22303 news PER "art"


NEWS

Sabato 24 Giugno 2017

Tenersi per mano riduce il dolore: lo conferma la scienza

Tenersi per mano non è solo un gesto romantico ma fa anche bene alla salute. Gli innamorati fanno bene a camminare mano nella mano perché secondo uno studio appena pubblicata su Scientific Reports, il dolce gesto d'amore diminuirebbe il dolore. Invec[...]

Ricerca oncologica Menarini: nuovi investimenti in Toscana e a Berlino

Menarini rafforza i suoi impegni di ricerca oncologica con nuovi investimenti in Toscana e all'estero. Sono 2 milioni di Euro gli investimenti annunciati per la sede di Pisa, e 1 milione di Euro di investimenti a Berlino.

Diabete non controllato, tanti gli aspetti positivi della combinazione insulina degludec + liraglutide

Una combinazione a dose fissa di insulina degludec e liraglutide (IDegLira), a singola somministrazione iniettiva giornaliera, si è dimostrata una valida alternativa, sotto diversi aspetti, rispetto alle svariate iniezioni giornaliere di insulina ne[...]

Gli omega 3 migliorano la neuropatia diabetica

L'olio di foca, ricco di acidi grassi polinsaturi omega 3 (ω-3 PUFA), aumenta la lunghezza della fibra nervosa corneale nei pazienti con diabete di tipo 1. Gli autori dello studio, pubblicato di recente su Neurology, sostengono che la supplement[...]

Dolore cronico, promettente il primo studio controllato con la stimolazione cerebrale profonda

La stimolazione cerebrale profonda (DBS) dello striato ventrale / anteriore della capsula interna è risultata sicura e fattibile nell'affrontare la componente affettiva del dolore nei pazienti con sindrome del dolore post-stroke.

Mieloma multiplo: in Italia ogni anno 4.400 nuove diagnosi. Dall’EHA conferme long term per elotuzumab

Ogni anno in Italia sono registrate più di 4.400 nuove diagnosi di mieloma multiplo, un tumore del sangue che ha origine nel midollo osseo. Nonostante i recenti progressi nel trattamento della malattia, soltanto il 51% dei pazienti sopravvive 5 anni [...]

Giovedi 22 Giugno 2017

Dove va il farmaco. I 7 punti di Scaccabarozzi all'Assemblea di Farmindustria

Industriali, manager, Istituzioni pubbliche come Aifa e Ministero della Salute rappresentate ai massimi livelli. Ma anche molti clinici, ricercatori e farmacologi e diversi altri protagonisti del sistema farmaceutico. E tanti giornalisti. Il mondo de[...]

Proclamati i vincitori del Premio Galeno 2017: sul podio Ocaliva, Praxbind, Strimvelis, Gardasil 9 e Gilenya

I 5 vincitori del Premio per l'Innovazione, riservato ai farmaci e diviso in categorie, sono: Ocaliva di Intercept Pharma (categoria “Farmaco di sintesi chimica”), Praxbind di Boehringer Ingelheim (categoria “Farmaco biologico”), Strimvelisdi GSK (c[...]

Venerdi 23 Giugno 2017

Artrite psoriasica, guselkumab promosso a pieni voti in fase II

Risultati molto promettenti in fase II al Congresso annuale europeo di reumatologia (EULAR) per guselkumab, anticorpo monoclonale diretto contro la subunità p19 dell'interleuchina-23 (IL-23), come trattamento per l'artrite psoriasica.

Sabato 1 Luglio 2017

Prime evidenze di legame tra fumo passivo nell'infanzia e artrite reumatoide

Tra fumo attivo e rischio di sviluppare l'artrite reumatoide c'è un legame. La conferma arriva da uno studio osservazionale francese presentato a Madrid durante il congresso annuale della European League Against Rheumatism (EULAR). Un altro dato inte[...]

Venerdi 23 Giugno 2017

Artrite reumatoide, dopo il 2000 diminuito l'eccesso di rischio cardiovascolare

I pazienti affetti da artrite reumatoide hanno notoriamente un rischio di malattie o eventi cardiovascolari, tra cui ictus, infarto miocardico, scompenso cardiaco e decesso per cause cardiovascolari, più alto rispetto alla popolazione generale. I ris[...]

