Tumore al seno metastatico HER2+: con pertuzumab e trastuzumab una paziente su tre in vita a 8 anni

Il doppio blocco dell'HER2 comporta un significativo vantaggio rispetto alla chemioterapia associata ad un anti HER2. Questo messaggio deriva dai dati a lungo termine dello studio CLEOPATRA presentati al congresso dell'ASCO che dimostrano un significativo vantaggio in termini di sopravvivenza dell'associazione trastuzumab e pertuzumab rispetto a trastuzumab pi¨ chemioterapia, vantaggio che si mantiene a lungo termine.
Ne parliamo con la Dott.ssa Lucia Del Mastro, Direttore del Dipartimento di Terapie Oncologiche Integrate, Ospedale San Martino, Istituto Nazionale dei Tumori di Genova


Rimani aggiornato sui video di PharmaStar. Iscriviti ora al canale YouTube, basta un Click!