44 news PER "fistole"


NEWS

Lunedi 12 Novembre 2018

Malattia di Crohn, flora batterica e cellule staminali le prossime frontiere

Si terrà lunedì 12 e martedì 13 novembre presso l’Università di Milano il «Second Young Gastroenterologist’s Day & “Milestones And Breakthrough In Ibd” Meeting». Confronto, attualità e futuro. Verranno seguiti due percorsi: anzitutto, l’approccio gen[...]

Martedi 23 Ottobre 2018

IBD, la terapia nutrizionale ha un ruolo sempre più evidente su molti aspetti della malattia

La terapia nutrizionale nel trattamento delle malattie infiammatorie intestinali ha assunto un ruolo sempre più importante negli ultimi anni. Alcuni studi clinici hanno evidenziato che alcuni approcci dietetici come la nutrizione enterale esclusiva e[...]

Giovedi 27 Settembre 2018

Premio Galeno 2018: vincono Ocrevus, Spinraza, Alofisel e Januvia. Menzioni speciali a Dupixent, Vaxelis e Ilaris

Si è tenuta questa mattina, presso il Rosa Grand Hotel, la cerimonia finale del prestigioso Prix Galien Italia 2018, considerato alla stregua di un “Nobel” nel settore dei farmaci e dei dispositivi medici. All'evento hanno partecipato i rappresentant[...]

Venerdi 21 Settembre 2018

Malattia di Crohn con fistola perianale, approccio multimodale per ridurre ricorso alla chirurgia

Utilizzando un approccio multimodale che include una combinazione di terapie mediche e l’intervento chirurgico, è possibile migliorare i risultati nei pazienti con malattia di Crohn (CD) con fistola perianale. E’ quanto evidenziato da una ricerca pub[...]

Martedi 5 Giugno 2018

Crohn moderato-grave, nuovi dati di efficacia di ustekinumab. #DDW2018

Riduzione del rischio di ospedalizzazioni, interventi chirurgici e della necessità di trattamenti biologici alternativi rispetto al placebo. E’ quanto evidenziano i risultati biennali dello studio IM-UNITI su ustekinumab nella malattia di Crohn (CD) [...]

Sabato 24 Marzo 2018

Ema

Fistole perianali da Crohn, approvazione europea per darvadstrocel (staminali allogeniche)

La Commissione europea ha approvato darvadstrocel per la cura di fistole perianali complesse che non hanno risposto ad almeno una terapia biologica in pazienti con malattia di Crohn non attiva o di grado lieve.

Venerdi 23 Febbraio 2018

Fistole perianali nella malattia di Crohn, remissione prolungata con l'utilizzo di staminali mesenchimali Cx601

I pazienti con fistole perianali dovute alla malattia di Crohn (CD), trattati con le cellule staminali mesenchimali, Cx601, necessitano di un tempo più breve per raggiungere la remissione clinica e mostrano una durata maggiore della remissione rispet[...]

Crohn, quando iniziare il trattamento? Nuovi dati dal congresso ECCO

Servono terapie appropriate, al tempo opportuno e nel giusto paziente. Inoltre, il miglior momento per intervenire nel trattare i pazienti con malattia di Crohn con farmaci biologici è la finestra tra la diagnosi e la malattia iniziale; dopo questa f[...]

Giovedi 22 Febbraio 2018

Sindrome dell'intestino corto, la ricerca fa ben sperare

L'insufficienza intestinale cronica benigna è una condizione rara, non molto conosciuta, causata dalla riduzione della funzionalità intestinale che determinano problemi di assorbimento di macronutrienti, acqua ed elettroliti. La patologia che più fre[...]

Venerdi 9 Febbraio 2018

Fistole perianali nei pazienti con Crohn, efficacia degli anti-TNF

I farmaci anti-TNF sono efficaci per l'induzione e il mantenimento della risposta e della remissione della fistola perianale in pazienti con malattia di Crohn. Ci sono pochi dati sugli effetti sulle fistole interne. E' quanto emerge da una revisione [...]

Martedi 16 Gennaio 2018

Cellule staminali mesenchimali Cx601 in pazienti con Crohn, efficacia e sicurezza sulle fistole mantenuta fino a 52 settimane

La somministrazione locale di cellule staminali mesenchimali derivate da tessuto adiposo espanso allogenico (Cx601) migliora la risoluzione delle fistole perianali complesse nei pazienti con malattia di Crohn fino a 52 settimane dopo la somministrazi[...]

