Pneumologia

VIDEO

Fibrosi cistica, celebrati i 25 anni della legge Garavaglia : una pietra miliare per la cura


Fibrosi cistica: grandi prospettive terapeutiche dai modulatori della proteina Cftr


Fibrosi cistica: i farmaci per la terapia personalizzata dei pazienti e i trapianti del polmone


Fibrosi cistica , aumenta la speranza di vita: adeguare la legge 548/93 alla cura degli adulti


Fibrosi cistica: le nuove frontiere della ricerca nei correttori della mutazione genetica


Asma e impiego degli steroidi: il punto


Asma grave: diagnosi e caratteristiche epidemiologiche


Benralizumab nel trattamento dell’asma grave: come funziona?


Presente e futuro della ricerca AstraZeneca in Pneumologia nel nostro Paese


Asma: le novità più recenti in terapia


Asma severo, perché trattare l'infiammazione di tipo 2. Ruolo di dupilumab


La cronicità delle malattie respiratorie: stato dell'arte


Razionale della terapia triplice farmacologica nel trattamento della BPCO


Gli studi a supporto della nuova triplice terapia nel trattamento della BPCO


Le difficoltà nel trattamento della malattia polmonare da NTM: la ricerca è fondamentale


Co-infezione da NTM nei pazienti con fibrosi cistica: quali sono i problemi da affrontare?


Nasce AMANTUM, l’Associazione nazionale malati di NTM


Iter diagnostico per le infezioni sostenute da NTM: il primo passo è l’indagine microbiologica


Ruolo della microbiologia nella diagnosi delle infezioni da NTM: l’esperienza del Niguarda di Milano


Malattia polmonare da NTM, l’esperienza diretta di una paziente che è anche un medico


La gestione delle malattie rare a livello europeo: gli European Reference Network


Come si cura la malattia polmonare da NTM e perchè servono nuove terapie?


ARTICOLI

Attenzione al declinco delle risposte broncodilatatrici nella BPCO

Le risposte acute del FEV1 e della capacità vitale forzata (FVC) ai broncodilatatori si riduce significativamente nel tmpo nei pazienti con BPCO, sia che vengano espresse come cambiamenti assoluti, sia relativi o come percentuale del teorico.

Bronchiolite obliterante post-infezione, nuove evidenze nella diagnosi e nel trattamento

I pazienti con bronchiolite provocata da adenovirus o da infezioni da Mycoplasma pneumoniae presentano un rischio più elevato di sviluppare la bronchiolite obliterante post-infezione.

Resistenza antibatterica nella fibrosi cistica, un problema da risolvere

Il trattamento antibiotico degli agenti patogeni nella fibrosi cistica ha determinato un aumento della speranza di vita dei pazienti ma ha aumentato la resistenza antimicrobica negli agenti patogeni creando grande preoccupazione; per questo è necessa[...]

Ivacaftor, a breve l’ok dall’Fda nella fibrosi cistica con mutazione R117H

Un team di esperti dell’Fda (Pulmonary-Allergy Drugs Advisory Committee, Padac), quasi all’unanimità, ha approvato l’impiego di ivacaftor nei pazienti affetti da fibrosi cistica, da 6 anni in su, che presentano la mutazione R117H del gene Cftr (Cysti[...]

Malattie respiratorie croniche: la parola all'alleanza

Il 15 Ottobre è stato un giorno importante per la lotta alla malattie respiratorie croniche. Infatti, delegati di Società Scientifiche italiane ed europee e rappresentanti delle Associazioni di Pazienti insieme ai responsabili di Gruppi di Lavoro del[...]

Verona, si parla di salute respiratoria di adulti e bambini

I principali risultati dei più corposi studi epidemiologici sulla salute respiratoria di bambini e adulti, condotti in Italia e in Europa, verranno presentati nel corso del 10Workshop Internazionale dal titolo: ”Large scale population-basedsurveys o[...]

Tosse, raffreddore, respiro ‘con il fischietto': colpa della “sindrome della campanella”

Suona la campanella a scuola, qualche settimana di lezione e poi si ricomincia con le assenze, la febbre, la tosse giorno e notte, il raffreddore. Per molte mamme un film già visto, il cui finale è sempre lo stesso: uno stress infinito, per i bambini[...]

