente su 2 ha difficoltà a salire le scale e a svolgere qualsiasi tipo di esercizio f[...]

Tele monitoraggio dei pazienti con ventilazione meccanica. Da una task force ERS le raccomandazioni

Il progresso tecnologico ha investito numerosi ambiti del nostro vivere senza dimenticare quello dell'assistenza sanitaria domiciliare. Poter monitorare lo stato di salute dei pazienti che seguono una terapia presso il proprio domicilio è uno degli a[...]

IPF world week, la quinta edizione con numerose iniziative lungo l'intero stivale

Dal 17 al 25 settembre si celebra la quinta edizione dell' IPF world week, la settimana mondiale dedicata alla fibrosi polmonare idiopatica. Anche in Italia, da Milano a Catania tante le iniziative organizzate da associazioni e centri clinici per far[...]

Antibiotico prodotto da batteri commensali uomo efficace contro microrganismi resistenti patogeni

I risultati di uno studio tedesco, di recente pubblicazione su Nature, hanno dimostrato come un comune batterio commensale dell'uomo, lo Staphylococcus lugdunensis, sia in grado di produrre una molecola antibiotica in grado di inibire la grescita de[...]

Asma: tiotropio migliora la funzionalità respiratoria in età pediatrica

In occasione dell’edizione 2016 del Congresso Internazionale della European Respiratory Society (ERS), sono stati resi noti i nuovi risultati dello studio di Fase III CanoTinA-asthma che dimostrano come la terapia di tiotropio in aggiunta a quella di[...]

Dall'ERS conferme su pirfenidone nel trattamento a lungo termine della fibrosi polmonare idiopatica

In occasione del Congresso Internazionale dell'European Respiratory Society (ERS) 2016 a Londra, sono stati presentati nuovi dati sull'utilizzo a lungo termine di pirfenidone nella fibrosi polmonare idiopatica (IPF).

Fibrosi polmonare idiopatica, dall'Ers per nintedanib conferme di efficacia a lungo termine

Tra le novità in tema di firbrosi polmonare idiopatica presentate al congresso dell'ERS appena concluso a Londra, da segnalare la presentazione di nuovi risultati ad interim dello studio di estensione INPULSIS-ON, che valuta il trattamentotema di fu[...]

BPCO, tiotropio+olodaterolo migliora la capacità di esercizio fisico

Al congresso Internazionale della European Respiratory Society (ERS) in corso a Londra sono stati presentati i primi risultati dello studio di Fase III PHYSACTO che mostrano come tiotropio+olodaterolo Respimat, associato all'allenamento e all'eserciz[...]

Asma grave, per benralizumab conferme in fase III al congresso ERS 2016

Durante il Congresso della European Respiratory Society (ERS), ha annunciato i risultati di alcuni trial registrativi di Fase III che hanno messo in luce come l'aggiunta di benralizumab ai farmaci standard riduca significativamente le esacerbazioni e[...]

Bpco, nella real life meno riacutizzazioni con fluticasone furoato e vilanterolo vs la “terapia consueta”. Studio sul Nejm

La combinazione fluticasone furoato e vilanterolo (FF/VI) 100/25 mcg determina l'insorgenza di meno riacutizzazioni rispetto alla terapia usuale nei pazienti con BPCO trattati nell'ambito della pratica clinica quotidiana. Lo dimostrano i risultati de[...]

Bpco, Lancet conferma superiorità della prima associazione tripla fissa extrafine ICS/LABA/LAMA

Lo studio (TRILOGY) pubblicato su The Lancet, che sarà presentato al Congresso della European Respiratory Society (ERS), per la prima volta dimostra che l'associazione tripla fissa extrafine ICS/LABA/LAMA è superiore alla terapia combinata a dose fis[...]

Fibrosi cistica, il punto sul programma di sviluppo clinico di VX-661 in combinazione con ivacaftor

Resi noti da Vertex Pharmaceuticals Incorporated i progressi relativi al programma di sviluppo clinico di Fase III di VX-661 (composto sperimentale) in combinazione con ivacaftor, che si articola in 4 trial clinici in fieri su un totale previsto di p[...]

Asma severo, risultati promettenti con fevipripant

I risultati di un piccolo trial monocentrico e randomizzato vs placebo, hanno documentato l'efficacia di fevipiprant (QAW039), un antagonista del sottotipo recettoriale 2 della prostaglandina D2, in pazienti con asma moderato-severo e infiammazione e[...]

Polmoniti comunitarie, trattare con antibiotici per 5 giorni è efficace almeno quanto trattare per una-due settimane

In pazienti ospedalizzati per polmoniti comunitarie (CAP), trattare per 5 giorni con antibiotici è sicuro almeno quanto trattare per tempi più lunghi. Questi i risultati di un trial iberico, pubblicato online su Jama Internal Medicine, che suffragan[...]