22299 news PER "art"


NEWS

Martedi 31 Maggio 2011

Conferme per la polipillola nella prevenzione cardiovascolare

Ecco un nuovo studio per quello che è uno dei temi caldi nella prevenzione cardiovascolare: la polipillola, ossia l'associazione in una sola pillola di principi attivi diversi, e nello specifico quei farmaci che si sono dimostrati efficaci nel ridurr[...]

Contrastare la perdita di massa muscolare correlata all'età

La campagna nazionale itinerante “Più forza nella vita” partirà il 13 giugno con una prima tappa a Torino. Questo tour, il primo del suo genere in Italia, nasce con lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza di rallentare e tratta[...]

Lunedi 30 Maggio 2011

Aifa: positiva ispezione europea

Dal 23 al 26 maggio l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) è stata oggetto di una visita di benchmarking da parte di un gruppo di Ispettori europei nell’ambito dell’iniziativa del BEMA II (Benchmarking of the European Medicines Agencies).

Alt a studio sponsorizzato NIH su anti-colesterolo

Interrotto in anticipo di 18 mesi rispetto al programma, uno studio indipendente denominato AIM-HIGH condotto su niacina a rilascio prolungato in aggiunta a una statina nei pazienti con una storia di cardiopatia, ipertrigliceridemia e bassi livelli d[...]

Alt a studio su terutroban nella prevenzione secondaria dell'ictus

Terutroban, un nuovo antiaggregante sperimentale sviluppato da Servier, non ha dimostrato vantaggi rispetto all'aspirina nella prevenzione secondaria dell'ictus ischemico o dell'attacco ischemico transitorio (TIA) nello studio di fase III PERFORM, ta[...]

Domenica 29 Maggio 2011

Nuovi farmaci in commercio negli ultimi 7 giorni

Nuove specialità medicinali: Cerazette, Fedra, Gentalyn Beta, Hirobriz Breezhaler, Lestronette, Mercilon, Picoprep, Prectiazide, Yasmin. 4 Nuovi farmaci equivalenti.

Martedi 31 Maggio 2011

Nuovo spray nasale per la cefalea a grappolo

Un farmaco già noto per la sua efficacia nell'emicrania acuta, zolmitriptan, è disponibile in una nuova formulazione spray che sfrutta la via di somministrazione nasale e si è dimostrato in grado di portare sollievo anche al dolore della cefalea a gr[...]

Domenica 29 Maggio 2011

Fda

Fenofibrato più statine, l'Fda vuole più dati

Con un secco 13 a 0, i membri dell'Endocrinologic and Metabolic Drugs Advisory Committee dell'Fda hanno detto unanimemente sì alla necessità di chiedere ulteriori studi per capire quali pazienti diabetici in terapia con statine possono trarre ulteri[...]

Nebivololo riduce la pressione se aggiunto a ACE/ARB

L’aggiunta del beta bloccante nebivololo alla terapia con ACE-inibitori o bloccanti del recettore dell’angiotensina II (ARB) risulta in una significativa riduzione della pressione arteriosa rispetto al placebo. E’ questo il risultato di uno studio pr[...]

Statine riducono meglio la pressione negli anziani

L’utilizzo di statine porta ad una riduzione significativa della pressione arteriosa, un po’ più evidente nei soggetti più giovani rispetto a coloro con una età maggiore ai 60 anni. E’ il risultato di una meta-analisi presentata all’ultimo meeting de[...]

Deferasirox riduce sovraccarico di ferro nella SMD

Il trattamento con il chelante del ferro deferasirox riduce il sovraccarico di ferro e migliora i parametri ematologici nei pazienti con sindrome mielodisplastica (SMD) dipendenti da trasfusione. E' il risultato di una analisi post hoc dello studio [...]

Statine riducono il danno del microcircolo nelle PCI elettive

In pazienti con angina cronica stabile che vengono sottoposti a angioplastica coronarica percutanea (PCI), il pre-trattamento con pravastatina permette di ridurre il danno del microcircolo post-procedurale. È questo il risultato principale di uno st[...]

