54 news PER "cabozantinib"


NEWS

Sabato 12 Ottobre 2019

Carcinoma tiroideo con RET alterato, positivi risultati con LOXO-292 nello studio LIBRETTO-001. #ESMO19

Pazienti con carcinoma tiroideo avanzato positivo alla fusione RET e con carcinoma tiroideo midollare (MTC) RET-mutante hanno presentato alti tassi di risposta a seguito del trattamento con selpercatinib (LOXO-292), agente che può fornire una nuova o[...]

Martedi 10 Settembre 2019

Carcinoma renale avanzato, cabozantinib rimborsato SSN per il trattamento di prima linea di pazienti adulti a rischio ‘intermediate' o ‘poor'

In data 5 Settembre 2019, sulla Gazzetta Ufficiale n. 208 - Serie Generale, è stata pubblicata la determina n.1279/2019 di prezzo e rimborso di cabozantinib compresse per il trattamento del carcinoma renale ( Renal Cell Carcinoma, RCC) avanzato in ad[...]

Mercoledi 19 Giugno 2019

Carcinoma midollare della tiroide, cabozantinib rimborsato in Italia

A partire dal 18 giugno, cabozantinib capsule rigide è rimborsato in Italia per il trattamento di pazienti adulti affetti da carcinoma midollare della tiroide (MTC) nelle forme progressive, non resecabili, localmente avanzate o metastatiche.

Martedi 23 Aprile 2019

Fda

Carcinoma a cellule renali, per la prima linea Fda approva combinazione di pembrolizumab e axitinib

L’Fda ha ampliato le indicazioni di pembrolizumab per includerne l'uso in combinazione con l'inibitore della tirosina chinasi axitinib come trattamento di prima linea per pazienti con carcinoma a cellule renali (CCR) in fase avanzata.

Domenica 10 Marzo 2019

Carcinoma renale a cellule non chiare: nuove opportunità con cabozantinib

Cabozantinib è risultato attivo in pazienti pesantemente pretrattati e con un tipo particolare di carcinoma renale notoriamente difficile da trattare. Sono queste le conclusioni di uno studio pubblicato recentemente sulla prestigiosa rivista Lancet O[...]

Martedi 12 Febbraio 2019

Fda

Cabozantinib ottiene ok Fda per il carcinoma avanzato del fegato

Poche settimane fa, l’Fda ha approvato cabozantinib come seconda linea di trattamento del carcinoma epatocellulare in pazienti che sono andati in progressione o erano intolleranti alla terapia con sorafenib.

Giovedi 15 Novembre 2018

Ema

Carcinoma epatocellulare, approvazione europea per cabozantinib in seconda linea

La Commissione europea ha approvato cabozantinib come monoterapia per il trattamento del carcinoma epatocellulare (HCC) negli adulti precedentemente trattati con sorafenib. Il farmaco è già approvato per il carcinoma a cellule renali.

Mercoledi 14 Novembre 2018

Carcinoma epatocellulare pretrattato, efficacia di cabozantinib confermata in diversi sottogruppi. #ESMO18

Nei pazienti con carcinoma epatocellulare avanzato trattati con l'inibitore multichinasico cabozantinib in seconda e terza linea, il beneficio di sopravvivenza, sia globale (OS) sia libera da progressione (PFS), si ottiene indipendentemente dai livel[...]

Mercoledi 31 Ottobre 2018

Carcinoma renale metastatico, cabozantinib efficace a prescindere dall’espressione di PD-L1. #ESMO18

Nei pazienti con carcinoma a cellule renali a cellule chiare metastatico, cabozantinib si è dimostrato efficace in una popolazione non selezionata in base all’espressione della proteina PD-L1, il che ne suggerisce un possibile impiego in combinazione[...]

Martedi 30 Ottobre 2018

Carcinoma renale metastatico, cabozantinib può creare condizioni più favorevoli per l’immunoterapia. #ESMO18

Nei pazienti affetti da carcinoma a cellule renali metastatico, il trattamento con cabozantinib si associa un rapido rimodellamento delle cellule mieloidi, da un fenotipo immunosoppressorio a un fenotipo immunostimolante, con un innesco delle cellule[...]