Giovedi 22 Giugno 2017

Un antiinfiammatorio (il canakinumab) riduce il rischio cardiovascolare nei post infartuati. Cambia il paradigma di cura?

Lo studio CANTOS, i cui dati sono appena stati divulgati da Novartis, ha dimostrato come canakinumab (anti interleukina -1) sia in grado di ridurre l'incidenza di reinfarto e di stroke in pazienti con anamensi di IMA. I dati completi del trial sarann[...]

Venerdi 23 Giugno 2017

ASCO 2017: leucemia mieloide acuta, enasidenib efficace nei pazienti con mutazioni di IDH2

Il farmaco sperimentale enasidenib si è dimostrato efficace nell'indurre la remissione in pazienti con leucemia mieloide acuta ricaduta o resistente ai trattamenti e portatori di mutazioni del gene dell'isocitrato deidrogenasi-2 (IDH2) in uno studio [...]

Sindromi mielodisplastiche, due doppiette non migliorano la risposta rispetto alla sola chemio

Due diverse combinazioni non sono riuscite a migliorare la risposta nei pazienti con sindromi mielodisplastiche ad alto rischio rispetto alla sola chemioterapia nello studio S1117 del North American Intergroup Study, uno trial randomizzato di fase II[...]

Giovedi 22 Giugno 2017

Tumore del rene: ogni anno in Italia 6.840 diagnosi effettuate “per caso”

Per migliorare il livello di consapevolezza su una patologia ancora poco conosciuta si celebra oggi la prima Giornata Mondiale contro il tumore del rene, promossa dall’International Kidney Cancer Coalition (IKCC), rete internazionale e indipendente d[...]

ASCO 2017: immunoterapia in vista per il mesotelioma ricaduto, primi dati molto promettenti

L’Immunoterapia potrebbe rappresentare un nuovo approccio efficace per i pazienti affetti da mesotelioma ricaduto. Infatti, nello studio multicentrico francese di fase II IFCT-1501 MAPS2, presentato a Chicago al congresso dell’American Society of Cli[...]

Ca al polmone, chemio adiuvante potrebbe essere sostituita da gefitinib

Nuovi risultati potrebbero portare gli oncologi a ripensare la terapia adiuvante per i pazienti con un cancro al polmone non a piccole cellule resecato, in stadio II-IIIA. Infatti, lo standard di cura abituale è la chemioterapia standard basata sul c[...]

ASCO 2017: mesotelioma, combinazione nintedanib più chemio allontana la progressione

Il trattamento di prima linea con nintedanib più pemetrexed e cisplatino ha prolungato la sopravvivenza libera da progressione (PFS) di 3,7 mesi in pazienti con mesotelioma pleurico maligno (MPM), naïve alla chemioterapia, nello studio di fase II/III[...]

Mercoledi 21 Giugno 2017

Polmonite da S. aureus, nuove speranze da anticorpo monoclonale

Stando ai risultati preliminari di uno studio di Fase II presentato a New Orleans, negli USA, nel corso dell'edizione annuale del congresso dell'American Society of Microbiology, le malattie infettive protrebbero presto diventare il nuovo target tera[...]

Sofosbuvir/velpatasvir, arriva la prima terapia pangenotipica contro il virus dell'epatite C

E' da poco disponibile in Italia la combinazione sofosbuvir più velpatasvir, efficace in tutti i genotipi. Grazie a questa combinazione e ad altre armi terapeutiche sempre più efficaci l'obiettivo dell'eliminazione dell'infezione è più facile da ra[...]

Giornata mondiale contro i tumori ematologici, focus sul mieloma multiplo. Impegno a tutto campo di AIL

Il mieloma multiplo quest'anno è stato al centro della Giornata dedicata alla lotta contro leucemie, linfomi e mieloma organizzata come ogni anno da Ail (Associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma) per fare il punto sul presente e sul[...]

Monica Iurlaro nuovo Direttore Medico di Boehringer Ingelheim Italia

Boehringer Ingelheim Italia, multinazionale tra le prime 20 aziende farmaceutiche al mondo, annuncia che, dal 15 giugno, Monica Iurlaro è il nuovo Direttore Medico dell'azienda.