Venerdi 27 Maggio 2011

Congresso AISD, le nuove frontiere della medicina del dolore

Si aprirà il 29 maggio prossimo a Riccione il 34° Congresso Nazionale dell'Associazione Italiana per lo Studio del Dolore “Le nuove frontiere della medicina del dolore”. Il programma del Congresso percorrerà i temi fondamentali dell'algologia, dagli[...]

Dronedarone riduce le ospedalizzazioni nella FA

L'utilizzo dell'antiaritmico dronedarone in pazienti con fibrillazione atriale (FA) parossistica o persistente riduce il rischio di ospedalizzazioni per cardiovascolare e la loro durata, con una netta riduzione delle ospedalizzazioni per FA e della d[...]

Ezetimibe, utile l'aggiunta a rosuvastatina

L'aggiunta di ezetimibe ad una terapia con rosuvastatina a dose fissa in pazienti ad alto rischio cardiovascolare ha mostrato una maggiore riduzione dei livelli di LDL con un maggior numero di pazienti che raggiungevano il target di colesterolo consi[...]

Corso SSFA su ricerca clinica e GCP

La Società di Scienze Farmacologiche Applicate (SSFA) propone il tredicesimo corso residenziale di “Metodologia della ricerca clinica e norme di Buona Pratica Clinica”. Diretto dal Prof. Emilio Lucchelli, il corso si terrà dal 10 al 14 ottobre 2011 a[...]

Vildagliptin, conferme negli over 75

In occasione del congresso nazionale di diabetologia in corso a Rossano Calabro, sono stati presentati i dati di una metanalisi italiana effettuata su vildagliptin che si è basata su dati estrapolati da dieci studi sull'efficacia del farmaco, sia in[...]

Abiraterone allunga la vita nel ca prostatico avanzato

Negli uomini con tumore alla prostata metastatico resistente alla castrazione chimica e in progressione dopo una chemioterapia con docetaxel, il trattamento con l'inibitore della sintesi degli androgeni abiraterone permette un allungamento della sopr[...]

Giovedi 26 Maggio 2011

Negli obesi, ramipril riduce dell'86% il rischio insufficienza renale

Il team dell'Ibim-Cnr di Reggio Calabria e i ricercatori dell'Istituto Mario Negri di Bergamo hanno effettuato una nuova analisi dello studio Ramipril Efficacy in Nephrology (Rein) appena pubblicata sul Journal of American Society of Nephrology (JASN[...]

Azitromicina riduce le riacutizzazioni di Bpco

Aggiungere azitromicina una volta al giorno al trattamento convenzionale contro la Bpco aiuta a ridurre in modo significativo le riacutizzazione della malattia. A sostenerlo è uno studio indipendente, finanziato dal National Institutes of Health–Nati[...]

ACE-inibitori e ARB, bene anche nello scompenso diastolico

Una metanalisi presentata in occasione dell'ultimo congresso dell'American Society of Hypertension (ASH), a New York, mostra che gli inibitori del sistema renina-angiotensina – gli ACE-inibitori e gli ARB – migliorano la sopravvivenza nei pazienti co[...]

Nel DT2 controllo pressorio intensivo non aumenta il rischio di cadute

Nei pazienti con diabete di tipo 2 ad alto rischio, un controllo intensivo della pressione arteriosa non fa aumentare il rischio di fratture o caduta, stando ai risultati di uno studio ancillare dell'ACCORD, il trial ACCORD-BONE, appena presentato al[...]

Mercoledi 25 Maggio 2011

Farmaci, nel 2015 spesa mondiale oltre il triliardo di $

Entro il 2015, la spesa farmaceutica globale arriverà a sfiorare gli 1,1 trilioni di dollari (mille miliardi di miliardi), con una crescita annuale del 3-6% nei prossimi 5 anni; un rallentamento rispetto al 6,2% di crescita annuale del quinquennio pr[...]

Eli Lilly forma una nuova società per la terapia della sepsi

Eli Lilly e due società private di investimenti (Care Capital e Nova Capital) hanno deciso di creare una nuova società biotech che prenderà il nome di BioCritica che si focalizzerà sulle attività di marketing del farmaco anti sepsi Xigris (drotrecog[...]

