Pneumologia

VIDEO

Infezioni da germi multiresistenti, le misure da prendere e le armi terapeutiche da utilizzare


Fibrosi polmonare: come si diagnostica all'Ospedale Monaldi di Napoli


Patologie respiratorie, impatto del fumo di sigaretta e delle sigarette elettroniche


Quali sono le principali patologie respiratorie? Focus su asma e BPCO 


Riacutizzazioni della BPCO, prevenzione e gestione


Tumore al polmone, evoluzione nella diagnosi e nel trattamento


Terzo corso master sugli Hot topics in Patologia Respiratoria, novità dalla terza edizione


Comorbidità nella BPCO, quali sono e come gestirle


Malattie pleuriche, utilità della toracoscopia medica


Interstiziopatie, importanza di unire l'aspetto anatomo-patologico con quello radiologico


Asma e BPCO week: obiettivi e novità della campagna informativa


Il paradosso dell'asma: over-use dei broncodilatatori a breve durata d'azione


BPCO: Importanza diagnosi precoce e aderenza terapia


Asma grave, omalizumab efficace anche in pazienti polisensibilizzati. Studio PROXIMA


Terapia della broncopneumopatia cronico ostruttiva: efficacia della doppia broncodilatazione


Orticaria cronica spontanea: cosa è e come si cura


Cosa sono medicina di precisione e terapia personalizzata nelle malattie polmonari


Asma e Bpco nella vita reale: il Salford Lung Study spiegato dal primo autore


Asma grave: bilancio di un anno di disponibilità di mepolizumab


Fibrosi polmonare idiopatica, come si cura a Pavia


Fibrosi polmonare idiopatica, come si cura all'Ospedale San Giuseppe di Milano


Ipertensione polmonare nelle cardiopatie congenite: cosa c'è da sapere?


ARTICOLI

L'obesità influenza la percezione dell'asma negli adolescenti

I bambini obesi o in sovrappeso, con insorgenza precoce di asma, mostrano uno scarso controllo della malattia e uno schema distinto dei sintomi; inoltre, il maggior fiato corto e l'uso di β-agonisti sembrano essere parzialmente mediati dai sinto[...]

Alto rischio di asma nei bambini nati da mamme con scarsa vitamina D ed E

Se la mamma in gravidanza ha uno scarso apporto di vitamina D ed E, il neonato avrà un aumentato rischio di sviluppare l’asma nei primi 10 anni di vita. È quanto emerge da uno studio pubblicato di recente sul The European Respiratory Journal nel qual[...]

I farmaci acido-soppressori potrebbero peggiorare la polmonite?

I soppressori dell'acidità, il cui utilizzo è sempre più diffuso, sono associati a una più grave polmonite acquisita. Tuttavia, le comorbidità come il diabete e la broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) potrebbero aver svolto un ruolo nei risult[...]

Bpco, conferme a un anno per i benefice di aclidium

L’aclidium bromide, antagonista muscarinico, oltre a essere sicuro ed efficace, possiede effetti benefici che persistono per lunghi periodi, fino a un anno dalla somministrazione. Lo affermano i ricercatori dell’università del Nebraska che hanno pres[...]

Napoli, convegno sulla Gestione Multidisciplinare delle Infezioni Respiratorie

I massimi esperti nella gestione a domicilio e in ospedale delle infezioni respiratorie si sono riuniti il 7 e l'8 novembre a Napoli. L'evento dal titolo GEMIR, Gestione Multidisciplinare delle Infezioni Respiratorie era rivolto a pneumologi, infetti[...]

Esacerbazioni asmatiche, la vitamina D coinvolta nello stress ossidativo e nella resistenza agli steroidi

La carenza di vitamina D intensifica lo stress ossidativo e i danni al Dna, suggerendo un possibile meccanismo per la resistenza ai corticosteroidi nelle esacerbazioni dell'asma grave. È quanto affermano gli autori di un recentissimo studio pubblicat[...]

Nuovo dispositivo di ventilazione migliora le patologie respiratorie

I pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) trattati con un sistema di ventilazione non invasivo (Niov) presentano punteggi sulla valutazione della patologia migliorati di oltre il 50%. Lo affermano i dati di un piccolo studio prospet[...]

