Linfoma diffuso a grandi cellule B, dai dati preclinici al letto del paziente: obiettivi e sfide

Quali dati ottenuti dalla ricerca preclinica si sono tradotti in avanzamenti clinici per i pazienti con linfoma diffuso a grandi cellule B negli ultimi anni? Quali sono le sfide ancora da affrontare e gli ostacoli da superare per trasferire più rapidamente le acquisizioni precliniche nella clinica, al letto del paziente. Ne parliamo in questa intervista con Enrico Derenzini, Direttore della Divisione di Oncoematologia e Trapianto di cellule staminali dell'Istituto Europeo di Oncologia (IEO) di Milano e Professore Associato di Ematologia presso l'Università Statale di Milano. Lo abbiamo incontrato a Murano, in occasione del convegno 'Mind of Change', realizzato con il supporto non condizionante di Incyte, un incontro che ha visto riuniti molti esperti per fare il punto sulle nuove prospettive di cura per i pazienti con linfoma diffuso a cellule B ricaduti o refrattari e non eligibili al trapianto autologo di cellule staminali.

23-09-2022
Rimani aggiornato sui video di PharmaStar. Iscriviti ora al canale YouTube, basta un Click!