2734 news PER "chemio"


NEWS

Martedi 16 Aprile 2019

La chemioterapia si può fare anche a basse dosi, via libera Aifa alla metronomica per i tumori solidi

L'Agenzia Italiana del Farmaco, nell'ultimo aggiornamento della legge 648/96 (http://www.agenziafarmaco.gov.it/content/legge-64896), ha autorizzato la piena rimborsabilità di un medicinale usato nel trattamento, con somministrazione settimanale frazi[...]

Domenica 14 Aprile 2019

Fda

Carcinoma uroteliale, Fda approva erdafitinib

Approvazione accelerata da parte dell'Fda per erdafitinib per il trattamento di pazienti adulti con carcinoma uroteliale localmente avanzato o metastatico che presenta alterazioni del recettore del fattore di crescita dei fibroblasti (FGFR3 o FGFR2)[...]

Carcinoma non a piccole cellule del polmone (NSCLC) EGFR-mutato: bevacizumab/erlotinib nuova opzione di prima linea

I risultati dello studio di fase III NEJ026, presentato all'Annual Meeting ASCO del 2018 e ora pubblicato su Lancet Oncology, hanno dimostrato che l'aggiunta di bevacizumab a erlotinib ha permesso di migliorare in maniera significativa la sopravviven[...]

Giovedi 11 Aprile 2019

Tumore del polmone, immunoterapia potenzialmente meno efficace negli anziani #ELCC

Due studi che saranno presentati allo European Lung Cancer Congress (ELCC) 2019 (1,2) forniscono nuove conoscenze sull'efficacia e la sicurezza dell'immunoterapia in pazienti anziani con carcinoma polmonare avanzato non a piccole cellule (NSCLC). Si [...]

Carcinoma polmonare a piccole cellule, l'immunoterapia di mantenimento non migliora la sopravvivenza

L'immunoterapia di mantenimento con nivolumab non riesce a migliorare la sopravvivenza nel carcinoma polmonare a piccole cellule (SCLC). E' quanto emerge dai i risultati dello studio CheckMate 451 che sarà presentato oggi all'European Lung Cancer Con[...]

Tumori gastro-intestinali, dalla vitamina D un possibile aiuto?

Due trial clinici randomizzati sull'impiego di supplementazioni di vitamina D a dosaggio elevato, di recente pubblicazione su Jama, sembrerebbero suggerire che alcuni pazienti affetti da neoplasie gastro-intestinali potrebbero trarre beneficio da que[...]

Mucositi orali intrattabili, sciacqui con blu di metilene efficaci e sicuri

Per alleviare il dolore intrattabile associato alla mucosite orale causata dalla terapia antitumorale, un team di ricerca texano avrebbe identificato negli sciacqui orali con blu di metilene, una soluzione semplice e sicura. Nel loro studio presentat[...]

Mercoledi 10 Aprile 2019

Ema

Cancro mammario avanzato, approvazione europea per olaparib nelle forme BRCA mutate HER2 negative

Approvazione della Commissione europea per una nuova indicazione per olaparib la cui indicazioni sono state estese alle pazienti con tumore al seno che presentano la mutazione germinale dei geni di BRCA1/2 e negative al recettore HER-2 con una forma [...]

Martedi 9 Aprile 2019

Sindrome da stanchezza cronica, delude rituximab in fase 3

Il trattamento dell’encefalomielite mialgica/sindrome da stanchezza cronica (ME/CFS) con rituximab non ha portato ad un miglioramento clinico di questa condizione. Questo il responso deludente che proviene da uno studio recentemente pubblicato su Ann[...]

Sabato 6 Aprile 2019

Leucemia mieloide acuta FLT3+ recidivata/refrattaria: gilteritinib aumenta la sopravvivenza globale

Il trattamento con gilteritinib, un inibitore di FLT3 (fms-like tyrosine kinase), migliora la sopravvivenza dei pazienti con leucemia mieloide acuta (Aml) recidivata o refrattaria con una mutazione di FLT3 rispetto alla chemioterapia standard, in bas[...]

