511 news PER "carcinoma polmonare"


NEWS

Domenica 14 Aprile 2019

Tumore del polmone, migliore sopravvivenza a lungo termine dopo la risposta a nivolumab

Nuovi dati provenienti da studi clinici che hanno portato all'approvazione dell'immunoterapia con nivolumab nel carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC) mostrano che i pazienti che rispondono al farmaco hanno una migliore sopravvivenza a lun[...]

Giovedi 11 Aprile 2019

Tumore del polmone, immunoterapia potenzialmente meno efficace negli anziani #ELCC

Due studi che saranno presentati allo European Lung Cancer Congress (ELCC) 2019 (1,2) forniscono nuove conoscenze sull'efficacia e la sicurezza dell'immunoterapia in pazienti anziani con carcinoma polmonare avanzato non a piccole cellule (NSCLC). Si [...]

Carcinoma polmonare a piccole cellule, l'immunoterapia di mantenimento non migliora la sopravvivenza

L'immunoterapia di mantenimento con nivolumab non riesce a migliorare la sopravvivenza nel carcinoma polmonare a piccole cellule (SCLC). E' quanto emerge dai i risultati dello studio CheckMate 451 che sarà presentato oggi all'European Lung Cancer Con[...]

Venerdi 5 Aprile 2019

Ema

Cancro del polmone EGFR mutato, approvazione europea per dacomitinib

La Commissione europea ha approvato il rilascio di un'autorizzazione all'immissione in commercio del medicinale anti cancro dacomitinib destinato al trattamento di pazienti con cancro polmonare non a piccole cellule, localmente avanzato o metastatico[...]

Venerdi 29 Marzo 2019

AstraZeneca e Sankyo insieme per nuovo anticancro, affare da $7 mld

AstraZeneca e Daiichi Sankyo hanno siglato un accordo per lo sviluppo e la vendita congiunti del farmaco antitumorale trastuzumab deruxtecan. La multinazionale britannica effettuerà un pagamento anticipato di $ 1,35 miliardi a Daiichi, l'azienda che [...]

Venerdi 15 Marzo 2019

Tumore non a piccole cellule squamoso metastatico, approvazione europea per pembrolizumab

Approvazione della Commissione europea per il trattamento di prima linea con pembrolizumab in combinazione con carboplatino e paclitaxel o nab-paclitaxel in pazienti con carcinoma polmonare metastatico squamoso a cellule non piccole (NSCLC). Si tra[...]

Domenica 10 Marzo 2019

Fda

Cancro gastrico metastatico, Fda approva il TAS-102

I pazienti con adenocarcinoma gastrico metastatico, compreso quello della giunzione gastroesofagea, che non rispondono ad altre terapie ora hanno un'altra opzione. L’Fda ha approvato la combinazione trifluridina/tipiracil, nota anche con la sigla TAS[...]

Venerdi 8 Marzo 2019

Ema

Tumore del polmone NSCLC metastatico, atezolizumab approvato in prima linea come regime a quattro farmaci

La Commissione europea ha approvato l'utilizzo di atezolizumab in combinazione con bevacizumab, paclitaxel e carboplatino per il trattamento di prima linea di pazienti con carcinoma polmonare metastatico, non squamoso e non a piccole cellule (NSCLC).[...]

Domenica 3 Marzo 2019

Ema

Tumore del polmone NSCLC avanzato, parere positivo del Chmp per lorlatinib

Parere positivo del Chmp per l'approvazione condizionata di lorlatinib, un inibitore delle tirosin chinasi di nuova generazione, come monoterapia per il trattamento di pazienti adulti con carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC), la cui mala[...]

Carcinoma polmonare: correlazione tra carico mutazionale tumorale (TMB) e risposta all’immunoterapia

Nel carcinoma del polmone, un carico mutazionale tumorale (TMB) elevato è predittivo di una maggiore probabilità di risposta a un’immunoterapia di associazione, indipendentemente dallo stato di PD-L1, come dimostrato dai risultati finali di uno studi[...]

