1094 news PER "diagnosi di un tumore"


NEWS

Domenica 14 Aprile 2019

Tumori neuroendocrini, AIFA autorizza l'immissione in commercio di radiofarmaco a base di lutezio

Una buona notizia per i pazienti affetti da tumori neuroendocrini (NET): l'Agenzia Italiana del Farmaco nei giorni scorsi ha approvato il lutezio (177Lu) oxodotreotide . Il farmaco, che aveva ottenuto l'approvazione da parte della Commissione Europea[...]

Giovedi 11 Aprile 2019

Tumore del polmone, immunoterapia potenzialmente meno efficace negli anziani #ELCC

Due studi che saranno presentati allo European Lung Cancer Congress (ELCC) 2019 (1,2) forniscono nuove conoscenze sull'efficacia e la sicurezza dell'immunoterapia in pazienti anziani con carcinoma polmonare avanzato non a piccole cellule (NSCLC). Si [...]

Carcinoma polmonare a piccole cellule, l'immunoterapia di mantenimento non migliora la sopravvivenza

L'immunoterapia di mantenimento con nivolumab non riesce a migliorare la sopravvivenza nel carcinoma polmonare a piccole cellule (SCLC). E' quanto emerge dai i risultati dello studio CheckMate 451 che sarà presentato oggi all'European Lung Cancer Con[...]

Mercoledi 10 Aprile 2019

Ema

Cancro mammario avanzato, approvazione europea per olaparib nelle forme BRCA mutate HER2 negative

Approvazione della Commissione europea per una nuova indicazione per olaparib la cui indicazioni sono state estese alle pazienti con tumore al seno che presentano la mutazione germinale dei geni di BRCA1/2 e negative al recettore HER-2 con una forma [...]

Venerdi 5 Aprile 2019

Fda

Tumore mammario maschile, l'Fda approva palbociclib

L'Fda ha esteso l'approvazione di palbociclib in combinazione con la terapia endocrina per pazienti di sesso maschile con carcinoma mammario recettoriale (HR) positivo, avanzato, HER2-negativo o metastatico.

Tumore della prostata, a Busto Arsizio, Gallarate e Saronno un percorso di cura certificato ed efficace

Un importante traguardo per i tre Presidi Ospedalieri di Busto Arsizio, Gallarate e Saronno dell'ASST Valle Olona, che insieme mettono a segno un goal importante nel trattamento del tumore della prostata: il Percorso Diagnostico-Terapeutico-Assistenz[...]

Domenica 31 Marzo 2019

Ema

Mieloma multiplo, approvazione UE preliminare in nuovi setting di malattia per triplette a base di lenalidomide e pomalidomide

Il Chmp dell'Ema ha espresso il parere positivo per l'approvazione dell'uso clinico di due triplette a base di farmaci immunomodulatori (IMiD) per il trattamento di pazienti con mieloma multiplo, una patologia ematica caratterizzata dalla proliferazi[...]

Giovedi 28 Marzo 2019

Carcinoma avanzato della mammella ormono positivo: fulvestrant più anastrozolo, associazione vincente

Le pazienti con carcinoma metastatico della mammella ormono positivo possono vivere circa 8 mesi più a lungo se vengono trattate con l'associazione di due farmaci anti-estrogeni, fulvestrant e anastrozolo, rispetto al trattamento con il solo anastroz[...]

Domenica 24 Marzo 2019

Cancro al pancreas, nab-paclitaxel e gentamicina in adiuvante danno risultati misti

In pazienti con tumore del pancreas, la combinazione adiuvante di nab-paclitaxel e gemcitabina non è risultata in grado di migliorare la sopravvivenza libera da malattia (DFS) rispetto alla sola gemcitabina, come confermato da una revisione radiologi[...]

Venerdi 22 Marzo 2019

Linfoma follicolare: obinutuzumab approvato e rimborsato in Italia in prima linea per i pazienti a rischio intermedio e alto

Approvata anche in Italia l'indicazione in prima linea di obinutuzumab in associazione a chemioterapia seguito da obinutuzumab in mantenimento per il trattamento del linfoma follicolare avanzato non pretrattato, con rimborsabilità per i pazienti a ri[...]