Venerdi 5 Aprile 2019

Tumore della prostata, a Busto Arsizio, Gallarate e Saronno un percorso di cura certificato ed efficace

Un importante traguardo per i tre Presidi Ospedalieri di Busto Arsizio, Gallarate e Saronno dell'ASST Valle Olona, che insieme mettono a segno un goal importante nel trattamento del tumore della prostata: il Percorso Diagnostico-Terapeutico-Assistenz[...]

Giovedi 4 Aprile 2019

Un nuovo approccio nel carcinoma del polmone non a piccole cellule avanzato, aggiunta di savolitinib, un inibitore orale di MET

L'associazione tra savolitinib, un inibitore selettivo orale di MET, e l'inibitore di EGFR osimertinib è attiva nei pazienti con carcinoma del polmone non a piccole cellule (NSCLC) EGFR mutato e diventati resistenti alle precedenti terapie anti-EGFR [...]

Mercoledi 3 Aprile 2019

Tumore del pancreas, mantenimento con rucaparib mostra risposte cliniche in un sottogruppo di pazienti # AACR 2019

Il trattamento di mantenimento con l'inibitore di PARP rucaparib è stato ben tollerato e ha fornito risposte cliniche tra i pazienti con carcinoma pancreatico avanzato BRCA mutato o PALB2 mutato sensibile alla chemioterapia a base di platino. E’ quan[...]

Linfoma della zona marginale: risposta promettente con umbralisib

Il nuovo farmaco sperimentale umbralisib, che ha come bersaglio PI3K-delta, è ben tollerato ed estremamente attivo in pazienti con linfoma della zona marginale (MZL) recidivato/refrattario, secondo i risultati dello studio clinico di fase II UNITY-NH[...]

Tumore del polmone: pembrolizumab e chemio migliorano la sopravvivenza nei pazienti con metastasi epatiche e cerebrali

La combinazione di immunoterapia e chemioterapia è efficace nei pazienti con tumore del polmone non a piccole cellule (NSCLC) non squamoso avanzato, con metastasi epatiche o cerebrali. Sono i principali risultati di un’analisi post-hoc dello studio d[...]

Leucemia linfoblastica acuta a cellule B: CAR-T sequenziali, anti CD19 e CD22, migliorano la remissione a lungo termine

La somministrazione in sequenza della terapia CAR T che ha come bersaglio gli antigeni CD19 e CD22 ha permesso di ottenere elevate percentuali di remissione completa (CR) e di migliorare la sopravvivenza a lungo termine di pazienti con leucemia linfo[...]

Capecitabina in terapia adiuvante: nuovo standard per il carcinoma delle vie biliari

Secondo i risultati dello studio di fase III BILCAP, i pazienti trattati con chemioterapia a base di capecitabina dopo resezione chirurgica per carcinoma delle vie biliari hanno una aspettativa di vita più lunga di oltre un anno rispetto ai pazienti [...]

Domenica 31 Marzo 2019

Leucemia linfoblastica acuta a cellule B (B-ALL) recidivata/refrattaria: la CAR-T sequenziale anti CD19 e CD22 migliora la remissione a lungo termine

La somministrazione in sequenza della terapia CAR T che ha come bersaglio gli antigeni CD19 e CD22 ha permesso di ottenere elevate percentuali di remissione completa (CR) e di migliorare la sopravvivenza a lungo termine di pazienti con leucemia linfo[...]

Leucemia linfoblastica acuta: il trapianto di cellule staminali ematopoietiche rimane lo standard of care

Il trapianto di cellule staminali ematopoietiche (HSCT) deve essere ancora considerato lo standard of care per i bambini con leucemia linfoblastica acuta (ALL). Nononostante i risultati promettenti, l’efficacia della terapia a cellule T con recettore[...]

