Pneumologia

VIDEO

Fibrosi polmonare Idiopatica: come si cura all'Ospedale San Gerardo di Monza


Fibrosi Polmonare Idiopatica: come si cura al Policlinico Vittorio Emanuele di Catania


Infezioni da germi multiresistenti, le misure da prendere e le armi terapeutiche da utilizzare


Fibrosi polmonare: come si diagnostica all'Ospedale Monaldi di Napoli


Patologie respiratorie, impatto del fumo di sigaretta e delle sigarette elettroniche


Quali sono le principali patologie respiratorie? Focus su asma e BPCO 


Riacutizzazioni della BPCO, prevenzione e gestione


Tumore al polmone, evoluzione nella diagnosi e nel trattamento


Terzo corso master sugli Hot topics in Patologia Respiratoria, novità dalla terza edizione


Comorbidità nella BPCO, quali sono e come gestirle


Malattie pleuriche, utilità della toracoscopia medica


Interstiziopatie, importanza di unire l'aspetto anatomo-patologico con quello radiologico


Asma e BPCO week: obiettivi e novità della campagna informativa


Il paradosso dell'asma: over-use dei broncodilatatori a breve durata d'azione


BPCO: Importanza diagnosi precoce e aderenza terapia


Asma grave, omalizumab efficace anche in pazienti polisensibilizzati. Studio PROXIMA


Terapia della broncopneumopatia cronico ostruttiva: efficacia della doppia broncodilatazione


Orticaria cronica spontanea: cosa è e come si cura


Cosa sono medicina di precisione e terapia personalizzata nelle malattie polmonari


Asma e Bpco nella vita reale: il Salford Lung Study spiegato dal primo autore


Asma grave: bilancio di un anno di disponibilità di mepolizumab


Fibrosi polmonare idiopatica, come si cura a Pavia


ARTICOLI

Polmoni sani con aria migliore

Il miglioramento a lungo termine della qualità dell'aria è associato con significativi effetti positivi, sia da un punto di vista statistico sia da un punto di vista clinico, sulla crescita della funzione polmonare nei bambini.

Polmonite nei bambini, l’infezione virale è la maggior colpevole

I virus respiratori sono i responsabili per la maggior parte dei casi di polmonite acquisita in comunità tra i bambini ricoverati in ospedale; inoltre un bambino su quattro presenta patogeni multipli. È quanto emerge da un recente studio pubblicato s[...]

Asma, i test cutanei predicono i casi emergenti

La sensibilità ai gatti e agli acari della polvere, individuati mediante prick test cutanei nei bambini fino a 4 anni di età, potrebbe essere un indicatore del rischio di sviluppare l'asma a partire dai 7 anni.

Polmonite nei bambini e asma negli adulti: esiste un filo conduttore?

La polmonite precoce è associata con l'asma e compromette la funzionalità delle vie aeree, che è parzialmente reversibile grazie ai broncodilatatori ma persiste in età adulta. Lo affermano gli autori di un recente studio, che verrà pubblicato su Pedi[...]

Apnea ostruttiva nel sonno, quali sono gli oneri economici?

La sindrome dell’apnea ostruttiva nel sonno, nota anche con l’acronimo OSAS (Obstructive Sleep Apnea Syndrome), attualmente sotto diagnosticata e non adeguatamente trattata, rappresenta un importante onere economico per la sanità pubblica italiana.

Bpco, ancora buoni risultati per aclidinio bromuro

Il bromuro di aclidinio, ha mostrato effetti benefici nel trattamento della broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) in relazione ai sintomi notturni e a quelli delle prime ore del mattino, ai limiti nell'esecuzione delle attività mattutine e alla[...]

Dieta sana sinonimo di polmoni in salute

Una dieta sana, ricca di cereali integrali, verdura, frutta secca, acidi grassi polinsaturi e povera di carni rosse, cereali raffinati e zuccheri, può ridurre il rischio di sviluppare la broncopneumopatia cronico ostruttiva

Allergia, l’immunoterapia sublinguale una sicura alternativa

L’immunoterapia sublinguale continuata per più di 5 anni può indurre "insensibilità sostenuta" in alcuni bambini allergici alle arachidi. È la conclusione tratta da un abstract presentato in occasione del meeting annuale 2015 dell’American Academy of[...]

