25 Febbraio 2024
  
8

Italia| Ema| Fda| Business| COVID-19| Ortopedia e Reumatologia| Dolore| Cardio| Diabete| Gastroenterologia ed epatologia| Dermatologia| Infettivologia| Oncologia-Ematologia| Neurologia e Psichiatria| Pneumologia| Altri Studi| Contattaci


SOMMARIO DI QUESTO NUMERO

» PRIMO PIANO
Reumatologia, 60° congresso nazionale della SIR. Video reportage con 36 video
Ematologia, Quaderno speciale di PharmaStar sul 65° congresso dell'ASH
» INTERVISTE
prof.ssa d’Agostino: Abatacept blocca l’artrite reumatoide in fase precocissima
Cafiero: Sette milioni i caregiver familiari italiani: un esercito di invisibili senza alcuna tutela
Bencini: Chi sono i sette milioni di caregiver familiari italiani? Conoscerli per tutelarli con una legge
Massagrande: Assiste un genitore 6 ore al giorno: identikit del caregiver per una legge che ne riconosca il ruolo
Murelli: Caregiver familiari: Associazioni di pazienti chiedono il riconoscimento giuridico. Impegno della politica
Sensibilizzare sulla meningite, a Milano inaugurato il murales "Limitless"
Prof. Di Nisio: Trombosi, quarta causa di decesso: cause, fattori di rischio, importanza dell'informazione
Prof. Venditti: Leucemia mieloide acuta, conferme per venetoclax più ipometilante nella real life italiana
Dr. Impesi: Il settore farmaceutico visto dalla prospettiva di un Manager italiano che opera sui mercati globali
Prof. Nicolò: Edema maculare diabetico, 5 cose da sapere
» ITALIA
12 nuovi farmaci in commercio
4 variazioni di classe
6 cessate commercializzazioni
10 variazioni di prezzo
3 farmaci revocati
Via libera Aifa a durvalumab in prima linea per i tumori epatico e delle vie biliari
Dapagliflozin rimborsato anche nei pazienti con insufficienza cardiaca cronica sintomatica
Asma grave non controllato, AIFA concede la rimborsabilità a tezepelumab
Tumore del pancreas metastatico: irinotecano liposomiale pegilato va in 2a linea
Angioedema ereditario, disponibile in Italia la prima terapia orale e once a day
Aifa segnala rari ma gravi effetti dei medicinali contenenti pseudoefedrina
» EMA
SLA: parere europeo positivo per il tofersen
Nefropatia IgA, il Chmp raccomanda l'approvazione di sparsentan 
Colite ulcerosa da moderata a severa, via libera europeo al farmaco orale etrasimod
» FDA
Fda concede la revisione prioritaria per la nuova indicazione di dupilumab nella Bpco
» BUSINESS
Galapagos abbandona programma CAR-T nel Lupus ma punta ancora sull'immunologia
Dermatologia, Almirall ottiene da Novo Nordisk anticorpo monoclonale anti-IL-21 first in class 
» ARTHRITIS
Artrite psoriasica, analisi post hoc: la risposta ad ustekinumab sembra condizionata da differenze di genere
Gotta, livelli uricemia al basale predicono attacchi recidivanti
Artrite reumatoide, la risposta al trattamento con DMARDcs è predetta dal microbioma
Artrite reumatoide, comorbilità impattano negativamente su raggiungimento remissione in pazienti in monoterapia con metotressato
Bloccare l’artrite reumatoide in fase precocissima: due trial sul Lancet ne dimostrano la fattibilità
» DIABETE
Monitoraggio in continuo del glucosio, esperti a Milano per parlare di innovazione e personalizzazione
Diabete di tipo 2, meglio il bypass gastrico per controllare la malattia a lungo termine
Diabete, minor rischio di demenza con programma di gestione della malattia nelle cure primarie
» CARDIO
Studio FOURIER-OLE promuove evolocumab nella riduzione del rischio di eventi CV maggiori anche in assenza di coronaropatia multivasale
Ictus ischemico acuto, tirofiban endovena più efficace dell’antiaggregazione nel ridurre deterioramento neurologico
Profilassi ictus ischemico da dissecazione dell'arteria cervicale: anticoagulazione meglio dell'antiaggregazione ma solo sul breve periodo
» DOLORE
Sindrome premestruale: dolore, stanchezza e altri disturbi. Come gestirla?
Fibromialgia, ci sono nuovi approcci terapeutici?
Terapia del dolore, qualcosa si muove. All'orizzonte nuovi inibitori del canale del sodio NaV1.8 e non solo
Dolore cronico: arriva in Italia il neurostimolatore impiantabile ricaricabile più piccolo al mondo
» DERMATOLOGIA
Idrosadenite suppurativa, con bimekizumab livelli elevati e sostenuti di risposta clinica
Dermatite atopica, poche interruzioni della terapia con upadacitinib in uno studio italiano di real-world
» GASTROENTEROLOGIA ED EPATOLOGIA
Colangite biliare primitiva: ottimi risultati in fase 3 per seladelpar. Studio sul NEJM
Malattia di Crohn con fistolizzazione perianale, la fase 2 conferma efficacia e sicurezza di filgotinib
Malattia di Crohn multirefrattaria, risankizumab efficace e sicuro nella real life
Nash: in pausa lo studio di fase 3 con lanifibranor. Campo aperto per altre molecole e per il silenziamento genico
» INFETTIVOLOGIA
Fuoco di Sant'Antonio, tra falsi miti e malintesi: serve maggiore conoscenza. La prevenzione è possibile
» ONCOLOGIA-EMATOLOGIA
Mieloma multiplo, le CAR-T cita-cel vicine alla seconda linea. Parere favorevole del Chmp
Tumore del polmone non a piccole cellule EGFR-mutato, beneficio significativo con aggiunta di osimertinib alla chemioradioterapia nello stadio III non resecabile 
Tumori, con l'immunoterapia opzioni di cura per l'80% dei pazienti. Al via terapie cellulari, avatar, e nuove ‘combo' 
Tumore al seno: in 12 anni evitati più di 10.000 decessi (-6%)
Emofilia A, il Policlinico di Milano centro hub per la prescrizione e la somministrazione in Lombardia della prima terapia genica
Caregiver familiari: servono riconoscimento giuridico, accesso a servizi socioassistenziali e supporto psicologico.
» NEUROLOGIA E PSICHIATRIA
Sclerosi multipla, sul NEJM i dati di fase 2 di frexalimab. Lesioni cerebrali ridotte del 90%
Sclerosi multipla a esordio pediatrico, iniziare la terapia con farmaci altamente efficaci riduce le ricadute
Epilessia, nota informativa importante su medicinali contenenti valproato
» PNEUMOLOGIA
Fibrosi polmonare idiopatica, elevata eterogeneità del microbiota orale si associa a peggiore funzione polmonare e ad innalzamento della mortalità
Forte aumento della rinite allergica tra i bambini. Studio italiano
Malattia respiratoria esacerbata da aspirina: la conta assoluta degli eosinofili è più alta rispetto ai pazienti asmatici tolleranti al farmaco
Bpco, alcuni fattori riproduttivi sono legati al rischio di malattia nel sesso femminile
» VARIE
Inaugurato "Il viaggio del plasma". A Siena una mostra sul valore della donazione
85% delle Regioni Italiane ha adottato il Piano Nazionale malattie rare. Ora avvio dei tavoli tecnici
Italia capofila delle Reti di Riferimento Europee per le malattie rare. Progetto "A TUTTO ERN"
Salute e Sanità, servono più investimenti pubblici. A Roma l'Inventing for Life Health Summit
Sensibilizzare i cittadini sulla meningite, a Milano inaugurato il murales Limitless. Lo sport per superare i propri limiti.