Ema

Mieloma multiplo, approvazione UE preliminare in nuovi setting di malattia per triplette a base di lenalidomide e pomalidomide

Il Chmp dell'Ema ha espresso il parere positivo per l'approvazione dell'uso clinico di due triplette a base di farmaci immunomodulatori (IMiD) per il trattamento di pazienti con mieloma multiplo, una patologia ematica caratterizzata dalla proliferazi[...]

Carcinoma uroteliale, enfortumab vedotin attivo dopo fallimento di chemio e immunoterapia

Il nuovo coniugato farmaco-anticorpo (ADC) enfortumab vedotin è risultato molto attivo in pazienti con carcinoma uroteliale localmente avanzato o metastatico pretrattato con chemioterapia a base di derivati del platino e immunoterapia. I risultati po[...]

Venerdi 29 Marzo 2019

AstraZeneca e Sankyo insieme per nuovo anticancro, affare da $7 mld

AstraZeneca e Daiichi Sankyo hanno siglato un accordo per lo sviluppo e la vendita congiunti del farmaco antitumorale trastuzumab deruxtecan. La multinazionale britannica effettuerà un pagamento anticipato di $ 1,35 miliardi a Daiichi, l'azienda che [...]

Domenica 24 Marzo 2019

Leucemia mieloide acuta, importanza dell'inibizione di FLT3. Ruolo di quizartinib

La leucemia mieloide acuta (LAM) rappresenta il 30 per cento di tutte le leucemie dell'adulto, con un'incidenza annuale in Europa pari a 2-4 casi su 100mila abitanti. Ogni anno si stima che vengano diagnosticati in Italia circa 3mila nuovi casi di LA[...]

Cancro alla prostata resistente alla castrazione: abiraterone con prednisone efficace anche senza terapia di privazione degli androgeni. #EAU18

In pazienti naive alla chemioterapia e resistente alla castrazione (CRPC), la terapia con abiraterone associato a prednisone senza la terapia di deprivazione androgenica (ADT) fornisce benefici significativi paragonabili a quelli ottenuti con l’aggi[...]

Venerdi 22 Marzo 2019

Carcinoma del colon retto BRAF+: tripletta a base di encorafenib/binimetinib inserita nelle Linee Guida NCCN

Nell’ultimo aggiornamento delle Linee Guida dell’NCCN (National Comprehensive Cancer Network) sul trattamento dei pazienti con carcinoma del colonretto (CRC) è stata inserita la triplice associazione a base di encorafenib (inibitore di BRAF) più bini[...]

Carcinoma ovarico: risposta duratura con l’associazione pembrolizumab/bevacizumab

Secondo i risultati di uno studio in aperto di fase II effettuato su donne con carcinoma ovarico recidivante, l’impiego dell’associazione a base di pembrolizumab, bevacizumab e ciclofosfamide metronomica ha permesso di ottenere il controllo della mal[...]

Linfoma follicolare: obinutuzumab approvato e rimborsato in Italia in prima linea per i pazienti a rischio intermedio e alto

Approvata anche in Italia l'indicazione in prima linea di obinutuzumab in associazione a chemioterapia seguito da obinutuzumab in mantenimento per il trattamento del linfoma follicolare avanzato non pretrattato, con rimborsabilità per i pazienti a ri[...]

Martedi 19 Marzo 2019

L'anti PD-1 di Glaxo ha un effetto positivo nel cancro dell'endometrio

L'acquisizione di Tesaro da parte di Gsk incomincia a dare i suoi frutti. Oggi l'azienda britannica ha reso noto che i dati preliminari di uno studio clinico di fase 1/2, GARNET, che ha valutato l'anti PD-1 dostarlimab in pazienti con tumori solidi a[...]

Domenica 17 Marzo 2019

Terapia endocrina: l’importanza crescente dei farmaci Inibitori di CDK4/6 nel carcinoma della mammella

Dai tempi delle prime terapie endocrine sono stati fatti molti progressi riguardo la conoscenza del ruolo degli estrogeni nel carcinoma della mammella.