Venerdi 21 Settembre 2018

Ema

Cabozantinib in seconda linea, parere positivo del Chmp nel carcinoma epatocellulare

Il Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP), il comitato scientifico dell'Agenzia europea per i medicinali (EMA), ha espresso parere positivo per cabozantinib come monoterapia per il trattamento del carcinoma epatocellulare (HCC) negli adulti p[...]

Venerdi 6 Luglio 2018

Carcinoma epatocellulare, conferme per cabozantinib nelle forme gravi. Studio CELESTIAL sul NEJM

Pubblicati sul New England Journal of Medicine i risultati dello studio di fase III CELESTIAL condotto per valutare cabozantinib in pazienti con carcinoma epatocellulare (HCC) avanzato, precedentemente trattati. I dati dimostrano che cabozantinib ha [...]

Martedi 5 Giugno 2018

Ca al rene avanzato: in alcuni casi intervento evitabile, sufficiente il solo sunitinib. #ASCO2018

Da oggi in poi, molti pazienti ai quali viene diagnosticato un tumore al rene in stadio avanzato potrebbero essere gestiti al meglio in modo meno traumatico e invasivo, evitando l’intervento chirurgico di asportazione del tumore. Lo si evince dai ris[...]

Sabato 2 Giugno 2018

Tumore del fegato: nei casi gravi, cabozantinib migliora la sopravvivenza globale #ASCO2018

Solo il 10% dei casi di tumore del fegato è diagnosticato in fase iniziale quando l'intervento chirurgico può essere risolutivo. In Italia vivono circa 27.745 cittadini dopo la diagnosi di questa neoplasia, che rappresentano l'1% del totale dei pazie[...]

Giovedi 17 Maggio 2018

Ema

Cancro renale avanzato: approvazione europea per cabozantinib in prima linea

La Commissione europea ha approvato l'impiego di cabozantinib (20, 40 e 60 mg) nel trattamento di prima linea di pazienti adulti con carcinoma a cellule renali a rischio di progressione ‘intermediate o poor'” secondo l'IMDC (International Metastatic[...]

Sabato 24 Marzo 2018

Ema

Tumore del rene: parere favorevole del Chmp per cabozantinib in prima linea

Il Comitato per i medicinali per uso umano (CHMP) dell'Agenzia Europea per i farmaci (EMA) ha espresso parere favorevole raccomandando l'approvazione per cabozantinib (20, 40 e 60 mg) nel trattamento di prima linea di pazienti adulti con carcinoma a [...]

Giovedi 1 Marzo 2018

Cabozantinib promettente nel ca tiroideo refrattario al radioiodio

Cabozantinib ha mostrato una significativa attività antitumorale nel trattamento del carcinoma tiroideo differenziato progredito dopo l'intervento e la terapia con iodio radioattivo, in un nuovo studio di fase II presentato al Multidisciplinary Head [...]

Venerdi 19 Gennaio 2018

Ca epatocellulare avanzato, cabozantinib migliora la sopravvivenza

Il trattamento con l'inibitore multichinasico cabozantinib migliora in modo clinicamente e statisticamente significativo la sopravvivenza globale (OS) rispetto al placebo nei pazienti con carcinoma epatocellulare avanzato, già trattati in precedenza.[...]

Martedi 16 Gennaio 2018

Tumore del rene, ogni anno in Italia 3400 nuovi casi dovuti al sovrappeso

Ogni anno in Italia 3.400 nuove diagnosi di tumore del rene, il 25% del totale (13.600), sono riconducibili al sovrappeso. Un fattore di rischio ancora sottostimato dagli italiani visto che il 31,7% della popolazione ha problemi con la bilancia e il [...]

Venerdi 22 Dicembre 2017

Fda

Carcinoma a cellule renali, Fda approva cabozantinib in prima linea

L'Fda ha approvato l'estensione di indicazione di cabozantinib per il trattamento dei pazienti con carcinoma a cellule renali avanzato (RCC). RCC è la più comune forma di tumore del rene negli adulti. Tale approvazione da parte di FDA segue quella de[...]

Lunedi 20 Novembre 2017

Carcinoma renale, cabozantinib rimborsato in Italia

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale (GU n°270) la determina che stabilisce la rimborsabilità di cabozantinib per il trattamento del carcinoma renale avanzato negli adulti precedentemente trattati con terapia contro il fattore di crescita dell'endotelio [...]

