135 news PER "cancro alla vescica"


NEWS

Lunedi 20 Maggio 2019

Diabete di tipo 2 legato al rischio di cancro, soprattutto nelle donne. Studio cinese

Rispetto ai loro coetanei sani, gli uomini e le donne cinesi con diabete di tipo 2 hanno evidenziato un rischio maggiore di sviluppare il cancro rispettivamente del 32% e del 64%, secondo quanto emerso da un ampio studio condotto a Shanghai, in Cina [...]

Martedi 7 Maggio 2019

Tumori: Italia leader nella ricerca in immuno-oncologia. L'impegno pionieristico di Bms

L'impegno di Bristol-Myers Squibb in oncologia e le nuove frontiere contro i tumori sono stati al centro di una conferenza stampa che si è svolta a Roma.

Domenica 14 Aprile 2019

Fda

Carcinoma uroteliale, Fda approva erdafitinib

Approvazione accelerata da parte dell'Fda per erdafitinib per il trattamento di pazienti adulti con carcinoma uroteliale localmente avanzato o metastatico che presenta alterazioni del recettore del fattore di crescita dei fibroblasti (FGFR3 o FGFR2)[...]

Cancro della vescica, Clovis interrompe trial di fase II su rucaparib per scarsa efficacia

Clovis Oncology ha reso noto di aver deciso di interrompere lo di Fase II ATLAS che veniva condotto per testare rucaparib in monoterapia nel cancro metastatico ricorrente della vescica. L'azienda ha detto che la decisione è stata presa sulla base di [...]

Domenica 31 Marzo 2019

Carcinoma uroteliale, enfortumab vedotin attivo dopo fallimento di chemio e immunoterapia

Il nuovo coniugato farmaco-anticorpo (ADC) enfortumab vedotin è risultato molto attivo in pazienti con carcinoma uroteliale localmente avanzato o metastatico pretrattato con chemioterapia a base di derivati del platino e immunoterapia. I risultati po[...]

Domenica 24 Marzo 2019

Conferme per la sicurezza di tocilizumab, nei pazienti con artrite nessun aumento del rischio di cancro

In pazienti con artrite reumatoide trattati con tocilizumab non c'è stato un aumento del rischio di sviluppo di tumori rispetto alle terapia standard a base di anti TNF. Lo conferma un'analisi di tre database di sinistri assicurativi statunitensi. Tr[...]

Mercoledi 6 Marzo 2019

Carcinoma mammario triplo negativo metastatico, speranze di cura grazie a sacituzumab govitecan, nuovo farmaco intelligente

Nelle donne con carcinoma mammario triplo negativo metastatico, il nuovo "farmaco intelligente" sacituzumab govitecan ha mostrato una riduzione significativa del tumore, una forma che finora ha potuto beneficiare di limitate opzioni di trattamento. S[...]

Domenica 11 Novembre 2018

Diabete, dapagliflozin riduce del 27 per cento le ospedalizzazioni per scompenso cardiaco. Studio sul NEJM

Doppio lavoro per l'antidiabetico dapagliflozin. Oltre a ridurre e normalizzare la glicemia, ha ridotto anche in maniera sostanziale (-27 per cento) l'incidenza di ospedalizzazioni per scompenso cardiaco dimostrando sempre più come non è solo import[...]

Venerdi 2 Novembre 2018

Cancro prostatico metastatico, concetto rivoluzionario: radioterapia locale del tumore primario. #ESMO2018

La radioterapia (RT) alla prostata migliora del 32% la sopravvivenza globale (OS) negli uomini con carcinoma della prostata metastatico di nuova diagnosi (mPCa) che hanno un basso carico di malattia metastatica ma non in quelli che hanno un carico ma[...]

Giovedi 27 Settembre 2018

Tumori: in Italia 373mila i nuovi casi stimati nel 2018. Nuovo rapporto AIOM e AIRTOM

Complessivamente, quest’anno nel nostro Paese sono stimati 373.300 nuovi casi di tumore (194.800 uomini e 178.500 donne), con un aumento, in termini assoluti, di 4.300 diagnosi rispetto al 2017. E quasi 3 milioni e quattrocentomila cittadini vivono d[...]