Giovedi 21 Febbraio 2019

Tumore del seno, +10% nuovi casi in cinque anni in Italia, ma cala la mortalità

Cresce il numero di nuovi casi l'anno di tumore del seno nel nostro Paese. Lo scorso anno la patologia ha colpito 52.800 persone mentre nel 2013 erano state "solo" 48.000. La neoplasia, che risulta in assoluto la più diffusa tra la popolazione femmin[...]

Martedi 19 Febbraio 2019

Bayer si assicura pieni diritti su larotrectinib di Loxo Oncology, acquisita da Eli Lilly

Nei giorni scorsi Bayer ha ottenuto i pieni diritti sull'antitumorale larotrectinib e sul candidato LOXO-195 della biotech Loxo Oncology, esercitando un'opzione stabilita ai tempi dell'accordo di collaborazione stipulato nel 2017 e precedente all'acq[...]

Lunedi 18 Febbraio 2019

Addio al marchio Medimmune, vittima della riorganizzazione di AstraZeneca

Dopo 30 anni di vita il marchio MedImmune cesserà di esistere. AstraZeneca ha deciso di ritirarlo come parte dei cambiamenti organizzativi intesi a rafforzare la propria attività di ricerca e sviluppo e gli sforzi commerciali.

Giovedi 14 Febbraio 2019

È il momento degli anticorpi bispecifici, cosa sono e come funzionano

Gli anticorpi bispecifici sono proteine ​​artificiali che hanno applicazioni promettenti soprattutto nel campo dell'immunoterapia del cancro. Sono composti da frammenti di due anticorpi monoclonali collegati da un ponte chimico peptidico [...]

Domenica 10 Febbraio 2019

Confermato il rischio a lungo termine di sviluppare un tumore secondario in bambini guariti da linfoma di Hodgkin

Secondo i dati dello studio Late Effects Study Group (LESG), pubblicato su Cancer, che ha seguito pazienti pediatrici trattati per linfoma di Hodgkin per un follow-up molto lungo (oltre 25 anni), il rischio relativo di sviluppare una neoplasia malign[...]

Ema

Carcinoma del polmone metastatico, parere positivo per pembrolizumab in prima linea associato alla chemio

Lo scorso 31 gennaio il comitato per i medicinali per uso umano (Chmp) dell'Agenzia europea per i medicinali ha adottato un parere positivo per il trattamento di prima linea con pembrolizumab in combinazione con carboplatino e paclitaxel o nab-pacli[...]

Martedi 5 Febbraio 2019

Glaxo si allea con Merck per immunoterapico sperimentale per il cancro ai polmoni

Continua l'operazione di rafforzamento della pipeline di GlaxoSmithKline in oncologia. Oggi la multinazionale britannica ha reso noto di aver acquisito dalla tedesca Merck la compartecipazione per i diritti su un nuovo immunoterapico, noto come M7824[...]

Domenica 3 Febbraio 2019

Roche chiude un buon 2018 sospinta dalle vendite di Ocrevus

Nonostante un calo delle vendite registrato in Europa, dove i biosimilari hanno iniziato ad aggredire il fatturato dei suoi blockbuster biologici, grazie alla forte crescita dei nuovi prodotti, Roche ha archiviato un buon 2018 e guarda con fiducia an[...]

Cancro del polmone, parere positivo del Chmp per atezolizumab in prima linea metastatica

Il comitato per i medicinali per uso umano dell'Agenzia europea per i medicinali ha raccomandato l'approvazione della combinazione di atezolizumab, bevacizumab, paclitaxel e carboplatino per il trattamento di prima linea di pazienti con carcinoma pol[...]

Sabato 2 Febbraio 2019

Ema

Cancro del polmone EGFR mutato, parere positivo del Chmp per dacomitinib

Parere positivo del Chmp per dacomitinib nel trattamento di pazienti con cancro polmonare non a piccole localmente avanzate o metastatico, con mutazioni del recettore del fattore di crescita epidermico (EGFR). Sviluppato da Pfizer, una volta approvat[...]