Linfoma cutaneo a cellule T, brentuximab superiore al trattamento standard su tutti gli endpoint

Il coniugato anticorpo-farmaco anti-CD30 brentuximab vedotin ha mostrato di migliorare in modo significativo sia la percentuale di risposta complessiva (ORR) sia la sopravvivenza libera da progressione (PFS) mediana rispetto alla terapia scelta dallo[...]

Martedi 20 Giugno 2017

Bambini con diabete: tra nuove terapie e vaccinazioni, come assisterli nell’età evolutiva

La lotta al diabete è una delle tre emergenze sanitarie identificate dall’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) e dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) dopo HIV e Tubercolosi.

Degenerazione maculare senile neovascolare, brolucizumab migliore acuità visiva corretta (BCVA)

Il farmaco sperimentale RTH258 (brolucizumab) 6 mg ha raggiunto l’endpoint primario e secondario in due studi di Fase III, HAWK e HARRIER. Anche brolucizumab 3 mg, valutato nello studio HAWK, ha raggiunto questi endpoint. Questi studi registrativi ha[...]

Schizofrenia: disponibile in Italia la prima terapia da 4 somministrazioni all’anno

Il loro grande sogno è la libertà. Libertà di organizzare il proprio tempo, di immaginare un futuro, di avviare nuovi progetti. Ma nella realtà quotidiana i pazienti con schizofrenia e malattia psicotica convivono soprattutto con il peso di una terap[...]

Lunedi 19 Giugno 2017

Farmaci innovativi, FIMMG, SIMG e Cittadinanzattiva: una vergogna non farli prescrivere a mmg

"Sul tema della prescrizione dei farmaci innovativi l'onorevole Federico Gelli ha sollevato un problema che ormai provoca solo imbarazzo nel nostro SSN". E' quanto dichiarano Claudio Cricelli, presidente di SIMG e Silvestro Scotti segretario nazional[...]

Ema

Approvazione europea per rituximab biosimilare di Sandoz per tumori ematologici e malattie immunologiche

La Commissione Europea ha approvato il biosimilare di rituximab sviluppato da Sandoz. Il farmaco, che sarà posto in commercio con il marchio Rixathon, è stato approvato per le stesse indicazioni terapeutiche del farmaco di riferimento.

Artrite reumatoide, anti-TNF o altri biologici non aumentano il rischio di insorgenza o recidiva di cancro

Dati interessanti che portano a escludere un aumentato rischio di incidenza di tumore conseguente all'impiego di farmaci biologici per la cura dell'artrite reumatoide ci vengono forniti da due studi condotti su registri nazionali svedesi e presentati[...]

ASCO 2017: carcinoma uroteliale: attività promettente per la combinazione pembrolizumab/epacadostat

Nello studio di fase I/II ECHO-202/KEYNOTE-037, presentato a Chicago al convegno annuale dell’ASCO, combinare l’inibitore di PD-1 pembrolizumab con l’inibitore dell’IDO1 epacodostat ha portato a una percentuale di risposta complessiva (ORR) del 35% i[...]

Ca al polmone, risposte durature con sacituzumab govitecan

Il coniugato anticorpo-farmaco sacituzumab govitecan (IMMU-132) è risultato ben tollerato e ha prodotto una durata mediana di risposta di 6 mesi in pazienti con un cancro al polmone non a piccole cellule già trattati in precedenza, in uno studio mult[...]

ASCO: Ca renale avanzato, promettente la combinazione avelumab-axitinib in prima linea

Combinare l'inibitore di PD-L1 avelumab con l’inibitore del VEGF axitinib come terapia di prima linea ha portato a una percentuale di risposta del 58,2% in pazienti con carcinoma renale avanzato nello studio di fase Ib JAVELIN Renal 100, appena prese[...]

Lupus, un biomarker per identificare rischio di malattia cardiovascolare

Al congresso annuale dell'EULAR il dott. Karim Sacre del Bichat Hopital di Parigi ha presentato uno studio esplorativo condotto per testare l'utilizzo della Troponina T cardiaca ad alta sensibilità (HS-cTnT) come marcatore precoce di aterosclerosi e [...]

Domenica 18 Giugno 2017

Lieve aumento del rischio di Parkinson da consumo di prodotti lattiero-caseari a basso contenuto di grassi

Il frequente consumo di prodotti lattiero-caseari (specie se a basso contenuto di grassi, come latte scremato o yogurt magro) è associato a un leggero aumento del rischio per la malattia di Parkinson (PD). Lo suggerisce una nuova ricerca pubblicata o[...]