Asma allergico, infiammazione centrale e periferica valutata mediante l’ossido nitrico esalato

I soggetti con asma allergico presentano un’infiammazione delle vie aeree senza coinvolgimento alveolare al di fuori della stagione dei pollini.

Ca al polmone, accordo Novartis-BMS per studi su nivolumab combinato con nuovi agenti mirati

Novartis e Bristol-Myers Squibb (BMS) faranno squadra in alcuni studi clinici in cui si valuterà la combinazione dell’inibitore del chekpoint immunitario PD-1 nivolumab con diversi farmaci mirati contro ALK, c-MET e la mutazione T790M dell’EGFR in pa[...]

Fibrosi polmonare, Fda approva nintedanib

Oggi l'Fda ha approvato l'uso di nintedanib per la terapia della fibrosi polmonare idiopatica. Sviluppato da Boehringer Ingelheim, il farmaco sarà messo in commercio con il marchio Ofev.

Ca al polmone con EGFR mutato, bevacizumab aggiunto a erlotinib ritarda la progressione

I pazienti con un cancro al polmone non a piccole cellule e con mutazioni dell'EGFR trattati in prima linea con bevacizumab più erlotinib hanno mostrato una sopravvivenza libera da progressione (PFS) superiore rispetto a quelli trattati con il solo e[...]

Benralizumab, sicuro ed efficace nell'asma grave

Un nuovo anticorpo monoclonale sviluppato da AstraZeneca, riduce le esacerbazioni dell'asma negli adulti con malattia non controllata e livelli di eosinofili molto elevati. Lo rivelano i dati di uno studio di fase IIb che ha valutato il benralizumab [...]

Ultime evidenze nella gestione delle riacutizzazioni della Bpco

La diagnosi precoce della BroncoPneumopatia Cronica Ostruttiva (Bpco) e il tempestivo trattamento delle esacerbazioni sono essenziali per garantire risultati ottimali e per ridurre l'onere della Bpco. “Attuare delle misure di prevenzione nei pazienti[...]

Comorbidità e carico farmacologico peggiorano l’asma nell’anziano?

Le comorbidità negli anziani asmatici non sembrano essere associate a un peggiorato controllo dell’asma o alla sua gravità. Tuttavia, l’utilizzo di farmaci concomitanti può influenzare in modo significativo il controllo dell'asma sia negli anziani si[...]

Esiste un coinvolgimento genetico nelle malattie da pneumococco

La malattia pneumococcica invasiva, nei pazienti con noti fattori di rischio, potrebbe essere legata alla suscettibilità genetica. È quanto ipotizzato da alcuni ricercatori in occasione dell’Interscience Conference on Antimicrobial Agents and Chemoth[...]

In presenza di asma, la Bpco migliora con due farmaci piuttosto che uno

Tra gli adulti più anziani con BroncoPneumopatia Cronica Ostruttiva (Bpco), in presenza di asma, la terapia con i β-agonisti a lunga durata d'azione (Laba) in combinazione con i corticosteroidi per via inalatoria (Ics) è associata a un rischio [...]

Fitness cardiorespiratorio, spesso valutata in maniera errata l’adeguatezza all’esercizio fisico

Nel valutare la quantità di esercizio fisico più appropriata per il fitness cardiorespiratorio occorre effettuare delle misurazioni proporzionali alla massa magra del paziente poiché risultano le più appropriate. Il fitness cardiorespiratorio è l’att[...]

Bpco sottostimata nei pazienti con Hiv

Nei pazienti affetti da Hiv, la bronco pneumopatia cronica ostruttiva (Bpco) è un problema comune ma poco riconosciuto. “Questa tipologia di pazienti dovrebbe essere sottoposta regolarmente a screening” è il suggerimento che gli autori di un nuovo st[...]

Apnea ostruttiva del sonno, diagnosi e trattamento riducono le complicanze postoperatorie

La diagnosi di apnea ostruttiva del sonno (Osa) e la prescrizione della respirazione notturna a pressione positiva continua con la maschera nasale sono state associate a una riduzione delle complicanze cardiovascolari postoperatorie. Nonostante i lim[...]

Terapia corretta per asma e BPCO? Basta un esame del sangue

Un esame del sangue, del costo di pochi euro, potrebbe diventare uno strumento estremamente efficace per guidare le cure in chi soffre di asma e Bpco (Broncopneumopatia Cronica Ostruttiva). Il test si chiama “conta degli eosinofili”, ovvero particola[...]