Pneumologia

VIDEO

Fibrosi cistica, celebrati i 25 anni della legge Garavaglia : una pietra miliare per la cura


Fibrosi cistica: grandi prospettive terapeutiche dai modulatori della proteina Cftr


Fibrosi cistica: i farmaci per la terapia personalizzata dei pazienti e i trapianti del polmone


Fibrosi cistica , aumenta la speranza di vita: adeguare la legge 548/93 alla cura degli adulti


Fibrosi cistica: le nuove frontiere della ricerca nei correttori della mutazione genetica


Asma e impiego degli steroidi: il punto


Asma grave: diagnosi e caratteristiche epidemiologiche


Benralizumab nel trattamento dell’asma grave: come funziona?


Presente e futuro della ricerca AstraZeneca in Pneumologia nel nostro Paese


Asma: le novità più recenti in terapia


Asma severo, perché trattare l'infiammazione di tipo 2. Ruolo di dupilumab


La cronicità delle malattie respiratorie: stato dell'arte


Razionale della terapia triplice farmacologica nel trattamento della BPCO


Gli studi a supporto della nuova triplice terapia nel trattamento della BPCO


Le difficoltà nel trattamento della malattia polmonare da NTM: la ricerca è fondamentale


Co-infezione da NTM nei pazienti con fibrosi cistica: quali sono i problemi da affrontare?


Nasce AMANTUM, l’Associazione nazionale malati di NTM


Iter diagnostico per le infezioni sostenute da NTM: il primo passo è l’indagine microbiologica


Ruolo della microbiologia nella diagnosi delle infezioni da NTM: l’esperienza del Niguarda di Milano


Malattia polmonare da NTM, l’esperienza diretta di una paziente che è anche un medico


La gestione delle malattie rare a livello europeo: gli European Reference Network


Come si cura la malattia polmonare da NTM e perchè servono nuove terapie?


ARTICOLI

Fibrosi cistica, scoperta interazione tra batteri che infettano i polmoni

Alcune sostanze prodotte da un batterio nocivo a livello polmonare nei pazienti affetti da fibrosi cistica potrebbe stimolare la crescita di altre specie batteriche che, a loro volta, inibiscono il biofilm del batterio nocivo. Queste le conclusioni p[...]

Faringite, desametasone efficace sulla sintomatologia dopo 48 ore

Il trattamento con desametasone di pazienti affetti da faringite acuta non determina una completa risoluzione della sintomatologia a 24 ore in misura maggiore dei pazienti trattati con placebo, mentre è in grado di risolvere la sintomatologia in misu[...]

Polmonite da rhinovirus, quali i fattori di rischio nei pazienti trapiantati di midollo osseo?

Livelli elevati di impiego di steroidi, conta leucocitaria e monocitaria ridotte: sembrano essere questi i fattori che predispongono i pazienti trapianti di midollo osseo ad un incremento di infezioni polmonari sostenute da Rhinovirus. Lo dimostrano [...]

Asma, che influenza hanno gli steroidi inalatori sul rischio di polmonite?

L'utilizzo di corticosteroidi per via inalatoria (ICS) nei pazienti asmatici sembra essere associato ad un incremento del rischio di polmonite: tale associazione è presente sia con budesonide che con fluticasone. Lo studio sulla rivista British Journ[...]

Fibrosi polmonare idiopatica, identificato meccanismo d'azione utile per testare nuove opzioni terapeutiche

Da una migliore comprensione dei meccanismi attraverso i quali i trattamenti antifibrotici attualmente disponibili (nintedanib e pirfenidone) funzionano, sembrano aprirsi nuove strade per l'implementazione di farmaci ancora più efficaci per il tratta[...]

Asma, come influisce su severità influenza?

Nei pazienti asmatici, il rischio di andare incontro a malattia influenzale particolarmente severa è maggiore. Lo dimostrano i risultati di una ricerca, pubblicata come lettera sulla rivista the Journal of Allergy and Clinical Immunology.

Asma negli adulti: anche in Italia nuova indicazione per tiotropio

Ad oggi unico LAMA ad avere l’indicazione come trattamento addizionale in pazienti asmatici adulti in terapia di mantenimento con ICS/LABA

Ipertensione arteriosa polmonare, ambrisentan efficace anche come add-on al trattamento con inibitori di PDE5

L'aggiunta sequenziale di ambrisentan in pazienti affetti da ipertensione arteriosa polmonare (PAH) con risposta insoddisfacente al trattamento monoterapico con inibitori di PDE5 si associa ad un miglioramento emodinamico, funzionale e del pattern di[...]