Farmaci doppioni, rischio sovradosaggio per 150mila anziani

Il sovradosaggio di farmaci è una vera emergenza per il rischio della doppia prescrizione di più farmaci appartenenti alla stessa classe, e con le stesse indicazioni. Sono questi i dati che emergono dal 5° Seminario Nazionale di SICGe, la Società Ita[...]

Aspirina in prevenzione secondaria, il rischio di sanguinamento negli over 75 è più alto del previsto

Secondo un nuovo studio osservazionale pubblicato online su “The Lancet”, l'assunzione di aspirina per la prevenzione secondaria di un ictus o un infarto miocardico (IM) è associata a un rischio superiore a quello previsto di sanguinamento invalidant[...]

Biosimilari, da terapia innovativa a pratica quotidiana in diversi ambiti della medicina

L'uso dei biosimilari in diverse aree della medicina è stato l'argomento di una due giorni promossa dalla Fondazione The Bridge che si è svolta a Roma il 23 e 24 maggio, dal titolo “Farmaci biosimilari, da terapia innovativa a pratica quotidiana”.

Dolore al tallone, una review Cochrane fa il punto sulle iniezioni di steroidi

Il dolore plantare del tallone, comunemente causato dalla fascite plantare, spesso comporta una significativa morbilità. Una revisione sistematica della letteratura pubblicata sul database Cochrane ha evidenziato che ci sono prove di bassa qualità pe[...]

Disordine dello spettro della neuromielite ottica, accertati i fattori predittivi di ulteriori attacchi

L'età, lo stato sierico degli anticorpi anti-acquaporina-4 (AQP4-abs) ed eventuali attacchi precedenti sono fattori predittivi di ulteriori attacchi nei pazienti trattati per disordine dello spettro della neuromielite ottica (NMOSD). Inoltre, azatiop[...]

Naldemedine, efficace e sicura nella costipazione indotta da oppioidi

La costipazione indotta da oppiacei è un frequente effetto collaterale del trattamento con oppioidi; i trattamento ad oggi disponibili per mitigarlo hanno un'efficacia limitata o incoerente. Due studi pubblicati su The Lancet. Gastroneterology & Hepa[...]

Annamaria Iagnocco nuovo tesoriere dell'Eular

Annamaria Iagnocco, Professore di Reumatologia presso l'Università degli Studi di Torino, è stata eletta Tesoriere dell'EULAR (European League Against Rheumatism) per il mandato 2017-2019.

Sabato 17 Giugno 2017

Durata della doppia terapia antipiastrinica post-PCI, conferme all'affidabilità del DAPT score per il calcolo

Un nuovo studio – pubblicato online sugli “Annals of Internal Medicine” - sta fornendo una certa conferma dell'efficacia clinica del punteggio DAPT per la determinazione della durata della doppia terapia antipiastrinica (DAPT) a seguito di intervento[...]

Anticoagulanti orali in pazienti con AF dopo emorragia intracerebrale, dati rassicuranti da due metanalisi

Due nuove meta-analisi di studi precedenti hanno aggiunto ulteriori rassicurazioni sulla ripresa della terapia anticoagulante orale in pazienti con fibrillazione atriale (AF) che hanno avuto un'emorragia intracerebrale (ICH). Infatti le due analisi, [...]

27 nuovi farmaci in commercio

Nuove specialità medicinali:Deltyba, Granpidam, Taltz. 21 nuovi farmaci equivalenti

Domenica 18 Giugno 2017

Parkinson, nei periodi Off la levodopa inalatoria migliora l'attività motoria

La nuova formulazione di levodopa inalatoria è particolarmente efficace se indirizzata ai pazienti con malattia di Parkinson nei periodi off. È quanto emerso dallo studio di fase III, sulla formulazione sperimentale di levodopa, i cui dati sono stati[...]

Prescrizioni Noac non sempre adeguate alle necessità nel paziente

Nella pratica clinica routinaria le dosi prescritte degli anticoagulanti orali non antagonisti della vitamina K, Noac, per la fibrillazione atriale nei pazienti con concomitante disfunzione renale sono spesso incoerenti con le dosi necessarie al pazi[...]