Domenica 29 Ottobre 2017

AIOM: "Tumore del rene, impegnarsi per modificare stili di vita errati sempre più diffusi"

Nel 2017 stimati 13.600 nuovi casi. Grazie a terapie “personalizzate” e diagnosi tempestive 7 malati su 10 riescono a sconfiggerlo. Il presidente Carmine Pinto: “E' una patologia sempre più giovanile e per la quale ancora troppe diagnosi arrivano per[...]

Martedi 24 Ottobre 2017

Carcinoma epatocellulare avanzato, cabozantinib centra l'end point nello studio di Fase III CELESTIAL

Nello studio di Fase III CELESTIAL, cabozantinib ha raggiunto l'endpoint primario di sopravvivenza globale in maniera statisticamente e clinicamente significativa in confronto al placebo nei pazienti affetti da carcinoma epatocellulare avanzato (HCC)[...]

Martedi 10 Ottobre 2017

Ca renale metastatico, cabozantinib efficace nei pazienti già trattati con l'immunoterapia

L'inibitore delle proteine VEGFR -2, MET e AXL cabozantinib sembra essere molto attivo nei pazienti con carcinoma renale metastatico già trattati con l'immunoterapia, indipendentemente dal numero di trattamenti precedenti e dal gruppo di rischio IMDC[...]

Lunedi 9 Ottobre 2017

Ca renale metastatico pretrattato, dati italiani confermano l'efficacia di cabozantinib nella pratica clinica

L'inibitore delle proteine VEGFR -2, MET e AXL cabozantinib è sicuro ed efficace nei pazienti con carcinoma renale metastatico non solo nelle popolazioni selezionate degli studi clinici, ma anche nei pazienti che l'oncologo incontra nella sua attivit[...]

Sabato 30 Settembre 2017

18 nuovi farmaci in commercio

Nuove specialità medicinali: Afstyla, Alacare, Bronchitol, Cabometyx, Folina. 5 nuovi farmaci equivalenti

Mercoledi 20 Settembre 2017

Ca renale avanzato, cabozantinib in prima linea si conferma meglio di sunitinib nello studio CABOSUN

Cabozantinib migliora in modo significativo la sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto a uno degli attuali standard of care, sunitinib, come terapia iniziale nei pazienti con carcinoma renale metastatico a rischio intermedio o alto di pro[...]

Martedi 12 Settembre 2017

Carcinoma a cellule renali avanzato nei pazienti adulti, EMA valida la richiesta di una nuova indicazione di cabozantinib nel trattamento di prima linea

La richiesta della nuova indicazione per cabozantinib nel trattamento in prima linea del carcinoma a cellule renali avanzato si basa sui risultati d CABOSUN, uno studio di fase II che dimostra che cabozantinib prolunga la sopravvivenza libera da prog[...]

Giovedi 22 Giugno 2017

Tumore del rene: ogni anno in Italia 6.840 diagnosi effettuate “per caso”

Per migliorare il livello di consapevolezza su una patologia ancora poco conosciuta si celebra oggi la prima Giornata Mondiale contro il tumore del rene, promossa dall’International Kidney Cancer Coalition (IKCC), rete internazionale e indipendente d[...]

Venerdi 10 Marzo 2017

Ca renale avanzato, cabozantinib meglio di everolimus anche nei pazienti con metastasi ossee

Cabozantinib è risultato associato a una sopravvivenza maggiore rispetto a everolimus nei pazienti con carcinoma a cellule renali avanzato e con metastasi ossee in una sottoanalisi dello studio METEOR, che è stata da poco presentata allo European Can[...]

Sabato 4 Febbraio 2017

Tumori neuroendocrini, attività promettente per cabozantinib

L’ inibitore di VEGFR2 e c-MET cabozantinib ha mostrato di possedere attività clinica in pazienti con tumori neuroendocrini pancreatici e carcinoidi avanzati in uno studio di fase II a braccio singolo, presentato da poco al Gastrointestinal Cancers S[...]