Venerdi 1 Febbraio 2019

Rischio più elevato di fibrillazione atriale per le donne con tumore al seno

Uno studio danese di popolazione, pubblicato su HeartRhythm, mostra una correlazione tra tumore al seno e fibrillazione atriale e che tale associazione differisce in base all’età delle pazienti e al periodo di follow up.

Lunedi 21 Gennaio 2019

Tumore del polmone avanzato, per la prima volta un test molecolare identifica chi può beneficiare dell’immunoterapia. Studio italiano

Esaminare i segnali rilasciati dall'interazione tra tumore e ospite per identificare i pazienti con carcinoma polmonare avanzato che rispondono all’immunoterapia. È questo il riassunto dello studio esplorativo appena pubblicato su Clinical Cancer Res[...]

Domenica 20 Gennaio 2019

I 13 farmaci da tenere d'occhio nel 2019

Terapie geniche, CAR-T, Jak inibitori, proteine di fusione, nuovi farmaci anti-tumorali. Per malattie rare o con elevato 'unmet medical need'. Il 2019 potrebbe portare a disposizione dei pazienti diverse terapie innovative e vedrà rilasciati i risult[...]

Carico mutazionale del tumore: un potenziale biomarker per l'immunoterapia adatto a tutti i tipi di tumore?

Una correlazione significativa tra un TMB elevato e la sopravvivenza globale (OS) in risposta al trattamento con inibitori del checkpoint immunitario è stata messa in luce in diversi tipi di tumore da uno studio del gruppo del Dr. Robert Samstein del[...]

Venerdi 11 Gennaio 2019

Tumore al seno, gli oncologi: “le Breast Unit siano operative in tutta la penisola”

Istituire e rendere subito operative, su tutto il territorio nazionale, le Breast Unit. Così si può garantire un ottimo e uniforme livello di assistenza e cura alle oltre 800mila italiane che vivono con una diagnosi di tumore del seno. Attualmente so[...]

Domenica 6 Gennaio 2019

Oncologia, da Takeda alt allo sviluppo dell’anticorpo coniugato XMT-1522

Millennium Pharmaceuticals, società interamente di proprietà di Takeda, ha deciso di porre fine all’accordo con Mersana Therapeutics per lo sviluppo globale e la commercializzazione del farmaco sperimentale per il cancro XMT-1522. A seguito di ciò Me[...]

Domenica 16 Dicembre 2018

Decisioni della riunione di dicembre del Comitato per i medicinali per uso umano (Chmp): i punti chiave

Nella riunione di dicembre, il comitato dei medicinali per uso umano (Chmp) dell'Ema ha raccomandato l'approvazione di sette medicinali. Inoltre, ci sono state sei raccomandazioni di estensioni dell'indicazione terapeutica. Revisione degli antibiotic[...]

Domenica 2 Dicembre 2018

Cancro al polmone non a piccole cellule avanzato, nab-paclitaxel opzione promettente per la seconda linea

I pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule con istologia non squamosa, in stadio avanzato, hanno ottenuto risultati favorevoli con nab-paclitaxel (paclitaxel legato a nanoparticelle alle albumine di) come terapia di seconda linea, in un[...]

Sabato 1 Dicembre 2018

Cancro al polmone, combinazione con MET-inibitore attiva nei pazienti con EGFR mutato e MET sregolato

La combinazione dell’inibitore sperimentale di MET capmatinib e l’inibitore dell’EGFR gefitinib ha mostrato una sicurezza e un’efficacia accettabili in pazienti affetti da carcinoma polmonare non a piccole cellule con EGFR mutato e MET disregolato in[...]

Giovedi 29 Novembre 2018

Tumori gastrointestinali rari, promettente la combinazione di dabrafenib e trametinib

Il trattamento con la combinazione dell’inibitore di BRAF dabrafenib e dell’inibitore di MEK trametinib ha portato a risposte incoraggianti in pazienti con due tumori rari e incurabili del tratto digerente, in uno studio di fase 2 presentato da poco [...]