PRIMO PIANO

Reumatologia, 60° congresso nazionale della SIR. Video reportage con 36 video

In questo video reportage abbiamo cercato di dare una panoramica delle novità più interessanti dell'ultimo Congresso nazionale della SIR, la Società Italiana di Reumatologia, che si è svolto a Rimini alla fine di novembre. Con 36 videointerviste, realizzate con molti dei principali reumatologi italiani, abbiamo voluto raccontare le principali novità emerse relativamente alla diagnosi e alla cura delle principali malattie reumatologiche – artrite reumatoide, spondiloartriti assiali, lupus, dermatomiositi e vasculiti, solo per citarne alcune.
leggi l'articolo »


Ematologia, Quaderno speciale di PharmaStar sul 65° congresso dell'American Society of Hematology

È online il nuovo Quaderno speciale di PharmaStar dedicato al congresso annuale dell'American Society of Hematology (ASH), giunto alla sessantacinquestima edizione e tenutosi quest'anno a San Diego. Un pdf multimediale di 158 pagine ricche di informazioni, con 37 articoli e 12 videointerviste a Key Opinion Leader.
leggi l'articolo »


INTERVISTE

Abatacept blocca l’artrite reumatoide in fase precocissima

Il trattamento precocissimo con abatacept nei soggetti a rischio di sviluppare un'artrite reumatoide rallenta notevolmente o blocca la progressione verso la malattia conclamata. Lo dimostrano due trial internazionali appena pubblicati su Lancet e noi ne parliamo con la prof.ssa Maria Antonietta D’Agostino che ha contribuito alla realizzazione di entrambi gli studi e che ringraziamo per aver accettato il nostro invito.
guarda il video »


Sette milioni i caregiver familiari italiani: un esercito di invisibili senza alcuna tutela

Sono un esercito i caregiver familiari non professionali italiani: oltre sette milioni di persone che si prendono cura gratuitamente dei loro cari ogni giorno, ma sono come dei fantasmi, anche se fanno risparmiare il Servizio Sanitario Nazionale. Ecco perché l’AIPaSIM, l’Associazione Italiana di Pazienti con Sindrome Mielodisplastica, in partnership con Takeda Italia e la collaborazione di 30 Associazioni di Pazienti hanno promosso un progetto di sensibilizzazione sul ruolo del caregiver familiare. Ne abbiamo parlato con l’Ing. Giuseppe Cafiero, Presidente di AIPaSIM.
guarda il video »


Chi sono i sette milioni di caregiver familiari italiani? Conoscerli per tutelarli con una legge

Sono oltre sette milioni i caregiver familiari in Italia, si occupano mediamente per 6 ore al giorno della cura e del supporto psicologico di genitori, partner e parenti malati o non autosufficienti, lo fanno gratuitamente, ma non hanno alcun tipo di riconoscimento economico e sociale.
Ecco perché l'AIPaSIM, l'Associazione di Pazienti con Sindrome Mielodisplastica, in partnership con Takeda Italia e il supporto di una coalizione di 30 Associazioni di pazienti, hanno organizzato una campagna per chiedere il riconoscimento giuridico della figura del caregiver familiare, insieme ad una indagine conoscitiva che ne tratteggia l'identikit ed un Position Paper con le principali richieste. Ne abbiamo parlato con il General Manager di Takeda Italia, Annamaria Bencini.

guarda il video »


Assiste un genitore 6 ore al giorno: identikit del caregiver per una legge che ne riconosca il ruolo

Dedicano mediamente sei ore al giorno per assistere i loro cari, gli oltre sette milioni di caregiver familiari italiani, il 55% assiste un genitore e il 16% il partner. Sono alcuni dei dati emersi dall'indagine conoscitiva realizzata da Elma Research nell'ambito del progetto per il riconoscimento giuridico dei caregiver promosso dall'AIPaSIM, l'Associazione Italiana di Pazienti con Sindrome Mielodisplastica, in partnership con Takeda Italia e il sostegno di 30 Associazioni di Pazienti. Abbiamo parlato della survey con Massimo Massagrande, Founder &Ceo di Elma Research.
guarda il video »


Caregiver familiari: Associazioni di pazienti chiedono il riconoscimento giuridico. Impegno della politica

