510 news PER "crohn"


NEWS

Domenica 2 Novembre 2014

Una mostra d'arte per discutere di malattie infiammatorie croniche intestinali

Rappresentare la vita dei pazienti con malattie infiammatorie croniche attraverso l'arte. E' questo l'obiettivo del progetto “Perspectives – Art, Inflammation and Me”, al quale hanno partecipato 200 artisti e pazienti provenienti da 40 Paesi in tutto[...]

Martedi 28 Ottobre 2014

Colite ulcerosa, promettente nuovo inibitore della sfingosina fosfato

I pazienti con colite ulcerosa (UC) trattati con 1 mg del farmaco sperimentale RPC1063 per otto settimane hanno raggiunto la remissione clinica della malattia senza effetti collaterali gravi. Questi risultati derivano da uno studio di fase II denomi[...]

Giovedi 23 Ottobre 2014

Ustekinumab, successo nel trattamento della malattia di Crohn refrattaria grave

Il trattamento con ustekinumab può aiutare a migliorare i sintomi e, in alcuni casi, indurre la remissione nei pazienti con malattia di Crohn complicata (MC) e refrattaria al trattamento. Questo risultato deriva da una revisione retrospettiva present[...]

Mercoledi 22 Ottobre 2014

IBD, maggior rischio di eventi cv nelle riacutizzazioni

I pazienti con malattia infiammatoria intestinale (IBD) che vengono dimessi dopo il ricovero per un primo infarto miocardico (IM) acuto hanno elevato rischio di morte e di eventi cardiovascolari, soprattutto se hanno una riacutizzazione della loro IB[...]

C. difficile, alte percentuali di cura con trapianto di microbiota fecale

La risposta iniziale, ma anche quella sostenuta, dopo trapianto di microbiota fecale per il trattamento dell'infezione da C. difficile rimane elevata per un lungo periodo (in alcuni casi fino a 18 mesi) anche in pazienti con malattia infiammatoria in[...]

Mercoledi 15 Ottobre 2014

Utilizzo dei biosimilari, indicazioni dal gruppo italiano per la cura delle Ibd

“Sulla base delle evidenze disponibili, due farmaci biosimilari che hanno come target la stessa molecola possono essere considerati equivalenti, in termini di sicurezza ed efficacia, solo se questa equivalenza è stata dimostrata in trial clinici e pr[...]

Martedi 14 Ottobre 2014

Corticosteroidi, più rischio di infezioni nei pazienti con IBD tardiva

I corticosteroidi, utilizzati per trattare pazienti con tardiva manifestazione di malattia infiammatoria intestinale, aumentano il rischio di contrarre gravi infezioni. Questo risultato deriva da una meta analisi pubblicata sulla rivista The American[...]

Giovedi 9 Ottobre 2014

Biosimilare di adalimumab sviluppato da Amgen centra l'end point in fase III

Amgen ha reso noto che il biosimilare sperimentale noto con il codice ABP 501 ha raggiunto l'endpoint primario di equivalenza rispetto ad adalimumab originator in uno studio di fase III condotto in pazienti con psoriasi a placche da moderata a severa[...]

Mercoledi 8 Ottobre 2014

Artrite idiopatica giovanile, rischio oncologico incerto con i biologici

Il rischio di fondo di sviluppare un tumore nei pazienti con artrite idiopatica giovanile potrebbe essere da due a quattro volte maggiore rispetto a quello della popolazione generale, ma una nuova review pubblicata di recente su Current Opinion in Rh[...]

Domenica 5 Ottobre 2014

Crohn e colite ulcerosa, efficacia e tollerabilità di vedolizumab documentate fino a due anni

Un nuovo farmaco biologico indicato per il Crohn e la colite ulcerosa, il vedolizumab, è efficace nell'induzione della remissione e nel mantenimento della stessa fino alla settimana 104. Inoltre, il trattamento ogni 4 settimane anziché ogni 8 per i p[...]

Giovedi 25 Settembre 2014

Domenica 21 Settembre 2014

A Milano convegno internazionale su Crohn e Colite ulcerosa

Tra pochi giorni prenderà il via a Miano un importante convegno dal titolo: “The optimization of IBD management: where we are and where we go” tutto incentrato sulle malattie infiammatorie croniche dell'intestino. Organizzato dal prof. Maurizio Vecch[...]

Giovedi 18 Settembre 2014

Tumore del colon-retto, il 60% dei pazienti sconfigge la malattia grazie ai test diagnostici

Tutti i pazienti colpiti da tumore del colon-retto dovrebbero essere sottoposti a un test molecolare. Dal risultato di questo esame dipende la scelta della terapia più efficace. Nel 60% dei malati, infatti, non è presente una particolare mutazione (g[...]