Giovedi 20 Settembre 2018

Cancro alla vescica, chemio neoadiuvante prima della cistectomia radicale può migliorare gli outcome

Nei pazienti con carcinoma della vescica, fare una chemioterapia neoadiuvante prima della cistectomia radicale può portare a un miglioramento delle percentuali di downstaging patologico completo (pCD) e di sopravvivenza globale (OS) rispetto alla sol[...]

Mercoledi 12 Settembre 2018

Al via il 1° progetto AIOM per prevenire e vincere il cancro negli anziani

Solo il 48,4% delle donne e il 48,1% degli uomini, fra gli over 70 del nostro Paese, sono vivi a cinque anni dalla diagnosi di tumore: è netta la differenza rispetto alla fascia d’età poco più giovane (55-69 anni) ove la sopravvivenza registrata è in[...]

Sabato 16 Giugno 2018

Lombalgia e secrezioni vaginali, spie di altre problematiche?

La lombalgia e le secrezioni vaginali anomale possono svilupparsi ciascuna per una vasta gamma di motivi, ma quando si verificano insieme, possono indicare una condizione sottostante. Le principali cause di dolore lombare e perdite vaginali sono sett[...]

Venerdi 1 Giugno 2018

AIOM: “in Italia i tumori costano 19 miliardi di euro ogni anno”. Bisogna razionalizzare le cure

I tumori costano circa 19 miliardi di euro (18,9) ogni anno nel nostro Paese, le uscite per i farmaci equivalgono a 4,5 miliardi (il 25% del totale) con un incremento annuo di 400 milioni. Il sistema sanitario italiano finora è riuscito a garantire a[...]

Giovedi 24 Maggio 2018

Tumori: TMB, nuovo test per guidare l’uso corretto della immunoterapia

Una "fotografia" completa delle alterazioni molecolari del tumore. È il risultato che può essere raggiunto grazie a un nuovo biomarcatore, che misura il numero di mutazioni nel tumore. Si chiama Tumor Mutational Burden (TMB), cioè carico mutazionale [...]

Giovedi 12 Aprile 2018

Tumori urologici, 38mila gli italiani over 70 colpiti ogni anno

Nel nostro Paese ogni anno a 38.000 italiani, con più di 70 anni, viene diagnosticato un tumore urologico. Il più frequente è quello alla prostata che tuttavia ha un minor impatto clinico di altri tumori perché in una percentuale non trascurabile dei[...]

Mercoledi 21 Marzo 2018

Ca al polmone avanzato squamoso, atezolizumab in prima linea meglio della sola chemio per ritardare la progressione

L'immunoterapia con l'anticorpo monoclonale anti PD-L1 atezolizumab ha ottenuto risultati importanti che potrebbero fruttargli l'indicazione di trattamento di prima linea del cancro del polmone non a piccole cellule, in aggiunta alla chemioterapia, u[...]

Giovedi 8 Marzo 2018

MSD e Eisai, maxi accordo da $5,76 mld per sviluppo congiunto di lenvatinib

Eisai e MSD hanno annunciato di aver siglato una collaborazione strategica per il co-sviluppo e la co-commercializzazione a livello mondiale di Lenvima (lenvatinib), un inibitore della tirosinasi disponibile oralmente scoperto da Eisai. In base all'a[...]

Mercoledi 28 Febbraio 2018

Tumori: al via il primo progetto per gestire i nuovi bisogni sul territorio

Solo il 57% dei pazienti colpiti da cancro riferisce al medico i piccoli disturbi legati alla malattia o alle terapie, contro il 98% che affronta con l'oncologo gli effetti collaterali ritenuti rilevanti. Spossatezza, nervosismo, difficoltà ad addorm[...]

