Sant'Egidio

Aiutare una donna significa aiutare un'intera famiglia, ma anche innescare un processo virtuoso che le permetterą non solo di essere autonoma ma di poter a sua volta aiutare altre donne. In una sola parola: integrazione. E' questa l'idea alla base del progetto della Comunitą di Sant'Egidio "Madri e Figli rifugiati: dall'accoglienza all'inclusione", reso possibile grazie ad un'erogazione liberale di Merck & Co. per conto della sua consociata italiana MSD, presentato ieri in una conferenza stampa nella Scuola di Lingua e Cultura Italiana di Sant'Egidio.