Hiv, con fostemsavir nuove possibilità di cura per i pazienti altamente pretrattati

Una piccola parte dei pazienti con infezione da Hiv non risponde più ai normali trattamenti anti retrovirali. Si tratta dei pazienti cosiddetti Hte (Highly Treatment Experienced
La ricerca sta studiando nuove soluzioni, come fostemsavir, un farmaco disponibile per via orale con meccanismo d'azione innovativo che ha dimostrato buona efficacia anche nelle situazioni cliniche più impegnative. Il farmaco viene prodotto in Italia per tutto il mondo. Ne abbiamo parlato con la Prof.ssa Antonella Castagna, Professore associato di Malattie Infettive, Università Vita e Salute, San Raffaele Milano.


Rimani aggiornato sui video di PharmaStar. Iscriviti ora al canale YouTube, basta un Click!