Mercoledi 21 Febbraio 2018

MSD acquisisce Viralytics e il suo virus oncolitico. Affare da quasi $400 mln

Merck and Co. (in Italia MSD) ha annunciato di avere siglato un accordo definitivo per l'acquisizione di Viralytics, una compagnia specializzata in immunoterapie oncolitiche, per circa 394 milioni di dollari. Attraverso l'acquisto, subordinato alla m[...]

Venerdi 16 Febbraio 2018

Mega investimento da $3,6 mld di Bristol-Myers Squibb per l'immunoterapia combinata

Per ottenere un vantaggio nell'immunoterapia del cancro, forse il settore della medicina con maggiore competizione, Bristol-Myers Squibb (BMS) ha stretto un accordo a cifre record con Nektar Therapeutics, azienda con sede a San Francisco.

Venerdi 1 Dicembre 2017

Possibile correlazione tra batteri intestinali buoni e risposta a immunoterapia

I pazienti oncologici che presentano alte concentrazioni di batteri intestinali ‘buoni' sembrano avere maggiori probabilità di rispondere all'immunoterapia, una scoperta che potrebbe aprire una nuova strada per ottimizzare l'impiego degli inibitori d[...]

Domenica 5 Novembre 2017

Aspirina, se presa a lungo dimezza i tumori gastrici. Studio alla 25a UEG Week

In 120 anni di vita, dopo aver rivoluzionato la terapia di febbre e dolore, dopo aver fatto crollare drammaticamente le morti per infarto, l'acido acetilsalicilico, conosciuto in tutto il mondo con il nome di aspirina si candida adesso a un impiego [...]

Venerdi 27 Ottobre 2017

AIOM: "Sì all'aumento delle sigarette per prevenire i tumori"

La conferma del Fondo per i farmaci anticancro innovativi rappresenta una misura indispensabile per sostenere l'accesso alle cure anche nel 2018. Ma è necessario andare oltre con misure strutturali perché oggi oltre un milione di italiani ogni anno è[...]

Giovedi 21 Settembre 2017

Ema

Carcinoma a cellule di Merkel, approvazione europea per avelumab

La Commissione europea ha approvato l'immunoterapico avelumab per il carcinoma metastatico a cellule di Merkel (MCC), una forma di cancro della pelle rara e aggressiva, con prognosi molto sfavorevole, con una sopravvivenza a cinque anni inferiore al [...]

Sabato 22 Luglio 2017

Ema

Atezolizumab (anti-PD-L1), parere positivo per cancro del polmone e uroteliale

Il Chmp ha dato parere positivo per l'approvazione del farmaco immunoterapico atezolizumab per due indicazioni oncologiche: in pazienti adulti con tumore al polmone non a piccole cellule (NSCLC) e in pazienti adulti con carcinoma uroteliale localment[...]

Venerdi 21 Luglio 2017

Ema

Carcinoma a cellule di Merkel, parere positivo del Chmp per avelumab

Parere positivo del Chmp per l'immunoterapico avelumab per il carcinoma metastatico a cellule di Merkel (MCC), una forma di cancro della pelle rara e aggressiva, con prognosi molto sfavorevole, con una sopravvivenza a cinque anni inferiore al 20%. Sv[...]

Giovedi 8 Giugno 2017

Carcinoma uroteliale: pembrolizumab migliora la sopravvivenza. ASCO 2017

Confermata l'efficacia di pembrolizumab nel trattamento del carcinoma uroteliale. Lo dimostrano i risultati aggiornati di KEYNOTE-045 e KEYNOTE-052, due studi sperimentali con pembrolizumab, farmaco appartenente alla classe anti-PD-1, in pazienti con[...]

Sabato 3 Giugno 2017

Ema

Carcinoma uroteliale avanzato, approvazione europea per nivolumab

La Commissione europea ha approvato nivolumab per il carcinoma uroteliale localmente avanzato o metastatico negli adulti dopo il fallimento di una precedente terapia a base di platino.

