La tecnologia può aiutare il paziente oncologico nel percorso di cura?

Aimac è l'associazione italiana malati di cancro, che riunisce i pazienti, i loro familiari ma anche i medici. L'obiettivo è fornire informazioni ai malati e ai loro cari.
Da un'indagine svolta in collaborazione con l'istituto Mario Negri di Milano, l'Aimac ha rilevato che oggi il paziente oncologico può soddisfare con consapevolezza i suoi bisogni informativi online. Quello di cui ha più bisogno, però, è l'accompagnamento, la presa in carico per avere una qualità di cura più alta e più tempo a disposizione. In questo la tecnologia può aiutare in quanto facilita il processo di accesso alle cure, la gestione degli effetti collaterali e migliora l'aderenza. Ne abbiamo parlato con Francesca Traclò del direttivo Aimac.


Rimani aggiornato sui video di PharmaStar. Iscriviti ora al canale YouTube, basta un Click!