Chemioterapia: una minaccia nascosta per lo staff oncologico

E’ noto da tempo che la manipolazione e la somministrazione della chemioterapia sono azioni pericolose per lo staff oncologico a causa della tossicità di questi farmaci, soprattutto per infermiere e farmacisti. Infatti, l’esposizione alla chemioterap[...]

Carcinoma della prostata: minimo beneficio dall'uso dell'aspirina

Secondo uno studio danese di coorte su larga scala pubblicato su Annals of Internal Medicine, l'uso di aspirina a bassa dose dopo una diagnosi di carcinoma della prostata non sembra ridurre la mortalità globale dopo 5 anni di terapia.

Tumore della mammella triplo negativo: un passo in avanti con i coniugati farmaco-anticorpo

Poichè il trattamento del carcinoma metastatico della mammella triplo negativo (TNBC) è un medical need ancora insoddisfatto, è urgente avere a disposizione nuovi farmaci attivi. Per questo motivo, i coniugati farmaco-anticorpo (ADC) sono opzioni ter[...]

Carcinoma avanzato del colon retto: il doppio blocco di HER2 funziona

Questa strategia ha permesso di ottenere una percentuale di risposta del 40% nella malattia KRAS wild-type, HER2-amplificata

Venerdi 15 Marzo 2019

Tumore non a piccole cellule squamoso metastatico, approvazione europea per pembrolizumab

Approvazione della Commissione europea per il trattamento di prima linea con pembrolizumab in combinazione con carboplatino e paclitaxel o nab-paclitaxel in pazienti con carcinoma polmonare metastatico squamoso a cellule non piccole (NSCLC). Si tra[...]

Mercoledi 13 Marzo 2019

Malattia polmonare da micobatteri non tubercolari: On. Carnevali (Pd) chiede inserimento nelle malattie rare

Per le persone affette da malattia polmonare da micobatteri non tubercolari (NTM-LD) l'ago della bussola è perennemente puntato sul polo delle difficoltà: la diagnosi è il primo grande ostacolo, la terapia – quando possibile – è lunga e pesante, la g[...]

Domenica 10 Marzo 2019

Fda

Cancro gastrico metastatico, Fda approva il TAS-102

I pazienti con adenocarcinoma gastrico metastatico, compreso quello della giunzione gastroesofagea, che non rispondono ad altre terapie ora hanno un'altra opzione. L’Fda ha approvato la combinazione trifluridina/tipiracil, nota anche con la sigla TAS[...]

Sabato 9 Marzo 2019

Cancro al seno triplo negativo, Fda approva atezolizumab, prima immunoterapia ad avere il via libera

L’Fda ha dato il via libera ad atezolizumab per la somministrazione insieme alla chemioterapia con nab paclitaxel per trattare il cancro al seno inoperabile, localmente avanzato o metastatico triplo-negativo (TNBC) nelle donne i cui tumori esprimono [...]

Venerdi 8 Marzo 2019

Ema

Tumore del polmone NSCLC metastatico, atezolizumab approvato in prima linea come regime a quattro farmaci

La Commissione europea ha approvato l'utilizzo di atezolizumab in combinazione con bevacizumab, paclitaxel e carboplatino per il trattamento di prima linea di pazienti con carcinoma polmonare metastatico, non squamoso e non a piccole cellule (NSCLC).[...]

Mercoledi 6 Marzo 2019

Carcinoma mammario triplo negativo metastatico, speranze di cura grazie a sacituzumab govitecan, nuovo farmaco intelligente

Nelle donne con carcinoma mammario triplo negativo metastatico, il nuovo "farmaco intelligente" sacituzumab govitecan ha mostrato una riduzione significativa del tumore, una forma che finora ha potuto beneficiare di limitate opzioni di trattamento. S[...]

Martedi 5 Marzo 2019

AIDS, un secondo paziente libero dalla malattia. Speranza per una cura definitiva

Un uomo sieropositivo di Londra è diventato il secondo paziente al mondo a essere liberato dal virus dell'AIDS dopo aver ricevuto un trapianto di midollo osseo da un donatore che presentava una rara mutazione genetica che lo rende resiste all'infezio[...]