Mercoledi 31 Maggio 2017

Cancro della vescica, ramucirumab batte la chemio in Fase III

Nello studio di Fase 3 RANGE condotto in pazienti con carcinoma uroteloiale, ramucirumab ha raggiunto l’endpoint primario di sopravvivenza libera da progressione (PFS), dimostrando un miglioramento statisticamente significativo.

Martedi 30 Maggio 2017

Fda

Primo anticancro approvato dall'Fda per curare difetto genetico

Dopo aver avuto il via libera per l'uso in diversi tipi di tumore, inclusi melanoma, cancro del polmone, linfoma di Hodgkin ecc. adesso pembrolizumab è stato approvato per correggere un difetto genetico senza alcuna menzione di specifiche forme tumor[...]

Venerdi 26 Maggio 2017

Ca alla prostata, prognosi e risposta al trattamento diverse in sottotipi molecolari differenti

Dividere il cancro alla prostata in tre categorie - luminale A, luminale B e basale – sulla base del sottotipo molecolare permette di identificare differenze sia nella prognosi sia nella risposta al trattamento. Lo evidenzia uno studio che ha combina[...]

Martedi 16 Maggio 2017

Atezolizumab, già approvato per il cancro della vescica, delude in studio di conferma

Un'analisi ad interim dello studio di fase III IMvigor211 ha rilevato che l'inibitore di PD-L1 atezolizumab non ha raggiunto il suo end point primario di miglioramento della sopravvivenza globale rispetto alla chemioterapia in pazienti con tumore uro[...]

Sabato 13 Maggio 2017

Fda

Carcinoma della vescica, Fda approva avelumab (anti PD-L1)

Seconda approvazione Fda per l'anti PD-L1 avelumab. L'agenzia americana ha concesso al farmaco immunoterapico sviluppato da Pfizer e dalla tedesca Merck l'approvazione per il cancro della vescica.

Cancro al polmone non ancora diffuso, durvalumab efficace in pazienti inoperabili

In uno studio di Fase III condotto in pazienti con tumore del polmone, l'anti PD-L1 durvalumab ha raggiunto uno degli end point primari (l'atro sarà disponibile più avanti). Il farmaco veniva utilizzato come trattamento sequenziale in pazienti con tu[...]

Giovedi 11 Maggio 2017

Tumori: il 63% delle donne e il 54% degli uomini sconfiggono la malattia

Oggi in Italia il 63% delle donne e il 54% degli uomini colpiti dal cancro sconfiggono la malattia. Il dato si riferisce alle persone che si sono ammalate nel 2005-2009, che presentano un miglioramento rispetto a coloro che hanno ricevuto la diagnosi[...]

Lunedi 8 Maggio 2017

Neratinib promettente nei tumori con mutazioni di HER2

L’inibitore irreversibile delle tirosin chinasi neratinib si è dimostrato attivo come agente singolo in diverse coorti di pazienti con tumori avanzati portatori di mutazioni di HER2 nello studio di fase II SUMMIT, presentato di recente a Washington, [...]

Martedi 2 Maggio 2017

Fda

Durvalumab (anti PD-L1) approvato dall'Fda per il carcinoma uroteliale

Anche AstraZeneca si unisce al gruppo di aziende che ha a listino un farmaco immunoterapiaco. L'Fda ha appena concesso l'approvazione accelerata per durvalumab, l'inibitore di PD-L1 sviluppato dalla società britannica. Il farmaco ha ottenuto l'indica[...]

Mercoledi 29 Marzo 2017

Carcinoma del rene, un killer silenzioso che in Italia colpisce 12.600 persone l’anno

Stimolare un dibattito fra tutti gli attori di sistema al fine di individuare le criticità e le modalità per garantire la miglior cura al paziente, in un’ottica di sostenibilità. Questo l’obiettivo del Convegno “Il carcinoma renale dalla diagnosi pre[...]

Venerdi 24 Marzo 2017

Fda

Carcinoma a cellule di Merkel, Fda approva avelumab

L’Fda ha approvato l’immunoterapico avelumab per il carcinoma metastatico a cellule di Merkel (MCC), una forma di cancro della pelle raro e aggressivo, con prognosi molto sfavorevole, con una sopravvivenza a cinque anni inferiore al 20%. Sviluppato d[...]