Immunoterapia, effetti avversi nella ‘real life’ più frequenti del previsto

Gli eventi avversi degli inibitori dei checkpoint immunitari nel ‘mondo reale’ potrebbero essere più comuni di quelli riportati negli studi clinici iniziali che hanno portato all’ingresso nel mercato di questi agenti. A suggerirlo è uno studio retros[...]

Mercoledi 28 Novembre 2018

Ema

Carcinoma polmonare non a piccole cellule ALK-positivo, approvazione europea per brigatinib

La Commissione europea ha approvato brigatinib per il trattamento dei pazienti con tumore al polmone non a piccole cellule ALK-positivo precedentemente trattati con crizotinib. Sviluppato da Takeda, sarà messo in commercio con il marchio Alunbrig.

Giovedi 15 Novembre 2018

Cancro al polmone, studio italiano: biopsia liquida utile per predire il beneficio di chemio e immunoterapia. #ESMO18

La biopsia liquida può essere uno strumento valido per prevedere e monitorare il beneficio clinico nei pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule avanzato trattati con la chemioterapia e con l'immunoterapia? A questa domanda ha cercato di[...]

Martedi 13 Novembre 2018

Risposte molto incoraggianti con entrectinib in diversi tipi di tumori NTRK-positivi. #ESMO18

Più della metà dei pazienti con tumori solidi che presentano fusioni dei geni NTRK 1/2/3 ha risposto al trattamento con entrectinib, un farmaco frutto anche della ricerca italiana, in tre studi di cui è stata presentata un’analisi aggregata durante i[...]

Lunedi 12 Novembre 2018

Tumore al polmone: verso migliori standard di cura grazie al progetto CentroPerCento

Sono stati annunciati i dati preliminari del progetto CENTROPERCENTO nato per sensibilizzare sull’importanza di una corretta diagnosi molecolare e abbattere le barriere tra diagnosi e trattamento nel carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC).[...]

Sabato 10 Novembre 2018

Fda

Carcinoma epatocellulare, Fda approva pembrolizumab per i casi più gravi

MSD ha reso noto che pembrolizumab ha ricevuto un'approvazione accelerata dall'Fda per il trattamento del carcinoma epatocellulare (HCC) avanzato in pazienti che in precedenza avevano ricevuto il sorafenib. Il produttore del farmaco ha spiegato che l[...]

Venerdi 9 Novembre 2018

Novartis, nei prossimi 3 anni previste 60 richieste di approvazione per nuovi farmaci e nuove indicazioni

Durante un incontro con gli investitori che si è tenuto recentemente a Londra, Novartis ha presentato un aggiornamento sulla sua pipeline in ricerca e sviluppo, anticipando di avere 26 progetti in grado di diventare dei potenziali blockbuster e che h[...]

Mercoledi 7 Novembre 2018

Tumore del polmone, disparità per i nuovi test diagnostici e terapie innovative. Attese fino a 1 anno per i nuovi farmaci

I grandi passi avanti compiuti in termini di conoscenza dei meccanismi molecolari, di diagnostica e medicina personalizzata stanno progressivamente cambiando lo scenario del trattamento del carcinoma del polmone. Tuttavia l'accesso alla diagnostica m[...]

Lunedi 5 Novembre 2018

Cancro al polmone avanzato ALK+, alectinib supera ancora crizotinib in prima linea. #ESMO18

I pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule ALK-positivo (ALK+), in stadio avanzato, non trattati in precedenza, sopravvivono significativamente più a lungo senza che la malattia progredisca se vengono trattati in prima battuta con l’ini[...]

Immunoterapia sicura anche nei pazienti con cancro e infezione da Hiv. #ESMO18

L'avvento dell'immunoterapia ha rappresentato una svolta importante nel trattamento dei tumori, e oggi ci sono diversi farmaci approvati per un numero sempre crescente di neoplasie. Ma questo approccio, che stimola il sistema immunitario a combattere[...]