Venerdi 5 Gennaio 2018

Takeda, in 24 ore doppio investimento su Crohn e Alzheimer

Nella stessa giornata, Takeda ha annunciato l’acquisizione di TiGenix, una società belga che ha sviluppato un farmaco a base di cellule staminali indicato per curare fistole complesse che possono svilupparsi in pazienti con malattia di Crohn e un acc[...]

Sabato 16 Dicembre 2017

Ema

Fistole perianali da Crohn, parere europeo positivo per le staminali allogeniche di Takeda

Il Chmp ha dato parere positivo all'approvazione in Europa di Cx601 (darvadstrocel) per la cura delle fistole perianali di pazienti con morbo di Crohn e ne raccomanda la commercializzazione. Questa è di fatto la prima volta che una terapia allogenica[...]

Mercoledi 8 Novembre 2017

Malattia di Crohn: dimostrata l'efficacia e la costo-efficacia dell'approccio ‘Tight Control' con adalimumab

Pubblicati su The Lancet i risultati completi dello studio di Fase 3 CALM di valutazione della strategia ‘tight control' che conferma i vantaggi di uno stretto monitoraggio clinico e di laboratorio dell'attività di malattia in base a cui modificare i[...]

Martedi 7 Marzo 2017

Crohn pediatrico, un modello per predire le complicanze della malattia e l'efficacia del trattamento

Predire le complicanze ed i risultati di un trattamento nei bambini con nuova diagnosi di malattia di Crohn? Da quanto evidenziato in un lavoro pubblicato sulla rivista Lancet questo potrebbe essere possibile grazie a un modello di competizione-risch[...]

Lunedi 18 Luglio 2016

Nuovi LEA, il punto di vista degli Pneumologi. Intervista al Presidente AIPO

Con l´introduzione dei nuovi LEA viene rivisto completamente il tema dell´appropriatezza prescrittiva, nella logica di una medicina sempre più orientata alla personalizzazione delle cure. Gasparini: "se da un lato si notano alcuni miglioramenti, dall[...]

Martedi 29 Marzo 2016

Linee guida ECCO-EFCCA sulle malattie infiammatorie croniche intestinali, quello che i pazienti devono sapere

Cosa vogliono sapere, della loro patologia, i pazienti con malattia infiammatoria intestinale? La European Crohn's and Colitis Organization (ECCO) e la European Federation of Crohn's and Ulcerative Colitis Associations (EFCCA) hanno presentato le lin[...]

Giovedi 6 Agosto 2015

Ema

Idrosadenite suppurativa, approvazione europea per adalimumab

La Commissione Europea ha approvato la prima terapia specifica per la idrosadenite suppurativa (HS), una malattia infiammatoria della pelle, ad andamento clinico cronico-recidivante, immuno-mediata. Il farmaco biologico adalimumab ha infatti ricevut[...]

Sabato 11 Luglio 2015

Ema

Idrosadenite suppurativa, via libera del Chmp per adalimumab

Oggi per la idrosadenite suppurativa, una patologia che può presentarsi anche in forme devastanti per la sofferenza clinica e psicologica dei pazienti, è vicina l'approvazione della prima terapia specifica. Il farmaco biologico adalimumab ha infatti [...]

Venerdi 22 Maggio 2015

Crohn, alla Digestive Disease Week nuovi dati di fase II su mongersen

Presentata alla Digestive Disease Week (DDW), tenutasi pochi giorni fa a Washington D.C. (Stati Uniti), una analisi a posteriori di sottogruppi di uno studio di fase II multicentrico, randomizzato, in doppio cieco e controllato verso placebo su GED-0[...]

Martedi 14 Aprile 2015

Malattia di Crohn, linea guida per gestire le fistole

Un gruppo multidisciplinare di esperti ha elaborato una linea guida sulla gestione delle fistole perianali associate alla malattia di Crohn, una manifestazione comune che può portare a una significativa morbidità. Questa linea guida è stata pubblicat[...]

Mercoledi 8 Aprile 2015

Ca endometriale, cediranib in monoterapia bene in fase II

L'inibitore dell'angiogenesi cediranib ha dimostrato un'attività accettabile e un profilo di sicurezza accettabile come monoterapia per le pazienti con un tumore endometriale persistente o recidivato in uno studio di fase II presentato di recente a C[...]