Ca uroteliale avanzato, pembrolizumab in seconda linea migliora la sopravvivenza

L’inibitore del checkpoint immunitario PD-1 pembrolizumab ha migliorato in modo significativo la sopravvivenza globale (OS) rispetto alla chemioterapia scelta dello sperimentatore come trattamento di seconda linea in pazienti con carcinoma uroteliale[...]

Giovedi 2 Febbraio 2017

Fda

Nivolumab approvato dall'Fda nel carcinoma uroteliale

L'Fda ha approvato l'uso di nivolumab come seconda linea di trattamento nei pazienti con carcinoma uroteliale localmente avanzato e non resecabile oppure in fase metastatica dopo una chemioterapia a base di platino. L'agenzia americana aveva già conc[...]

Tumore della vescica: ogni anno in Europa costa 4,9 mld. di euro. In arrivo i nuovi immunoterapici

In un documento, il White Paper del carcinoma della vescica, le Associazioni dei pazienti e le principali società scientifiche coinvolte nel trattamento della malattia chiedono alle Istituzioni maggior impegno in tre direzioni: una forte sensibilizza[...]

Lunedi 30 Gennaio 2017

Cancro alla vescica, pembrolizumab prolunga la sopravvivenza. Studio presentato al congresso europeo

La sopravvivenza mediana dei pazienti trattati con pembrolizumab è risultata di 10,3 mesi rispetto ai 7,4 mesi con la chemioterapia, differenza che è risultata essere statisticamente, oltre che clinicamente, significativa. Lo dimostra Keynote-045, s[...]

Sabato 10 Dicembre 2016

AstraZeneca annuncia 700 esuberi in Usa

La multinazionale britannica AstraZeneca ha reso noto l'avvio di un piano di riorganizzazione delle attività negli Stati Uniti che prevede tagli per 700 posti di lavoro, di cui la maggioranza sarà a carico delle attività commerciali anche se ne sono [...]

Venerdi 18 Novembre 2016

Ema

Carcinoma a cellule di Merkel, Ema accetta di esaminare dossier di avelumab

Merck e Pfizer hanno recentemente annunciato che l’Agenzia europea per i medicinali ha accettato la domanda di autorizzazione all’immissione in commercio (MAA) di Merck per avelumab, per l’indicazione carcinoma metastatico a cellule di Merkel, una fo[...]

Mercoledi 9 Novembre 2016

Ca alla vescica metastatico, fallisce il mantenimento con lapatinib

I pazienti con tumore uroteliale della vescica metastatico caratterizzato da un'iperespressione di HER1 o HER2 non hanno mostrato di beneficiare di un ciclo di terapia di mantenimento con lapatinib dopo la chemioterapia. Lo evidenzia uno studio rando[...]

Domenica 30 Ottobre 2016

Cancro della vescica, al via campagna informativa. Presto cure immunologiche

Parte la prima campagna nazionale interamente dedicata ad una malattia per cui si fa ancora poca informazione. Prevista la distribuzione di materiale informativo negli stadi, piazze e farmacie. Il presidente AIOM Carmine Pinto: “La neoplasia colpisce[...]

Sabato 15 Ottobre 2016

Ca alla vescica metastatico, immunoterapia promettente in prima e in seconda linea

L'immunoterapia ha mostrato risultati promettenti sia in prima linea sia in seconda linea nel trattamento del cancro alla vescica metastatico in due studi di fase II appena presentati al congresso della European Society for Medical Oncology (ESMO), a[...]

Martedi 27 Settembre 2016

Ca alla prostata localizzato, dopo 10 anni efficacia simile dei tre approcci, ma con una diversa qualità di vita

I tre approcci principali per il trattamento del cancro alla prostata localizzato - chirurgia, radioterapia o un monitoraggio attivo - danno risultati simili sul piano dell'efficacia, ma il loro effetto sulla qualità della vita è diverso. Lo dicono i[...]

