12721 news PER "esc"


NEWS

Domenica 26 Ottobre 2014

Ivacaftor, a breve l’ok dall’Fda nella fibrosi cistica con mutazione R117H

Un team di esperti dell’Fda (Pulmonary-Allergy Drugs Advisory Committee, Padac), quasi all’unanimità, ha approvato l’impiego di ivacaftor nei pazienti affetti da fibrosi cistica, da 6 anni in su, che presentano la mutazione R117H del gene Cftr (Cysti[...]

Malattie respiratorie croniche: la parola all'alleanza

Il 15 Ottobre è stato un giorno importante per la lotta alla malattie respiratorie croniche. Infatti, delegati di Società Scientifiche italiane ed europee e rappresentanti delle Associazioni di Pazienti insieme ai responsabili di Gruppi di Lavoro del[...]

Ema

Protoporfiria eritropoietica, parere UE positivo per afamelanotide

Il Chmp dell'Ema ha dato parere positivo all'approvazione di afamelanotide, un farmaco studiato per i pazienti a cui è stata diagnosticata la rara forma di fotosensibilità chiamata protoporfiria eritropoietica (EPP). Afamelanotide agisce attivando la[...]

Tumore del pancreas, in due anni + 13% di nuovi casi, serve più prevenzione

E' un killer silenzioso e in costante crescita. parliamo del tumore del pancreas, per il quale in Italia nel 2014 i nuovi casi registrano incrementi del 4% sul 2013 e del 13% rispetto al 2011, per un totale di 12.700 persone colpite. I sintomi rimang[...]

Tumore della vescica, indisponibilità del farmaco a base di bacillo di Calmette-Guerin

Nelle ultime settimane, al Tribunale per i diritti del malato sono giunte numerose segnalazioni di cittadini che lamentano l'indisponibilità del farmaco OncoTICE indicato per la cura del tumore alla vescica. L'indisponibilità, ad una attenta analisi,[...]

Osteoporosi: gli specialisti ambulatoriali lanciano una nuova sfida terapeutica

L'obiettivo degli specialisti del settore è ambizioso: portare l'aderenza di una terapia nel campo dell'osteoporosi – cioè il suo grado di responsività alla patologia – dall'attuale 50% fino all'80%, studiando un algoritmo in grado di fornire al medi[...]

Sabato 25 Ottobre 2014

Epilessia, predette le dosi pediatriche di vigabatrin paragonabili per effetto a quelle per adulto

Uno studio di farmacometria pubblicato on-line su Epilepsia è interamente dedicato alla predizione delle dosi di vigabatrin per la terapia aggiuntiva nei pazienti in età pediatrica con crisi refrattarie parziali complesse (rCPS) che produrrebbero un'[...]

Tumori, crolla la mortalità: dal 1996 meno 18% negli uomini, meno 10% nelle donne

Le morti per cancro sono in netto calo. In circa vent'anni (1996-2014) sono diminuite del 18% fra gli uomini e del 10% fra le donne. Il numero di nuovi casi invece è sostanzialmente stabile rispetto al 2013: saranno infatti 365.500 nel 2014. Sono alc[...]

Tumore al seno, con i nuovi farmaci -38% di mortalità in 20 anni

Oggi il tumore al seno fa sempre meno paura: negli ultimi vent'anni la mortalità a causa del cancro è diminuita del 38%. Quando la diagnosi è precoce, la sopravvivenza sfiora ormai il 90% Se ne è parlato a Roma nel corso del XVI congresso nazionale [...]

Infertilità, a Roma si parla di terapie alternative alla procreazione medicalmente assistita

Infertilità, erezione e terza età. Sono questi i temi principali del Convegno “Funzione sessuale e infertilità maschile”, in programma il 25 Ottobre 2014 all'Auditorium Salvator Mundi International Hospital di Roma.

Venerdi 24 Ottobre 2014

Immuno-oncologia quarta arma contro i tumori, nel melanoma il 20% dei pazienti è vivo dopo 10 anni

Potenzia le difese immunitarie dell'organismo del paziente per poter meglio combattere il tumore. Si chiama immuno-oncologia ed è la quarta arma nel trattamento del cancro, che si aggiunge alla chirurgia, alla radioterapia e alla chemioterapia. Ipili[...]

