Per stabilire la salute dell'osso, quali parametri utilizzare?

La densità minerale ossea è il parametro più utilizzato per definire il rischio di osteoporosi di una persona e la densitometria ossea fornisce il 70% delle informazioni relative alla resistenza ossee e al rischio fratturativo. È la misura della mineralizzazione ossea e quindi indica la resistenza al carico; per determinare il rischio di fratture da osteoporosi intervengono però anche altri parametri come l'architettura ossea, la struttura ossea e la geometria ossea.
Dei parametri da valutare per definire il reischio di osteoporosi parla ai microfoni di Pharmastar Luca Rinaudo, Ingegnere responsabile tecnico del progetto sulla qualità ossea di Tecnologie Avanzate T.A., Torino. Lo abbiamo incontrato nel corso del Convegno "Calcio e dintorni" tenutosi a Parma.

17-06-2022
Rimani aggiornato sui video di PharmaStar. Iscriviti ora al canale YouTube, basta un Click!