Displasia broncopolmonare nel neonato prematuro, nessun beneficio da supplementazione DHA

La supplementazione con acido docosaesanoico (DHA) non sembra essere associata ad una riduzione del rischio di displasia broncopolmonare nei neonati prematuri ma, al contrario, potrebbe essere associata a rischi elevati, stato ad un piccolo trial ran[...]

Oncologia Toracica nell'era delle terapie personalizzate. A Napoli convegno AIPO.

A caratterizzare la nona edizione del Corso di Oncologia Toracica tenutosi a Napoli nelle giornate del 31 marzo-1 aprile e organizzato dall'Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri (AIPO) è stata senza dubbio l'originalità. Nel corso della due gi[...]

Fibrosi polmonare interstiziale progressiva, partito reclutamento trial con nintedanib

Boehringer Ingelheim ha comunicato di avere reclutato il primo paziente con fibrosi polmonare interstiziale progressiva (PF-ILD) in un clinical trial che valuterà l'efficacia e la sicurezza di nintedanib nel trattamento di questa condizione.

Bpco, Pubblicati su Lancet i risultati dello studio TRINITY sull'associazione tripla ICS/LABA/LAMA

The Lancet pubblica oggi i risultati dello studio TRINITY, che ha dimostrato per la prima volta la superiorità della terapia tripla a dose fissa extrafine ICS/LABA/LAMA, sviluppata da Chiesi, nei confronti del LAMA (tiotropio), una delle terapie più [...]

Polmoniti associate a ventilazione, risultati promettenti in Fase 2 per murepavadina

Murepavadina (POL7080), somministrata in concomitanza con lo standard di cura (SoC), è efficace nel trattamento delle polmoniti batteriche severe associate a ventilazione. Questi i risultati protettenti di uno studio di Fase 2, presentato nel corso d[...]

Fibrosi polmonare idiopatica, pirfenidone allunga la sopravvivenza di quasi 3 anni

Pirfenidone migliora l'aspettativa di vita di quasi 2,5 anni nei pazienti con fibrosi polmonare idiopatica rispetto alle migliori cure di supporto. Sono questi i risultati di uno studio congiunto UK-USA recentemente pubblicato su Journal of Managed C[...]

Fibrosi cistica, positivi i risultati di Fase 3 relativi alla combinazione tezacaftor-ivacaftor

Vertex Pharmaceuticals Incorporated ha reso noti i risultati di due studi di Fase 3 (EVOLVE ed EXPAND) relativi all'impiego della combinazione tezacaftor/ivacaftor nella fibrosi cistica (FC), dai quali emerge come il trattamento di combinazione sia i[...]

Polmoniti pediatriche, ancora inappropriato l'uso di antibiotici

L'utilizzo inappropriato degli antibiotici ad ampio spettro per trattare i pazienti pediatrici affetti da polmonite è ancora oggi un problema molto comune negli USA (e non solo), nonostante le linee guida raccomandino il ricorso a trattamenti maggior[...]

Asma pediatrico, impiego di steroidi inalatori non legato ad aumento rischio polmoniti

L'impiego regolare di steroidi inalatori non sembra essere associato ad un incremento del rischio di polmoniti e di altre infezioni respiratorie nei bambini asmatici, standa ad una rassegna sistematica della letteratura, con annessa metanalisi, pubbl[...]

BPCO, alcuni polimorfismi genetici influenzano gli outcome di malattia

Una variazione genetica già associata ad un cattivo controllo dell'asma sembra condizionare negativamente anche gli outcome di BPCO. E' quanto dimostra uno studio pubblicato su Pulmonary Pharmacology and Therapeutics, che potrebbe avere ripercussioni[...]

Ipertensione arteriosa polmonare, conferme di efficacia per sildenafil al dosaggio approvato

Il trattamento con sildenafil 20 mg in dose tripla giornaliera sembra essere più efficace del trattamento con dosaggi inferiori, stando ai risultati di uno studio multicentrico internazionale pubblicato su BMC Pulmonary Medicine.

Rinosinusite cronica, identificati fattori di esacerbazione

Sesso femminile, etnia non caucasica, elevato BMI: questi i principali fattori di esacerbazione acuta di rinosinusite cronica identificati in uno studio retrospettivo presentato ad Atlanta (USA), in occasione del congresso annuale AAAAI (the American[...]