Mieloma multiplo, novità su daratumumab dall'ASH, il congresso americano di ematologia

L'anticorpo monoclonale anti-CD38 daratumumab rappresenta un'arma terapeutica importante per il trattamento del mieloma multiplo. Al congresso della società americana di ematologia, l'ASH, che si è concluso da poco, sono stati presenti i dati di diversi studi nei quali daratumumab è stato testato in diversi setting, e all'interno di varie combinazioni. Fra questi vi sono i dati dello studio europeo APOLLO e i dati a lungo termine dello studio di fase 2 GRIFFIN, quest'ultimo condotto su pazienti con mieloma multiplo di nuova diagnosi. Ne parliamo in quest'intervista con la professoressa Elena Zamagni, Associato di Ematologia dell'Istituto di Ematologia 'L. A. Seràgnoli', IRCCS Università degli Studi - Policlinico S. Orsola-Malpighi di Bologna.

08-01-2021
Rimani aggiornato sui video di PharmaStar. Iscriviti ora al canale YouTube, basta un Click!