Riconoscere la figura del caregiver familiare introducendo agevolazioni fiscali e contributi per l'assistenza del proprio caro, che oggi è assolutamente gratuita. Sono alcuni dei punti del Position Paper promosso da AIPaSIM, l'Associazione di Pazienti con Sindrome Mielodisplastica, in collaborazione con Takeda Italia e il supporto di 30 Associazioni di Pazienti attive nel campo delle malattie oncologiche, croniche e rare. Il Position Paper è stato presentato alle istituzioni su iniziativa della Senatrice Elena Murelli, Presidente dell'Intergruppo parlamentare malattie cardio-cerebrovascolari.
guarda il video »


Sensibilizzare sulla meningite, a Milano inaugurato il murales "Limitless"

In Regione Lombardia a Palazzo Pirelli, è stata presentata una nuova opera di arte urbana realizzata nella zona ex-Scalo di Porta Romana di Milano, Il murale, che prende il nome di “Limitless”, è stato ideato e realizzato da SMOE Studio, grazie al contributo non condizionante di Sanofi, ed è dedicato ai valori fondamentali dello sport come il coraggio di superare sé stessi e i propri limiti.
“Limitless” raffigura uno sciatore paralimpico che porta sul casco i colori della Bandiera della Lotta alla Meningite. Lanciata da Sanofi a fine 2023, la bandiera è il primo simbolo mai realizzato prima che pazienti e comunità scientifica possono utilizzare per contribuire a raggiungere più velocemente il traguardo fissato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) di sconfiggere la meningite entro il 2030.

guarda il video »


Trombosi, quarta causa di decesso: cause, fattori di rischio, importanza dell'informazione

Circa un quarto dei decessi che si verificano a livello mondiale ha come causa scatenante gli eventi tromboembolici. Nonostante questo, si tratta di eventi patologici di cui si parla troppo poco e di cui la popolazione generale è veramente poco informata. Cosa si può fare per aumentarne la consapevolezza? Ne abbiamo parlato con il Prof. Marcello Di Nisio, Professore associato di Medicina Interna, Università degli studi “G. d'Annunzio” di Chieti.
guarda il video »


Leucemia mieloide acuta, conferme per venetoclax più ipometilante nella real life italiana

Dall'ultimo congresso dell'American Society of Hematology (ASH), a San Diego, arriva una novità relativa alla cura della leucemia mieloide acuta e riguarda da vicino i pazienti italiani con questa forma di leucemia. Al convegno, infatti, sono stati presentati i risultati di uno studio, lo studio GIMEMA AML3230 , cui si è valutato l'impiego della combinazione di due farmaci – l'inibitore della proteina anti-apoptotica BCL-2 venetoclax più un agente ipometilante – nella pratica clinica italiana. Ne parliamo in questa intervista con l'autore che ha comunicato i dati al congresso, Adriano Venditti, Direttore dell'UOC di Ematologia della Fondazione Policlinico Tor Vergata di Roma e Professore Ordinario di Ematologia dell'Università di Roma Tor Vergata.
guarda il video »


Il settore farmaceutico visto dalla prospettiva di un manager italiano che opera sui mercati globali

Con questa intervista vogliamo darvi qualche spunto di riflessione sul settore farmaceutico attraverso gli occhi di Pasquale Impesi, un manager italiano che da diversi anni vive e lavora all’estero in un’importante multinazionale farmaceutica, la UCB Pharma.
Con il suo aiuto abbiamo cercato di capire l’impatto dei grandi trend che stanno attraversando questo settore e avere un feedback sul nostro Paese.
Dal novembre 2019 Impesi ricopre la carica di Head of International Markets, con la responsabilità del business di UCB in molti Paesi, tra cui Australia, Cina, Giappone, India, Russia, Medio Oriente, Centro e Sud America.
E’ stato Amministratore Delegato di UCB Pharma Italia e componente del Comitato di controllo deontologico di Farmindustria da luglio 2016 a novembre 2019, data in cui ha avuto inizio il suo attuale incarico. Sotto la sua guida, UCB Italia ha notevolmente aumentato la sua credibilità nel panorama sanitario e istituzionale nazionale.

guarda il video »


Edema maculare diabetico, 5 cose da sapere

Che cos'è l'edema maculare diabetico, perchè e quando si verifica? Quali sono i sintomi e le persone più a rischio? Perchè è importante la diagnosi precoce e qual è il percorso diagnostico? Chi deve prendersi cura del paziente? Quali sono le terapie attuali e le prospettive future? Ce ne parla in questo video il Prof. Massimo Nicolò, dell'Università degli Studi di Genova.
guarda il video »


ITALIA

12 nuovi farmaci in commercio
Nuove specialità medicinali:Annister, Esomeflux, Imjudo, Onoprim, Zibenak.6 nuovi farmaci equivalenti 
leggi l'articolo »

4 variazioni di classe
leggi l'articolo »

6 cessate commercializzazioni
leggi l'articolo »

10 variazioni di prezzo
leggi l'articolo »

3 farmaci revocati
leggi l'articolo »

Via libera Aifa a durvalumab in prima linea per i tumori epatico e delle vie biliari
Si ampliano le possibilità di impiego in Italia dell'inibitore di PD-L1 durvalumab. L'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), infatti, ha appena autorizzato, con apposite determine sulla Gazzetta Ufficiale, due nuove indicazioni del farmaco immunoterapico, entrambe per tumori gastrointestinali – epatico e delle vie biliari –, per i quali sarà ora disponibile e rimborsato dal Servizio sanitario nazionale.
leggi l'articolo »

Dapagliflozin rimborsato anche nei pazienti con insufficienza cardiaca cronica sintomatica
Pochi giorni fa è stata pubblicata la GU n. 42 del 20/02/2024 relativa alla Determina n. 80/2024 del 12/02/2024 di estensione di indicazione del medicinale dapaglifozin a una nuova indicazione terapeutica: dapagliflozin è indicato negli adulti per il trattamento dell’insufficienza cardiaca cronica sintomatica. Il farmaco è rimborsato in classe A.
leggi l'articolo »

