Pneumologia

VIDEO

Asma e BPCO, quali novità terapeutiche?


Fibrosi polmonare idiopatica, progetti per migliorare il rapporto medico-paziente


Efficacia e sicurezza sul pirfenidone nella IPF, conferme dalla real life italiana


BPCO: come fare per migliorare l'aderenza alla terapia?


BPCO: arriva in Italia la prima tripla associazione ICS/LABA/LAMA


Studio IMPACT, vantaggi della triplice terapia con fluticasone furoato/umeclidinium/vilanterolo


Micobatteriosi non tubercolari con interessamento polmonare, dal registro italiano al registro europeo


Impatto delle micobatteriosi tubercolari e non tubercolari, importanza dei registri


Fibrosi polmonare idiopatica, quali novità dalla ricerca farmacologica?


Asma severo, nuovi dati sull’anticorpo monoclonale benralizumab


Asma lieve-moderato, terapia al bisogno o continuativa?


Linee guida OMS sul trattamento della tubercolosi multiresistenti, nuova classificazione dei farmaci


Salute respiratoria, 10 principi per preservala


Riacutizzazioni nell’asma lieve, efficacia della terapia al bisogno con budesonide/formoterolo


Asma severo, efficacia e sicurezza a lungo termine di benralizumab. I dati dallo studio BORA


Micobatteriosi non tubercolari polmonari, dalla diagnosi tardiva alla necessità di fare network


BPCO, la triplice terapia budesonide/glicopirronio/formoterolo batte le duplici associazioni


Fibrosi polmonare idiopatica, le nuove linee guida diagnostiche


Fibrosi polmonare Idiopatica: come si cura all'Ospedale San Gerardo di Monza


Fibrosi Polmonare Idiopatica: come si cura al Policlinico Vittorio Emanuele di Catania


Infezioni da germi multiresistenti, le misure da prendere e le armi terapeutiche da utilizzare


Fibrosi polmonare: come si diagnostica all'Ospedale Monaldi di Napoli


ARTICOLI

BPCO, con la triplice terapia FF/UMEC/VI riduzione delle riacutizzazioni correlata alla conta basale degli eosinofili. #ERS2018

Nei pazienti affetti da broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) soggetti a riacutizzazioni e trattati con umeclidinio/vilanterolo (UMEC/VI), il tasso di riacutizzazioni aumenta all'aumentare della conta degli eosinofili al basale, mentre in quell[...]

Micobatteriosi non tubercolari, agire ora per cambiare lo sviluppo di questa infezione. #ERS2018

Le micobatteriosi non tubercolari (NTM) polmonari rappresentano una malattia rara e negletta. Perfino il concetto di NTM è uno sviluppo relativamente recente e per lungo tempo non ci sono state linee guida che se ne occupassero, mentre quelle attualm[...]

BPCO, tripla terapia ICS/LABA/LAMA batte la combinazione LABA/LAMA a prescindere dal tipo di terapia usata per le riacutizzazioni. #ERS2018

La superiorità della tripla associazione fissa extrafine ICS/LABA/LAMA rispetto alla combinazione fissa di due broncodilatatori (LABA/LAMA) nel ridurre le riacutizzazioni della broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) si mantiene a prescindere dal[...]

Fibrosi polmonare idiopatica, nuove linee guida 2018 discusse all’ERS

Al congresso annuale della European Respiratory Society (ERS) che si è tenuto a Parigi, si è parlato anche delle linee guida del 2018 condivise tra ATS/ERS/JRS e ALAT sulla diagnosi della fibrosi polmonare idiopatica, aggiornate rispetto alla precede[...]

Pirfenidone nella fibrosi polmonare Idiopatica: evidenze real world di efficacia e sicurezza in vari sottogruppi di pazienti #ERS2018

In occasione del Congresso internazionale 2018 della European Respiratory Society (ERS), tenutosi dal 15 al 19 settembre a Parigi, in Francia, sono stati presentati nuovi dati real world relativi a pirfenidone che rafforzano i benefici apportati per [...]

Asma grave eosinofilo, benefici di reslizumab confermati nella ‘real life’. #ERS 2018

L’anticorpo monoclonale anti-IL-5 reslizumab è un trattamento efficace e ben tollerato per i pazienti con asma grave eosinofilo, anche nella pratica clinica quotidiana e non solo nel setting ideale degli studi clinici. Lo dimostrano i dati uno studio[...]

Asma grave eosinofilo, mepolizumab si conferma sicuro ed efficace a lungo termine nello studio COSMEX. #ERS2018

L'anticorpo monoclonale anti-IL-5 mepolizumab è sicuro ed efficace anche a lungo termine, per almeno 4 anni e mezzo, come trattamento per l'asma grave eosinofilo, anche nei casi più gravi. A confermarlo sono i risultati dello studio di fase IIIb COSM[...]

