Asma e BPCO, qual è il ruolo terapeutico della doxofillina?

I farmaci broncodilatari - beta 2 agonisti e antimuscarinici - utilizzati sempre di più in combinazione, eventualmente associati al cortisone per via inalatoria, costituiscono la base dell'armamentario medico per la terapia delle patologie respiratorie su base ostruttiva. Accanto a questi farmaci, ve ne sono altri disponibili per via orale da utilizzarsi come terapia add-on, come ad esempio le xantine, di cui la doxofillina è il rappresentante meglio tollerato.
Ne parliamo con il Prof. Pierachille Santus, Professore di malattie dell'apparato respiratorio, Università degli Studi di Milano.


Rimani aggiornato sui video di PharmaStar. Iscriviti ora al canale YouTube, basta un Click!