Mercoledi 17 Settembre 2014

Merck & Co. dà in licenza a Sun Pharmaceutical anticorpo anti psoriasi

Merck & Co., conosciuta come MSD al di fuori degli Stati Uniti e del Canada, e l'indiana Sun Pharmaceutical hanno annunciato oggi un accordo di licenza esclusiva mondiale per il farmaco sperimentale di Merck, tildrakizumab, (MK-3222), attualmente in [...]

Mercoledi 10 Settembre 2014

Nel trapianto di microbiota possibile soluzione a tante malattie: da diabete a obesità, fino anche ad autismo e sclerosi multipla

La prospettiva presentata oggi pomeriggio a Roma dai massimi esperti mondiali del settore in un convegno di gastroenterologia al Policlinico A. Gemelli. Trapiantare la flora batterica di un donatore sano può divenire una strategia terapeutica con una[...]

Domenica 7 Settembre 2014

Arriva la marijuana di Stato: sarà prodotta nello stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze

Arriva la marijuana di Stato. Dopo il via libera dei ministri della Difesa e della Salute, Roberta Pinotti e Beatrice Lorenzin, l'esercito italiano produrrà farmaci derivati dalla cannabis a scopo terapeutico. Per un paradosso della storia, a produrl[...]

Martedi 2 Settembre 2014

Malattia infiammatoria intestinale, fallimento terapeutico dopo “switch” da un biologico all'altro

I pazienti con malattia infiammatoria intestinale che hanno sviluppato anticorpi contro l'infliximab hanno una probabilità più alta di sviluppare anticorpi contro l'adalimumab ottenendo un fallimento terapeutico. Questo è quanto viene fuori da una ri[...]

Trapianto di microbiota fecale, nuovi dati a supporto nel morbo di Crohn

Il trapianto di microbiota fecale induce un miglioramento precoce dei sintomi nei pazienti con malattia di Crohn attiva. Questo dato deriva da uno studio pilota presentato recentemente alla conferenza dell' American Gastroenterological Association's [...]

Malattia di Crohn perianale: nuovo consenso internazionale sulla classificazione, diagnosi e trattamento

La malattia di Crohn (CD) quando colpisce la zona perianale è particolarmente dolorosa per i pazienti e frustrante per i medici che devono trovare modalità e farmaci per trattare il paziente in modo efficace. E' stato emesso un consenso internazional[...]

Lunedi 25 Agosto 2014

Mundipharma ottiene la licenza per la distribuzione del biosimilare di infliximab

Mundipharma ha annunciato oggi di avere ottenuto dalla società coreana Celltrion la licenza per la futura distribuzione del biosimilare di infiximab che sarà posto in commercio con il marchio Remsima. Il farmaco è stato approvato dall'Ema nel settem[...]

Domenica 24 Agosto 2014

Trattamento delle malattie infiammatorie intestinali, cosa ci riserva il futuro?

La crescente comprensione della patogenesi delle malattie infiammatorie intestinali (IBD) ha portato all'identificazione di nuovi bersagli molecolari per la terapia. Nel prossimo decennio, il numero di trattamenti disponibili crescerà e avranno come [...]

Mercoledi 16 Luglio 2014

Gravidanza e malattia infiammatoria intestinale, ok al trattamento senza rilevanti effetti negativi sul neonato

Le donne con malattia infiammatoria intestinale possono continuare tranquillamente il loro trattamento in monoterapia con azatioprina / 6-mercaptopurina o con agenti anti TNFalfa durante la gravidanza per mantenere la remissione della malattia. Quest[...]

Domenica 13 Luglio 2014

Talidomide, possibile terapia di salvataggio per la colite ulcerosa

La talidomide determina una favorevole evoluzione della colite ulcerosa in fase acuta severa non responsiva ai trattamenti convenzionali della malattia, con risoluzione dei sintomi dopo un mese dall'inizio della terapia. Questo dato emerge da un rece[...]

Sabato 5 Luglio 2014

Farmaci anti-TNF, basso rischio di linfomi in pazienti pediatrici con malattia infiammatoria intestinale

Il rischio di linfoma non aumenta nei bambini che ricevono la terapia con inibitori del fattore di necrosi tumorale per il trattamento della malattia infiammatoria intestinale rispetto agli adulti che ricevono la stessa terapia o a pazienti pediatric[...]