Mercoledi 9 Novembre 2016

Ca renale avanzato, cabozantinib meglio di everolimus a prescindere dall'espressione di MET

Nei pazienti con carcinoma a cellule renali, l'inibitore delle tirosin chinasi cabozantinib è superiore a everolimus su molti outcome indipendentemente dall'espressione dei MET, misurata mediante immunoistochimica. Lo rivela una nuova analisi dello s[...]

Lunedi 10 Ottobre 2016

Carcinoma renale avanzato cabozantinib supera sunitinib in pazienti non precedentemente trattati

Al congresso dell'ESMO sono stati presentati i risultati dello studio randomizzato di fase 2 CABOSUN che ha valutato cabozantinib verso sunitinib nei pazienti con carcinoma renale avanzato (RCC) precedentemente non trattati, a rischio intermedio o al[...]

Domenica 25 Settembre 2016

8 nuovi farmaci in commercio

Nuove specialità medicinali: Cometriq, Exinef. 4 Nuovi farmaci equivalenti

Mercoledi 14 Settembre 2016

Carcinoma renale, approvazione europea per cabozantinib

Via libera della Commissione Europea per l'approvazione di cabozantinib compresse per il trattamento del carcinoma renale avanzato in pazienti che hanno ricevuto una precedente terapia anti-angiogenica. Sviluppato dalla biotech californiana Exelixis,[...]

Venerdi 22 Luglio 2016

Ema

Carcinoma renale, parere positivo del Chmp per cabozantinib

Via libera del Chmp dell'Ema per l'approvazione di cabozantinib compresse per il trattamento del carcinoma renale avanzato in pazienti che hanno ricevuto una precedente terapia anti-angiogenica. Sviluppato dalla biotech californiana Exelixis, alleata[...]

Mercoledi 6 Luglio 2016

Ca renale avanzato, cabozantinib nuovo standard nei pazienti già trattati

L' inibitore orale delle tirosin chinasi cabozantinib migliora in modo significativo rispetto a everolimus la sopravvivenza globale (OS) nei pazienti con carcinoma a cellule renali avanzato già trattati in precedenza. A confermarlo sono i risultati d[...]

Tumore del rene: “con nivolumab il 34% dei pazienti è vivo a 5 anni

Il 34% dei pazienti colpiti da tumore del rene in fase avanzata è vivo a 5 anni. Il dato emerge dall'aggiornamento dello studio CA209-003 che ha dimostrato l'impatto di nivolumab, nuova molecola immuno-oncologica, sulla sopravvivenza a lungo termine.

Lunedi 30 Maggio 2016

Ca renale, cabozantinib ritarda la progressione anche in pazienti naïve

L'inibitore delle tirosin chinasi cabozantinib ha migliorato in modo significativo la sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto a sunitinib nei pazienti con carcinoma avanzato a cellule renali naive al trattamento nello studio di fase II CA[...]

Martedi 10 Maggio 2016

Fda

Carcinoma renale avanzato, FDA approva terapia con cabozantinib

L'Fda ha dato l'ok per la commercializzazione negli Stati Uniti di cabozantinib compresse per il trattamento del carcinoma renale avanzato in pazienti che hanno ricevuto una precedente terapia anti-angiogenica.

Mercoledi 2 Marzo 2016

Ipsen firma accordo con Exelixis per acquisire i diritti di cabozantinib

La società francese Ipsen ha firmato un accordo con Exelixis per acquisire i diritti di commercializzazione di cabozantinib al di fuori di Stati Uniti, Canada e Giappone. Il valore complessivo dell'accordo potrebbe raggiungere 855 milioni di dollari [...]

Martedi 19 Gennaio 2016

Ca renale avanzato, cabozantinib ritarda la progressione

I pazienti con carcinoma a cellule renali avanzato trattati con cabozantinib ottengono un miglioramento della sopravvivenza libera da progressione (PFS) rispetto a quelli trattati con la terapia standard, l'inibitore di mTOR everolimus.

Giovedi 7 Gennaio 2016

Ca renale avanzato, cabozantinib migliora la sopravvivenza libera da progressione

L'inibitore delle tirosin chinasi cabozantinib migliora significativamente la sopravvivenza libera da progressione della malattia (PFS) rispetto a everolimus nei pazienti con carcinoma renale, indipendentemente dallo stato di avanzamento della malatt[...]