Johnson & Johnson si espande nell'OTC

La multinazionale Johnson & Johnson ha reso noto di aver siglato un accordo con la società indiana J B Chemicals & Pharmaceuticals dalla quale acquisirà diversi farmaci OTC. Il valore dell'affare è di $260 mln la maggior parte dei quali in cash.

Martedi 31 Maggio 2011

Ema

Parere positivo per tocilizumab nell'AIG a esordio sistemico

Qualche giorno fa, il Chmp dell'Ema ha dato parere positivo all'estensione delle indicazioni del biologico tocilizumab per comprendere anche la terapia dei bambini affetti da artrite idiopatica giovanile a esordio sistemico a partire dai due anni di [...]

Mercoledi 25 Maggio 2011

Ema

Poliposi adenomatosa familiare e celecoxib

Il Chmp dell'Ema ha concluso che le evidenze disponibili di sicurezza e di efficacia non supportano l'uso del celecoxib nei pazienti con poliposi adenomatosa familiare (FAP). Nulla cambia invece per le altre indicazioni per le quali il farmaco è rego[...]

Tumore del rene: pazopanib disponibile in Italia

I primi riscontri degli studi di fase II e III vennero presentati due anni fa all'ASCO di Chicago, suscitando l'interesse della comunità oncologica mondiale. Oggi pazopanib, un antiangiogenetico orale, frutto della ricerca Gsk, ha concluso l'iter di [...]

Martedi 24 Maggio 2011

Statine non prevengono la fibrillazione atriale?

L'utilizzo di alte dosi di statine non previene lo sviluppo di fibrillazione atriale (FA) in pazienti che hanno già avuto un ictus o un attacco ischemico transitorio. È questo il risultato principale dello studio SPARCL (Analysis of the Stroke Preven[...]

La coppia azilsartan/clortalidone promossa in fase III

Oggi a New York, a margine del 26° congresso annuale dell' American Society of Hypertension, sono stati annunciati i risultati di tre studi di fase III sulla combinazione fissa azilsartan medoxomil/clortalidone per il trattamento dell'ipertensione.

IPB, utile l'aggiunta di inibitori 5-ARI agli alfa-bloccanti

Aggiungere un inibitore della 5-alfa-reduttasi all'alfa 1-bloccante può ridurre notevolmente sia l'incidenza della ritenzione urinaria acuta sia il ricorso alla chirurgia rispetto alla monoterapia con il solo alfa-bloccante, stando ai risultati di un[...]

Aggiunta di eplerenone previene l'artimia atriale nello scompenso

Il trattamento con l'antagonista dell'aldosterone eplerenone (Inspra, Pfizer) riduce l'incidenza della fibrillazione atriale o del flutter atriale nei pazienti con scompenso sistolico lievemente sintomatici. Lo evidenziano i dati di follow-up a 2 ann[...]

Romiplostim migliora la conta piastrinica nella SMD

In uno studio presentato durante l'11° International Symposium on Myelodysplastic Syndromes, a Edimburgo, la maggioranza dei pazienti affetti da sindrome mielodisplastica (SMD) e con una bassa conta piastrinica nonostante un precedente trattamento ha[...]

Statine, calo pressorio minore negli over-60

Anche se le statine determinano una riduzione della pressione arteriosa nell'anziano, tale riduzione è meno significativa di quella che si ha nei soggetti al di sotto dei 60 anni, stando ai risultati di una metanalisi di un gruppo brasiliano presenta[...]

Ema

Nice approva rituximab per mantenimento nel linfoma follicolare

Il National Institute for Health and Clinical Excellence (Nice), ha raccomandato l'uso di rituximab come terapia di mantenimento nei pazienti con linfoma follicolare non-Hodgkin che hanno risposto alla terapia di induzione con rituximab più chemioter[...]