Sabato 10 Settembre 2016

Cancro ai polmoni, atezolizumab efficace in Fase III dopo il fallimento della chemio

In uno studio di Fase III condotto in pazienti con tumore del polmone non a piccole cellule (NSCLC) localmente avanzato o metastatico, atezolizumab ha mostrato un significativo e clinicamente rilevante miglioramento della sopravvivenza globale rispet[...]

Lunedi 8 Agosto 2016

Tumori: due milioni di italiani hanno sconfitto la malattia

Il 5% degli italiani vive dopo una diagnosi di tumore, sono circa 3 milioni di persone, con un incremento del 17% dal 2010 al 2015 (+20% per gli uomini e +15% per le donne). E un milione e 900mila persone possono affermare di aver sconfitto la malatt[...]

Mercoledi 6 Luglio 2016

Epatite C e tumori orofaringei e non orofaringei, un nuovo studio consolida il collegamento

L'infezione da virus dell'epatite C sembra associata a un aumentato rischio di alcuni tumori di tipo non orofaringeo ma anche orofaringei positivi al papillomavirus. Questi i dati che derivano da uno studio caso-controllo pubblicato sul Journal of th[...]

Martedi 7 Giugno 2016

Tumore vescica: l'immunoterapico atezolizumab riduce la dimensione del tumore in stadio avanzato nei pazienti non precedentemente trattati

In occasione del congresso dell'American Society of Clinical Oncology (ASCO), sono stati presentati i risultati dello studio di fase II, IMvigor210, che dimostrano come atezolizumab riduca la dimensione dei tumori (tasso di risposta obiettiva, ORR) n[...]

Sabato 4 Giugno 2016

Melanoma: + 27% di sopravvivenza a due anni con pembrolizumab

Il 55% dei pazienti colpiti da melanoma metastatico o non operabile trattati con pembrolizumab, nuova molecola immuno-oncologica anti PD-1, è vivo dopo due anni dall'inizio del trattamento. Si tratta di un netto miglioramento, pari al 27% in più, ris[...]

Giovedi 19 Maggio 2016

Ca uroteliale avanzato, Fda approva atezolizumab, il primo anti PD-L1

La statunitense Food and Drug Administration ha approvato (atezolizumab) per trattare la forma più comune di cancro della vescica, chiamata carcinoma uroteliale. Questo è il primo farmaco della sua categoria (inibitori PD-1 / PD-L1) approvato per il [...]

Venerdi 22 Aprile 2016

Antidiabetico correlato a leggero aumento del rischio di cancro alla vescica

Il farmaco antidiabetico pioglitazone è risultato associato a un leggero aumento del rischio assoluto di cancro alla vescica nei pazienti con diabete di tipo 2 rispetto ad altri antidiabetici non insulinici. Il dato emerge da uno studio osservazional[...]

Venerdi 1 Aprile 2016

Leucemia linfatica cronica, lungosopravviventi a maggior rischio di altri tumori

Le persone che hanno avuto una leucemia linfatica cronica e che sono ancora vive a 10 anni dalla diagnosi, i cosiddetti ‘lungosopravviventi', potrebbero essere a rischio aumentato di altri tumori rispetto alla popolazione generale. A suggerirlo è uno[...]

Mercoledi 2 Marzo 2016

Ca rettale localmente avanzato, schedula più breve di radioterapia più efficace e meno tossica

Un ciclo breve (5 giorni) di radioterapia preoperatoria seguita dalla chemioterapia consolidata ha dimostrato di essere più efficace e meno tossico della chemioradioterapia standard di 5 settimane per i pazienti con tumore al retto localmente avanzat[...]

Mercoledi 3 Febbraio 2016

Tumori: con la prevenzione si può evitare il 40% dei decessi

Il 40% dei decessi provocati dai tumori può essere evitato incentivando la prevenzione a partire dagli stili di vita sani. Per sensibilizzare la popolazione, i media, le istituzioni, il personale medico-sanitario e i pazienti, domani si celebra la Gi[...]