Mercoledi 28 Ottobre 2015

Ca midollare della tiroide con RET mutato, cabozantinib allunga la vita

L'inibitore delle tirosin chinasi cabozantinib ha migliorato in modo significativo la sopravvivenza globale (OS) e mostrato un profilo di sicurezza favorevole in pazienti con carcinoma midollare della tiroide positivo alla mutazione M918T del gene RE[...]

Martedi 20 Ottobre 2015

Melanoma, combinazione vemurafenib-cobimetinib migliora la sopravvivenza

Sulla scia del parere favorevole del Chmp ottenuto un paio di settimane fa, la combinazione dell'inibitore di BRAF vemurafenib e dell'inibitore di MEK cobimetinib potrebbe avere presto anche l'ok della Food and Drug Administration (Fda) per il tratta[...]

Martedi 29 Settembre 2015

Ca renale avanzato, cabozantinib ritarda la progressione

L'inibitore delle tirosin chinasi cabozantinib può ritardare in modo significativo la progressione della malattia rispetto a everolimus (l'attuale standard terapeutico) nei pazienti con carcinoma renale a cellule chiare già trattati in precedenza con[...]

Martedi 2 Dicembre 2014

Cancro della prostata avanzato, cabozantinib delude anche in altro studio di Fase III

Dopo il fallimento dello studio COMET-1 annunciato lo scorso mese di settembre, arriva adesso la seconda delusione per le potenzialità di cabozantinib nella terapia del tumore della prostata.

Cabozantinib fallisce in fase III nel tumore della prostata, la biotech Exelis taglia il 70% dei posti

La biotech americana Exelixis ha reso noti i dati top line di uno studio di fase III denominato COMET-1, che ha valutato l’impiego di cabozantinib in uomini con tumore della prostata resistente alla castrazione. Il farmaco non ha raggiunto l’end poin[...]

Lunedi 28 Luglio 2014

Ca al polmone, cabozantinib bene in fase II dopo il fallimento di erlotinib

Cabozantinib aggiunto a erlotinib ha mostrato di avere attività antitumorale in pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) EGFR-positivi e pesantemente pretrattati, in progressione dopo il trattamento con il solo erlotinib, in uno[...]

Martedi 25 Marzo 2014

Ema

Carcinoma midollare della tiroide, ok Ue per cabozantinib

La Commissione Europea ha concesso l'approvazione condizionata all'anticancro cabozantinib per la terapia del carcinoma midollare della tiroide, una rara forma di tumore che rappresenta circa il 5% dei tumori della tiroide. Il farmaco è stato approva[...]

Venerdi 20 Dicembre 2013

Ema

Carcinoma midollare della tiroide, parere Ue positivo per cabozantinib

Il Chmp dell'Ema ha dato parere positivo all'approvazione di cabozantinib per la terapia del carcinoma midollare della tiroide, una rara forma di tumore che rappresenta circa il 5% dei tumori della tiroide. Sviluppato dalla biotech americana Exelixis[...]

Venerdi 30 Novembre 2012

Fda

Carcinoma midollare della tiroide, Fda approva cabozantinib

La Food and Drug Administration ha approvato cabozantinib per la terapia del carcinoma midollare della tiroide, una rara forma di tumore che rappresenta circa il 5% dei tumori della tiroide. Sviluppato dalla biotech americana Exelixis sarò messo in c[...]

Giovedi 2 Agosto 2012

Fda

Cabozantinib, priority review Fda per il carcinoma midollare della tiroide

Lo scorso 30 luglio la Food and Drug Administration ha accettato di esaminare il dossier registrativo di cabozantinib con procedura accelerata, cioè in sei mesi anziché nei classici dieci. Per il farmaco è stata richiesta l'indicazione nel carcinoma [...]

Lunedi 21 Febbraio 2011

Cabozantinib, promettente contro le metastasi ossee nel ca prostatico

Il trattamento con cabozantinib (XL184), un nuovo inibitore ad ampio spettro delle tirosin chinasi, ha portato a una notevole risoluzione delle metastasi ossee nell'85% dei pazienti con carcinoma della prostata resistente alla castrazione chimica. Il[...]