Domenica 17 Marzo 2019

Carcinoma della prostata: minimo beneficio dall'uso dell'aspirina

Secondo uno studio danese di coorte su larga scala pubblicato su Annals of Internal Medicine, l'uso di aspirina a bassa dose dopo una diagnosi di carcinoma della prostata non sembra ridurre la mortalità globale dopo 5 anni di terapia.

Tumore della mammella triplo negativo: un passo in avanti con i coniugati farmaco-anticorpo

Poichè il trattamento del carcinoma metastatico della mammella triplo negativo (TNBC) è un medical need ancora insoddisfatto, è urgente avere a disposizione nuovi farmaci attivi. Per questo motivo, i coniugati farmaco-anticorpo (ADC) sono opzioni ter[...]

Martedi 5 Marzo 2019

Tumore dell'ovaio, meno decessi grazie ai PARP inibitori ma troppo pochi test genetici BRCA

Il tumore dell'ovaio rappresenta la quinta causa di morte per cancro nelle donne 50-69enni in Italia, ma i decessi legati alla malattia diminuiscono: nel 2015 (ultimo anno disponibile) sono stati 3.186, nel 2013 ne erano stati registrati 3.302, con u[...]

Domenica 3 Marzo 2019

Diabete di tipo 2 legato al rischio di cancro al seno più avanzato e aggressivo

Le donne affette da diabete sembrano avere maggiori probabilità di ricevere una diagnosi di una forma di cancro al seno più avanzata e difficile da trattare rispetto a quelle non diabetiche, mentre l’uso di insulina non sembra influenzare le caratter[...]

Martedi 26 Febbraio 2019

Cancro del pancreas, olaparib centra l'end point in fase III. Primo successo per un PARP inibitore in questo setting

Primo successo in Fase III per un PARP inibitore al di fuori dei confini dei tumori ginecologici e in un setting tra i più difficili, il tumore del pancreas metastatico. Olaparib, il farmaco anti cancro di AstraZeneca e Msd, ha raggiunto l'end point [...]

Venerdi 22 Febbraio 2019

Per debellare il cancro dell'utero fondamentali screening e vaccinazione. Studio su Lancet

Un'ampia e rapida diffusione dello screening e del vaccino per il papillomavirus umano (HPV) potrebbero prevenire fino a 13 milioni di casi di cancro del collo dell'utero entro il 2050 e la malattia potrebbe smettere di essere un grave problema di sa[...]

Giovedi 21 Febbraio 2019

Tumore del seno, +10% nuovi casi in cinque anni in Italia, ma cala la mortalità

Cresce il numero di nuovi casi l'anno di tumore del seno nel nostro Paese. Lo scorso anno la patologia ha colpito 52.800 persone mentre nel 2013 erano state "solo" 48.000. La neoplasia, che risulta in assoluto la più diffusa tra la popolazione femmin[...]

Martedi 19 Febbraio 2019

Tumori: per contenere i costi percorsi di cura uniformi e riduzione sprechi. Nasce l'alleanza All.Can, changing cancer care together

Soluzioni concrete al crescente aumento dei costi delle terapia oncologiche vengono proposte oggi in una conferenza stampa a Roma da All.Can, coalizione che include associazioni di pazienti, clinici, università e industria, con l'obiettivo di ridefin[...]

Martedi 12 Febbraio 2019

Carcinoma avanzato del rene, pembrolizumab più axitinib in prima linea dimezza il rischio di morte. Cambia il paradigma di cura

L'utilizzo in prima linea dell'associazione pembrolizumab più axitinib ha permesso di prolungare in maniera significativa la sopravvivenza libera da progressione e la sopravvivenza globale rispetto all'attuale standard of care, sunitinib, in pazient[...]