Un quarto di dose di farmaci combinati per l’ipertensione, opzione efficace e sicura

La terapia combinata di più farmaci per l’ipertensione, utilizzando però solo un quarto della dose standard, potrebbe essere un’alternativa efficace per l’ipertensione oltre ad essere sicuramente più tollerata. Lo affermano gli autori di una revision[...]

Steroidi anabolizzanti androgeni, un problema per il cuore

Utilizzare gli steroidi anabolizzanti androgeni per lunghi periodi di tempo può portare a disfunzione miocardica e aterosclerosi coronarica accelerata. Sono le preoccupanti conclusioni di uno studio trasversale, pubblicato sull’ultimo numero di Circu[...]

Sabato 17 Giugno 2017

8 farmaci revocati

Emicrania pediatrica, identificati segni predittivi dell'attacco a distanza di poche ore o giorni

I sintomi che si verificano regolarmente nelle ore o nei giorni precedenti l'emicrania sono stati utili nella ricerca in passato per segnalare l'insorgenza della condizione nei pazienti adulti. Un nuovo studio – i cui risultati sono stati presentati [...]

Farmaci, distributori preparatevi, potrebbe arrivare Amazon

Alcune fonti suggeriscono che Amazon starebbe prendendo in considerazione di entrare nel business farmaceutico. Negli Stati Uniti, l'azienda già vende forniture e attrezzature mediche ed ora sta assumendo manager esperti del settore per avventurarsi [...]

Apnee ostruttive del sonno non trattate legate a ridotta capacità di esercizio. Congresso SLEEP

La sindrome delle apnee ostruttive del sonno (OSAS) non trattata sembra indipendentemente associata a ridotta capacità di esercizio. Lo affermano i dati di uno studio presentato a SLEEP 2016, la 31a riunione annuale dell'Associates Professional Sleep[...]

Diabete di tipo 2, meno ipoglicemie con insulina degludec nel testa a testa con la glargine. Studio DEVOTE

Simile nel miglioramento del controllo glicemico e non inferiore per la riduzione degli eventi cardiovascolari nei pazienti con diabete di tipo 2 e di alto rischio cardiovascolare. Minore invece il rischio di ipoglicemia grave. E' questo il verdetto [...]

Pfizer, alleanza con Basilea per l'antimicotico isuvonazolo

Pfizer ha stipulato un accordo con la società farmaceutica svizzera Basilea Pharmaceutical per ottenere i diritti esclusivi per la commercializzazione del trattamento antifungino isuvonazolo (Cresemba) in Europa, così come in Russia, Turchia e Israel[...]

Sanofi spinge l’acceleratore sui farmaci biologici

Nei prossimi tre anni, la società farmaceutica francese Sanofi prevede di investire ogni anno 600 milioni di euro (673 milioni di dollari) per aumentare la capacità produttiva di farmaci biologici. Lo ha riferito alla Reuters un portavoce della socie[...]

Bergamo, lavoro in team per ridurre il rischio clinico in oncoematologia

La sicurezza del paziente prima di tutto. L’ASST Papa Giovanni XXIII con altre quattro strutture sanitarie lombarde ha sottoposto alcuni questionari agli operatori sanitari coinvolti nella somministrazione delle terapie farmacologiche ai pazienti onc[...]

Diabete di tipo 2, insulina glargine (300 Units/mL) dimezza rischio di ipoglicemia

I risultati di un nuovo studio osservazionale, condotto in Real-World in una popolazione a rischio di soggetti adulti ultra 65enni con diabete di tipo 2 hanno dimostrato che l'uso di insulina glargine 300 Units/mL nell'ambito del passaggio da un'altr[...]

ASCO 2017: Ca al seno BRCA+, olaparib allontana la progressione, possibile nuovo standard

L'inibitore di PARP olaparib ha prolungato in modo significativo la sopravvivenza libera da progressione (PFS) e ridotto del 42% il rischio di progressione della malattia rispetto alla chemioterapia standard nelle pazienti con carcinoma mammario BRCA[...]

Imatinib trattamento neoadiuvante promettente per i tumori stromali gastrointestinali dello stomaco

Imatinib utilizzato come trattamento neoadiuvante per 6-9 mesi è un’opzione promettente per i pazienti con tumori stromali gastrointestinali (GIST) dello stomaco. Il dato emerge da un piccolo studio multicentrico internazionale di fase II condotto su[...]