2537 news PER "diabete"


NEWS

Domenica 15 Luglio 2018

Epatopatie con dislipidemia: statine sicure, efficaci e importanti nella maggior parte dei casi. Update AGA

Pubblicata online su “Clinical Gastroenterology and Hepatology”, un'analisi di clinici esperti gastroenterologi ed epatologi offre consigli sulle migliori pratiche per il trattamento della dislipidemia in sei malattie del fegato - danno epatico indot[...]

Sabato 14 Luglio 2018

Acido bempedoico aggiunto a ezetimibe efficace e sicuro nei pazienti intolleranti alle statine

L'acido bempedoico può rappresentare un'opzione terapeutica orale complementare a ezetimibe nei pazienti intolleranti alle statine che richiedono un ulteriore abbassamento di colesterolo lipoproteico a bassa densità (LDL-C). Lo evidenziano i risultat[...]

Diabete di tipo 2, efficacia della terapia combinata exenatide più dapagliflozin si mantiene anche nel lungo periodo

Nel trattamento a lungo termine del diabete di tipo 2, la terapia combinata con l’agonista del recettore GLP-1 exenatide più l’inibitore del co-trasportatore sodio glucosio di tipo 2 (SGLT-2) dapagliflozin, si è dimostrata efficace nel mantenere la r[...]

L’obesità di per sé non aumenta il rischio di morte, se non è associata ad altri disordini metabolici

I risultati di uno studio dei ricercatori della York University's Faculty of Health potrebbero avere un forte impatto su come concepiamo l'obesità in rapporto alla salute, dal momento che i pazienti con obesità metabolicamente sana, ovvero senza ness[...]

Diabete di tipo 1, una nuova possibilità di trattamento con l'antiipertensivo verapamil

In pazienti con diabete di tipo 1 di recente insorgenza la somministrazione orale regolare di verapamil, un comune farmaco antiipertensivo approvato per la prima volta nel 1981, ha permesso ai pazienti di produrre livelli più alti di insulina, limita[...]

Diabete di tipo 2, la dieta vegetariana riduce glicemia e rischio cardiovascolare

In persone di mezza età, in sovrappeso e con diabete di tipo 2 sotto controllo farmacologico, le diete vegane e vegetariane aiutano a ridurre i livelli di HbA1c e colesterolo e migliorano altri fattori di rischio cardiometabolico. E' quanto emerge da[...]

Mercoledi 11 Luglio 2018

Dolore muscolare associato all’uso di statine, efficacia della metformina

La metformina può aiutare a ridurre il rischio di dolore muscolare non grave associato all’uso di statine. E’ quanto emerge da un'analisi dei dati secondaria dello studio ACCORD pubblicata su Diabetes, Obesity & Metabolism.

Domenica 8 Luglio 2018

Conferme di sicurezza per rivaroxaban dal più grande insieme di dati da varie regioni del mondo reale

Il più grande insieme di dati, a livello mondiale, finora riportato sull'uso del nuovo anticoagulante orale ad azione diretta (NOAC) rivaroxaban in pazienti con fibrillazione atriale (AF) ha mostrato bassi tassi di emorragia, ictus e interruzione del[...]

Sabato 7 Luglio 2018

Diabete di tipo 2, empagliflozin migliora gli esiti cardiovascolari e riduce il rischio di progressione o nuova malattia renale

Negli adulti con malattia cardiovascolare (CV) e diabete di tipo 2, che è la causa numero uno di insufficienza renale negli Stati Uniti, empagliflozin ha ridotto il rischio di morte CV o di ospedalizzazione per insufficienza cardiaca, e di peggiorame[...]

Diabete di tipo 1, miglioramenti nel controllo della glicemia, nel peso e nella pressione sanguigna con liraglutide in aggiunta alla terapia insulinica

Gli adulti con diabete di tipo 1 che assumono una dose giornaliera di liraglutide in aggiunta alla terapia insulinica hanno ottenuto non solo un miglior controllo della glicemia, ma anche miglioramenti della pressione sanguigna e del peso corporeo. S[...]

Diabete, meno glicemia discordante con l’associazione tra glargine e lixisenatide

Una nuova analisi post-hoc dello studio di fase 3 Lixilan-L presentata nel corso del 78° congresso dell'American Diabetes Association (ADA) a Orlando nei giorni scorsi dimostra che la combinazione di insulina glargine 100 U/mL e lixisenatide riduce l[...]

Ema

Lipodistrofia, metreleptina approvata dal Chmp

Il Committee for Medicinal Products for Human Use (CHMP) dell'Agenzia Europea del Farmaco (EMA) ha dato un parere positivo sul farmaco raccomandato per il trattamento delle complicanze della leptino deficienza in pazienti con lipodistrofia generalizz[...]

