Epatite C, farmacologi chiedono un confronto sui criteri Aifa su equivalenza terapeutica dei farmaci

In un documento redatto da farmacologi ed economisti indipendenti, la Società Italiana di Farmacologia chiede un confronto sui criteri stabiliti dall'AIFA per valutare l'equivalenza terapeutica tra farmaci, che ha l'obiettivo di razionalizzare la spesa. Questi criteri, infatti, sono stati applicati per la prima volta agli antivirali ad azione diretta (DAA), che hanno tassi di eradicazione dell'epatite C del 95%. Ce lo spiega il presidente della SIF, Prof. Giorgio Racagni. Lo abbiamo incontrato a Roma a margine di un evento svoltosi in Senato e incentrato su questo tema.

23-02-2020
Rimani aggiornato sui video di PharmaStar. Iscriviti ora al canale YouTube, basta un Click!