Asma grave non controllato, AIFA concede la rimborsabilità a tezepelumab
E' stata da poco pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la decisione dell'Aifa di concedere la rimborsabilità dell'anticorpo monoclonale tezepelumab nell'indicazione seguente: Trattamento aggiuntivo di mantenimento in adulti e adolescenti di età pari o superiore ai 12 anni con asma severo che non sono adeguatamente controllati nonostante alte dosi di corticosteroidi per via inalatoria più un altro medicinale per il trattamento di mantenimento.
leggi l'articolo »

Tumore del pancreas metastatico: irinotecano liposomiale pegilato disponibile come seconda linea di trattamento
Per i pazienti affetti da tunoire del poancreas in fae avanzata è ora disponibile in Italia l'irinotecano liposomiale pegilato (Nal-IRI)  , primo e unico farmaco approvato come trattamento di seconda linea. La formulazione di questa terapia, sviluppata per massimizzarne l'efficacia antitumorale, si basa sulla nanotecnologia liposomiale ovvero su vescicole lipidiche (liposomi) che contengono il principio attivo (irinotecano) e che si accumulano in modo preferenziale nel tessuto tumorale. Qui i macrofagi assorbono i liposomi, liberando l'irinotecano, che si trasferirà nel nucleo delle cellule tumorali bloccandone la replicazione. Questa formulazione non solo migliora la biodistribuzione del principio attivo ma anche la stabilità e la farmacocinetica.
leggi l'articolo »

Angioedema ereditario, disponibile in Italia la prima terapia orale con somministrazione una volta al giorno
Un farmaco innovativo per la profilassi degli attacchi di angioedema ereditario (HAE) è ora disponibile e rimborsato anche in Italia. Come specifica l'azienda produttrice BioCryst Pharmaceuticals, berotralstat è indicato per la prevenzione di routine degli attacchi ricorrenti di HAE nei pazienti a partire dai 12 anni di età. L'HAE è una malattia rara che, secondo le stime, nel nostro Paese colpisce circa 1000-1200 persone. La disponibilità del farmaco è stata resa possibile dalla decisione di AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco), che ha autorizzato l'uso e il rimborso di berotralstat in Italia.
leggi l'articolo »

Aifa segnala rari ma gravi effetti dei medicinali contenenti pseudoefedrina
Sono stati segnalati alcuni casi di sindrome da encefalopatia posteriore reversibile (PRES) e di sindrome da vasocostrizione cerebrale reversibile (RCVS) con l'uso di medicinali contenenti pseudoefedrina. Quest'ultima è un'ammina simpaticomimetica impiegata in terapia come decongestionante nasale.
leggi l'articolo »

EMA

SLA: parere europeo positivo per il tofersen. Ora bisogna ampliare accesso ai test genetici
Accolto da un minuto di applauso della Comunità scientifica, alla vigilia della Giornata Mondiale delle Malattie Rare arriva un'importante notizia per lotta contro la Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA).  Tofersen, un farmaco innovativo che contrasta la progressione della malattia, ha ottenuto il parere favorevole del Comitato per l'uso umano dei medicinali (Chmp) della European Medicin Agency (Ema). Ora è necessario attendere l'approvazione finale di Ema e poi di Aifa anche se in Italia il farmaco è già disponibile grazie a un programma di uso compassionevole.
leggi l'articolo »

Nefropatia IgA, il Chmp raccomanda l'approvazione di sparsentan
CSL Vifor e Travere Therapeutics hanno annunciato oggi che il Chmp dell'Agenzia Europea dei Medicinali (Ema) ha raccomandato l'approvazione di sparsentan per il trattamento di adulti affetti da IgAN primaria con un'escrezione di proteine nelle urine >1,0 g/die (o un rapporto proteine-creatinina nelle urine ≥0,75 g/g). 
leggi l'articolo »

Colite ulcerosa da moderata a severa, via libera europeo al farmaco orale etrasimod
Etrasimod è la prima e unica terapia orale avanzata per la colite ulcerosa approvata per l'uso in pazienti di età pari o superiore a 16 anni nell'Unione Europea. Il farmaco è approvato per la colite ulcerosa da moderata a grave in pazienti che hanno avuto una risposta inadeguata, hanno perso la risposta o erano intolleranti alla terapia convenzionale o ad un agente biologico.
leggi l'articolo »

FDA

Fda concede la revisione prioritaria per la nuova indicazione di dupilumab nella BpcO
L'Fda ha concesso la Priority Review alla richiesta di licenza biologica supplementare di Sanofi e Regeneron per l'estensione del suo anticorpo dupilumab nella broncopneumopatia cronica ostruttiva.
leggi l'articolo »

BUSINESS

Galapagos abbandona programma CAR-T nel Lupus ma punta ancora sull'immunologia
La biotech belga Galapagos ha interrotto lo sviluppo del progetto GLPG5101, una CAR-T mirata al CD19 per il lupus eritematoso sistemico refrattario (rSLE), a causa di un mercato competitivo giudicato sovraffollato. Nella presentazione dei risultati finanziari per il 2023, l'azienda ha dichiarato di aver ridotto circa 100 posizioni in tutta l'organizzazione per allinearsi a una "rinnovata attenzione all'innovazione".
leggi l'articolo »

Dermatologia, Almirall ottiene da Novo Nordisk anticorpo monoclonale anti-IL-21 first in class 
La spagnola Almirall, ha annunciato oggi di aver stipulato un accordo di licenza esclusiva con Novo Nordisk per i diritti esclusivi sull'anticorpo monoclonale bloccante l'IL-21 NN-8828. In base all'accordo, Almirall ottiene i diritti globali per lo sviluppo e la commercializzazione di questo anticorpo monoclonale in alcuni campi, tra cui le malattie dermatologiche immuno-infiammatorie.
leggi l'articolo »