Tumore dell'ovaio, meno decessi grazie ai PARP inibitori ma troppo pochi test genetici BRCA

Il tumore dell'ovaio rappresenta la quinta causa di morte per cancro nelle donne 50-69enni in Italia, ma i decessi legati alla malattia diminuiscono: nel 2015 (ultimo anno disponibile) sono stati 3.186, nel 2013 ne erano stati registrati 3.302, con u[...]

Lunedi 4 Marzo 2019

Linfoma diffuso a grandi cellule B: possibile evitare due cicli di chemio su sei, con la stessa efficacia. #ASH 2108

L’attuale terapia standard di prima linea per i pazienti giovani con linfoma diffuso a grandi cellule B a basso rischio è attualmente rappresentata da sei cicli del regime chemioimmunoterapico R-CHOP (rituximab più ciclofosfamide, doxorubicina, vincr[...]

Domenica 3 Marzo 2019

Carcinoma polmonare: correlazione tra carico mutazionale tumorale (TMB) e risposta all’immunoterapia

Nel carcinoma del polmone, un carico mutazionale tumorale (TMB) elevato è predittivo di una maggiore probabilità di risposta a un’immunoterapia di associazione, indipendentemente dallo stato di PD-L1, come dimostrato dai risultati finali di uno studi[...]

Pazienti con declino cognitivo, quale farmaco usare per lenire il dolore?

Una recente revisione della letteratura ha evidenziato i farmaci da utilizzare in soggetti anziani con demenza sottolineando efficacia e possibili effetti avversi. Lo studio, tutto italiano, è stato pubblicato su Pain and Therapy.

Venerdi 1 Marzo 2019

Leucemia linfatica cronica ricaduta/refrattaria, con ibrutinib più venetoclax MRD negativa dopo un anno in quattro casi su 10. #ASH 2108

Nei pazienti con leucemia linfatica cronica recidivata/refrattaria, la combinazione dell'inibitore di BTK ibrutinib e l'inibitore di BCL2 venetoclax ha mostrato di poter eradicare la malattia minima residua (MRD) nel midollo osseo dopo 12 mesi nel 39[...]

Ema

Cancro mammario avanzato, parere positivo del Chmp per olaparib nelle forme BRCA mutate HER2 negative

Parere positivo del Chmp per una nuova indicazione per olaparib la cui approvazione è stata raccomandata per le pazienti con tumore al seno che presentano la mutazione germinale dei geni di BRCA1/2 e negative al recettore HER-2 con una forma di malat[...]

Tumori, con chemio a basse dosi alopecia si riduce del 99%. A Monza nasce la scuola internazionale di metronomica

Farmaci anticancro a basso dosaggio, anche tutti i giorni. È la chemioterapia metronomica, una innovativa strategia che prevede una terapia orale con una frequenza che va dal quotidiano alle due/tre volte alla settimana. A marzo a Monza inizieranno i[...]

Giovedi 28 Febbraio 2019

Leucemia linfatica cronica, combinazione ibrutinib-obinutuzumab ritarda la progressione, ancor più nei pazienti ad alto rischio. #ASH 2108

Una terapia di prima linea con l’inibitore di BTK ibrutinib e l’anti CD20 obinutuzumab ritarda in modo significativo la progressione della malattia nei pazienti anziani con leucemia linfatica cronica o piccolo linfoma linfocitico e si è dimostrata as[...]

Martedi 26 Febbraio 2019

Cancro del pancreas, olaparib centra l'end point in fase III. Primo successo per un PARP inibitore in questo setting

Primo successo in Fase III per un PARP inibitore al di fuori dei confini dei tumori ginecologici e in un setting tra i più difficili, il tumore del pancreas metastatico. Olaparib, il farmaco anti cancro di AstraZeneca e Msd, ha raggiunto l'end point [...]

Venerdi 22 Febbraio 2019

Acido soppressori e antitumorali, una associazione da tenere d'occhio

I farmaci acido-soppressori, come gli inibitori della pompa protonica, possono interagire con i farmaci antitumorali somministrati per via orale e compromettere la loro efficacia comportando un avanzamento della malattia e un aumento del rischio di m[...]