Mercoledi 4 Luglio 2018

Artrite reumatoide e comorbilità: focus su depressione, ruolo IL-6 e trattamento con sarilumab #EULAR2018

Alcuni studi hanno suggerito un ruolo di sarilumab nel trattamento efficace di alcune co-morbilità associate all'AR quali la depressione. I risultati di due analisi post-hoc presentate al congresso suffragano osservazioni precedenti provenienti dai t[...]

Dolore cronico non oncologico, nessun peggioramento sospendendo gli oppioidi

L'interruzione del trattamento a lungo termine con oppiacei non peggiora il dolore cronico non correlato al cancro e, in alcuni casi lo rende migliore. E’ quanto evidenziato dai ricercatori della Washington State University e pubblicato su Pain.

Fibrosi polmonare, da metformina primi risultati preclinici incoraggianti

Ricercatori USA e britannici hanno dimostrato per la prima volta, in uno studio di recente pubblicazione su Nature Medicine, la possibilità di ripristinare condizioni polmonari pre-fibrosi grazie all'impiego di un farmaco anti-diabetico, metformina, [...]

Martedi 3 Luglio 2018

Nelle città due terzi delle malattie correlati a stili di vita scorretti

Le malattie cardiovascolari rappresentano la principale causa di morte; assieme a tumori, diabete e disturbi respiratori cronici costituiscono oggi il principale rischio per la salute e lo sviluppo umano, secondo quanto emerso nel corso dell'11th Ita[...]

Lunedi 2 Luglio 2018

Anche Milano protagonista della lotta al diabete urbano

Il diabete si sta rivelando la malattia più rilevante e potenzialmente pericolosa del nostro secolo per la crescita continua della sua prevalenza e per la mortalità e le complicanze invalidanti. In Italia, secondo ISTAT, le persone con diabete sono 3[...]

Sabato 30 Giugno 2018

MACE ridotti da alirocumab più statina in pazienti con diabete e recente ACS

In una nuova analisi dello studio “ODYSSEY Outcomes”, i pazienti con recente sindrome coronarica acuta (ACS) e diabete hanno tratto il maggiore beneficio, in termini di eventi avversi cardiaci maggiori (MACE), dopo il trattamento con l'inibitore PCSK[...]

Ipertensione in gravidanza, maggiore rischio di autismo e ADHD nella prole?

I disturbi ipertensivi della gravidanza (HDP) possono essere associati a un aumentato rischio di disturbo dello spettro autistico (ASD) e disordine da deficit di attenzione/iperattività (ADHD). Lo suggerisce uno studio – pubblicato online su “JAMA Ps[...]

Diabete, con insulina glargine 300 U/mL meno ipoglicemie gravi

Lo studio di real world evidence LIGHTNING-PM dimostra che l'insulina glargine 300 U/mL riduce significativamente il tasso di eventi ipoglicemici gravi nel 25% dei casi rispetto a insulina degludec in persone che iniziano il trattamento del diabete d[...]

Venerdi 29 Giugno 2018

Amazon compra PillPack, rivoluzione in arrivo nelle farmacie americane

Amazon ha comprato PillPack una piccola società americana specializzata nella vendita on line di farmaci. Di per sè non si tratta di una operazione di particolare rilevanza viste le dimensioni di Amazon perché PillPack dovrebbe chiudere il 2018 con $[...]

Steatoepatite non alcolica e carcinoma epatocellulare, esiste un collegamento?

I risultati di uno studio recente hanno dimostrato che la steatoepatite non alcolica è risultata la causa di più rapida crescita del carcinoma epatocellulare (HCC) tra i pazienti statunitensi in attesa di trapianto di fegato. E' quanto mostrano i ris[...]

Giovedi 28 Giugno 2018

Diabete di tipo 1, buoni risultati sulla glicemia di tre dosaggi di empagliflozin in aggiunta a insulina

Nei pazienti con diabete di tipo 1, l'inibitore del co-trasportatore sodio glucosio di tipo 2 empagliflozin, in aggiunta alla terapia insulinica, ha ridotto l'emoglobina glicata dopo 26 settimane di trattamento. Sono i risultati di due studi clinici [...]

Diabete di tipo 2 nei giovani, metformina da sola o in combinazione con insulina inefficace sulla funzione delle cellule beta pancreatiche

Nei giovani con ridotta tolleranza al glucosio o nelle fase iniziale del diabete di tipo 2, la resistenza all'insulina e la disfunzione delle cellule beta pancreatiche associate al diabete non hanno risposto al trattamento con metformina da sola o in[...]