Venerdi 4 Luglio 2014

Resezione del colon, elevato rischio di tromboembolismo venoso nei pazienti con colite ulcerosa

I pazienti con colite ulcerosa sottoposti a resezione del colon sono ad alto rischio di tromboembolismo venoso e questo rischio persiste nel periodo post-dimissione. Questo è quanto dimostrato da un recente lavoro pubblicato sulla rivista Annals of S[...]

Giovedi 12 Giugno 2014

Morbo di Crohn, meglio la combinazione tra immunomodulatori e anti-TNF o solo la terapia a base di questi ultimi?

Una domanda sta facendo discutere gli esperti di malattie infiammatorie intestinali: i pazienti con malattia di Crohn in trattamento con immunomodulatori devono continuare tale terapia dopo l'avvio della somministrazione di un farmaco anti-TNF? La ri[...]

Mercoledi 11 Giugno 2014

Malattie infiammatorie croniche, maggiore aderenza terapeutica con inibitori del TNF

I risultati di un vasto studio condotto a livello mondiale, presentati oggi a Parigi al Congresso EULAR (European League Against Rheumatism), mostrano un'associazione positiva tra aderenza al trattamento e terapia con anti-TNF rispetto alle terapie c[...]

Venerdi 6 Giugno 2014

Malattia di Crohn, efficacia della terapia nutrizionale enterale in pediatria

Il trattamento con la sola terapia nutrizionale enterale in pazienti pediatrici con morbo di Crohn è altamente efficace e induce remissione della malattia. Tale efficacia risulta però diminuita con cicli ripetuti. Questi risultati derivano da uno stu[...]

Domenica 1 Giugno 2014

Infliximab e adalimumab, sicuri ed efficaci nel morbo di Crohn

I due anticorpi monoclonali infliximab e adalimumab sono efficaci e sicuri nel trattamento di pazienti con malattia di Crohn. Questo risultato deriva da uno studio pubblicato sulla rivista Clinical Gastroenterology and Hepatology.

Livelli di vitamina D e morbo di Crohn, c'è un collegamento?

Bassi livelli di vitamina D nel siero sono associati con la gravità della malattia in pazienti con morbo di Crohn; inoltre, i livelli di tale vitamina risultano aumentati dopo terapia con farmaci anti- TNF (fattore di necrosi tumorale). Questi dati d[...]

Martedi 27 Maggio 2014

Ema

Vedolizumab approvato in Europa per Crohn e colite ulcerosa

A pochi giorni dall'ok dell'Fda arriva anche il via libera della Commissione Europea che ha approvato l'impiego dell'anticorpo monoclonale vedolizumab per la terapia di pazienti con malattia di Crohn o colite ulcerosa, le malattie infiammatorie croni[...]

Mercoledi 21 Maggio 2014

Fda

Vedolizumab approvato da Fda per Crohn e colite ulcerosa

La Food and Drug Administration ha approvato l'impiego dell'anticorpo monoclonale vedolizumab per la terapia di pazienti con malattia di Crohn o colite ulcerosa, le malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI), non trattati con successo con un'[...]

Martedi 20 Maggio 2014

Malattia cronica intestinale, attenzione al tipo di trattamento nel primo anno di malattia

I pazienti con malattia infiammatoria intestinale trattati con dosi elevate di prednisone o altri corticosteroidi durante il primo anno di malattia, hanno una probabilità tre volte più elevata di essere sottoposti a chirurgia resettiva rispetto a chi[...]

Domenica 18 Maggio 2014

Malattie croniche intestinali: i pazienti chiedono più sostegno, diagnosi tempestive e un approccio multidisciplinare

Malattia di Crohn e Colite Ulcerosa colpiscono oggi quasi 200.000 italiani. In occasione della Giornata Mondiale delle Malattie Infiammatorie Croniche dell’Intestino, un convegno promosso dall’Associazione pazienti AMICI Onlus ha riunito rappres[...]

Venerdi 16 Maggio 2014

Etrolizumab, efficace nella colite ulcerosa ma non sempre

I pazienti con colite ulcerosa da moderata a grave trattati con l'anticorpo monoclonale etrolizumab raggiungono la remissione clinica con una frequenza più alta dei pazienti trattati con placebo. Questo risultato deriva da uno studio clinico di fase [...]

Mercoledi 7 Maggio 2014

Malattia di Crohn, tassi di remissione elevati con certolizumab pegol anche a lungo termine

UCB ha annunciato oggi i risultati a 7 anni dell'estensione in aperto dello studio PRECiSE 3 su certolizumab pegol ), il più lungo trial su un farmaco anti-TNF che abbia valutato la sicurezza a lungo termine della terapia con il biologico, oltre che [...]