Domenica 17 Febbraio 2019

Metabolomica batterica, alla ricerca di un possibile collegamento con il tumore

I microbi che rivestono le superfici epiteliali dell’organismo (microbiota) hanno sempre suscitato un notevole interesse scientifico a causa della composizione molto variegata di queste comunità biologiche, della loro interazione complessa e dinamica[...]

Linfomi rari a cellule T e protesi mammarie: un problema reale

L'Fda ha riportato un aumento di casi di un tipo raro di linfoma a cellule T, il linfoma anaplastico a grandi cellule, associato all'impianto di protesi mammaria (BIA-ALCL). Questo tumore può svilupparsi nella capsula che circonda la protesi in silic[...]

Giovedi 14 Febbraio 2019

Colite ulcerosa, farmaci efficaci e sorveglianza attiva riducono le colectomie

Il trattamento delle malattie infiammatorie croniche intestinali ha fatto numerosi progressi che, da quanto emerge dall’ultimo Crohn & Colitis congress (7-9 febbraio 2019. Las Vegas), sembrano collegati a una riduzione delle colectomie per cancro del[...]

Domenica 10 Febbraio 2019

Rischio di ictus e di infarto del miocardio aumenta di 5 volte nei mesi precedenti la diagnosi di un tumore

Secondo i dati di questo nuovo studio, gli anziani hanno un rischio maggiore di avere un infarto del miocardio o un ictus nei mesi che precedono la diagnosi di un tumore. I ricercatori del Weill Cornell Medicine, del New York-Presbyterian e del Memor[...]

Confermato il rischio a lungo termine di sviluppare un tumore secondario in bambini guariti da linfoma di Hodgkin

Secondo i dati dello studio Late Effects Study Group (LESG), pubblicato su Cancer, che ha seguito pazienti pediatrici trattati per linfoma di Hodgkin per un follow-up molto lungo (oltre 25 anni), il rischio relativo di sviluppare una neoplasia malign[...]

Sabato 9 Febbraio 2019

Polipi del colon-retto, aspirina poco utilizzata per la prevenzione

Il cancro del colon-retto è la terza causa più comune di decessi per cancro negli Stati Uniti e i polipi colorettali in stadio avanzato rappresentano un importante fattore di rischio per questo tumore. Secondo le linee guida a tutti questi pazienti d[...]

Giovedi 7 Febbraio 2019

Leucemia linfoblastica acuta, estensione delle indicazioni europee di blinatumomab

La Commissione Europea ha approvato per blinatumomab in monoterapia un’estensione delle indicazioni, che include pazienti adulti con leucemia linfoblastica acuta (LLA) da precursori delle cellule B positiva per CD19 negativa per il cromosoma Philade[...]

Martedi 5 Febbraio 2019

Successo della ricerca Sanofi, isatuximab (anti CD-38) centra l'end point nel mieloma multiplo recidivante o refrattario

Un bel risultato per la ricerca interna di Sanofi che potrebbe aver messo a punto un rivale per daratumumab. Uno studio randomizzato di fase 3, progettato per valutare l'aggiunta di isatuximab, un anti CD-38 sperimentale, a un trattamento standard pe[...]

Lunedi 4 Febbraio 2019

Farmaci contro il cancro, dieci risposte dei farmacologi a dieci domande frequenti

Mille persone ogni giorno in Italia ricevono una diagnosi di tumore maligno (1). La prevenzione è l'arma più importante ma non sempre basta e, quando la malattia è conclamata, bisogna ricorrere ai farmaci. Questi ultimi hanno avuto un grande sviluppo[...]

Venerdi 1 Febbraio 2019

Rischio più elevato di fibrillazione atriale per le donne con tumore al seno

Uno studio danese di popolazione, pubblicato su HeartRhythm, mostra una correlazione tra tumore al seno e fibrillazione atriale e che tale associazione differisce in base all’età delle pazienti e al periodo di follow up.

Per l'ASCO i migliori progressi in campo oncologico nel 2018 hanno riguardato i tumori rari

I progressi ottenuti nel trattamento di cinque tumori rari sono stati i “migliori avanzamenti dell'anno” in ambito oncologico, secondo l'American Society of Clinical Oncology (ASCO) che ha pubblicato il “Clinical Cancer Advances”, un report annuale c[...]