Diabete di tipo 2, canagliflozin non aumenta il rischio di amputazioni in uno studio real-life su 700mila pazienti

L'antidiabetico canagliflozin non aumenta il rischio di amputazione nei pazienti diabetici o con malattia cardiovascolare accertata, e conferma di ridurre il rischio di ospedalizzazione per insufficienza cardiaca già emerso in precedenza.

Diabete di tipo 2, miglior controllo della glicemia con insulina degludec

I pazienti adulti con diabete di tipo 2 che assumevano insulina basale per la prima volta hanno avuto una riduzione significativa dell'emoglobina glicata (HbA1c) e un numero inferiore di episodi ipoglicemici con insulina degludec rispetto all'insulin[...]

Domenica 24 Giugno 2018

Congresso ESH: in anteprima i punti salienti delle nuove linee guida sull'ipertensione

Le nuove linee guida sull'ipertensione promettono di rappresentare una piccola rivoluzione nel settore nella gestione di questa patologia e l'interesse è testimoniato dalle molte migliaia di persone che, in questi giorni, stanno visualizzando on line[...]

I FANS hanno un ruolo nel determinare il rischio cardiovascolare dei pazienti con artrosi #EULAR2018

Oltre due terzi dell'aumento del rischio cardiovascolare associato all'osteoartrosi è legato all'uso di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). E' quanto emerge dai risultati di uno studio canadese presentato all'Annual European Congress of Rhe[...]

Sabato 23 Giugno 2018

Diabete di tipo 2, semaglutide orale superiore a liraglutide e sitagliptin in due nuovi studi di Fase IIIa

I pazienti adulti con diabete di tipo 2 trattati con l’analogo GLP-1 orale semaglutide hanno ottenuto una riduzione dell’emoglobina glicata (HbA1c) e del peso corporeo superiori rispetto a quanti hanno ricevuto liraglutide o l'inibitore DPP-4 sitagli[...]

Venerdi 22 Giugno 2018

Sofosbuvir/velpatasvir, efficace e sicuro anche nei trapiantati di fegato con HCV

I pazienti con genotipo da 1 a 4 dell'epatite C sottoposti a trapianto di fegato mostrano tassi significativamente elevati di risposta virologica sostenuta dopo il trattamento con sofosbuvir/velpatasvir per 12 settimane, indipendentemente dallo stato[...]

Diabete in Italia, quali i farmaci più utilizzati? La fotografia scattata dall’AMD

Arriva la prima monografia degli Annali AMD dedicata ai “Full Data Circle” (FDC), ossia i dati che misurano l’assistenza diabetologica in Italia, raccolti presso il “circolo” di Centri più virtuosi nella compilazione corretta e completa delle cartell[...]

Giovedi 21 Giugno 2018

Rischio cardiovascolare ridotto nei pazienti con artrite reumatoide dai farmaci antireumatici utilizzati

I farmaci attualmente disponibili per l'artrite reumatoide (AR) non solo alleviano i sintomi e aiutano a prevenire la progressione e il danno articolare ma aiutano anche a limitare gli elevati rischi cardiovascolari di questi pazienti. È quanto rilev[...]

Fibrosi polmonare, risultati incoraggianti da nuovo farmaco sperimentale

Nel corso dell'ultima edizione del congresso annuale dell'ATS (American Thoracic Society) Prometic Life Sciences ha presentato nuovi dati clinici di uno studio che ha valutato un farmaco sperimentale sviluppato dall'azienda biofarmaceutica – PBI-405[...]

30 milioni in due anni, Dompé completa investimenti a L'Aquila

Dompé, azienda biofarmaceutica italiana, ha ultimato i lavori di ampliamento del sito produttivo e di ricerca e sviluppo dell'Aquila, con un investimento di 30 milioni di euro negli ultimi due anni (oltre 200 milioni di euro dal 1993, anno dell'inaug[...]

Mercoledi 20 Giugno 2018

Gotta e demenza senile: relazione accertata #EULAR2018

Uno studio presentato nel corso del congresso EULAR ad Amsterdam suggerisce l'esistenza di un'associazione tra la gotta e il rischio di demenza: stando ai risultati, la gotta sarebbe associata ad un innalzamento del rischio di demenza nell'anziano, s[...]

Martedi 19 Giugno 2018

Ipertensione arteriosa: sei pazienti su dieci non sono curati in arrivo le nuove linee guida degli specialisti europei

Il 60% degli europei affetti da ipertensione arteriosa non assume una terapia. Di questi pazienti appena uno su tre presenta livelli di pressione al di sotto dei valori di 140/90 mmHg.