Giovedi 24 Aprile 2014

Accordo Celgene e Nogra Pharma per nuovo farmaco contro malattia di Crohn

Celgene ha annunciato di aver firmato un accordo, il cui valore complessivo potrebbe superare 2,5 miliardi di dollari, con la società irlandese Nogra Pharma per acquisire i diritti di sviluppo e commercializzazione del farmaco sperimentale GED-0301 p[...]

Domenica 6 Aprile 2014

I 10 farmaci più venduti del 2013: vincono i biologici

La classifica dei dieci farmaci più venduti al mondo nel 2013 è guidata dal biologico Humira (adalimumab) e da altri due trattamenti per l'artrite reumatoide e malattie immunologiche, Enbrel e Remicade. Complessivamente, i 10 farmaci più venduti hann[...]

Sabato 5 Aprile 2014

Mesalazina MMX, buon controllo della colite ulcerosa nel lungo periodo

I pazienti con colite ulcerosa attiva, dopo aver raggiunto la remissione clinica ed endoscopica completa grazie al trattamento con Mesalazina MMX, hanno una probabilità più alta di mantenere tale status dopo 8 settimane di trattamento di induzione. [...]

Domenica 23 Marzo 2014

Tutte le novità dal Chmp dell'Ema: empagliflozin, simeprivir, situximab, vedolizumab, vintafolide e molto altro

Lo scorso venerdì il Committee for Medicinal Products for Human Use (Chmp) dell'Ema ha reso note le decisioni scaturite dal meeting di marzo. Diverse nuove approvazioni: empagliflozin, vedolizumab, situximab, simeprivir, vintafolide. Adesso, le opini[...]

Mesalazina Mmx, migliora la produttività lavorativa in soggetti con colite ulcerosa

La colite ulcerosa, malattia infiammatoria cronica intestinale, è correlata a deficit di risultati nel lavoro, come la scarsa produttività lavorativa. Il trattamento con mesalazina MMX per brevi e lunghi periodi migliora i punteggi relativi all'assen[...]

Venerdi 21 Marzo 2014

Ema

Malattie infiammatorie intestinali, parere UE positivo a vedolizumab

Gli esperti del Chmp hanno dato parere positivo all'approvazione dell'anticorpo monoclonale vedolizumab per la terapia di pazienti con malattia di Crohn o colite ulcerosa, le malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI), non trattati con succes[...]

Opzioni farmacologiche per i pazienti con la Sindrome dell'Intestino Corto

La somatotropina e la teduglutide sono entrambi validi trattamenti per i pazienti con sindrome dell'intestino corto, poiché agiscono anche aumentando anche la funzione del tratto di intestino rimanente. E' quanto emerge da un lavoro pubblicato sulla [...]

Martedi 18 Marzo 2014

Crohn e colite ulcerosa, con vedolizumab elevata remissione clinica anche nei pazienti non inizialmente responsivi

Nei pazienti con malattia di Crohn o con colite ulcerosa, non responsivi a una terapia con vedolizumab per 6 settimane, il trattamento prolungato con tale farmaco consente il raggiungimento della remissione clinica della malattia dopo 10, 14 o 52 se[...]

Sabato 15 Marzo 2014

Mesalazina-MMX sicura anche a dosi elevate in pazienti con colite ulcerosa

La terapia a base di mesalazina-MMX, ad alte dosi, in pazienti con colite ulcerosa e diverticolite è ben tollerata anche per lunghi periodi di trattamento. E' quanto emerge da uno studio presentato alla 9°Congresso della ECCO (European Crohn's and Co[...]

Sabato 8 Marzo 2014

Crohn, l'anticorpo vedolizumab efficace in pazienti non responsivi agli anti-TNF

La terapia a base di vedolizumab è efficace in pazienti affetti da malattia di Crohn nei quali si è verificato il fallimento di un precedente trattamento a base di antagonisti del TNF. Questo importante risultato, che deriva da un'analisi post hoc de[...]

Naltrexone a basse dosi, un nuovo trattamento antinfiammatorio per il dolore cronico

Il naltrexone a basse dosi riduce la severità dei sintomi in patologie quali la fibromialgia, la malattia di Crohn, la sclerosi multipla e la sindrome del dolore regionale complesso. Dati i molteplici meccanismi d'azione mediante i quali agisce il na[...]

Giovedi 6 Marzo 2014

Crohn e Colite Ulcerosa, al via il Pdta realizzato da Cittadinanzattiva e Amici onlus

L'incidenza delle patologie croniche (38,6% nel 2012) aumenta costantemente, e così aumenta la loro incidenza in termini di costi sulla spesa pubblica socio-sanitaria. Al contrario, non aumenta invece l'utilizzo di strumenti di governance che garanti[...]