Ema

Cancro della cervice, approvazione UE per bevacizumab più chemio

La Commissione Europea ha dato il via libera per un nuovo impiego di bevacizumab: il trattamento di pazienti con tumore del collo dell'utero persistente, ricorrente o in fase avanzata (metastatico).

Mercoledi 1 Aprile 2015

Ca ovarico platino-sensibile, bevacizumab aggiunto alla chemio allunga la vita

L'aggiunta dell'anticorpo monoclonale bevacizumab a una doppietta chemioterapica ha prolungato la sopravvivenza globale (OS) mediana di quasi 5 mesi rispetto alla sola chemioterapia standard nelle donne con tumori ovarici ricorrenti platino-sensibili[...]

Venerdi 27 Febbraio 2015

Ema

Cancro della cervice, ok del Chmp per bevacizumab più chemio

Il Chmp dell'Ema ha dato il via libera preliminare per un nuovo impiego di bevacizumab: il trattamento di pazienti con tumore del collo dell'utero persistente, ricorrente o in fase avanzata (metastatico). Il cancro cervicale cresce nei tessuti della [...]

Venerdi 13 Febbraio 2015

Colite Ulcerosa: si consolida la rivoluzione terapeutica avviata dai farmaci biologici

In occasione di un incontro con la stampa per la presentazione di un progetto comunicazionale volto a favorire la miglior conoscenza delle malattie infiammatorie dell'intestino, il Crohn e la colite ulcerosa, è stato anche fatto il punto sulle terapi[...]

Domenica 18 Gennaio 2015

Interruzione dell’anti-TNF in pazienti con Crohn, il 36% recidiva a un anno

I tassi di recidiva a 1 anno in seguito alla sospensione del trattamento con anti-TNF, in pazienti affetti da malattia di Crohn, sono pari al 36%, con un alto tasso di risposta verso il ritrattamento. Questo è quanto riportato dai risultati di uno st[...]

Giovedi 8 Gennaio 2015

Danno intestinale nel Crohn, a quantificarlo ci pensa l'indice Lemann

E' stato sviluppato il primo sistema completo di punteggio per valutare il danno cumulativo intestinale strutturale nella malattia di Crohn. Questo nuovo indicatore si chiama Lemann Index ed è stato validato in uno studio clinico pubblicato sulla riv[...]

Martedi 16 Dicembre 2014

Emorragie in chirurgia, esperienza clinica e farmacoeconomica dopo 10 anni di cerotto tamponante

Nel trauma maggiore l'emorragia è la causa del 30% dei decessi nelle prime 24 ore. “Il tema del controllo dell'emorragia e delle fistole postoperatorie è uno dei più dibattuti in chirurgia generale in particolare in settori rilevanti quali la chirurg[...]

Venerdi 12 Dicembre 2014

Colite ulcerosa, come gli anti TNF stanno cambiando la cura della malattia

La progressione delle malattie infiammatorie intestinali può essere fermata. Oggi abbiamo a disposizione un'arma in più per difenderci da queste patologie. Parliamo di una classe di farmaci biologici che agiscono in maniera mirata nel bloccare l'infi[...]

Venerdi 5 Dicembre 2014

Combinazione infliximab-drenaggio, alte percentuali di chiusura delle fistole

Il drenaggio con setoni per diversi mesi abbinato al trattamento con infliximab è efficace nella chiusura della lesione nel 75% dei pazienti con fistola perianale complessa associata alla malattia di Crohn. Questo risultato è stato pubblicato sulla r[...]

Venerdi 12 Settembre 2014

Adalimumab efficace nell’idrosadenite suppurativa

Il farmaco biologico adalimumab è efficace nel ridurre i comuni segni clinici e i sintomi nell’idrosadenite suppurativa da moderata a grave, specificamente il numero di ascessi e noduli infiammatori. Sono le conclusioni di uno studio di fase III annu[...]

Martedi 2 Settembre 2014

Malattia di Crohn perianale: nuovo consenso internazionale sulla classificazione, diagnosi e trattamento

La malattia di Crohn (CD) quando colpisce la zona perianale è particolarmente dolorosa per i pazienti e frustrante per i medici che devono trovare modalità e farmaci per trattare il paziente in modo efficace. E' stato emesso un consenso internazional[...]

