Integratori, un primo approccio naturale contro i primi segnali di ipertensione

La pressione arteriosa cosiddetta borderline (compresi tra 130/139 mmHg per la massima e 85/89 mmHg per la minima) costituisce un fattore di rischio cardiovascolare da non trascurare. Anche un leggero aumento dei valori ma protratto per anni, per decenni, può avere effetti negativi sul nostro cuore e sulla nostra salute in generale. In queste persone si raccomanda di agire innanzitutto sullo stile di vita (alimentazione, attività fisica, no fumo di sigaretta) e un recente documento di consenso della Società Europea dell'Ipertensione recenti linee raccomanda anche l'utilizzo di alimenti funzionali, prodotti nutraceutici e componenti di origine naturali. ne abbiamo parlato con il prof. Arrigo Cicero, del Dipartimento di Medicina Clinica dell'Alma Mater Studiorum Università di Bologna e presidente della Società Italiana di Nutraceutica (SINut).

08-07-2020
Rimani aggiornato sui video di PharmaStar. Iscriviti ora al canale YouTube, basta un Click!