Disfunzione erettile e futura malattia cardiovascolare, studio recente ha dimostrato un'associazione

La disfunzione erettile è associata in modo indipendente al rischio di futura malattia cardiovascolare. Utilizzando i dati di uno studio in corso, i ricercatori hanno scoperto che gli uomini che hanno segnalato la disfunzione erettile avevano un risc[...]

Menopausa, alti livelli di testosterone aumentano rischio di infarto miocardico, ictus e insufficienza cardiaca

Nelle donne in menopausa il rapporto tra testosterone ed estradiolo è importante per la salute del cuore. Un rapporto elevato tra i due ormoni è stato associato a un maggior rischio di infarto miocardico, ictus e insufficienza cardiaca in un periodo [...]

Diabete di tipo 2, uno studio lo associa a un maggior rischio di sviluppare il Parkinson

Le persone con diabete di tipo 2 sembrano avere un maggiore rischio di sviluppare in futuro la malattia di Parkinson, rispetto a quelle senza diabete. L'aumento era maggiore nei pazienti con complicanze diabetiche e nei soggetti più giovani con diabe[...]

Diabete di tipo 2, la prole esposta durante la gravidanza ha un rischio più alto di svilupparlo in futuro

L’esposizione al diabete di tipo 2 o al diabete gestazionale durante la gravidanza, può aumentare il rischio per la prole di sviluppare in futuro il diabete di tipo 2, oltre cha favorire un più rapido sviluppo della malattia. Sono i risultati di uno [...]

Lunedi 18 Giugno 2018

Diabete, anche il cancro è un fattore di rischio, non solo il contrario

Non solo il diabete è un fattore di rischio per lo sviluppo di cancro, ma il cancro stesso è un fattore di rischio per il diabete per coloro che sopravvivono, specialmente il tumore al pancreas, al rene e al fegato. E’ quanto emerge da un’analisi re[...]

Sabato 16 Giugno 2018

Diabete di tipo 2, identificato nuovo target terapeutico e nuovo composto che agisce come la metformina

I ricercatori hanno identificato un nuovo composto chimico che potrebbe rivelarsi un'alternativa alla metformina, in grado di regolare la secrezione di insulina e abbassare i livelli di zucchero nel sangue nei diabetici con la stessa efficacia del fa[...]

Diabete gestazionale, maggior rischio di insorgenza con alti livelli di ormoni tiroidei nella prima parte della gravidanza

La disfunzione tiroidea durante la prima metà della gravidanza è associata a un rischio maggiore di diabete gestazionale. Un livello più alto di triiodotironina libera (fT3), dovuto a nuova sintesi o alla maggiore conversione di tiroxina libera (fT4)[...]

Giovedi 14 Giugno 2018

Infezioni batteriche, una partnership per contrastare l'antibiotico resistenza

Gli antibiotici, dalla loro introduzione circa settanta anni fa, hanno ridotto in maniera significativa il numero dei decessi causati dalle malattie infettive e migliorato lo stato di salute dei cittadini. Parallelamente allo sviluppo degli antibioti[...]

Mercoledi 13 Giugno 2018

Diabete di tipo 2, sostituire i carboidrati con le noci può ridurre glicemia e colesterolo LDL

Secondo scienziati canadesi l'assunzione di circa 70 g di noci al giorno al posto di carboidrati ricchi di amidi migliora il controllo glicemico ed è associato negativamente ai fattori di rischio lipidico per gli eventi cardiovascolari negli adulti c[...]

Lavoro stressante? Rischio di morte pari a quello del fumo in presenza di diabete o malattie cardiache

Tra gli uomini con malattia cardiometabolica - diabete, malattia coronarica o ictus - quelli con un lavoro impegnativo ma con poco potere decisionale (quindi sotto tensione lavorativa) hanno un rischio più elevato di morire precocemente. Un rischio c[...]

Martedi 12 Giugno 2018

Polmoniti, identificati predittori mortalità intra-ospedaliera

Quasi un paziente su 4, intubato o ventilato meccanicamente, affetto da polmonite da gram-negativi, muore durante l'ospedalizzazione: è questo il secco responso di un ampio studio retrospettivo, presentato nel corso dell'ultima edizione del congresso[...]

Domenica 10 Giugno 2018

Sindrome metabolica prima causa di impotenza (e non solo)

Obesità o sovrappeso, ipertensione, diabete di tipo 2, colesterolo alto. Sono questi cinque problemi che, insieme, vengono definiti sindrome metabolica. Le cui conseguenze sono sempre gravi, e molte riguardano l’apparato urogenitale. Dunque, disfunzi[...]