ARTHRITIS

Artrite psoriasica, analisi post hoc: la risposta ad ustekinumab sembra condizionata da differenze di genere
Le pazienti con artrite psoriasica (PsA) di sesso femminile sottoposte a trattamento con ustekinumab (con o senza MTX) presentano differenze nelle caratteristiche iniziali, nelle risposte al trattamento e nella manifestazione di eventi avversi durante la terapia rispetto ai pazienti di sesso maschile affette dalla malattia. Queste le conclusioni di un’analisi post-hoc pubblicata su Rheumatic & Musculoskeletal Diseases Open che suggerisce la messa a punto di strategie di trattamento personalizzate per i pazienti con PsA.
leggi l'articolo »

Gotta, livelli uricemia al basale predicono attacchi recidivanti
Livelli di uricemia più elevati al basale nei pazienti con una storia di gotta si associano ad un rischio più elevato di attacchi recidivanti e di ricoveri ospedalieri correlati all’artropatia da cristalli. Queste le conclusioni di uno studio, pubblicato sotto forma di “comunicazione breve” sulla rivista Jama (1), che supportano l’impiego dei valori di uricemia al basale per valutare il rischio di recidive di malattia.
leggi l'articolo »

Artrite reumatoide, la risposta al trattamento con DMARDcs è predetta dal microbioma
Quando si valutano i risultati del trattamento nei pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) all’esordio, è fondamentale considerare le comorbilità dei pazienti, in quanto possono ridurre le probabilità di raggiungimento della remissione in quelli sottoposti a trattamento in monoterapia con MTX. Queste le conclusioni di uno studio osservazionale svedese recentemente pubblicato su Rheumatic & Musculoskeletal Diseases Open.
leggi l'articolo »

Artrite reumatoide, comorbilità impattano negativamente su raggiungimento remissione in pazienti in monoterapia con metotressato
Quando si valutano i risultati del trattamento nei pazienti affetti da artrite reumatoide (AR) all’esordio, è fondamentale considerare le comorbilità dei pazienti, in quanto possono ridurre le probabilità di raggiungimento della remissione in quelli sottoposti a trattamento in monoterapia con MTX. Queste le conclusioni di uno studio osservazionale svedese recentemente pubblicato su Rheumatic & Musculoskeletal Diseases Open.
leggi l'articolo »

Bloccare l’artrite reumatoide in fase precocissima: due trial sul Lancet ne dimostrano la fattibilità
Il trattamento precocissimo con abatacept nei soggetti a rischio di sviluppare un’artrite reumatoide rallenta notevolmente o blocca la progressione verso la malattia conclamata. Lo dimostrano due trial internazionali appena pubblicati su Lancet, di cui uno ha utilizzato per la prima volta, come criterio diagnostico, lo score di sinovite ecografica OMERACT-EULAR, ideato e sviluppato dalla professoressa Maria Antonietta D’Agostino, che ha partecipato al disegno di entrambi gli studi.
leggi l'articolo »

DIABETE

Monitoraggio in continuo del glucosio, esperti a Milano per parlare di innovazione e personalizzazione
Inizia oggi a Milano “WELL DONE - Share your experience in diabetes”, la conferenza organizzata da Roche Diabetes Care Italy e che vede la partecipazione di circa 100 esperti diabetologi provenienti da tutta Italia. Una due giorni che permetterà ai clinici di confrontarsi sull'evoluzione tecnologica nel diabete e sull'importanza della scelta del dispositivo per il monitoraggio in continuo del glucosio più idoneo ai bisogni clinici della persona con diabete, per una gestione sempre più personalizzata della malattia.
leggi l'articolo »

Diabete di tipo 2, meglio il bypass gastrico per controllare la malattia a lungo termine
Gli adulti obesi affetti da diabete di tipo 2 hanno molte più probabilità di andare in remissione se si sottopongono a un intervento di bypass gastrico piuttosto che a una procedura di gastrectomia a manica, anche dopo aver riacquistato peso, come rilevato da uno studio pubblicato sul Journal of American College of Surgeons (JACS).
leggi l'articolo »

Diabete, minor rischio di demenza con programma di gestione della malattia nelle cure primarie
Nei pazienti affetti da diabete di tipo 2, un programma mirato alla gestione del diabete nell’ambito delle cure primarie ha contribuito a ridurre il rischio di demenza, compresa la malattia di Alzheimer, secondo i risultati di uno studio di coorte retrospettivo pubblicato sulla rivista JAMA Network Open.
leggi l'articolo »

CARDIO

Studio FOURIER-OLE promuove evolocumab nella riduzione del rischio di eventi CV maggiori anche in assenza di coronaropatia multivasale
Il PCSK9-inibitore evolocumab riduce il tasso di eventi cardiovascolari avversi maggiori (Mace) non solo nei pazienti con malattia aterosclerotica multivasale (Mvd), ma anche in quelli, pur se in maniera ridotta, senza coinvolgimento aterosclerotico polidistrettuale, con un effetto incrementale nel tempo.  Lo evidenziano i dati di una nuova analisi dello studio FOURIER e della sua fase di estensione in aperto FOURIER-OLE, condotta da Marc Sabatine, Brigham and Women's Hospital, Boston, pubblicata sul Journal of the American College of Cardiology.
leggi l'articolo »

Ictus ischemico acuto, tirofiban endovena più efficace dell’antiaggregazione nel ridurre deterioramento neurologico
Tirofiban per via endovenosa ridurrebbe più della terapia antiaggregante orale il deterioramento neurologico precoce, se somministrato entro 24 ore dalla comparsa di sintomi in pazienti con ictus ischemico acuto non cardioembolico non trattati con trombolisi endovenosa o trombectomia meccanica.  E’ quanto emerge dai dati dello studio randomizzato e controllato TREND (NCT04491695) presentati a Phoenix, Arizona, nel corso dell’International Stroke Conference 2024, da Wenbo Zhao, Xuanwu Hospital, Beijing, Cina.
leggi l'articolo »

