Epatite C nei tossicodipendenti, come contrastarla?

In Italia ci sono circa 200mila persone che sono state curate efficacemente e che quindi possono dirsi a tutti gli effetti guarite dall'infezione da epatite C. Ce ne sono però almeno altrettante che hanno l'infezione ma che non sanno di averla e una parte significativa di questi pazienti, il cosiddetto "sommerso", viene assistita nella rete dei SERD, i centri per la cura delle dipendenze.
Ce ne parla in questa intervista il Dott. Felice Alfonso Nava, Direttore della U.O. Sanità Penitenziaria e Area Dipendenze dell'Azienda ULSS 6 Euganea di Padova, che abbiamo incontrato in occasione del convegno finale del progetto "CCuriamo" che ha riunito in un network più stretto gli attori coinvolti nella lotta all'Epatite C per fotografare la realtà italiana e dare una spinta a nuove strategie di identificazione del "sommerso".

17-02-2020
Rimani aggiornato sui video di PharmaStar. Iscriviti ora al canale YouTube, basta un Click!