Sabato 9 Giugno 2018

Diabete, nelle donne triplica il rischio di morte per ischemia o ictus

In un'ampia coorte internazionale di adulti senza precedenti patologie vascolari, il diabete ha triplicato il rischio di morte per cardiopatia ischemica o ictus nelle donne, e lo ha raddoppiato negli uomini, in particolar modo in un'età compresa tra [...]

Obesità e rischio cardiovascolare, la correlazione resta anche in presenza di “salute metabolica”

L'obesità rimane un fattore di rischio per le malattie cardiovascolari, anche tra coloro che sono "metabolicamente sani", cioè senza diabete di base, ipertensione o ipercolesterolemia. E’ quanto suggeriscono i nuovi dati di uno studio sulla salute de[...]

Diabete di tipo 2, metformina sicura anche in presenza di malattia renale cronica lieve e moderata

Nei pazienti con diabete di tipo 2 e malattia renale cronica lieve/moderata (con velocità di filtrazione glomerulare stimata superiore a 30 ml/min/1,73 m²), l'uso di metformina non ha aumentato l’incidenza di acidosi lattica. E’ quanto emerge da uno [...]

Venerdi 8 Giugno 2018

Diabete di tipo 2, la pancreatite acuta ne aumenta l’insorgenza entro cinque anni

Nei pazienti con un episodio di pancreatite acuta si è osservata una più alta insorgenza di diabete di tipo 2. Circa il 20% di pazienti con pancreatite acuta lo ha sviluppato entro 5 anni dalla pancreatite e di questi, tre quarti hanno avuto bisogno [...]

Novo Nordisk si riorganizza, possibili 3mila esuberi

La danese Novo, il più grande produttore mondiale di insulina, sta preparando un piano di riorganizzazione che sarà ufficializzato nel mese di agosto quando l'azienda annuncerà i risultati del secondo trimestre. Dalle prime indiscrezioni trapelate, r[...]

Giovedi 7 Giugno 2018

NASH: un killer silente del nostro fegato. Appello di 150 esperti di tutto il mondo

Oltre 150 esperti internazionali in materia di malattie epatiche e metaboliche hanno lanciato oggi un appello all'azione contro la steatoepatite non alcolica (NASH), una malattia cronica, asintomatica e "silente", che si sta lentamente trasformando i[...]

Mercoledi 6 Giugno 2018

Prevenzione secondaria degli eventi cardiovascolari: qual è la situazione in Italia e quali prospettive apre la nuova indicazione di evolocumab

Di recente, la Commissione Europea ha approvato una nuova indicazione per evolocumab, uno dei nuovi anti PCSK9, in pazienti con malattia cardiovascolare aterosclerotica accertata (infarto del miocardio, ictus o arteriopatia periferica), per ridurre [...]

Lunedi 4 Giugno 2018

Drago Vuina, nuovo General Manager di Novo Nordisk Italia

Drago Vuina è il nuovo General Manager & Corporate Vice President di Novo Nordisk Italia. Vuina, 50 anni, croato, laureato presso la facoltà di farmacia e biochimica dell’università di Zagabria, con un master in biochimica medica, ha accettato questa[...]

Sabato 2 Giugno 2018

Post-menopausa, più elevato rischio cardiovascolare per maggiore rapporto testosterone/estradiolo

Nelle donne in post-menopausa, i rapporti più elevati tra testosterone ed estradiolo si associano a un elevato rischio cardiovascolare. È quanto dimostra un'analisi osservazionale pubblicata sul “Journal of American College of Cardiology”.

Venerdi 1 Giugno 2018

Diabete, 4 farmaci in arrivo che potrebbero modificare la gestione della malattia

Delle quattro promettenti opzioni di trattamento attualmente in fase di sperimentazione, almeno due potrebbero cambiare il modo in cui la malattia viene trattata nel lungo termine: semaglutide orale e le ossintomoduline.

Diabete, il programma alimentare Fresh Food riduce emoglobina glicata e il bisogno di farmaci. Un esempio da imitare

Il programma alimentare del sistema sanitario Geisinger in Pennsylvania fornisce ai pazienti con diabete di tipo 2 l'accesso a cibo sano senza alcun costo, e può portare a grandi miglioramenti nella malattia e nella qualità di vita.

Mercoledi 30 Maggio 2018

Diabete di tipo 2 e prediabete, le uova fanno male o no?

Tra i pazienti in sovrappeso o obesi con prediabete o diabete di tipo 2, quelli che hanno mangiato 12 uova o più a settimana avevano livelli ematici dei marcatori di malattia cardiovascolare simili a quanti ne mangiavano meno di 2 a settimana. E’ qua[...]