Innovazione e digital medicine nelle malattie rare e complesse

Le terapie digitali, i cosiddetti digital terapeutics, potrebbero dare un concreto miglioramento alle terapie mediche tradizionali, in molti settori e anche in quello delle malattie rare. Possono anche ridurre i tempi necessari per arrivare alla diagnosi, migliorando la precisione diagnostica, diminuendo il numero di diagnosi non fatte piuttosto o formulate in maniera non corretta.
Il secondo contributo è alla terapia, sia come miglioramento dell'aderenza, sia di identificazione dei termini di efficacia. Infine possono essere utili nel monitoraggio del paziente attraverso approcci di medicina digitale. Una dimensione nuova è infine quella del teaching digitale, cioè l'utilizzo di strumenti digitali per facilitare l'apprendimento degli studenti e l'aggiornamento continuo in medicina.
Ne parla ai microfoni di PharmaStar il Prof. Franco Locatelli, Presidente del Consiglio superiore di Sanità, Direttore Dipartimento di oncoematologia e terapia cellulare e genica Ospedale Bambin Gesù di Roma, ai margini dell'evento "The axis of pioneers in Novacene", tenutosi a Roma presso la Camera dei Deputati.

28-09-2022
Rimani aggiornato sui video di PharmaStar. Iscriviti ora al canale YouTube, basta un Click!