Diabete tipo 1, più vicina la cura a partire da cellule staminali

Messo a punto un nuovo metodo per generare centinaia di milioni di cellule pancreatiche beta in grado di produrre insulina a partire da cellule staminali pluripotenti umane. Il lavoro, pubblicato di recente sulla rivista Cell, è stato salutato dagli [...]

Ema

Cancro dell'ovaio, ok europeo preliminare per olaparib

Il Chmp dell'Ema ha dato parere positivo all'approvazione di olaparib per la terapia del carcinoma ovarico platino-sensibile legato a mutazione BRCA. Sviluppato da AstraZeneca, il farmaco sarà messo in commercio in capsule da 50 mg. con il marchio Ly[...]

Sindrome coronarica acuta: conferme per gli omega-3

Presentati al Congresso GICR - Gruppo Italiano di Cardiologia Riabilitativa e Preventiva - i dati preliminari di uno studio condotto in Real Life sul trattamento con PUFA N-3 (Esteri Etilici di Acidi Grassi Poliinsaturi), con un contenuto in EPA e DH[...]

Cancro della prostatico metastatico resistente alla castrazione, abiraterone anche prima della chemio

Per i pazienti con malattia metastatica e resistente alla castrazione, abiraterone, primo di una nuova classe di farmaci (inibitori dell'enzima CYP17), da oggi potrà essere utilizzato anche in Italia prima della chemioterapia. Il farmaco in questi pa[...]

I fibroblasti possono generare vasi sanguigni: aperte nuove prospettive per la terapia dell'infarto

Ricercatori della University of North Carlina (UNC) School of Medicine di Chapel Hill (USA) hanno scoperto in fase preclinica che i fibroblasti – cellule che normalmente danno origine a tessuto cicatriziale dopo un attacco cardiaco, possono essere tr[...]

Mirogabalin promettente contro il dolore nella neuropatia diabetica

Il farmaco sperimentale mirogabalin ha mostrato risultati promettenti come potenziale trattamento per il dolore neuropatico diabetico periferico in uno studio proof-of-concept di dose-ranging, nel quale è stato confrontato con placebo e pregabalin.

Fidaxomicina, conferme di efficacia contro C. difficile

La fidaxomicina, un antibiotico macrolide, è efficace nel trattamento di infezioni da Clostridium difficile (CDI), il tipo più frequente di infezione acquisita in ospedale. Questo importante risultato deriva da una revisione retrospettiva presentata [...]

Giovedi 23 Ottobre 2014

Nuove nomine in Sanofi: Mantovani a capo di Value & Patient Access e Mazzotta a capo del Consumer Healthcare

Sanofi Italia annuncia due importanti nomine in aree strategiche dell'azienda: Andrea Mantovani è il nuovo Direttore Value & Patient Access, e Fabio Mazzotta, già in Sanofi Italia, è nominato Direttore Business Unit Consumer Healthcare. I nuovi incar[...]

Diabete, le 5 cose che il medico non deve fare

Presentato il progetto dell'Associazione Medici Diabetologi (AMD), in collaborazione con Slow Medicine e ispirato al movimento americano ChoosingWisely, che individua quali siano le attività a rischio di inappropriatezza nell'attività clinica diabeto[...]

Hiv, via libera Aifa a dolutegravir in classe H

Via libera dell'Aifa alla commercializzazione di dolutegravir, il nuovo inibitore dell'integrasi di Viiv Healthcare. L'approvazione in classe H è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale di sabato e prevede l'utilizzo del farmaco “in combinazione co[...]

Mieloma multiplo, meno emesi da chemioterapia con aprepitant

I pazienti con mieloma multiplo trattati con alte dosi di melfalan prima di essere sottoposti al trapianto autologo di cellule staminali possono avere riduzioni significative della nausea e del vomito provocati dalla chemioterapia e un miglioramento [...]

Diabete: da AMD-associazione medici diabetologi, le 5 cose che il diabetologo non dovrebbe fare quando cura i propri assistiti

Presentato il progetto dell'Associazione Medici Diabetologi (AMD), in collaborazione con Slow Medicine e ispirato al movimento americano ChoosingWisely, che individua quali siano le attività a rischio di inappropriatezza nell'attività clinica diabeto[...]

Ustekinumab, successo nel trattamento della malattia di Crohn refrattaria grave

Il trattamento con ustekinumab può aiutare a migliorare i sintomi e, in alcuni casi, indurre la remissione nei pazienti con malattia di Crohn complicata (MC) e refrattaria al trattamento. Questo risultato deriva da una revisione retrospettiva present[...]

