Le terapie avanzate arrivano anche in ambito gastroenterologico

Esistono terapie avanzate anche per l'ambito gastroenterologico. Si tratta di cellule stamimali particolarmente adatte ai pazienti con malattia di Crohn con malattia fistolizzante perianale, che hanno dimostrato una buona risposta terapeutica nella gestione dell'acuto ma anche una buona durata nel tempo. Ne abbiamo parlato con il prof. Maurizio Vecchi, Direttore UOC Gastroenterologia ed Endoscopia, Fondazione IRCSS Ca' Granda Ospedale Maggiore Policlinico Milano.


Rimani aggiornato sui video di PharmaStar. Iscriviti ora al canale YouTube, basta un Click!