Pembrolizumab attivo nel carcinoma renale non a cellule chiare

Nei pazienti con il poco frequente carcinoma renale non a cellule chiare, il trattamento con pembrolizumab in monoterapia ha mostrato un'attività promettente. Lo suggeriscono i risultati dello studio KEYNOTE-427 presentati al Genitourinary Cancers Sy[...]

Giovedi 21 Febbraio 2019

Tumore del seno, +10% nuovi casi in cinque anni in Italia, ma cala la mortalità

Cresce il numero di nuovi casi l'anno di tumore del seno nel nostro Paese. Lo scorso anno la patologia ha colpito 52.800 persone mentre nel 2013 erano state "solo" 48.000. La neoplasia, che risulta in assoluto la più diffusa tra la popolazione femmin[...]

Martedi 19 Febbraio 2019

Tumori: per contenere i costi percorsi di cura uniformi e riduzione sprechi. Nasce l'alleanza All.Can, changing cancer care together

Soluzioni concrete al crescente aumento dei costi delle terapia oncologiche vengono proposte oggi in una conferenza stampa a Roma da All.Can, coalizione che include associazioni di pazienti, clinici, università e industria, con l'obiettivo di ridefin[...]

Carcinoma della prostata non metastatico: darolutamide riduce il rischio di metastasi e punta sulla tollerabilità. Studio sul NEJM

Nella serrata competizione dei farmaci per la cura del carcinoma della prostata, che vede schierate in prima linea Astellas e Janssen, sta per arrivare un nuovo player. Si tratta di Bayer il cui farmaco darolutamide ha appena superato brillantemente [...]

Domenica 17 Febbraio 2019

Oncologia, arriva in Italia il primo pegfilgrastim biosimilare

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Determina che stabilisce la rimborsabilità del primo pegfilgrastim biosimilare, un farmaco indicato per la riduzione della durata della neutropenia e dell'incidenza di neutropenia febbrile in pazienti trattati con [...]

Linfoma non Hodgkin: efficacia di ibrutinib più nivolumab nei diversi sottotipi

L’associazione di ibrutinib e nivolumab sembra essere sicura ed efficace in molti sottotipi di linfoma non-Hodgkin refrattari e recidivati, con percentuali di risposte cliniche nella sindrome di Richter superiori alle aspettative. E’ quanto emerso da[...]

Metabolomica batterica, alla ricerca di un possibile collegamento con il tumore

I microbi che rivestono le superfici epiteliali dell’organismo (microbiota) hanno sempre suscitato un notevole interesse scientifico a causa della composizione molto variegata di queste comunità biologiche, della loro interazione complessa e dinamica[...]

Linfomi rari a cellule T e protesi mammarie: un problema reale

L'Fda ha riportato un aumento di casi di un tipo raro di linfoma a cellule T, il linfoma anaplastico a grandi cellule, associato all'impianto di protesi mammaria (BIA-ALCL). Questo tumore può svilupparsi nella capsula che circonda la protesi in silic[...]

Venerdi 15 Febbraio 2019

Sanguinamenti intracerebrali, le infusioni di deferoxamina migliorano il recupero funzionale

Presentato a Honolulu (Hawai, USA), durante l'International Stroke Conference (ISC) 2019, uno studio multicentrico di fase 2 suggerisce che le continue infusioni di farmaci generici di deferoxamina mesilato (DFO) sono sicure e migliorano il recupero [...]

Martedi 12 Febbraio 2019

Sarcomi dei tessuti molli, chemioterapia adiuvante migliora sopravvivenza dei pazienti ad alto rischio di recidiva. Studio italiano

Uno studio condotto dall’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano (INT) e appena pubblicato sull’European Journal of Cancer cambierà lo stato dell’arte sulla chemioterapia adiuvante nei sarcomi dei tessuti molli, nel caso di pazienti con patologia nel[...]