Lunedi 21 Gennaio 2019

Tumore al polmone di stadio III: ogni anno colpiti 11.700 italiani. Al via la campagna “semplicemente io”

Prende il via "semplicemente io" una campagna per affiancare e sostenere medici e pazienti lungo il percorso di diagnosi, gestione e trattamento del tumore del polmone in stadio III non resecabile. Una neoplasia complessa che colpisce ogni anno 11.70[...]

Giovedi 17 Gennaio 2019

L'antiipertensivo losartan può migliorare il trattamento del carcinoma ovarico

Il farmaco losartan, un antagonista dei recettori dell'angiotensina II ampiamente utilizzato nel trattamento dell'ipertensione arteriosa essenziale, può migliorare l'efficacia degli agenti chemioterapici usati per trattare il cancro ovarico. Sono i r[...]

Venerdi 11 Gennaio 2019

Tumore al seno, gli oncologi: “le Breast Unit siano operative in tutta la penisola”

Istituire e rendere subito operative, su tutto il territorio nazionale, le Breast Unit. Così si può garantire un ottimo e uniforme livello di assistenza e cura alle oltre 800mila italiane che vivono con una diagnosi di tumore del seno. Attualmente so[...]

Gravidanza e cancro, binomio possibile: il punto sulle tecniche per preservare la fertilità in un convegno a Milano

Ogni anno, in Italia, circa 5.000 donne under 40 sono colpite da tumore1 e si stima che il tasso di sopravvivenza a cinque anni sia intorno al 65% superando l’85% per alcune neoplasie come i linfomi e il cancro alla mammella, traguardi impensabili in[...]

Lunedi 10 Dicembre 2018

Tumore al seno HER2+, possibile predire la risposta al trastuzumab grazie ai geni legati all'immunità. Studio dell'Istituto dei Tumori di Milano

La misurazione della modulazione di specifici marcatori legati al sistema immune nel tumore e nel sangue potrebbe predire la risposta clinica a trastuzumab in donne con tumore della mammella HER2+. Lo dimostrano i risultati di uno studio esplorativo [...]

Leucemia linfatica cronica, ibrutinib efficace in tutte le popolazioni di pazienti. #ASH2018

In occasione del congresso annuale della American Society of Hematology di San Diego sono stati presentati nuovi risultati di tre studi con ibrutinib nel trattamento della leucemia linfatica cronica (CLL). L'obiettivo di uno dei tre studi, di seguit[...]

Domenica 9 Dicembre 2018

Apixaban riduce il rischio di tromboembolismo venoso nei pazienti oncologici

L’assunzione quotidiana dell’anticoagulante orale ad azione diretta (DOAC) apixaban può ridurre drasticamente l'incidenza di tromboembolismo venoso (TEV) nei pazienti oncologici ambulatoriali che stanno iniziando la chemioterapia e presentano un risc[...]

Giovedi 6 Dicembre 2018

Carcinoma mammario HER2-positivo, trastuzumab emtansine riduce del 50% il rischio di recidiva

Lo studio di fase 3 KATHERINE ha centrato il suo endpoint primario, dimostrando che trastuzumab emtansine (T-DM1), usato come agente singolo, riduce in modo significativo (riduzione del 50%; HR 0,50; IC al 95% 0,39-0,64; P < 0,0001) il rischio di rec[...]

Tumore al seno, tamoxifene efficace anche a basse dosi e con effetti collaterali ridotti. Studio italiano presentato al SABCS

Porterà un cambiamento significativo nella vita di migliaia di donne operate di tumore al seno in stadio iniziale: è l'approccio a basse dosi di tamoxifene, studiato da un gruppo di ricercatori italiani distribuiti lungo tutta la penisola e guidati d[...]

Martedi 4 Dicembre 2018

Cancro: oggi il 50% dei malati guarisce. Il modello oncologico italiano primo in Europa

“Gli italiani vivi dopo una diagnosi di tumore sono circa 3 milioni e mezzo, pari al 5% della popolazione. Di questi, il 30% è guarito mentre un altro 20% convive con la malattia per un periodo sempre più lungo. Pertanto, è crescente il numero di per[...]