La Bpco peggiora la funzionalità cognitiva e la forma fisica nell’’insufficenza cardiaca

La broncopneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) è associata a una ridotta funzione cognitiva e a una peggiore forma fisica nei soggetti con insufficienza cardiaca. Sono le conclusioni di uno studio americano pubblicato su Heart & Lung i cui autori sug[...]

Fibrosi cistica: da studio italiano nuove strategie di terapia

Nei pazienti cpon fibrosi cistica, la somministrazione di un farmaco, la Cisteamina, già utilizzato per la cura di un'altra malattia, in combinazione con un integratore alimentare ad elevata tollerabilità, l'Epigallocatechin gallato (EGCG), un costit[...]

Farmaci “intelligenti” contro l'asma grave al centro del congresso di Genova sulle allergie

E' partito ieri a Genova il Congresso Nazionale “Highlights in Allergy and Respiratory Diseases”. Il Congresso punta l'attenzione sulle malattie allergiche e respiratorie, sia sul campo allergologico che nel campo pneumologico, analizzando i cambiame[...]

Asma, l'anti IL-4 e anti IL-13 dupilumab efficace in fase IIb

I risultati dello studio di fase IIb condotto con dupilumab nei pazienti con asma non controllato da moderato a grave sono positivi. Il farmaco ha ridotto le esacerbazioni del 64-75%. E' quanto annunciato oggi da Regeneron Pharmaceuticals e Sanofi.

Asma e rischio di demenza: un nuovo link

Il rischio di demenza è significativamente aumentato nei pazienti con asma, soprattutto in quelli più anziani; inoltre, questo rischio aumenta con le esacerbazioni dell'asma e la frequenza delle ospedalizzazioni. Lo affermano i ricercatori di un ampi[...]

Tiotropio: efficace e sicuro anche negli adolescenti asmatici

L’utilizzo di tiotropio negli adolescenti con asma sintomatico, scarsamente controllato, risulta ben tollerato ed efficace, migliorando la funzionalità polmonare quando è aggiunto ai corticosteroidi inalatori. Sono le conclusioni di una recente ricer[...]

Breath test utile nella diagnosi delle polmoniti microbiche

Nei pazienti con sospetta polmonite fungina, è possibile rilevare nel loro respiro un segno distintivo del metabolita secondario dell’Aspergillus e quindi identificare i soggetti con aspergillosi invasiva. È quanto emerso da una recente ricerca pubbl[...]

Bpco, due terzi dei pazienti non diagnosticati. Al via progetto per favorire diagnosi precoce.

E' con l'intento di sensibilizzare i medici di medicina generale sulla diagnosi precoce della BPCO e sulla gestione globale del paziente, che il board scientifico composto dai Presidenti delle Società AIPO, SIMeR, AIMAR e SIMG, con il contributo non [...]

Asma grave, Gsk deposita la domanda per mepolizumab

GlaxoSmithKline ha reso noto di aver depositato all'Ema e all'Fda la domanda di registrazione per ottenere l'approvazione dell'anticorpo monoclonale mepolizumab per il suo impiego nei pazienti asmatici con livelli elevati di eosinofili, che non risp[...]

Bpco, più esacerbazioni in presenza di reflusso gastro-esofageo

Il reflusso gastro-esofageo è associato a un aumentato rischio di riacutizzazioni della Broncopneumopatia cronica ostruttiva, ma solo in quei pazienti che non utilizzano regolarmente il trattamento con antiacidi. Lo affermano i ricercatori di uno stu[...]

Trattamento intermittente con montelukast nei bambini con wheezing, lo studio WAIT

La maggior parte dei bambini con respiro sibilante non ottiene benefici significativi con il trattamento intermittente a base di montelukast. Questo tipo di trattamento determina invece effetti benefici nei bambini con un polimorfismo del gene ALOX5.[...]

Sicurezza ed efficacia dell'oseltamivir nei neonati e nei bambini

Oseltamivir ha un buon profilo di tollerabilità nei neonati e nei bambini di età inferiore ai 24 mesi. Questi risultati hanno contribuito alla recente approvazione della Food and Drug Administration (Fda) sull'utilizzo dell'antivirale già a partire d[...]

Tubercolosi, flop del trattamento breve con i fluorochinoloni

Il trattamento farmacologico di breve durata della tubercolosi non è così efficace rispetto trattamento standard della durata di 6 mesi. Sono le concordi conclusioni di 3 studi di fase III pubblicati di recente su The New England Journal of Medicine.