Scompenso cardiaco cronico, quadro clinico ed efficacia di dapagliflozin

L'Agenzia Italiana del Farmaco ha approvato la rimborsabilità dell'estensione di indicazione di dapagliflozin per il trattamento dello scompenso cardiaco cronico sintomatico indipendentemente dalla frazione di eiezione. Quel è il significato di questa approvazione? Lo abbiamo chiesto al Prof. Michele Senni, Direttore della Cardiologia 1 e del Dipartimento Cardiovascolare dell'Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo e Professore di Cardiologia alla Università Bicocca di Milano.

13-03-2024
Rimani aggiornato sui video di PharmaStar. Iscriviti ora al canale YouTube, basta un Click!