Lunedi 23 Maggio 2011

Al via studio UK su rituximab nella sindrome di Sjögren

Partirà nei prossimi mesi nel Regno Unito lo studio multicentrico TRACTISS (Trial of Anti-B-Cell Therapy in Patients With Primary Sjögren's Syndrome) che indagherà l'effetto di rituximab rispetto al placebo nel trattamento della sindrome di Sjögren, [...]

Anche negli over 70, mortalità minore riducendo la pressione

Nei pazienti anziani, al di sopra dei 70 anni di età, abbassare la pressione arteriosa si associa a una riduzione della mortalità. Lo rivela uno studio sui veterani americani, condotto dal Veterans Affairs Medical Center di Washington e presentato da[...]

Fda

Fda approva telaprevir nell'epatite C cronica

L'agenzia americana del farmaco ha approvato telaprevir per il trattamento dell'epatite C cronica da HCV di genotipo 1. Il farmaco è stato approvato sia per i pazienti naive al trattamento sia per i pazienti già trattati in precedenza con altri farma[...]

Linezolid come vancomicina nella VAP da MRSA

Linezolid si dimostrato efficace quanto vancomicina, se non più efficace, nella polmonite associata a ventilazione meccanica (VAP) dovuta a un'infezione da Staphylococcus aureus meticillino-resistente (MRSA) in uno studio presentato di recente al con[...]

Sidoli (Assobiotec): "il settore cresce, ma servono misure di supporto”

Si è svolta oggi a Milano, presso il Palazzo ai Giureconsulti, l'assemblea annuale di Assobiotec, l'Associazione nazionale per lo sviluppo delle biotecnologie (oltre 120 associati tra aziende e parchi scientifici e tecnologici).

Domenica 22 Maggio 2011

Fda

Fda approva l'anti HIV rilpivirina

L'agenzia americana del farmaco ha approvato il nuovo anti HIV rilpivirina per la terapia di pazienti infettati dal virus dell'HIV. Si tratta di un nuovo inibitore non nucleosidico della transcrittasi inversa (NNRTI) che andrà utilizzato in combinazi[...]

Ema

Ipilimumab, parere positivo Ue per il melanoma avanzato

Il Chmp dell'Ema ha emesso parere favorevole per l'approvazione di ipilimumab per la terapia dei pazienti con melanoma in stadio avanzato (non resecabile o metastatico) già trattati con altri farmaci.

Agenti stimolanti l'eritropoiesi utili nello scompenso

L'utilizzo di farmaci che stimolano l'eritropoiesi (ESA) nei pazienti affetti da scompenso cardiaco ha mostrato benefici in termini di tolleranza allo sforzo, sintomatologia e, soprattutto, in termini di ospedalizzazioni per riacutizzazione dello sco[...]

Sabato 21 Maggio 2011

Ema

Sclerosi multipla, parere positivo per fampridina

Ribaltando una decisione negativa presa solo quattro mesi fa, adesso il Chmp dell'Ema ha dato parere positivo all'approvazione di fampridina, un nuovo farmaco indicato per la terapia della sclerosi multipla (SM) al fine di migliorare la capacità di c[...]

Un parco biotech cinese per investimenti italiani

Interessante opportunità per le aziende italiane che intendono investire in Cina. Situato nel distretto metropolitano di Tianjin, il Beichen Industrial Park, che comprende anche un Pharmaceutical Park, offre buone possibilità di insediamento alle azi[...]

Tumori: un paziente su due sconfigge la malattia

Sono pazienti i veri protagonisti del 5° Convegno nazionale “Per una vita come prima” dedicato a loro e ai familiari, in corso oggi presso l'Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar (VR). “In Italia sono più di due milioni le persone che vivono co[...]

Venerdi 20 Maggio 2011

Europa approva il nuovo anticoagulante apixaban

La Commissione europea ha approvato il nuovo anticoagulante apixaban per la prevenzione del tromboembolismo venoso in pazienti adulti che devono essere sottoporsi a interventi di protesizzazione di anca o ginocchio. La decisione si applica ai 27 paes[...]

Ema

Lupus, parere positivo Chmp per belimumab

Il Chmp dell'Ema ha dato parere positivo all'anticorpo monoclonale belimumab per la cura del lupus eritematoso sistemico (LES), una grave patologia autoimmune per la quale da 55 anni a questa parte non vi erano state novità terapeutiche. Gli ultimi d[...]

