Tumore del polmone: osimertinib esempio di innovazione adesso anche in prima linea

Osimertinib è un farmaco a bersaglio molecolare già utilizzato, in seconda linea per il carcinoma polmonare non a piccole cellule, in grado di agire sia a livello delle mutazioni sensibilizzanti di EGFR sia a livello della mutazione di resistenza T790M.
Nello studio registrativo FLAURA, questo antitumorale si è dimostrato efficace anche nel trattamento di prima linea. I risultati dello studio ce li spiega il Prof. Emilio Bria del Policlinico Gemelli di Roma, ai margini della tappa laziale di un roadshow di sulla sostenibilità per il SSN dei farmaci innovativi in campo oncologico.


Rimani aggiornato sui video di PharmaStar. Iscriviti ora al canale YouTube, basta un Click!