Giovedi 1 Novembre 2018

Cancro al polmone non squamoso avanzato, atezolizumab aggiunto alla chemio in prima linea allunga la vita. #ESMO18

Nei pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule con istologia non squamosa, in stadio IV, il trattamento con una tripletta costituita dall’anticorpo monoclonale anti-PD-L1 atezolizumab più carboplatino e nab-paclitaxel in prima linea si as[...]

Martedi 30 Ottobre 2018

Cancro al polmone iniziale, erlotinib neoadiuvante ritarda la progressione nei pazienti con EGFR mutato. #ESMO18

Il trattamento neoadiuvante con erlotinib migliora gli outcome rispetto alla chemioterapia con gemcitabina più cisplatino nei pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule in stadio IIIA-N2, portatori di mutazioni del recettore del fattore d[...]

Cancro al colon iniziale, dati molto promettenti con nivolumab più ipilimumab neoadiuvanti in alcuni pazienti. #ESMO18

Il trattamento preoperatorio con la combinazione di inibitori dei checkpoint immunitari nivolumab e ipilimumab ha portato a ottenere una risposta patologica maggiore nel 100% dei pazienti con tumore al colon in stadio iniziale, caratterizzato da defi[...]

Venerdi 26 Ottobre 2018

Carcinoma polmonare, esercizio fisico per ridurre l’affaticamento e tollerare meglio la terapia. #ESMO18

Nei pazienti con carcinoma polmonare, anche avanzato o metastatico, l’esercizio fisico regolare può migliorare lo stato di benessere e ridurre in modo significativo l'affaticamento, stando ai risultati di due studi presentati di recente al congresso [...]

Giovedi 25 Ottobre 2018

Sarcoma dei tessuti molli, il nanofarmaco NBTXR3 efficace e sicuro in aggiunta alla radioterapia preoperatoria. #ESMO18

I pazienti con sarcoma dei tessuti molli localmente avanzato delle estremità o della parete toracica trattati con il nanofarmaco NBTXR3 prima della radioterapia preoperatoria ottengono una risposta patologica completa in percentuale superiore a rispe[...]

Martedi 23 Ottobre 2018

Quando si è malati? GIMBE pubblica le linee guida per modificare le soglie di malattia

L'estensione delle definizioni di malattia se da un lato può determinare benefici per i pazienti che possono accedere a trattamenti efficaci, dall'altro rappresenta uno dei driver principali della sovra-diagnosi (overdiagnosis), una vera e propria ep[...]

Lunedi 22 Ottobre 2018

Artrite reumatoide, baricitinib conferma safety anche nel lungo termine #ACR2018

I risultati di un’analisi di safety sull’impiego a lungo termine di baricitinib, condotto in pazienti con artrite reumatoide e basata sui risultati di più studi registrativi nonché della fase di estensione a lungo termine di un trial clinico, hanno [...]

Sabato 20 Ottobre 2018

Cancro al polmone squamoso metastatico, pembrolizumab più la chemio allunga la vita

L'aggiunta dell’inibitore di PD-1 pembrolizumab alla chemioterapia prolunga sia la sopravvivenza globale (OS) sia la sopravvivenza senza progressione (OS) rispetto alla sola chemioterapia nei pazienti che hanno un carcinoma polmonare non a piccole ce[...]

Mercoledi 17 Ottobre 2018

Carcinoma polmonare a piccole cellule, nivolumab non raggiunge l'obiettivo di sopravvivenza globale

Nei pazienti con carcinoma polmonare a piccole cellule recidivante dopo chemioterapia a base di platino, nivolumab in monoterapia non ha migliorato la sopravvivenza globale rispetto alla terapia standard a base di topotecan o amrubicina, secondo i ri[...]

Giovedi 11 Ottobre 2018

Cancro al polmone, potrebbe rilevarlo un cane in base all’odore

Il cane è il miglior amico dell’uomo, e non solo per l’amore incondizionato di cui è capace. Basti pensare all’aiuto insostituibile che i cani danno agli esseri umani con la pet therapy o, grazie al loro finissimo olfatto, nella ricerca di persone sc[...]

Cancro al polmone, pembrolizumab meglio da solo o con la chemio nei pazienti PD-L1+?