Lunedi 3 Dicembre 2018

Janssen ottiene i diritti sull'antitumorale cusatuzumab (anti CD-70). Accordo da $1,6 miliardi potenziali

L'unità farmaceutica Janssen di Johnson & Johnson ha stipulato un accordo del valore potenziale di 1,6 miliardi di dollari per sviluppare e commercializzare l'immunoterapico cusatuzumab sviluppato della biotech statunitense Argenx per il trattamento [...]

Venerdi 30 Novembre 2018

Ca ovarico, screening ecografico migliora davvero la sopravvivenza?

I risultati di uno studio di screening iniziato più di 30 anni fa, da poco pubblicati su Obstetrics & Gynecology, evidenziano che lo screening ecografico di donne a rischio di carcinoma ovarico si è tradotto nell'identificazione della neoplasia in un[...]

Giovedi 29 Novembre 2018

Tumori gastrointestinali rari, promettente la combinazione di dabrafenib e trametinib

Il trattamento con la combinazione dell’inibitore di BRAF dabrafenib e dell’inibitore di MEK trametinib ha portato a risposte incoraggianti in pazienti con due tumori rari e incurabili del tratto digerente, in uno studio di fase 2 presentato da poco [...]

Mercoledi 28 Novembre 2018

HCV, curare tutti i pazienti e far emergere il sommerso

Nonostante le terapie di ultima generazione siano disponibili già da tempo per tutti i pazienti, l'eliminazione dell'infezione resta un problema. Per discutere delle problematiche che ci dividono dal raggiungimento di questo traguardo, si è tenuto ie[...]

Venerdi 23 Novembre 2018

Oncologia, i pazienti presentano i loro bisogni. Al via la maratona digitale di iAMGENIUS

Chiedono di essere ascoltati e poter contare su un supporto psicologico anche da remoto. Desidererebbero utilizzare il web per instaurare un dialogo più diretto continuo e aperto con l'oncologo. Vorrebbero delle chat dove potersi confrontare e condiv[...]

Sabato 24 Novembre 2018

Linfoma follicolare indolente avanzato, efficacia duratura per la terapia iniziale chemo-free

Nei pazienti con linfoma follicolare indolente avanzato trattati inizialmente con il solo rituximab senza la chemioterapia, questo trattamento ha dimostrato di avere un effetto duraturo e di essere associato a una bassa tossicità. Lo evidenzia un’ana[...]

Mercoledi 21 Novembre 2018

Tumore ovarico avanzato, risultati simili con chemio neoadiuvante oppure citoriduzione iniziale

Un'analisi aggregata di due studi randomizzati evidenzia che la chemioterapia neoadiuvante e la chirurgia citoriduttiva iniziale producono esiti simili nelle pazienti con carcinoma ovarico avanzato, anche se quelle con malattia in stadio IV vanno meg[...]

Carcinoma epatico avanzato, in seconda linea nuove prospettive con regorafenib

Lo scenario di trattamento dei pazienti con epatocarcinoma avanzato sta cambiando in modo radicale, anche grazie all’approvazione da parte dell’Agenzia italiana del farmaco di un nuovo agente mirato per la terapia di seconda linea, dopo il trattament[...]

Venerdi 16 Novembre 2018

Malattie cardiovascolari: le donne sono più a rischio?

Sicurezza per il cuore delle donne, sia in ambito terapeutico che professionale. Questi i macro temi affrontati nel convegno tutto al femminile organizzato dall'Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere (Onda) e Daiichi Sankyo Itali[...]

Giovedi 15 Novembre 2018

Sarcomi: in arrivo nuovi farmaci molecolari e immunoterapia

La ricerca va avanti e offre importanti novità anche per i sarcomi, tumori rari con circa 5 diagnosi ogni 100 mila abitanti in Italia ogni anno, non più ‘orfani' di possibilità terapeutiche. Questi e altri temi saranno affrontati al meeting annuale [...]