Batteri materni e salute del feto in utero: un pericoloso legame facilmente trattabile

Alcuni batteri trasmessi nell'utero potrebbero essere legati a nascita prematura e a difficoltà respiratorie, ma potrebbero essere trattati in modo sicuro con antibiotici. È quanto emerge da una nuova ricerca presentata al Congresso Internazionale de[...]

Denervazione polmonare mirata, un aiuto in caso di BPCO in trattamento attivo

I pazienti con broncopneumopatia cronico ostruttiva (BPCO) soffrono di minori problemi respiratori quando trattati con denervazione polmonare mirata, o Targeted Lung Denervation (TLD). A suggerirlo i primi risultati di fase II dello studio clinico AI[...]

Pneumologia: “in Italia boom di malattie respiratorie nei bambini”

Nel nostro Paese crescono tra i giovanissimi le malattie respiratorie. L’asma colpisce ormai un bambino su dieci con più di 6 anni. Il 20% degli adolescenti e quattro bimbi su dieci soffrono invece di gravi forme di riniti allergiche. Sotto accusa so[...]

BPCO moderata-grave, budesonide aggiunta a formoterolo migliora la progressione della malattia

Nei pazienti con BPCO da moderata a severa l'aggiunta di budesonide a formoterolo riduce il rischio, rispetto al solo formoterolo, di sviluppare un deterioramento clinicamente importante, un parametro composito di valutazione della progressione della[...]

Vaccino sperimentale di GSK aiuta a prevenire la tubercolosi polmonare attiva in adulti HIV negativi. Studio sul NEJM

Il vaccino sperimentale noto con la sigla M72 / AS01E di GSK ha ridotto l'incidenza della tubercolosi polmonare negli adulti HIV-negativi con infezione da tubercolosi latente in un trial clinico di fase IIb tutt'ora in corso. Questi risultati primari[...]

Crescere i figli in mezzo al verde li renderà adulti con polmoni più sani

Uno dei segreti per ridurre il rischio di problemi respiratori “da grandi” è quello di crescere in mezzo alla natura. Certo lo si sospettava, ma ora lo dimostra chiaramente uno studio presentato al Congresso internazionale della European Respiratory [...]

Meno di un'ora per distinguere tra infezione batterica e virale: un nuovo test contro ricoveri e terapie antibiotiche inappropriate

Un nuovo semplice test potrebbe permettere di ridurre l'uso scorretto di antibiotici e i ricoveri ospedalieri, perché in grado di riconoscere rapidamente le infezioni virali. È quanto emerso dai risultati di uno studio condotto nei Pronto Soccorso ne[...]

Asmatici a maggior rischio di obesità

L’asma accresce il rischio di diventare obesi, specialmente se inizia nell’età adulta o se l’asma non è accompagnato da allergie. È quanto emerge da una nuova ricerca, presentata al Congresso Internazionale della European Respiratory Society Internat[...]

BPCO, terapia tripla ICS/LAMA/LABA batte terapie duplici nei casi moderati-severi, indipendentemente da storia esacerbazione #ERS2018

Presentati a Parigi all'ERS, e contemporaneamente pubblicati sulla rivista Lancet Respiratory Medicine, i risultati del trial di fase 3 KRONOS. Lo studio ha documentato l'esistenza di un vantaggio derivante dalla somministrazione della terapia tripla[...]

Fibrosi polmonare idiopatica, nintedanib rallenta la progressione anche nel lungo termine. Dati a 4 anni presentati a ERS 2018

I risultati di INPULSIS-ON, pubblicati su Lancet Respiratory Medicine, evidenziano che l’effetto di nintedanib nel rallentare la progressione della fibrosi polmonare idiopatica (IPF) persiste oltre i quattro anni.

BPCO, anche nella real life tiotropio/olodaterolo Respimat migliora l’attività fisica e le condizioni generali dei pazienti

Al Congresso Internazionale della Società Europea di Malattie Respiratorie (ERS), in corso a Parigi sono stati presentati i risultati di OTIVACTO, uno studio europeo osservazionale di real life condotto su 7.443 soggetti con broncopneumopatia cronica[...]

Paracetamolo in età pediatrica e rischio asma da adulti: coinvolti alcuni geni #ERS2018

L'impiego di paracetamolo durante i primi due anni di vita si lega ad un incremento del rischio si asma nella tarda adolescenza. Questa maggiore suscettibilità a problematiche di tipo respiratorio dipenderebbe da una particolare variante del gene de[...]

Lo smog raggiunge anche la placenta: studio britannico presentato al congresso ERS

Uno studio presentato al congresso ERS ha documentato come la protezione placentare del feto sia minacciata dal particolato inquinante atmosferico, che sta raggiungendo l'organo placentare. La novità dello studio risiede nel fatto che, mentre studi p[...]