Nei pazienti con un carcinoma polmonare non a piccole cellule e un Tumor Proportion Score (TPS) ≥ 50, la combinazione dell'inibitore di PD-1 pembrolizumab più la chemioterapia non sembra prolungare né la sopravvivenza globale (OS) né la sopravv[...]

Carcinoma tiroideo, benefici duraturi con LOXO-292 nei pazienti RET-postivi

L'inibitore altamente selettivo di RET LOXO-292 è apparso efficace in pazienti pesantemente pretrattati con carcinoma midollare della tiroide con mutazioni di RET o carcinoma tiroideo con fusioni di RE, in un’analisi presentata al congresso annuale d[...]

Sabato 6 Ottobre 2018

Immuno-oncologia, Roche si inserisce nel settore acquisendo biotech britannica. Affare (potenziale) da $750 mln

Roche ha acquisito la compagnia immuno-oncologica britannica Tusk Therapeutics per aggiudicarsi un anticorpo sperimentale diretto contro le cellule T regolatorie. L'azienda svizzera lo vorrebbe combinare con atezolizumab per il trattamento del cancro[...]

Giovedi 4 Ottobre 2018

Cancro al polmone ALK+ avanzato, brigatinib in prima linea batte lo standard sulla progressione

L'inibitore di ALK di nuova generazione brigatinib si è dimostrato chiaramente superiore rispetto a crizotinib nel prolungare il tempo alla progressione della malattia o al decesso in pazienti adulti con un carcinoma polmonare non a piccole cellule l[...]

Sabato 29 Settembre 2018

Cancro al polmone ricaduto, promettente la combinazione epacadostat-pembrolizumab

Dati aggiornati sull'efficacia e sulla sicurezza dell’associazione dell’anti-PD-1 pembrolizumab con l’inibitore di IDO1 epacadostat, testata nello studio di fase I/II ECHO-202/KEYNOTE-037, evidenziano che la combinazione è attiva e ha un profilo di s[...]

Venerdi 28 Settembre 2018

Cancro al polmone, proseguire bevacizumab dopo la progressione non migliora la sopravvivenza

Continuare il trattamento con l’antiangiogenico bevacizumab anche dopo la progressione della malattia non prolunga sopravvivenza nei pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule già trattati col farmaco in prima linea. È quanto emerge dallo[...]

Giovedi 27 Settembre 2018

Carcinoma polmonare a piccole cellule: atezolizumab in prima linea (con la chemio) aumenta la sopravvivenza dei pazienti con malattia estesa

E' la forma di tumore polmonare meno frequente perché interessa solo il 10-15% del totale. E' anche quella a prognosi peggiore perché la malattia si diffonde molto rapidamente anche in altri organi. Prende origine dai bronchi di diametro maggiore, è [...]

Tumore del polmone in stadio III non resecabile, durvalumab prima immunoterapia che aumenta sopravvivenza globale

Nello studio PACIFIC i cui dati sono appena stati presentati a Toronto al congresso mondiale del cancro del polmone, durvalumab ha migliorato significativamente la sopravvivenza globale, uno dei due co-primary endpoint dello studio, rispetto allo sta[...]

Martedi 25 Settembre 2018

Cancro al polmone avanzato, risposta promettente e duratura con entrectinib nei pazienti ROS1-positivi

L’inibitore delle tirosin chinasi (TKI) sperimentale entrectinib, un farmaco frutto della ricerca italiana, ha mostrato di indurre una risposta duratura, oltre 2 anni, in oltre tre quarti dei pazienti con carcinoma polmonare non a piccole cellule ROS[...]

Sabato 22 Settembre 2018

Ema

Carcinoma polmonare non a piccole cellule ALK-positivo, il CHMP raccomanda brigatinib per i pazienti precedentemente trattati con crizotinib

Il Comitato per i medicinali per uso umano dell'Agenzia europea del farmaco ha adottato un'opinione positiva, raccomandando l'approvazione di brigatinib utilizzato in monoterapia per il trattamento di pazienti adulti con carcinoma polmonare non a pic[...]