SIAARTI “per risparmiare scegliere con saggezza indagini diagnostiche e trattamenti terapeutici”

La Campagna di Comunicazione, Choosing wisely, lanciata di recente negli Stati Uniti, che consiste nel proporre raccomandazioni sulle scelte terapeutiche e diagnostiche rinforzando l'alleanza con il paziente, è approvata a pieni voti dal presidente d[...]

Dolore neuropatico: la metà dei pazienti non risponde ai trattamenti

Sono ancora molte le sfide da affrontare per curare le persone che soffrono di un dolore cronico, poco riconosciuto dalla medicina e poco trattato.

Sanità: FAND-associazione italiana diabetici vicina ai giovani

Prende il via il progetto “FanDiabet&Giovani”, promosso da FAND-Associazione italiana diabetici, che si pone l'obiettivo di sostenere e aiutare i giovani con diabete mellito tipo 1, in genere al completamento dell'adolescenza, nel delicato momento de[...]

Mercoledi 22 Ottobre 2014

Verona, si parla di salute respiratoria di adulti e bambini

I principali risultati dei più corposi studi epidemiologici sulla salute respiratoria di bambini e adulti, condotti in Italia e in Europa, verranno presentati nel corso del 10Workshop Internazionale dal titolo: ”Large scale population-basedsurveys o[...]

Deficit di vit.D, più rischio di esiti cerebrali o decesso dopo rianimazione per arresto cardiaco

I pazienti che sono stati rianimati dopo arresto cardiaco improvviso possono essere a maggiore rischio di ridotta funzione cerebrale o di morte se hanno carenza di vitamina D. È quanto riporta uno studio presentato a Ginevra (Svizzera), durante il me[...]

IBD, maggior rischio di eventi cv nelle riacutizzazioni

I pazienti con malattia infiammatoria intestinale (IBD) che vengono dimessi dopo il ricovero per un primo infarto miocardico (IM) acuto hanno elevato rischio di morte e di eventi cardiovascolari, soprattutto se hanno una riacutizzazione della loro IB[...]

Epilessia, studio in aperto conferma la sicurezza e l'efficacia a lungo termine di zonisamide

Una nuova pubblicazione su Epilepsia ha confermato la tollerabilità e l'efficacia di zonisamide quando impiegato in monoterapia a lungo termine per il trattamento delle crisi ad esordio parziale in persone adulte con epilessia di nuova diagnosi.

C. difficile, alte percentuali di cura con trapianto di microbiota fecale

La risposta iniziale, ma anche quella sostenuta, dopo trapianto di microbiota fecale per il trattamento dell'infezione da C. difficile rimane elevata per un lungo periodo (in alcuni casi fino a 18 mesi) anche in pazienti con malattia infiammatoria in[...]

Ca renale resistente agli anti-VEGF, aggiunta di saracatinib a cediranib non migliora gli outcome

L'aggiunta di saracatinib a un farmaco mirato anti-VEGF, cediranib, non migliora la percentuale di risposta e la sopravvivenza globale (OS), e in compenso aumenta la tossicità nei pazienti con carcinoma a cellule renali metastatico (mRCC) resistente [...]

Martedi 21 Ottobre 2014

Sbarca in Italia Cubist, leader negli antibiotici innovativi

Fiducia nelle prospettive della ricerca, negli esperti, negli specialisti nella Sanità italiana, ma soprattutto convinzione della possibilità di contribuire a contrastare l'urgente medical need causato da batteri multi-resistenti. Sono questi gli ele[...]

Colon irritabile: glutine vero colpevole in un caso su quattro

Anche a chi non è celiaco il glutine può provocare problemi: in un paziente su quattro, infatti, sembra essere questo alimento a causare disturbi sinora attribuiti alla sindrome del colon irritabile e ad altre alterazioni del funzionamento dell'appar[...]

Attenti a idrossiclorochina: possibile aumento del rischio di retinopatia con l'uso prolungato

L'utilizzo prolungato di idrossiclorochina, farmaco ampiamente usato per il trattamento a lungo termine di diverse malattie autoimmuni, tra cui lupus eritematoso sistemico e artrite reumatoide, può esporre i pazienti a un rischio significativo di re[...]

