Pneumologia

Dalla fibrosi polmonare idiopatica alla sclerosi sistemica polmonare: gestire i pazienti a rischio durante la pandemia da Covid-19. Nuova audioguida Pharmastar

Le malattie fibrosanti del polmone e tra queste, in particolare, la fibrosi polmonare idiopatica e la sclerosi sistemica a coinvolgimento polmonare, sono delle malattie rare che, causando la sostituzione del normale tessuto polmonare con tessuto cicatriziale, li rendono rigidi al punto da non riuscire ad assorbire l'ossigeno presente nell'aria. In questa audioguida di PharmaStar abbiamo cercato di spiegare le problematiche dei pazienti in questo periodo di convivenza forzata con l'infezione da nuovo Coronavirus, causa di Covid-19, e cosa si sta facendo per venire incontro alle loro esigenze.

Le malattie fibrosanti del polmone e tra queste, in particolare, la fibrosi polmonare idiopatica e la sclerosi sistemica a coinvolgimento polmonare, sono delle malattie rare che, causando la sostituzione del normale tessuto polmonare con tessuto cicatriziale, li rendono rigidi al punto da non riuscire ad assorbire l’ossigeno presente nell’aria.

In questa audioguida di PharmaStar abbiamo cercato di spiegare le problematiche dei pazienti in questo periodo di convivenza forzata con l’infezione da nuovo Coronavirus, causa di Covid-19, e cosa si sta facendo per venire incontro alle loro esigenze.



In questo speciale troverete le interviste a:
Nicola Sverzellati, Direttore Scienze Radiologiche, Azienda Ospedaliera-Universitaria di Parma
Rosa Ioren Napoli, Presidente associazione “Un respiro di speranza” e di  Fimarp (Federazione italiana per la Ipf e le malattie rare polmonari)
Marco Matucci Cerinic, SOD di Reumatologia, Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi di Firenze
Ilaria Galetti, vice presidente Gruppo italiano per la lotta alla sclerodermia

Li abbiamo intervistati in occasione del webinar “Le malattie fibrosanti del polmone. Dalla fibrosi polmonare idiopatica alla sclerosi sistemica polmonare: gestire i pazienti a rischio durante la pandemia da Covid-19”, promosso dall’Osservatorio Malattie Rare con il supporto non condizionato di Boehringer Ingelheim.





SEZIONE DOWNLOAD