Al via campagna di sensibilizzazione sulla fibrillazione atriale

Una persona su cento, in Italia, soffre di fibrillazione atriale. La malattia, che porta a un’alterazione del normale ritmo del cuore, va identificata e trattata per tempo perché può dar luogo a varie complicazioni, prima tra tutte l’ictus cerebrale.[...]

Dolore cronico, 4 anni prima di ricevere una cura

Attendere fino a 56 mesi (4 anni), con punte di 276 mesi (23 anni) dalla comparsa della sintomatologia per una diagnosi di dolore neuropatico. Sembra impossibile eppure è così. Questo dato risulta infatti inequivocabile da una indagine condotta dall'[...]

Fda

Sunitinib approvato dall'Fda per i tumori neuroendocrini pancreatici

L'Fda ha approvato l'impiego di sunitinib nei pazienti con tumori neuroendocrini pancreatici (pNET) non resecabili o con malattia in fase metastatica. Si tratta del primo farmaco anti VEGF approvato per questa indicazione, peraltro già rilasciata dal[...]

A Telethon l’Assobiotec Award 2011

Sarà assegnato a Telethon, nella persona del Presidente Luca Cordero di Montezemolo, l’edizione 2011 dell’Assobiotec Award, istituito da Assobiotec nel 2008 per dare un riconoscimento alle personalità e agli enti che si sono particolarmente distinti [...]

Giovedi 19 Maggio 2011

ASA e simvastatina inutili nell'ipertensione polmonare arteriosa

Ne l'aspirina né la simvastatina sembrano migliorare gli outcome nei pazienti con ipertensione arteriosa polmonare (IAP), stando ai risultati di uno studio di fase II, chiamato ASA-STAT, appena pubblicato su Circulation e presentato contemporaneament[...]

Disturbo bipolare, pochi vantaggi aggiungendo il litio

L'aggiunta di litio alla terapia con stabilizzanti dell'umore come da linee guida sembra dare scarsi benefici nel disturbo bipolare e in compenso aumenta gli effetti avversi. A rivelarlo sono i risultati dello studio LiTMUS (Lithium Treatment Moderat[...]

Pubertà precoce: farmaci non sempre necessari

Il trattamento farmacologico della pubertà precoce centrale non sempre è necessario. Lo sostengono gli endocrinologi riuniti a Chieti nel corso del Congresso Nazionale.

Alta reattività piastrinica post-PCI rischiosa nella SCA

Una scarsa risposta a clopidogrel durante l’angioplastica può essere predittiva di un outcome sfavorevole nei pazienti con sindrome coronaria acuta. A suggerirlo sono i risultati di uno studio italiano, il RECLOSE 2 ACS, coordinato da David Antoniucc[...]

Con i nuovi antiepilettici meno rischi alla nascita

Uno studio osservazionale, basato sui dati relativi a oltre 800mila parti contenuti in un registro danese, suggerisce che gli antiepilettici di nuova generazione non aumentano il rischio di difetti maggiori alla nascita. Lo studio è stato pubblicato [...]

Statine pre-PCI proteggono i microvasi

Assumere statine prima di un'angioplastica (PCI) potrebbe aiutare a proteggere i piccoli vasi dal danno periprocedurale. Uno studio giapponese, appena pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology: Cardiovascular Interventions, sembra [...]

Propanololo, conferme di efficacia negli emangiomi dell'infanzia

Un antipertensivo vecchio di 50 anni, il propanololo, può vivere una seconda giovinezza come trattamento degli emangiomi infantili, tumori vascolari benigni che arrivano a colpire fino al 10% dei neonati.

Chirurgia e PPI bene entrambi per il GERD

I pazienti con malattia da reflusso gastroesofageo (MRGE) trattati nello stesso momento con l'inibitore della pompa protonica (PPI) esomeprazolo oppure con la chirurgia laparoscopica nella maggior parte dei casi restano in remissione anche dopo 5 ann[...]