Profilassi ictus ischemico da dissecazione dell'arteria cervicale: anticoagulazione meglio dell'antiaggregazione ma solo sul breve periodo
Nuova luce sulla strategia di prevenzione ottimale dell'ictus ischemico in pazienti con dissecazione dell'arteria cervicale (Cad). L'analisi dei dati dello studio STOP-CAD, condotta da Shadi Yaghi, Department of Neurology, Brown University, Providence, Rhode Island (Stati Uniti) e colleghi e presentata all'International Stroke Conference, appena tenutasi a Phoenix, Arizona, ha infatti mostrato come il ricorso a un trattamento anticoagulante si associ a un rischio di ictus ischemico inferiore, anche se non significativo, rispetto alla terapia antiaggregante, riduzione che invece acquista la significatività  nei pazienti con dissecazione di tipo occlusivo.
leggi l'articolo »

DOLORE

Sindrome premestruale: dolore, stanchezza e altri disturbi. Come gestirla?
La sindrome premestruale (PMS) comprende manifestazioni somatiche e psicologiche clinicamente significative durante la fase luteale del ciclo mestruale, che portano a disagio sostanziale e compromissione della capacità funzionale. Il dolore è un elemento spesso presente impattando fortemente sulla qualità di vita. Una recente review ha fatto il punto sulle manifestazioni principali della PMS e sui possibili trattamenti.
leggi l'articolo »

Fibromialgia, ci sono nuovi approcci terapeutici?
La gestione della fibromialgia (FM) presenta sfide significative a causa della comprensione incompleta delle sue cause e della disponibilità limitata di terapie efficaci scientificamente provate, complicando gli approcci alla cura del paziente. Oggi il paziente viene gestito sia con terapie non farmacologiche che con farmaci e combinazioni ma bisogna mirare a terapie più precise e personalizzate. E’ quanto emerge da una recente review pubblicata su Best Practice and Clinical Reumathology.
leggi l'articolo »

Terapia del dolore, qualcosa si muove. All'orizzonte nuovi inibitori del canale del sodio NaV1.8 e non solo
L’efficacia mostrata dall’inibitore del canale del sodio di Vertex ha dato una scossa a un settore che sembrava arido di nuove possibilità di cura. Qualche giorno fa l’azienda Latigo Biotherapeutics, che si occupa da pochi anni di ricerca in ambito dolore, ha presentato la sua pipeline di promettenti molecole attive sul dolore tra cui spicca un inibitore del canale del sodio Nav1.8 in fase 1 di sviluppo clinico e altri candidati con meccanismi d’azione differenti.
leggi l'articolo »

Dolore cronico: arriva in Italia il neurostimolatore impiantabile ricaricabile più piccolo al mondo
Abbott ha annunciato l’approvazione europea (marcatura CE) e la disponibilità in Italia un sistema di stimolazione del midollo spinale (SCS) impiantabile ricaricabile, il più piccolo attualmente disponibile per il trattamento del dolore cronico. 
leggi l'articolo »

DERMATOLOGIA

Idrosadenite suppurativa, con bimekizumab livelli elevati e sostenuti di risposta clinica
I risultati delle ultime analisi post hoc degli studi di fase III BE HEARD I e BE HEARD II, presentati al congresso 2024 della European Hidradenitis Suppurativa Foundation (EHSF), hanno confermato gli elevati livelli di risposta clinica sostenuta nell’idrosadenite suppurativa da moderata a grave ottenuti con il trattamento con bimekizumab, l’impatto positivo sulla qualità della vita e l’importanza del trattamento tempestivo dopo la diagnosi.
leggi l'articolo »

Dermatite atopica, poche interruzioni della terapia con upadacitinib in uno studio italiano di real-world
In uno studio multicentrico italiano di real-world, il trattamento con upadacitinib per oltre un anno di pazienti adulti affetti da dermatite atopica da moderata a grave ha mostrato un buon tasso di drug survival e risultati di efficacia in linea, se non migliorativi, di quelli dei trial randomizzati. I risultati dello studio sono stati pubblicati sul Journal of Clinical Medicine.
leggi l'articolo »

GASTROENTEROLOGIA ED EPATOLOGIA

Colangite biliare primitiva: ottimi risultati in fase 3 per seladelpar. Studio sul NEJM
Seladelpar, un trattamento sperimentale per persone affette da colangite biliare primitiva, ha dimostrato efficacia nel normalizzare i biomarcatori epatici e nel ridurre significativamente il prurito riferito dal paziente rispetto al placebo. Sono gli importanti risultati che emergono dallo studio RESPONSE di fase 3 appena pubblicato sul New England Journal of Medicine. 
leggi l'articolo »

Malattia di Crohn con fistolizzazione perianale, la fase 2 conferma efficacia e sicurezza di filgotinib
Un lavoro da poco pubblicato su Journal of Crohn's and Colitis evidenzia che filgotinib 200 mg riduce i drenaggi delle fistole perianali nella malattia di Crohn perianale fistolizzante sulla base di risultati combinati, clinici e di imaging, rispetto al placebo. Tale farmaco è risultato anche generalmente ben tollerato.
leggi l'articolo »

Malattia di Crohn multirefrattaria, risankizumab efficace e sicuro nella real life
Uno studio da poco pubblicato su Inflammatory Bowel Diseases evidenzia l’efficacia e la sicurezza di risankizumab nell'indurre, nella vita reale, sia la remissione clinica e la risposta endoscopica in pazienti con malattia di Crohn multirefrattaria da moderata a grave.
leggi l'articolo »

Nash: in pausa lo studio di fase 3 con lanifibranor. Campo aperto per altre molecole e per il silenziamento genico
L’azienda biotecnologica francese Inventiva ha annunciato, durante la sua relazione sugli utili del 2023, che sospenderà volontariamente lo screening e l'arruolamento dei pazienti nello studio di fase 3 NATiV3 per il suo farmaco orale sperimentale lanifibranor nella steatoepatite non alcolica. Lo studio riprenderà dopo un cambio nel protocollo. Intanto altre aziende stanno proseguendo gli studi su molecole o combinazioni molto promettenti e all’orizzonte c’è anche il silenziamento dell’espressione genica.
leggi l'articolo »