Sabato 1 Marzo 2014

Budesonide, efficace nella costipazione cronica anche con un’unica dose giornaliera

La Budesonide alla dose raccomandata di 9 mg/ al giorno può essere somministrata, in caso di malattia di Crohn da lieve a moderata, in regime singolo giornaliero senza inficiare l’efficacia e la sicurezza rispetto al regime terapeutico delle 3 sommin[...]

Malattia infiammatoria intestinale: buoni risultati grazie al micofenolato mofetile

Il micofenolato mofetile rappresenta un trattamento promettente per l’induzione della remissione della malattia e il mantenimento della stessa in pazienti con malattia infiammatoria intestinale intolleranti alle tiopurine. Questa terapia, già ampiame[...]

Sabato 22 Febbraio 2014

Rischio di cancro da tiopurine, situazione nei pazienti con malattia infiammatoria intestinale

Il rischio di sviluppare cancro non-melanoma nei pazienti con malattia infiammatoria intestinale è modestamente elevato in caso di trattamento con tiopurine ma tale rischio non supera il beneficio generato dal trattamento. E’ questo il dato che emerg[...]

Venerdi 21 Febbraio 2014

Colite ulcerosa: una patologia spesso ancora fuori controllo

In occasione del 9° Congresso Europeo ECCO (European Crohn's and Colitis Organisation), tenutosi a Copenhagen, sono stati resi noti i risultati completi di uno studio internazionale denominato UC CARES (Ulcerative Colitis Condition, Attitude, Resourc[...]

Anche l'arte aiuta a far conoscere le malattie infiammatorie intestinali

Rappresentare la vita dei pazienti con malattie autoinfiammatorie e autoimmuni attraverso l'arte. E' questo l'obiettivo del progetto “Perspectives – Art, Inflammation and Me”, al quale hanno partecipato 200 artisti e pazienti provenienti da 40 Paesi [...]

Giovedi 20 Febbraio 2014

Crohn e colite ulcerosa, i pazienti europei chiedono più attenzione

Diagnosi più veloce. Maggior coinvolgimento nelle decisioni. Approccio multidisciplinare alla malattia. Sono solo alcune delle richieste formulate dai pazienti europei, italiani compresi, e presentate al 9^ Congresso Europeo della Organizzazione Eur[...]

Domenica 16 Febbraio 2014

Farmaci biologici per la cura delle IBD: cosa dice la letteratura

I farmaci anti-TNF e anti integrina alfa4, fatta eccezione per onercept ed etanercept, mostrano effetti terapeutici benefici sui disturbi infiammatori intestinali ed in particolare in caso di malattia di Crohn refrattaria e colite ulcerosa recidivant[...]

Colite ulcerosa, risultati incoraggianti dalla budesonide-MMX

Uno studio tutto italiano ha per la prima volta raccolto ed analizzato tutti gli studi pubblicati riguardanti il nuovo sistema di rilascio della budesonide, l’MMX che permette il rilascio controllato del farmaco per estenderlo a siti infiammatori dis[...]

Sabato 8 Febbraio 2014

Anti-TNFalfa, efficaci anche nella malattia di Crohn pediatrica

I bambini con malattia di Crohn trattati con una terapia a base di farmaci inibitori del TNFalfa (anti-TNFalfa), entro 3 mesi dalla diagnosi, ottengono risultati clinici e di crescita (a 1 anno) migliori rispetto a pazienti trattati in monoterapia co[...]

Domenica 2 Febbraio 2014

Recettori vanilloidi: nuovo target per Crohn e colite ulcerosa

L’università di Tolosa ha recentemente pubblicato un complesso lavoro sulla distribuzione e sul ruolo del recettore TRPV4 nell’intestino e la possibilità di ritenerlo un target per il trattamento della malattia infiammatoria intestinale. Tale lavoro [...]

Probiotici: efficaci come terapia adiuvante nella colite ulcerosa

L'utilizzo di alcuni probiotici comporta un ulteriore vantaggio nell'induzione e nel mantenimento della remissione nei pazienti con colite ulcerosa e nel mantenimento della remissione in pazienti con pouchite. E' quanto emerge da uno studio pubblicat[...]

Venerdi 24 Gennaio 2014

Ema

Chmp non approva laquinimod per la sclerosi multipla

Il Chmp dell'Ema ha deciso di non raccomandare il farmaco orale laquinimod per la terapia della sclerosi multipla. Secondo il Comitato di esperti, i benefici di laquinimod nei pazienti con sclerosi multipla recidivante remittente non superano i poten[...]