Asma, nuovi dati in fase III per la terapia col tiotropio

L'azienda farmaceutica Boehringer Ingelheim ha recentemente presentato dati incoraggianti, per il trattamento dell'asma, sulla terapia con il farmaco tiotropio erogato attraverso l'inalatore Respimat. I dati sono stati presentati al meeting annuale 2[...]

Distress respiratorio, la “driving pressure” predice la sopravvivenza

Nei pazienti con sindrome da distress respiratorio (Ards, acute respiratory distress syndrome), che utilizzano la ventilazione meccanica per respirare, la “driving pressure” potrebbe aiutare a predire la sopravvivenza. Lo affermano gli autori di uno[...]

Montelukast ed eventi neuropsichiatrici, nessuna associazione nei bambini asmatici

Nei bambini affetti da asma non è stata riscontrata alcuna associazione positiva tra il montelukast e sintomi o disturbi mentali sublinici. È quanto emerge da uno studio caso-controllo pubblicato di recente su Pharmacoepidemiology and Drug Safety 201[...]

Polmonite grave, i corticosteroidi riducono il fallimento del trattamento

Tra i pazienti con grave polmonite acquisita in comunità e ad alta risposta infiammatoria iniziale, l'uso acuto di metilprednisolone, rispetto al placebo, diminuisce il fallimento del trattamento. Sono le conclusioni di un recente studio pubblicato s[...]

Apnea ostruttiva, fattore di rischio per le malattie cardiovascolari

Nei pazienti non diabetici, la gravità dell'apnea ostruttiva del sonno è stata associata al verificarsi di eventi cardiaci avversi, durante i 5 anni di follow-up, a seguito di infarto miocardico con sopraslivellamento del tratto ST. Sono i dati di un[...]

Adenotonsillectomia pediatrica, migliora la qualità della vita e i sintomi dell’apnea ostruttiva

A differenza della polisonnografia, i sintomi della sindrome da apnea ostruttiva del sonno possono prevedere i risultati clinici della chirurgia adenotonsillare nei bambini. Lo sostengono i ricercatori di uno studio longitudinale che aggiungono che [...]

Asma grave, nuova combinazione Laba/Ics in fase II

Nelle riacutizzazioni dell’asma grave, il trattamento giornaliero a dose fissa della combinazione tra indacaterolo maleato e mometasone furoato non ha determinato differenze significative rispetto alla terapia con solo mometasone furoato. Lo sostengo[...]

Nella Bpco, l’apnea ostruttiva contribuisce all’osteoporosi?

L’ apnea ostruttiva del sonno può essere un fattore indipendente per la riduzione della densità minerale ossea nei pazienti con Broncopneumopatia cronica ostruttiva, e in questi pazienti ciò potrebbe implicare un possibile circolo vizioso. È quanto a[...]

Fibrosi polmonare idiopatica, sembra funzionare la combinazione Pirfenidone-N-acetilcisteina

Il trattamento combinato tra N-acetilcisteina per via inalatoria e il pirfenidone orale rallenta il declino della capacità vitale forzata e migliora la sopravvivenza libera da progressione nei casi di fibrosi polmonare idiopatica. Sono i risultati di[...]

Omega 3 a breve termine, flop nell'asma

Nell'asma da lieve a moderato, la supplementazione di omega 3 per tre settimane non migliora l'iperreattività bronchiale al mannitolo, non riduce la conta degli eosinofili nell'espettorato e non inibisce l'escrezione urinaria dei mediatori dei mastoc[...]

Bpco, roflumilast riduce di oltre il 20% riacutizzazioni e ospedalizzazioni. Studio su The Lancet

Pubblicati su The Lancet i risultati dello studio REACT, che dimostrano che roflumilast riduce significativamente le riacutizzazioni e le ospedalizzazioni nei pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) a rischio di frequenti e severe es[...]

Asma allergico grave: quanto conta l'alleanza medico-paziente per l'accesso a cure adeguate

Rafforzare l'alleanza medico-paziente per effettuare una diagnosi corretta dell'asma allergico grave, è cruciale per impostare un piano terapeutico efficace ed appropriato, che aiuti il paziente a rimpossessarsi della propria vita.