INFETTIVOLOGIA

Fuoco di Sant'Antonio, tra falsi miti e malintesi: serve maggiore conoscenza. La prevenzione è possibile
Molti conoscono poco la malattia da Herpes zoster e il rischio che presenta temendo il contagio, in Italia due persone su dieci non sanno cosa sia il Fuoco di Sant’Antonio e la metà dice di saperne poco, troppi ancora pensano sia contagiosa, prevenzione e rischio percepito non vanno a braccetto, questo e diverse altre peculiarità a livello nazionale ed internazionale.
leggi l'articolo »

ONCOLOGIA-EMATOLOGIA

Mieloma multiplo, le CAR-T cita-cel vicine alla seconda linea. Parere favorevole del Chmp
In attesa di essere esaminata negli Stati Uniti per un uso più precoce, la terapia CAR-T Carvykti (ciltacabtagene autoleucel) di Johnson & Johnson e Legend Biotech, in Europa sembra destinata a ottenere l'indicazione di seconda linea per il mieloma multiplo.
leggi l'articolo »

Tumore del polmone non a piccole cellule EGFR-mutato, beneficio significativo con aggiunta di osimertinib alla chemioradioterapia nello stadio III non resecabile 
Sono stati annunciati risultati positivi di alto livello dello studio di fase 3 LAURA, risultati che evidenziano un miglioramento statisticamente significativo e clinicamente rilevante della sopravvivenza libera da progressione (PFS) a favore di osimertinib a seguito della chemioradioterapia (CRT) rispetto alla sola chemioradioterapia (più un placebo) nei pazienti con tumore del polmone non a piccole cellule in stadio III non resecabile e con mutazione del recettore del fattore di crescita epidermico (EGFR).
leggi l'articolo »

Tumori, con l'immunoterapia opzioni di cura per l'80% dei pazienti. Al via terapie cellulari, avatar, e nuove ‘combo' 
Dopo gli inibitori dei checkpoint immunitari, che disattivano i “freni” al sistema immunitario, le CAR-T e la recente introduzione in via sperimentale dei vaccini a mRNA, stiamo per entrare nell’era dell’Immunoterapia 4.0. Terapie cellulari (TILs) contro il melanoma metastatico, ‘avatar’ di tumori al polmone e nuove combinazioni di farmaci per i tumori gastrici renderanno possibile l’immunoterapia di precisione, aumentando la percentuale di pazienti che rispondono alle terapie dall’attuale 50% all’80%
leggi l'articolo »

Tumore al seno: in 12 anni evitati più di 10.000 decessi (-6%)
In Italia, grazie a progressi significativi nella diagnosi precoce e nei trattamenti personalizzati, sono state evitate 10.223 morti legate al tumore del seno tra il 2007 e il 2019 (-6%). Anche i tassi di sopravvivenza e guarigione risultano in costante aumento. È quanto emerso oggi alla vigilia di Focus sul Carcinoma Mammario, il convegno scientifico che da oltre 20 anni riunisce in Friuli i più importanti esperti nazionali ed internazionali.
leggi l'articolo »

Emofilia A, il Policlinico di Milano centro hub per la prescrizione e la somministrazione in Lombardia della prima terapia genica
Regione Lombardia ha individuato il Policlinico di Milano come centro hub per la prescrizione e la somministrazione della prima terapia genica per trattare l'emofilia di tipo A grave in pazienti adulti. La terapia è stata da poco autorizzata in Italia dall'Agenzia Italiana del Farmaco ed è quindi erogabile attraverso il Servizio Sanitario Nazionale. A guidare il centro saranno gli specialisti della Medicina - Emostasi e Trombosi del Policlinico, dove è attivo anche il Centro di riferimento per l'emofilia e la trombosi “Angelo Bianchi Bonomi", diretti dalla professoressa Flora Peyvandi.
leggi l'articolo »

Caregiver familiari: servono riconoscimento giuridico, accesso a servizi socioassistenziali e supporto psicologico.
AIPaSIM, Associazione Italiana Pazienti con Sindrome Mielodisplastica in partnership con Takeda Italia, promuove “Caregiver, Valore per la Cura”, iniziativa sostenuta da una coalizione di 30 Associazioni pazienti attive nelle malattie croniche, oncologiche e rare. Oggi a Roma sono stati presentati i dati di un'indagine demoscopica sul vissuto e i bisogni del caregiver familiare in Italia e un Position Paper, a supporto della richiesta di riconoscere il ruolo fondamentale svolto dai caregiver e di dare risposte ai loro bisogni, promuovendone il riconoscimento giuridico e la tutela sociale ed economica.
leggi l'articolo »

NEUROLOGIA E PSICHIATRIA

Sclerosi multipla, sul NEJM i dati di fase 2 di frexalimab. Lesioni cerebrali ridotte del 90%
Il New England Journal of Medicine ha pubblicato i risultati di uno studio clinico di Fase 2 che hanno dimostrato che frexalimab è in grado di rallentare in modo significativo l'attività della malattia nelle persone con sclerosi multipla (SM) recidivante, registrando una riduzione dell'89% e del 79% delle nuove lesioni cerebrali captanti (GdE) alla 12a settimana nei bracci di trattamento ad alta e bassa dose rispetto al placebo, raggiungendo l'endpoint primario dello studio.
leggi l'articolo »

Sclerosi multipla a esordio pediatrico, iniziare la terapia con farmaci altamente efficaci riduce le ricadute
Uno studio retrospettivo di coorte ha suggerito che, rispetto alle terapie moderatamente efficaci, l'uso precoce di terapie altamente efficaci per la sclerosi multipla (SM) ad insorgenza pediatrica è associato a un rischio ridotto di ricaduta.
leggi l'articolo »

Epilessia, nota informativa importante su medicinali contenenti valproato
Uno studio osservazionale retrospettivo condotto in 3 paesi del Nord Europa suggerisce un aumento del rischio di disturbi del neurosviluppo (NDD, neuro developmental disorders) nei bambini (da 0 a 11 anni) nati da uomini trattati con valproato in monoterapia nei 3 mesi precedenti il concepimento rispetto a quelli nati da uomini trattati con lamotrigina o levetiracetam in monoterapia.
leggi l'articolo »

