Malattia renale cronica: per contrastarne l'evoluzione arriva il dapagliflozin

In Italia si stima che circa il 10% della popolazione (circa 6 milioni) sia affetta dalla malattia renale cronica, una condizione grave e progressiva che, nonostante l'elevata prevalenza, rimane significativamente sotto-diagnosticata soprattutto nei suoi stadi iniziali. AIFA ha appena approvato la rimborsabilità di dapagliflozin per il trattamento della malattia renale cronica nei pazienti adulti indipendentemente dalla presenza di diabete di tipo 2 (DT2) e di scompenso cardiaco con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale attesa in questi giorni. Ce ne parla il Prof. Loreto Gesualdo, Ordinario di Nefrologia all'Università Aldo Moro di Bari e Past President Fondazione Italiana del Rene.

18-01-2023
Rimani aggiornato sui video di PharmaStar. Iscriviti ora al canale YouTube, basta un Click!