Mercoledi 14 Novembre 2018

Melanoma metastatico: con nivolumab e ipilimumab il 54% dei pazienti vivo a 4 anni. #ESMO2018

Conferme di efficacia a lungo termine per la combinazione di due farmaci immunoterapici  l’anti-PD-1 nivolumab e l’anti-CTLA4 ipilimumab  nel trattamento di prima linea del melanoma metastatico. A fornirle è un aggiornamento dello stu[...]

Mieloma multiplo, mai abbassare la guardia. Si vince con la ricerca

I due campioni olimpici di scherma Elisa Di Francisca e Aldo Montano testimonial della campagna di sensibilizzazione promossa da AIL in collaborazione con Lampada di Aladino con il contributo non condizionante di Celgene con l'obiettivo di far conosc[...]

Martedi 13 Novembre 2018

Nuova era nella cura del tumore ovarico avanzato, mantenimento con olaparib ritarda di 3 anni la progressione. #ESMO18

Se nelle scorse due edizioni del congresso della European Society for Medical Oncology (ESMO) a far la parte del leone era stato il tumore del polmone, quest’anno protagonista assoluto è stato senza dubbio il tumore ovarico, con i risultati dello stu[...]

Lunedi 12 Novembre 2018

Tumore al polmone: verso migliori standard di cura grazie al progetto CentroPerCento

Sono stati annunciati i dati preliminari del progetto CENTROPERCENTO nato per sensibilizzare sull’importanza di una corretta diagnosi molecolare e abbattere le barriere tra diagnosi e trattamento nel carcinoma polmonare non a piccole cellule (NSCLC).[...]

Aspirina, Italia primo paese al mondo a riconoscere il beneficio preventivo cardio-oncologico del farmaco. Aifa approva il doppio uso

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della Determina dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), l’Italia è il primo Paese al mondo a riconoscere ufficialmente il beneficio preventivo oncologico aggiuntivo del farmaco nei pazienti trattati per la[...]

Mercoledi 7 Novembre 2018

Nutrizione clinica aumenta la sopravvivenza dei pazienti oncologici fin dai primi stadi della malattia. #ESMO18

Una corretta nutrizione clinica, avviata precocemente, migliora lo stato di salute e la sopravvivenza dei pazienti oncologici. A dimostrarlo sono i risultati di uno studio presentato a Monaco di Baviera, al meeting annuale della European Society for [...]

Malnutrizione: a rischio il 40% dei malati di cancro. #ESMO18

La malnutrizione è sicuramente un problema di enorme impatto in ambito oncologico. L'efficacia delle cure, anche con i farmaci più innovativi, è infatti vanificata o ridotta a causa di uno stato generale di malnutrizione a cui è soggetto mediamente i[...]

Tumore del polmone, disparità per i nuovi test diagnostici e terapie innovative. Attese fino a 1 anno per i nuovi farmaci

I grandi passi avanti compiuti in termini di conoscenza dei meccanismi molecolari, di diagnostica e medicina personalizzata stanno progressivamente cambiando lo scenario del trattamento del carcinoma del polmone. Tuttavia l'accesso alla diagnostica m[...]

Lunedi 5 Novembre 2018

Immunoterapia sicura anche nei pazienti con cancro e infezione da Hiv. #ESMO18

L'avvento dell'immunoterapia ha rappresentato una svolta importante nel trattamento dei tumori, e oggi ci sono diversi farmaci approvati per un numero sempre crescente di neoplasie. Ma questo approccio, che stimola il sistema immunitario a combattere[...]

Venerdi 2 Novembre 2018

Cancro prostatico metastatico, concetto rivoluzionario: radioterapia locale del tumore primario. #ESMO2018

La radioterapia (RT) alla prostata migliora del 32% la sopravvivenza globale (OS) negli uomini con carcinoma della prostata metastatico di nuova diagnosi (mPCa) che hanno un basso carico di malattia metastatica ma non in quelli che hanno un carico ma[...]