Domenica 24 Agosto 2014

Trattamento delle malattie infiammatorie intestinali, cosa ci riserva il futuro?

La crescente comprensione della patogenesi delle malattie infiammatorie intestinali (IBD) ha portato all'identificazione di nuovi bersagli molecolari per la terapia. Nel prossimo decennio, il numero di trattamenti disponibili crescerà e avranno come [...]

Domenica 8 Giugno 2014

Pasireotide, nuova arma contro il rischio di fistola pancreatica

Pasireotide, un analogo della somatostatina, ha ridotto significativamente il rischio di fistola pancreatica dopo resezione pancreatica. Questi risultati derivano da uno studio pubblicato sulla rivista News England Journal of Medicine.

Martedi 27 Maggio 2014

Fistola ostetrica, al via programma di prevenzione in Kenya promosso da Astellas

Astellas ha annunciato un programma che ha lo scopo di trasformare la vita di oltre 1.200 donne del Kenya che vivono con una fistola ostetrica. Il programma è promosso da Action on Fistula, un'iniziativa guidata dalla Fistula Foundation, finanziata [...]

Lunedi 24 Febbraio 2014

Ca all'utero avanzato, bevacizumab aggiunto alla chemio migliora risposta e sopravvivenza

L'aggiunta di bevacizumab alla chemioterapia ha prolungato in modo significativo la sopravvivenza, sia globale (OS) sia libera da progressione (PFS), rispetto alla sola chemio, in un gruppo di donne con un cancro del collo dell'utero in fase avanzata[...]

Mercoledi 30 Ottobre 2013

Crohn pediatrico, osservati miglioramenti e chiusura fistola perianale con adalimumab

Il trattamento con adalimumab di pazienti pediatrici affetti da malattia di Crohn di grado moderato-severo produce miglioramenti e induzione della chiusura della fistola perianale. Queste le conclusioni di uno studio presentato nel corso della 21esim[...]

Martedi 11 Giugno 2013

Ca della cervice avanzato, aggiunta di bevacizumab alla chemio allunga la vita

L'aggiunta di bevacizumab alla chemioterapia standard ha migliorato la sopravvivenza globale (OS) di quasi 4 mesi in donne con un cancro della cervice uterina avanzato o recidivante nello studio di fase III GOG 240, condotto dal Gynecology Oncology G[...]

Lunedi 20 Maggio 2013

Malattia perianale di Crohn, associazione ciprofloxacina-adalimumab meglio della monoterapia

La somministrazione di una terapia di combinazione a base di ciprofloxacina e adalimumab è più efficace dell'adalimumab da solo nel consentire il raggiungimento della chiusura delle fistole anali in presenza del morbo di Crohn (CD). Ciò nonostante, d[...]

Martedi 21 Febbraio 2012

Crohn, più chiusure della fistola con adalimumab più ciprofloxacina

Combinare ciprofloxacina e adalimumab è più efficace rispetto alla monoterapia con adalimumab nell'indurre la chiusura della fistola perianale nei pazienti con malattia di Crohn. Lo sostiene un gruppo di ricercatori olandesi, che ha presentato i dati[...]

Martedi 31 Gennaio 2012

Malattie infiammatorie croniche dell'Intestino: in un libro-intervista il vissuto dei pazienti

Colpiscono circa 200.000 italiani, in particolare giovani tra i 20 e i 35 anni, e sempre più spesso anche bambini e adolescenti. Sono poco conosciute dall'opinione pubblica e difficilmente diagnosticabili al di fuori dei Centri specializzati a causa [...]

Lunedi 24 Maggio 2010

Ema

Ok del Nice per infliximab e adalimumab nel Crohn severo

Il National Institute for Health and Clinical Excellence (Nice) ha annunciato di aver raccomandato infliximab e adalimumab per la terapia della malattia di Chrohn in fase severa. I due farmaci sono stati approvati, e quindi verranno rimborsati dal se[...]

Mercoledi 4 Novembre 2009

Conferme a lungo termine per adalimumab nel Crohn

In occasione dell'American College of Gastroenterology sono stati presentati i primi dati di uno studio ancora in corso che confermano la sicurezza e l'efficacia di adalimumab nella terapia della malattia di Crohn.