AbbVie abbandona l'acquisizione di Shire

E' ufficialmente sfumato quello che era considerato l'affare dell'anno, una fusione del valore di $54,6 miliardi di dollari. AbbVie e Shire hanno annunciato che le due società hanno deciso di interrompere il loro progetto di fusione a seguito della d[...]

Lunedi 20 Ottobre 2014

Tosse, raffreddore, respiro ‘con il fischietto': colpa della “sindrome della campanella”

Suona la campanella a scuola, qualche settimana di lezione e poi si ricomincia con le assenze, la febbre, la tosse giorno e notte, il raffreddore. Per molte mamme un film già visto, il cui finale è sempre lo stesso: uno stress infinito, per i bambini[...]

Dermatite atopica, dupilumab va in Fase III

Sanofi e Regeneron Pharmaceuticals hanno reso noto che è stato arruolato il primo paziente dello studio di Fase III che studierà dupilumab in pazienti con dermatite atopica di grado da moderato a severo. Lo studio arruolerà circa 700 pazienti. Il pr[...]

Deficit di GH, terapia sostitutiva migliora la qualità di vita a tutte le età

La terapia sostitutiva con l'ormone della crescita (GH) ha portato a un miglioramento costante della qualità di vita un gruppo di adulti e bambini affetti da deficit dell'ormone in uno studio osservazionale pubblicato di recente sul Journal of Clinic[...]

Depressione, la diagnosi arriva due anni dopo i primi sintomi

In Italia, 7 pazienti depressi su 10 attendono un anno prima di ricevere un trattamento farmacologico. E solo il 40% di loro risponde in maniera soddisfacente alla terapia e non presenta ricadute.

Collegio Italiano dei Chirurghi, all'Expo 2015 per comunicare al grande pubblico

Condividere con il pubblico le eccellenze della chirurgia italiana e avviare per la prima volta una campagna di informazione certificata “sulle evidenze cliniche nel trattamento chirurgico di varie patologie”. Sono questi gli obiettivi principali dei[...]

Federico Mambretti a capo della della Business Unit di Sandoz sui biosimilari

Federico Mambretti è il nuovo Responsabile della Business Unit Biopharmaceuticals, Onco-injectables, Hospital Growth Franchises di Sandoz s.p.a., società del Gruppo Novartis, leader nello sviluppo, nella produzione e nella distribuzione di farmaci eq[...]

Domenica 19 Ottobre 2014

Si chiude il XXXV Congresso SIFO, 3000 farmacisti uniti per “curare” la Sanità Italiana

Oltre 1.500 partecipanti, tra iscritti al congresso e relatori, di cui il 30% farmacisti under 35. Un totale di 681 poster a seguito dell'invio di più di 1000 abstract. Ecco alcuni dei numeri che hanno caratterizzato il XXXV congresso nazionale dell[...]

Una App per gestire i farmaci e la vita delle persone sieropositive

Una vera e propria agenda sanitaria che affianca i pazienti con Hiv nella vita quotidiana, ricordando non solo gli orari in cui prendere i farmaci, avvisandoli se i farmaci per la cura dell'Hiv possono dare dei problemi se assunti con altri farmaci d[...]

Stimolazione cerebrale profonda o transcranica, colpiti gli stessi network. Prevarrà la seconda

Per una serie di varie malattie neurologiche e psichiatriche, i siti target utilizzati sia per una tecnica invasiva come la stimolazione cerebrale profonda (DBS) sia per approcci non invasivi, come la stimolazione magnetica transcranica, agiscono sul[...]

Farmaceutica, una proposta per tradurre i costi della sanità in investimenti per la salute pubblica

Tra i Paesi UE, l'Italia è uno tra quelli che destina meno risorse alla spesa sanitaria pubblica, con un tasso di crescita e un disavanzo, negli ultimi anni, relativamente bassi.

Più sicurezza per i farmaci in Ospedale con il progetto PADlock

La Società Italiana di Farmacia Ospedaliera e delle Aziende Sanitarie presenta per la prima volta un progetto per la messa in sicurezza delle farmacie delle Aziende Sanitarie.

Sabato 18 Ottobre 2014

Ema

Ibrutinib, approvazione UE per leucemia linfatica cronica e linfoma mantellare

La Commissione Europea ha approvato ibrutinib per il trattamento dei pazienti con leucemia linfatica cronica (LLC) pretrattati con almeno una terapia e per il trattamento dei pazienti con linfoma a cellule mantellari. Sviluppato congiuntamente da Joh[...]

