BPCO, bene in fase III l'associazione LABA/LAMA di AstraZeneca

Pneumologia
Il farmaco PT003, associazione fissa tra un beta-2-agonista long-acting (LABA), il formoterolo fumarato, e un antagonista muscarinico long-acting  (LAMA), il glicopirrolato migliora la funzione polmonare nei pazienti con broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO). Questa conclusione deriva da dati di fase III annunciati dall’azienda AstraZeneca che sta sviluppando tale molecola.

La terapia farmacologica necessaria per ridurre i sintomi e la frequenza delle riacutizzazioni nella BPCO e migliorare lo stato di salute e la tolleranza all’esercizio è costituita da broncodilatatori a lunga durata d'azione come i LAMA (agenti antimuscarinici a lunga durata d'azione), LABA (beta 2-agonisti a lunga durata d'azione). Un ruolo importante speta anche al cortisone e per le fasi più gravi di malattia si può aggiungere il roflumilast.

La combinazione LAMA - LABA messa a punto da AstraZeneca potrà consentire all'azienda britannica di competere con GlaxoSmithKline e Novartis che hanno già messo in commercio questo tipo di associazioni per il trattamento della BPCO. La società è entrata in possesso di PT003 nel 2013, quando ha acquistato Pearl Therapeutics.

PT003 è somministrato per inalazione tramite un inalatore predosato e pressurizzato (pMDI) che utilizza una nuova tecnologia messa a punto da Pearl. Questa piattaforma tecnologica permetterà ad AstraZeneca di esplorare combinazioni di tecnologie esistenti e nuovi farmaci, tra cui una combinazione tripla a dose fissa (LABA / LAMA e corticosteroide per via inalatoria) che potrebbe presto entrare in fase II.

Il programma di fase III, PINNACLE, di cui sono stati annunciati i risultati, comprendeva due studi cardine della durata di 24 settimane (PINNACLE 1 e PINNACLE 2) per indagare il potenziale di PT003 nel migliorare la funzione polmonare nei pazienti  BPCO.

PT003 viene somministrato due volte al giorno ed è la prima combinazione LAMA/LABA la cui dose viene consegnata attraverso un inalatore pressurizzato dosato (pMDI) utilizzando l'esclusiva tecnologia delle particelle in co-sospensione porosa sviluppata da Pearl Therapeutics.

Il programma di sviluppo include anche la valutazione della pMDI dei singoli componenti di PT003, glicopirrolato (PT001) e formoterolo fumarato (PT005).

Il programma fondamentale PT003 di fase III è composto da PINNACLE 1, PINNACLE 2, e uno studio di estensione, PINNACLE 3. Nel complesso il programma cardine di fase III ha arruolato più di 3.700 pazienti con BPCO in oltre 275 siti di studio.

PINNACLE 1 e PINNACLE 2, sono trial randomizzati, in doppio cieco, multicentrici, controllati con placebo hanno valutato l'efficacia e la sicurezza di PT003 somministrato due volte al giorno con inalatore a pressione predosato (pMDI) in confronto ai suoi componenti in monoterapia: glicopirronio (PT001), un LAMA, e formoterolo fumarato (PT005), un LABA, e placebo. PT001 e PT005 sono stati confrontati con il placebo. In PINNACLE 1, un gruppo open-label trattato con tiotropio è stato incluso come controllo attivo. Entrambi gli studi sono stati condotti per 24 settimane in soggetti con BPCO.

L'end point primario di entrambi gli studi era il miglioramento della funzione polmonare, valutata dal volume espiratorio forzato in un secondo dopo l'ultima inalazione (trough FEV1).

Il completamento degli studi PINNACLE segna i primi risultati di fase III di una serie di candidati in fase di sviluppo da AstraZeneca che usano la nuova tecnologia di Pearl.
PT003 ha dimostrato di apportare miglioramenti statisticamente significativi nella depressione FEV1 rispetto a PT001, PT005 e placebo.
Sia PT001 che PT005 hanno dimostrato miglioramenti statisticamente significativi nella depressione FEV1 rispetto al placebo.

In PINNACLE 1 e PINNACLE 2, gli eventi avversi più comuni in tutti i bracci di trattamento, tra cui placebo, sono stati nasofaringite, infezioni del tratto respiratorio superiore, e dispnea. L'incidenza di eventi avversi è stata generalmente simile in tutti i gruppi di trattamento. Il programma di fase III include anche uno studio di estensione di 28 settimane, PINNACLE 3, le cui informazioni non sono ancora disponibili.

PINNACLE 3 è un trial multi-centrico, randomizzato, in doppio cieco, a gruppi paralleli, che ha valutato la somministrazione cronica, con controllo attivo, di 28 settimane (studio di estensione di sicurezza dei due studi registrativi 24 settimane-PINNACLE 1 e 2).

E 'stato progettato per valutare la sicurezza a lungo termine, la tollerabilità e l'efficacia di PT003 somministrato due volte al giorno tramite pMDI rispetto al PT001 e PT005 nei pazienti con BPCO moderata a molto grave nel corso di un periodo di osservazione totale di 52 settimane. Anche in questo caso il tiotropio è servito come controllo attivo.

Briggs Morrison, Executive Vice President Global Medicines Development e Chief Medical Officer di AstraZeneca, ha dichiarato: "Questi risultati positivi top-line dimostrano il potenziale di PT003 di essere un nuovo trattamento per i pazienti che soffrono di BPCO con sintomi cronici e debilitanti. La capacità di fornire una formulazione LAMA/LABA in un unico dispositivo pressurizzato predosato è importante per aiutare circa il 30% dei pazienti di tutto il mondo che usano un inalatore aerosol. I risultati di oggi sono incoraggianti per lo sviluppo della nostra combinazione di triplo-farmaco investigativo di LAMA/LABA e corticosteroidi per via inalatoria.”

AstraZeneca prevede di presentare le domande di regolamentazione globali per PT003 nel 2015. Altri dati di PINNACLE 1, 2, e 3 saranno presentati presso prossimi meeting scientifici nel corso dell'anno.


Emilia Vaccaro

SEZIONE DOWNLOAD