PNEUMOLOGIA

Fibrosi polmonare idiopatica, elevata eterogeneità del microbiota orale si associa a peggioramento della funzione polmonare e della mortalità
Stando ai risultati di uno studio pubblicato su the American Journal of Respiratory and Critical Care Medicine, una maggiore eterogeneità microbica a livello della bocca avrebbe non solo un impatto negativo sulla funzione polmonare ma aumenterebbe anche la mortalità nei pazienti sottoposti a trattamento standard e non trattati con antibiotici a lungo termine.
leggi l'articolo »

Forte aumento della rinite allergica tra i bambini. Studio italiano
Uno studio tutto italiano di recente pubblicazione dal titolo “Epidemiology of Allergic Rhinitis in Children: A Systematic Review and Meta-Analysis” sulla prestigiosa rivista The Journal of Allergy and Clinical Immunology: In Practice”, ha dato evidenza dell'aumento della rinite allergica (AR) tra la popolazione pediatrica, confermando la sua natura di condizione cronica diffusa.
leggi l'articolo »

Malattia respiratoria esacerbata da aspirina: la conta assoluta degli eosinofili è più alta rispetto ai pazienti asmatici tolleranti al farmaco
Stando ai risultati di una comunicazione breve pubblicata su The Journal of Allergy and Clinical Immunology: In Practice, i pazienti con malattia respiratoria esacerbata dall'aspirina (AERD) presentano conte assolute di eosinofili più elevate rispetto ai pazienti con asma che tollerano il farmaco. Non solo: una conta assoluta più elevata di eosinofili è stata anche in grado di predire un FEV1 più basso nei pazienti con AERD.
leggi l'articolo »

Bpco, alcuni fattori riproduttivi sono legati al rischio di malattia nel sesso femminile
L'età al menarca, quella alla menopausa, il numero di figli, l'aborto spontaneo e la nascita di un figlio morto sembrano incidere sul rischio di Bpco nel sesso femminile. Lo dimostrano i risultati di uno studio recentemente pubblicato sulla rivista Thorax. Per gli autori di questo studio, i risultati ottenuti potrebbero venire in aiuto dei medici per identificare le donne a maggior rischio di Bpco, implementare strategie di prevenzione tempestive e, probabilmente, ridurre l’impatti della malattia in età avanzata.
leggi l'articolo »

VARIE

Inaugurato "Il viaggio del plasma". A Siena una mostra sul valore della donazione
A Siene presso la splendida cornice della Sala Patrizi di Galleria Olmastroni, si è tenuta la conferenza inaugurale di presentazione della mostra “Il Viaggio del plasma”: un itinerario visivo che coinvolge le associazioni donatori, le strutture trasfusionali, i centri di raccolta, i siti produttivi e le associazioni dei pazienti e racconta, per immagini, il percorso che si cela dietro i prodotti plasmaderivati salvavita. 
leggi l'articolo »

85% delle Regioni Italiane ha adottato il Piano Nazionale malattie rare. Ora avvio dei tavoli tecnici
In tutto il mondo, il 29 febbraio è considerato un giorno speciale, il più raro del calendario. È la giornata dedicata alle Malattie Rare (Rare disease day), un'importante occasione per sensibilizzare l'opinione pubblica e promuovere la ricerca su queste patologie complesse e spesso misconosciute. In Italia, questo giorno assume un significato particolarmente importante, perché ricorda oltre 2 milioni di persone vivono con una malattia rara, di cui 1 su 5 ha meno di 18 anni.
leggi l'articolo »

Italia capofila delle Reti di Riferimento Europee per le malattie rare. Progetto "A TUTTO ERN"
Al via la seconda e ultima giornata "A TUTTO ERN" a Padova, patrocinata dall'Azienda Ospedale Università di Padova, dall'Università degli Studi di Padova e organizzata da Motore Sanità. Tema dei lavori gli aspetti concernenti la capacità delle reti ERN di essere sempre più inserite all'interno del Servizio Sanitario Nazionale.
leggi l'articolo »

Salute e Sanità, servono più investimenti pubblici. A Roma l'Inventing for Life Health Summit
Come è cambiata la percezione degli italiani sulle priorità pubbliche, alla luce dell'esperienza del Covid e delle cronache di difficoltà quotidiana dell'assistenza sanitaria? In che misura le Istituzioni sono pronte a tradurre in iniziative concrete la domanda di Salute che arriva dai cittadini? E come assicurare alla filiera industriale delle Life Sciences – determinante per la crescita economica del Paese e la salute e la qualità di vita dei cittadini – l'humus istituzionale, legislativo, economico-finanziario necessario all'innovazione?  Su questi temi si sono confrontati decisori ed esperti in occasione della sesta edizione dell'”Inventing for Life Health Summit”, anche quest'anno dedicato al tema: “Investing for Life: la Salute conta!”, organizzato da MSD Italia.
leggi l'articolo »

Sensibilizzare i cittadini sulla meningite, a Milano inaugurato il murales Limitless. Lo sport per superare i propri limiti.
In Regione Lombardia a Palazzo Pirelli, è stata oggi presentata a istituzioni e stampa una nuova opera di arte urbana nella zona ex-Scalo di Porta Romana di Milano: “Limitless”. Il murale, ideato e realizzato da SMOE Studio, grazie al contributo non condizionante di Sanofi, è dedicato ai valori fondamentali dello sport come il coraggio di superare sé stessi e i propri limiti. 
leggi l'articolo »



PharmaStar Registrazione al Tribunale di Milano n° 516 del 6 settembre 2007 Direttore Responsabile: Danilo Magliano;
Copyright ©MedicalStar™ via San Gregorio, 12 20124 Milano tel. 02 29404825 info@pharmastar.it P.Iva: 09529020019
Senza autorizzazione è vietata la riproduzione anche parziale. Condizioni di utilizzo | Privacy