Ateroma coronarico ridotto da statine ad alta intensità a qualunque valore basale di LDL e PCR

Una terapia con statine ad alta intensità riduce la naturale progressione dell’aterosclerosi coronarica in tutti i gruppi di pazienti con malattia coronarica, indipendentemente dai livelli basali di lipoproteine o proteina C reattiva (CRP). Questi ri[...]

AF in pazienti non anziani, persistenza maggiore con beta-bloccanti rispetto a calcio-antagonisti

Nei pazienti non anziani affetti da fibrillazione atriale (AF) ai quali è prescritta una terapia per il controllo della frequenza, si registra una maggiore persistenza (ossia una continuità d’uso del medicinale prescritto nel tempo) con i beta-blocca[...]

Venerdi 17 Ottobre 2014

Ca alla prostata, possibile scudo dall'aspirina e altri FANS

L'assunzione di aspirina e/o altri FANS potrebbe ridurre il rischio di cancro alla prostata aggressivo negli uomini che hanno un rialzo del PSA, ma una biopsia prostatica negativa. A suggerire quest'associazione è uno studio della Duke University pre[...]

Sindrome dell'ovaio policistico, liraglutide più metformina efficaci per dimagrire nelle donne obese

Nelle donne in sovrappeso oppure obese affette da sindrome dell'ovaio policistico (PCOS), un trattamento combinato con il GLP1-agonista liraglutide e metformina, abbinato a variazioni dello stile di vita, si è associato a un perdita di peso significa[...]

Disturbo dello spettro della neuromielite ottica, risultati positivi con micofenolato mofetil

Il trattamento con micofenolato mofetil (MMF), in pazienti con disturbo dello spettro della neuromielite ottica (NMOSD), ha indotto una riduzione della frequenza delle recidive, una stabilizzazione o una ridotta disabilità ed è risultato ben tollerat[...]

Sclerosi multipla, oligonucleotide antisenso bene al proof-of-concept: attività di malattia ridotta

In pazienti affetti da sclerosi multipla recidivante-remittente (RRSM), la somministrazione di ATL1102 – un oligonucleotide antisenso che colpisce in modo selettivo CD49d (subunità alfa dell'integrina alfa-4 [VLA-4]) riduce in modo significativo l'at[...]

SM, glatiramer acetato agisce anche ripristinando la normale funzione delle B-cellule

Nei pazienti affetti da sclerosi multipla (SM) la terapia con glatiramer acetato rimodella la composizione del compartimento cellulare B e influenza la secrezione delle citochine e la produzione di immunoglobuline. Questi dati – frutto di una ricerca[...]

Tumori neuroendocrini pancreatici, sopravvivenza oltre i 3,5 anni con everolimus

Il trattamento con everolimus ha prolungato la sopravvivenza globale (OS) rispetto al placebo, portandola a oltre 3 anni e mezzo, in un gruppo di pazienti con tumori neuroendocrini pancreatici in fase avanzata, arruolati nello studio RADIANT-3 (RAD00[...]

Leucemia promielocitica acuta, curabile con triossido d'arsenico più acido retinoico senza dover fare la chemio

I pazienti colpiti da leucemia promielocitica acuta a rischio basso o intermedio trattati con triossido d'arsenico e acido retinoico tutto-trans (ATRA) possono ottenere risultati clinici migliori e una qualità di vita correlata alla salute (HRQOL) al[...]

Giovedi 16 Ottobre 2014

Bupivocaina liposomiale, nuovi dati di sicurezza ed efficacia nel blocco nervoso periferico

La sospensione iniettabile di bupivacaina liposomiale utilizzata per i blocchi nervosi periferici ha mostrato di essere sicura quanto il placebo e la bupivacaina HCl. L'analisi, basata su una revisione di sei studi clinici di fase 1-3, sarà presentat[...]

Artrite reumatoide e rischio tumori, minore con gli anti-TNF che con DMARD convenzionali

Uno studio di coorte di autori di Taiwan, appena pubblicato su Arthritis Research and Therapy, ha evidenziato nei pazienti con artrite reumatoide trattati con un inibitore del fattore di necrosi tumorale (TNF) tassi idi incidenza di cancro più bassi [...]